Il mercato di Pinto convince a metà: Vina e Shomurodov già finiti nel dimenticatoio

56
1927

AS ROMA NOTIZIE – La Roma a immagine e somiglianza di Mourinho comincia a prendere forma. L’undici base è più o meno definito, salvo qualche piccolo aggiustamento a seconda della partita.

Ma i titolarissimi sono ormai quelli: Rui Patricio tra i pali, Mancini, Smalling e Ibanez in difesa, Karsdorp e Zalewski sulle fasce, Sergio Oliveira e Cristante a centrocampo, Mkhitaryan e Pellegrini sulla trequarti, e Abraham in attacco.

A questi però va aggiunto Zaniolo, considerato un titolare dal tecnico, spesso in campo al posto di uno dei centrocampisti con conseguente arretramento di Mkhitaryan sulla mediana.

Ci sono poi le riserve che però risultano determinanti nelle rotazioni del tecnico: Kumbulla è tornato a essere un valido rimpiazzo, Veretout ed El Shaarawy rappresentano cambi di primo livello, Carles Perez e Felix le variabili impazzite in attacco.

Chi invece comincia a vedere ancora meno il campo sono Matias Vina e Eldor Shomurodov, calciatori che spesso rimangono in panchina nonostante i cinque cambi a disposizione del mister. Due giocatori su cui si è fondata la scorsa campagna acquisti, e per i quali la Roma ha investito oltre 30 milioni di euro.  Anche Maitland-Niles, arrivato lo scorso gennaio in prestito dall’Arsenal, non ha convinto ed è sparito dai radar.

Il lavoro di Tiago Pinto dunque non ha dato per il momento le risposte sperate e ha convinto a metà: azzeccati gli acquisti di Rui Patricio e Abraham, mentre Vina e Shomurodov sembrano destinati già a finire sul mercato dopo una sola stagione vissuta a Trigoria. Il problema sarà riuscire a rivalutarli dopo un’annata parecchio deludente.

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteContro l’Inter torna il doppio trequartista. Zaniolo recupera per il Leicester
Articolo successivo“ON AIR!” – CIARDI: “La squadra ha recepito i messaggi brutali di Mou”, FALLICA: “Ma davvero credevate che fosse bollito?”, PIACENTINI: “Inter più forte, temo la sconfitta”

56 Commenti

  1. Credo che chi mastica di calcio appena comprati aveva capito che erano bufale…..questi sono i soldi sperperati che si potevano investire in giocatori…

    • Caro gio falli te allora 24 transazioni de mercato tra entrata uscita in m3no de 120 giorni. Ma lo sai cosa vuol dire mettere d’accordo club procuratori e calciatori senza che ti intralciano come hanno fatto nzonzì Fazio e sta continuando a fare diawara??? Falle te 1 transazione di mercato ogni 5 giorni poi ne riparliamo.

    • Veramente Vina fu pagato 5 mln per la metà dal Palmeiras, con cui ha vinto da titolarissimo la Libertadores e a vedere i video sembrava un nuovo Zanetti.

      Gran delusione, purtroppo… dopo Bodo poi, non mi sento neanche più di difenderlo.

      Le due spie del cattivo acquisto erano: vai a prendere uno che come caratteristiche è un doppione di Spina (meno tecnico etc.) e poi il mercato che offriva un Dumfries – sulla destra ok – che è stato pagato anche meno.

      Ps: va deciso se mantenere Zalewski in quella posizione o spostarlo in avanti, come caratteristiche è vicino al primo mikhy. Per quanto mi riguarda, potrebbe anche fare la prossima stagione da titolare (assieme a Spina)

    • Un calciatore va visto.
      Ma a difesa di pinto…fatemi il nome di un valido terzino sinistro che costa dieci milioni.
      Ad oggi, non ci prendi neanche Biraghi…
      E l’attacco? Shomurodov ha giocato poco, e in quel poco non ha fatto male (spesso esterno). Non è Abraham, ma il tanto decantato Giuntoli, ha pagato la stessa cifra per quel panzone di Petagna. E’ difficile quando vieni messo punta tra le riserve.
      A livello caratteriale forse è un po’ molle, ma quando è entrato non ha fatto male.

    • Vale…ok quello che dici, ma non sono le transazioni o l’intralcio di procuratori e giocatori che ti giustificano a comprare, comunque, giocatori mediocri e per giunta sperpero di soldi….questo dico.

    • condivido @Tifoso, vina l’hai dovuto prendere, non era previsto e ti serviva un titolare che costava poco (giocatore che cmq ha piu trofei in bacheca di molti che giocano in A da anni).
      Shomu ma davvero fa così schifo? a me pare che quado gioca di solito segna, lui è stato preso come esterno ed hai cambiato modulo, in più lui gioca meglio prima punta ed ad oggi alla Roma il posto è blindato.
      a me, come vice Tammy, shomu non dispiace onestamente.
      gioca poco per tanti, o meglio dire Tammy, motivi

    • Gio purtroppo è sempre quello il problema della Roma è come investire i soldi sul mercato specie se hai un determinato un budget a disposizione, è un problema che va avanti da anni, per carità Pinto non avrà avuto una situazione semplice da gestire e non è un perfino un DS ma per questo non è esentato da critiche come fanno molti trovando mille giustificazioni sul niente.
      Shomurodov non era già un fenomeno prima e non lo è neanche adesso, averlo pagato 20 milioni complessivi per uno che faceva panchina già a genoa per me è stata una follia.
      Vina che dire tra mille terzini sinistri sul mercato tra cui c’era pure un certo alioski con tanta esperienza di premier svincolato e un terzino sinistro olandese da nazionale sempre svincolato è stata per me una follia non prendere almeno uno dei due rispetto a vina strapagandolo.
      Lo dissi a settembre lo ridico pure adesso il voto di Pinto è stato 4,5 sul mercato perchè non puoi lasciare scoperti ruoli così delicati come il regista titolare (che manca da anni a Roma) insieme ad un vice karsdorp idoneo e un difensore titolare malgrado le mille difficoltà nel piazzare gli esuberi.
      Ora il difensore lo si poteva pure tralasciare al prossimo anno ma il vice karsdorp e in particolare il regista titolare assolutamente no se questo equivaleva buttare buona parte del budget su delle seconde linee assurde strapagate.

    • No gio invece è propio per questo… ti ricordo che per colpa di diawarà non abbiamo Potuto prendere un mediano e siccome mou aveva capito che veretout voleva andarsene, è stato costretto a ripiegare su Oliveira, e su niles perchè viña non convinceva. Sia chiaro non sto dicendo che viña vale 15 milioni, machi prendi in una transazione veloce visto che hai dovuto rifondare la squadra perchè pinto ha fatto 17 operazioni in uscita? Devi accontentarti di giocatori mediocri sovrapprezzati per le emergenze causate da spinazzola rotto veretout che nn vole più giocà co la Roma, senza contare le varie zavorre tipo :
      Pedro,under,kluivert,pastore,mayoral,coric, nzonzì,Fazio,in,Bruno Peres,Pau Lopez,Reynolds,olsen… e ancora non abbiamo finito de le balle ste zavorre e tanti nomi me li so scordato che comunque insomma so tante 17 transazioni in uscita.

    • È invece no caro giò perchè se tu non hai tempo per comprare un giocatore top perchè hai dovuto sbolognarne 17 zavorre tipo:
      Pedro, under,kluivert, mayoral,pastore,coric, jj,Fazio,nzonzì ,olsen,Pau Lopez, e sicuramente me ne so dimenticato qualcuno, ancora non abbiamo finito de levacceli, perchè mancano:
      Diawara, c.perez della vecchia gestione pallotta. Quindi alla luce de sto fatti: dove lo trovi un terzino che te firma dall’oggi al domani e un attaccante che sostituisca Abraham e che firmi dall’oggi al domani? Sono stati sacrificati 35 milioni per ammortizzare un campionato che poteva andare molto peggio se avevamo ancora quelli che ho citato qui sopra. Cosa che è successa l’anno scorso tralaltro.

  2. Secondo me a shomu va dato solo un po’ più di spazio. Vina al momento molto deludente, però piuttosto che svalutarlo un altro anno glielo darei

    • Viña deludente. Si è vero ma pinto è dovuto correre ai ripari dopo che si è fatto male spinazzola quindi ha dovuto per forza prendere un terzino di ruolo di riserva pagandolo come un titolare perchè ci serviva come il pane. Poi scarso quanto te pare per carità…. però che fai?

    • Tu rischieresti dando SPAZIO a Shomurodov in questo finale di stagione con le partite piu importanti della storia della Roma?

    • “le partite più importanti della storia della Roma”…
      Adesso finalmente capisco, sei tifoso della Magica da due anni…

    • @UB40 la mia era una provocazione, te sei abituato abborZa fastefuddara di pallirchio.
      O alle finali di coppa Italia di Inzaghetto 🤣🤣🤣

    • Senza Trofei, ti dirò: io Vina l’avrei fatto entrare contro il Bodo sul 4 a 0. Gli sarebbe servita questa iniezione di autostima. Per Shomurodov è un discorso più complicato. Però si vede che Abraham ha bisogno di riposo. Io me la rischierei contro il Bologna ma è logico che, se non gioca mai, non puoi chiedergli l’impossibile.

    • Valè che si doveva prendere un terzino sinistro per sostituire spinazzola ok nessuno dice il contrario il problema è perchè andare a spendere quasi 15 milioni complessivi per un 24 enne sudamericano che non ha mai messo piede in europa fino adesso, visto il rientro in seguito di spina, non era meglio andarne a prendere uno svincolato tipo alioski con tanta esperienza da premier o l’olandese della nazionale svincolato piuttosto che buttarne quasi 15 di milioni per Vina non fenomeno? Ma che senso ha? Shomurodov altra assurdità un extra panchinaro di 26 anni manco titolare al genoa non lo vai a pagare 20 milioni complessivi, se questo equivale trascurare l’acquisto del regista titolare e di un buon vice karsdorp.
      La Roma il prossimo anno anche per riparare ai danni commessi quest’anno sul mercato dovrà prendere come minimo un difensore centrale titolare (vista l’età di smalling, l’irruenza di mancini e la poca affidabilità di ibanez), un buon terzino destro per far rifiatare karsdorp, assolutamente un regista titolare, una mezzala, un vice abraham idoneo, una seconda punta/esterno offensivo polivalente idoneo.

    • Alessandro capisco il tuo punto di vista, ma devi considerare che pinto non ha avuto il tempo di fare affari migliori. Mi spiego leglio: pinto in120 giorni di mercato ha fatto 24 transazioni di mercato di cui 17 in uscita… Non c’era tempo per costruire la squadra competitiva e soprattutto per prendere un top , ti prende tanti giorni di mercato che noi non avevamo .

  3. Dissento quando leggo:”il lavoro di Pinto”, perché a me sembra che quest’ultimo è il mero esecutore del volere dell’allenatore che ricordo avere SEMPRE l’ultima parola su tutto ciò che accade a Trigoria.

    La scelta di puntare su shomurodov e di mandare via mayoral, per dire, è stata di Mourinho, non pinto.

    Vina pagato tutti quei soldi di chi è la responsabilità? Come niles? Oliveira?

    Penso che noi siamo abituati ai vari di Francesco, Fonseca e friend che non decidevano pressoché nulla sul mercato…

    Abraham è una scelta di Mourinho, come Rui Patricio per dire.

    Non possiamo pensare che tutto ciò che è bello è merito di Mourinho e tutto ciò che è brutto è merito o di Pinto, dei giocatori ondel magazziniere come quando perdi… Quando vinci:”la Roma mourinhana”, quando perdi:”è colpa di Pinto”.

    Il mercato è fatto GIUSTAMENTE da Mourinho.

    • Non credo che Mourinho conoscesse Shomurodov, meno che mai Vina. Penso che siano stati giocatori sottoposti alla sua attenzione dallo scouting giallorosso, forse il suo errore è stato quello di dire “ok”. Credo che Mou abbia avuto molto più peso sugli acquisti dalla Premier, come Abraham e Rui Patricio, giocatori che conosceva perfettamente. Forse Maitland-Niles è uno sbaglio ascrivibile al tecnico, ma fortunatamente rimediabile.

    • L’allenatore visiona TUTTI i giocatori in entrata.

      Come aveva studiato calafiori nel famoso video pre campionato lo fa anche con i giocatori che in caso propone pinto e lui può avallare o rifiutare.

      In tal caso la scelta su mayoral è sua per dire.

      Quando capiremo questo sarà troppo tardi ahahah.

    • D’accordo nello spartire le colpe, Pinto non può essere sempre il parafulmine se le cose vanno male e un fantasma se vanno bene. Si lavora tutti insieme, soprattutto considerando il fatto che Thiago è un GM, non un DS o un DT, e che parte del lavoro manageriale secondo me lo sta facendo Mourinho.
      Su Shomurodov, sinceramente, sospendo il giudizio, gioca troppo poco e non è facile entrare e fare goal se vedi poco il campo. Vina boh, uno che vince la Libertadores non è una ciavatta, magari però fatica parecchio a trovarsi nel calcio europeo, purtroppo accade.

    • @LorySan…ammettiamo pure che Mourinho abbia avuto un ruolo importante negli acquisti di Shomurodov e Vina (due merite ciofeche) ; al posto loro ha lanciato Zalewski e Felix ,che sono due valori aggiunti a costo zero.
      Quindi se vuoi mettere sotto accusa Mourinho,hai proprio toppato e pure di brutto.

    • Condivido in pieno il pensiero di Lorysan, lo vado dicendo dall’inizio che Mourinho non è il tipo da lasciar carta bianca a Pinto per ritrovarsi giocatori inutili o non richiesti. Per cui (credo) che gli acquisti vengano avallati da lui stesso, e cmq nessuno è infallibile.
      Su Shomu e Vina aspetterei ad emettere un giudizio definitivo, abbiamo massacrato per anni Schick e ora lo ritroviamo con 20 gol in 23 partite ( 2 in piu di Haaland, per dire) e non penso che la Bundesliga sia inferiore al campionato italiano.

    • Concordo in pieno. E’ ridicolo nonché un insulto al buon senso (non a caso è il “pensiero” di Zen-iseo, il filosofo del vuoto pneumatico), pensare che tutto ciò che funziona sia ascrivibile a Mourinho e quello che non va, di volta in volta, colpa dei giocatori, di Pinto o della proprietà.
      I due in oggetto sono arrivati certamente col benestare e il gradimento del tecnico (basti ricordare la definizione di “top” affibbiata all’uzbeko da lui stesso).
      Poi ci sta ed è anche inevitabile nel calcio che si sbaglino alcune valutazioni, nessuno le prende tutte, neanche i migliori.
      A volte ci sono problemi di adattamento, a volte magari si trova un assetto tattico che penalizza alcuni giocatori. Su Vina per esempio tendo a concordare con Idi: un nazionale uruguagio, titolare indiscusso di una squadra che vince la Libertadores, non può essere quello che abbiamo visto finora.
      Dobbiamo anche considerare la stagione massacrante che ha dovuto affrontare, senza possibilità di riposare.
      Quello che è certo è che una società nelle condizioni della Roma non può permettersi uno score di due giocatori utili su sei entrati: per cui il giudizio complessivo sul mercato non può essere positivo, anche al netto di tutti gli esuberi piazzati.

    • Che Mourinho venuto dalla Premiere League abbia voluto Shomorudov che giocava nel Genoa non ci credo proprio..
      La scelta di puntare su Shomu è legata ad un errore di gestione di Trigoria nell’affare Dzeko.
      Aveva preso Shomu come seconda punta dietro Dzeko perché, a parità di valore (secondo loro..), costava meno pagare a rate Shomu che riscattare Majoral dal Real Madrid (che non piaceva caratterialmente al mister) e Mou ha dato il suo assenso.
      Poi Dzeko se ne è andato e lui si è trovato Shomu come unica punta ed ha fatto pressione per avere Abraham. Ricordo che prima di provare Zaniolo e Felix lui giocava con una sola punta a dimostrazione del fatto che Shomu per lui è solo come un panchinaro.

    • Il mercato è fatto da Mou, ma Pinto ha il compito di spendere il giusto quando apre le trattative.
      Mou non fa il contabile tantomeno si occupa delle finanze della Roma, il compito spetta al direttore.
      Ad oggi ha speso 31 mioni per 2 sarache che poteva benissimo prenderli in prestito o con altre formule A NOSTRO VANTAGGIO.
      In questa operazione ho visto solo SVANTAGGI ai danni delle casse della Roma, e di sicuro non è colpa del mister!

    • Vina come ha detto Mourinho in diverse interviste è stata la toppa trovata in una situazione di emergenza dopo l’infortunio di Spinazzola agli europei che gli ha sottratto risorse per il “tesoretto” per Xhaka.
      Toppa pagata troppo per il suo valore perché tecnicamente non è un fulmine di guerra (ricordo degli stop a seguire imbarazzanti) e lo abbiamo visto tutti.
      Poi sicuramente non è scarso come sembra, ma oggi sia Zalensky che El Sharawy gli sono superiori tecnicamente e fisicamente.
      Questi sono errori che una società come la Roma non può permettersi per cui è meglio spendere soldi per una rete di osservatori validi che buttare soldi dalla finestra.

    • i giocatori sono sicuramente scelti da Mou, almeno i principali, ma il mercato lo fa Pinto, fin dove spingersi e come, lo fa Pinto, rispondendo anche alle logiche aziendali e non solo del campo. regalare Dzeko e Pedro mica glielo ha ordinato Mou, quello lo ha fatto lui, mou può aver avallato ma di certo nn entra sul costo del cartellino. su Vina è una delusione per tutti, nessuno si aspettava un tale rendimento per un soggetto che aveva buone referenze…nn è costato poco. Ora il tempo lo ha avuto, mi aspetto alla prossima sessione di mercato almeno 2 nomi top, uno a centrocampo ed uno in difesa, poi si possono prendere giovani di prospettiva

    • LorySan la politica societaria era quella di liberarsi degli ingaggi pesanti e gente con età avanzata oltre i rispettivi esuberi pensionati d’oro.
      La scelta di non confermare Mayoral è stata più della società che di Mourinho vista la differenza di ingaggio con Shomurodov e le condizioni per acquistarlo.
      La scelta di preferire uno come Perez a Pedro mica l’ha fatta Mourinho l’ha fatta la società per ingaggio ed età del giocatore.
      I vari Niles e Oliveira sono stati presi proprio perchè il caro Pinto avendosi prosciugato tutto il budget per quest’anno non aveva più soldi da investire ed è ricorso a prendere giocatori low cost in prestito.
      Gli errori di fondo e lo dissi tempo fa è stato lo spendere frettolosamente strapagandoli giocatori seconde linee trascurando ciò che serviva realmente e che mancava senza neanche andare a vedere per un attimo i giocatori in prestito disponibili o svincolati che ce n’erano in giro e soprattutto andare a prendere uno Shomurodov a 20 milioni complessivi dato che era un extra panchinaro di 26 anni a genoa rispetto a rinviare la questione del vice Abraham a giugno cosa che sarebbe stata più giusta, dove si sarebbe scelto su che fare con il discorso mayoral.

  4. Shomu se lo si da via in prestito tipo KLuivert o Under, secondo me ha la possibilità di essere rivalutato, per Vina invece non ci sono speranze

    • Vina e il terzino della nazionale uruguaiana tutto insieme è diventato un brocco uno che ha giocato per due anni di continuo ha fatto più partite lui che tutta la Roma messa insieme probabilmente avrà avuto un calo di rendimento e magari apprensione quando gioca ma non penso sia un brocco io me le ricordo le prime 10 partite non se ne parlava come in a sega ma come. Un ottimo. Rimpiazzo per spinazzola poi zac sega conclamata quindi io gli darei ancora un anno magari in prestito se rientra spina e poi bisogna vedere come. Giocheremo il prox anno se a 4 o a 3 dietro perché nel primo caso spina è zely sono più due ali che due terzini

  5. 35 milioni buttati al c…. enon sono bruscolini ci si poteva prendere il famoso regista e anche di livello…..il top comunque è vina con 5 anni di contratto. La riserva del genoa 26enne …20 milioni …..sono perle Al livello di Monchi.
    Sinceramente di questo pinto ho paura anche per il prossimo mercato.

  6. Shomurodov messo da parte troppo presto: stesso errore fatto con Mayoral. Lo facesse giocare di più, Felix avanti nelle gerarchie non si può vedere!!!!!

  7. La gestione di Shumo non la capisco ma non lo darei mai via, è vero che Tammy ha fatto una stagione fenomenale dal punto di vista fisico e atletico ma un piccolo infortunio e chi ci metti li davanti? Felix e Elsha sono tutto fuorché punte. Però va data più fiducia a Shumo, se gioca 20 minuti ogni 3 partite non entrerà mai nel gioco…

  8. Eh gia’ perche’ niles ed oliveira invece noti campioni, pinto pinto, friedkin friedkin, mah!!! Solo la maglia ,forza ROMA

    • a zi non te annava bene pallotta non te vanno bene questi , sei diventato come quel prurito quando hai le emorroidi

    • Rispondo a Fra da velletri, perche’ a te vanno bene i friedkin che te comprano vina shomu, kumbulla reynolds, niles, oliveira etc?
      si? Connettere il cervello alla bocca no?
      Ma pensa a tifa’ a maglia onvece che tifa’ ballotta e friedkin

    • sono pure quelli che hanno preso mourinho e abraham, non hanno venduto nessuno di quelli forti in rosa e sono riusciti a liberarsi di zavorre che pascolavano per trigoria trovano, ina lcuni casi, anche il modo di valorizzarli.

      poi se per te sono uguali a pallotta vedi se trovi uno sceicco che investa 1 miliardo e portalo a roma

      penso che ogni tanto serva un po di realismo perchè fare i tifosi anni 80, dove il presidente metteva i soldi per far girare il nero, sono finiti. l’ultimo filibustiere rimasto sta nella squadra dei pastori

  9. Rui Patricio tra i pali, Mancini, Smalling e Ibanez in difesa, Karsdorp e Zalewski sulle fasce, Sergio Oliveira e Cristante a centrocampo, Mkhitaryan e Pellegrini sulla trequarti, e Abraham in attacco.
    Continuo a dire che in questa squadra basterebbe negli 11 titolari sistituire ibanez e cristante mandandoli in panchina e metterci 2 giicatori di primo livello e vedi poi come la ROMA cambia volto

  10. Vina era titolare inamovibile nel Palmeiras dei miracoli,
    titolare con l’Uruguay che non è il Brasile ma neanche la Macedonia,
    e per anni, non per 2 mesi.
    Non so, considerando il rientro di Spinazzola e l’esplosione di Zaleski,
    sperando che mantenga la promesse, io un altro anno lo terrei.

    Shomu… boh, mi pare sia lui il primo a non crederci, quando entra non fa
    nulla per farsi vedere. Felix tecnicamente è molto inferiore ancora,
    ma almeno corre e pressa ogni minuto.
    Però secondo me Felix deve andare a farsi un anno di B per giocare con continuità.

  11. Parto dal presupposto che normalmente il 50% degli acquisti fallisce (per carattere, infortuni, ambientazione, cambio di modulo ecc), ecco perché non basta un mercato per fare una grande squadra.

  12. Vado un po’ controcorrente su Vina. Chiaramente deludente, soprattutto dopo Bodo… Ha, però, dalla sua delle giustificazioni:
    1) Non ha fatto preparazione. Veniva dal campionato brasiliano e ha proseguito fino ad ora senza sosta. In pratica una stagione da un anno e mezzo.
    2) In aggiunta al punto precedente, i problemi con Calafiori e l’infortunio di Spinazzola ne hanno fatto l’unico di ruolo col risultato di giocare ogni partita. Troppe gare alla lunga appannano il giocatore fisicamente e mentalmente
    3) E’ al primo anno in Italia e viene dal Brasile
    Sono giustificazioni che uno come Shomurodov non ha, ad esempio. Poi, non so se il prossimo anno sarà diverso oppure è proprio scarso il giocatore.
    Poichè immagino non arriveranno grandi offerte, una seconda possibilità la darei al brasiliano.
    Su Shomurodov invece non trovo attenuanti. Il povero Abraham le gioca tutte, se Mou lo toglie preferisce mettere addirittura Felix. Purtroppo trovo sia un acquisto realmente infelice, sperando, ovviamente, di sbagliarmi

    • Ciao ANCONA GIALLOROSSA. Su VINA dici quel che ho sempre detto io, quindi concordiamo. Le prime 10 partite (come le prime 2 di AMNiles), è parso a tutti un ottimo sostituto di Spinazzola. Paga il cambio di Continente, l’assenza di riposo vero/preparazione con MOU, un calcio molto diverso. È URUGUAYANO però 😉.
      Non dimentichiamo che, un esempio, PLATINI dal NANCY alla JUVE, ed era dalla FRANCIA, per il primo anno (6 mesi buoni) è sembrato davvero scarso! E ci son tanti esempi…
      Penso che andava sempre in campo, pure con una partita di Coppa America giocata 3 giorni prima, giusto il tempo di disfar le valigie… poi si vede pure sostituito da ELSHARAWI, un attaccante, e poi da ZALEWSKI, un attaccante Primavera! Forse il morale (sappiamo la testa cosa fa) scivola in basso…
      VINA merita un 6 mesi/ 1 nuovo anno.
      SHOMURODOV neppure può esser contento di stare dietro TAMMY, ma l’inglese gioca sempre!
      E il mister lo vede in alternativa ad ABRAHAM, ormai sembra ovvio.
      Mentre per caratteristiche preferisce FELIX (non può esser contento) in coppia con lui, e ZANIOLO.

  13. Shomudorov ha collezionato 4 gol e 5 assist in 1000 minuti scarsi giocati tra campionato e coppe, non certo uno score fallimentare.
    Il giocatore ha avuto pochissime occasioni di giocare dall’inizio, se non nel playoff di coppa e nelle amichevoli pre-campionato, dove aveva ben figurato.
    L’atteggiamento, soprattutto in fase di non possesso, non è sempre dei migliori e credo che questo trovi poco spazio con Mou.
    Probabile partente l’anno prossimo, ma a mio avviso dove andrà farà bene ed i soldi spesi per il suo cartellino, milione più milione meno, li recupereremo.

    Quanto a Vina, sinceramente per quanto visto in tv mi sembrava un buon acquisto, un terzino giovane ma già solido difensivamente e dotato di buona spinta in avanti.
    Come alternativa più difensiva a Spina poteva sembrare una buona idea. Purtroppo ha deluso e non poco e credo che il suo tempo a Roma sia finito, anche perché nel suo ruolo attualmente abbiamo, oltre all’ottima sorpresa Zelewski, Spina ed El Sha.
    Forse ha pagato il passaggio al calcio europeo, forse la difesa a tre, forse ancora per via delle buone prestazioni oltre oceano è stato un pò sopravvalutato, anche dal sottoscritto.
    Si tratta comunque di un giovanissimo che potrà rifarsi in altre squadre ed anche per lui credo che riusciremo, milione più milione meno, a recuperare la spesa fatta.
    Purtroppo capita di toppare acquisti, come capita di azzeccarli oltre le più rosee espettative (vedi Tammy).
    Magari l’anno prossimo il vice Tammy arriverà a parametro zero (Belotti?) ed il ritorno di Spina risolverà ogni problema sulla fascia sx, sicché i due potranno essere utilizzati per monetizzare ed utilizzare il ricavato per ciò che più ci serve (mediano, difensore centrale mancino, alternativa a Karsdorp) , oppure mandati in prestito a rivalutarsi per lasciare spazio ad altri.

  14. Posso capire (e giustificare) l’abbaglio su Vina che veniva da un altro continente e da un altro livello calcistico, ma Shomurodov aveva 26 primavere sulle spalle e non era riuscito a ritagliarsi un ruolo da titolare nel Genoa! 18 milioni!

  15. Secono me Vina potrà fare bene ed andrebbe tenuto. Su Shomurodov non saprei ma penso anche che chiunque si sieda a fare da secondo ad Abraham comunque non giocherà chissà quanto.

  16. non mi sento di dire che Shomurodov sia un gramo giocatore e’ stato solo pagato in maniera esagerata
    Anche Rui Patricio e’ stato pagato caro vista l’eta’
    Sergio Oliveira non mi piace proprio e il prezzo di riscatto e’ assurdo
    Vina , Niles sono giocatori inadatti
    Abbiamo ceduto Dzeko , Pedro in Italia
    Abbiamo in genere piu’ regalato che venduto
    E’ quindi impossibile giudicare positivamente il mercato della Roma perche’ piace molto il solo Abraham

    Pinto sta facendo autoscuola con la Roma . Speriamo impari presto a guidare
    Con tutto cio’ penso che una squadra abbia bisogno di uno staff di osservatori che coadiuvi il DS e non so se questo esiste nella Roma
    Esiste sicuramente per le giovanili che infatti mi pare stiano facendo un buon lavoro
    Zalewski , Bove , Felix , Persson , Tripi, Volpato, Mastrantonio
    E ricordiamoci che all’Alessandria abbiamo Milanese che sta facendo un ottimo campionato

  17. il vero pacco è stato shomurodov per l’alto costo del cartellino. Vina non è stato pagato molto ed è rivendibile, nella prima parte della stagione non aveva nemmeno fatto così male, temo che sia in un momento di crollo fisico in quanto lui gioca se non sbaglio da un anno di fila senza stop.

  18. il mercato del prossimo luglio sarà assolutamente decisivo per la Roma, sia per capire le ambizioni dei Friedkin sia per vedere se la coppia Pinto-Mourinho funziona bene sul mercato come sui campi e sui microfoni (giacché puoi essere uno straordinario allenatore ma non per questo un abile e visionario direttore sportivo, un selezionatore di giocatori adatti alla squadra o un creatore di colpi e occasioni di mercato che funzionano). Personalmente avrei preferito che per il mercato ci fosse una figura indipendente capace di scegliere e non un semplice esecutore di Mourinho comunque per il momento ci teniamo questa minestra, poi vedremo…

  19. Sia vina che shomu sono due nazionali e giocano, tra l´altro vina torna sempre à ridosso del campionato in genere ere il venerdì (neanche un giorno di preparazione e il fuso orario) è il suo primo anno ,così come per l´uzbeco per ora non hanno eeso ma hanno dalla loro la poca partecipazione in squadra,quindi un insufficiente amalgama al gioco di squadra

    • Non è che uno perché è in nazionale è forte. anche nzonzi era nazionale quando lo abbiamo preso.

  20. Shomurodov gioca poco perché Mou non riesce a rinunciare a Tammy neanche per 5 minuti ,o forse è un accordo tra Tammy e l allenatore altrimenti non sarebbe venuto a Roma, ci sono partite in cui avrebbe dovuto riposare anche a risultato acquisito e così non è stato,cmq shomurodov a me non dispiace

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome