Il Leicester sconfitto in Premier: il Newcastle lo batte 2 a 1 in casa

16
1053

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Strappata la qualificazione alla semifinale di Conference League dove affronterà la Roma, il Leicester non si ripete in campionato.

A Pasqua la Premier League non cambia programmi e le big inglesi vanno in campo, compresi i prossimi avversari dei giallorossi in Europa, che perdono nel finale in casa del Newcastle.

Sblocca il match Lookman al 19′, alla mezz’ora il pari dei padroni di casa firmato da Bruno Guimaraes, che si ripete al 95′ per la doppietta personale e la vittoria del Newcastle.

Articolo precedenteMou in semifinale con la Roma, Di Canio sbotta: “Ci accontentiamo delle ca*zate, il Bodo squadra di salmonari” (VIDEO)
Articolo successivoRoma, è il momento del tutto per tutto

16 Commenti

  1. Spero che a ridosso della partita contro noi siano ancora in corsa per un piazzamento europeo, avere un avversario che ha mollato il campionato per concentrarsi sulla coppa non è un gran vantaggio. Anche se è un’arma a doppio taglio, risparmi energie fisiche ma mentalmente puoi risentirne.
    Vedremo.

  2. La squadra più forte da affrontare qualora passassimo è il Marsiglia che nella Liga francese si trova seconda. Sono sicuro che vinceranno contro la loro diretta concorrente.

    • E’ anche vero che per come sono i due campionati attualmente, un secondo posto nella Ligue 1 equivale a un settimo/ottavo in Premier. La Premier è un universo a parte al momento sul piano della competitività e del livello.

    • il Marsiglia è arrivato secondo ,perchè in Francia c’è solo una squadra.
      in Inghilterra è settimo il manchester United , ed ho detto tutto.
      il Leicester ha investito molto negli ultimi 2 anni, e ha un valore giocatori di circa 200 milioni in più della Roma.
      ieri ha schierato 9 riserve , in pratica ha fatto riposare tutti i titolari.

  3. Devono recuperare l’Everton il 20 aprile, poi l’Aston Villa il 23 e infine la Roma il 28. Il 28 avranno quindi una partita in più nelle gambe rispetto a noi. spero fortemente che siano belli cotti quando toccherà a noi

    • Per vincere qualche squadra buona bisogna affrontarla.
      L’importante è giocare da Roma, il resto viene da sé.

    • Si ma non hanno quasi obiettivi, tranne la coppa e oggi infatti hanno fatto un bel turnover. Secondo me in tanti salteranno la partita del 23 per preparare quella con noi.

    • L’ultima frase è decisamente azzeccata.
      Non so voi, ma dai pollici versi che ho beccato nel mio precedente commento mi pare di capire che molti stiano sottovalutando la sfida, spero che i ragazzi non scendano in campo pensando ad una partita facile solo per il loro percorso in campionato. Perché, a parte che manco noi abbiamo brillato, ma la scorsa annata dovrebbe insegnarci che si può fare un ottimo percorso europeo anche facendo poca roba nel proprio campionato.
      Se negli ultimi 3 anni in finale di champions ci sono arrivate 4 inglesi, un motivo ci sarà.
      Nessuna paura, ma rispetto si.

    • No Diego
      Penso che nessuno sottovaluti una squadra che gioca in Premier

      I club inglesi sono sempre rognosi e non mollano mai fino al fischio finale anche se si trovano sotto di 3 gol ci provano sempre

      Le inglesi non sono mai facili

    • se prendi qualsiasi squadra tra le prime 7 in premier , ti vince tranquillamente il campionato di serie A .

  4. Ci attendono al varco, comunque vada sta stagione, i tifosoidi e i detrattori sbiaditi ci attendono.
    In caso di sconfitta sono li appollaiati, in caso di vittoria diranno è na coppa di poco valore, comunque se mette diranno qualcosa…
    QUanto da fastidio la Roma !!!

    • Vero, ma nella seconda ipotesi, oltre a dire che e’una coppetta che non vale niente. Faranno pure abuso di sciroppi per i bruciori di stomaco.
      Maalox e Gaviscon a go -go. .

    • quello che dicono gli altri mi entra un orecchio e mi esce dall’altro.
      intanto noi Giovedi giochiamo un altra partita di coppa e mezza italia sarà li a gufare.
      anche questo è una bella soddisfazione

  5. Non bisogna sottovalutare il Feyenoord. È una squadra compatta, rognosa, possiede dei supporters cattivi e rumorosi e può contare su giocatori come Dessers e Sinisterra che equivalgono ai nostri Abraham e Zaniolo (anzi, il duo ha fatto un goal in più).

    Testa al Leicester City e poi chi tocca tocca. A quel punto l’imperativo è vincere!

  6. Non mi fido per niente del Leicester e non sono d’accordo con chi ritiene il Marsiglia la squadra più forte. Gli inglesi hanno ottime individualità e un buon allenatore. Secondo me il passaggio del turno dipenderà dal risultato al King Power stadium. Penso che se lì ripeteremo la partita in casa contro il Bodo (per intensità e aggressività soprattutto) allora avremo buone possibilità di andare in finale. Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome