Il piano di Pinto per la porta della Roma: un italiano alle spalle di Rui Patricio, e poi…

48
2134

AS ROMA NEWS CALCIOMERCATO – La Roma ha un piano per chiudere la porta. Che non sembra prevedere Mile Svilar, giovane portiere serbo che non sembra aver dato le risposte che ci si attendevano nelle poche occasioni in cui è stato chiamato in causa.

Il progetto di Tiago Pinto per i pali della Roma è delineato. Il gm sta puntando due portieri italiani in vista della prossima estate: si tratta di Guglielmo Vicario, 26 anni, dell’Empoli e Marco Carnesecchi, 22 anni, dell’Udinese.

L’idea della Roma è portarne uno a Trigoria e farlo crescere all’ombra di Rui Patricio, che sarà ancora il titolare per la stagione 2023-2024. Ma dall’anno seguente uno dei due portieri nostrani diventerebbe il numero uno della Roma.

Un progetto che però deve avere una sostenibilità economica, come quello che Tiago Pinto sta provando a portare avanti nell’ultimo periodo.

Fonte: Il Messaggero

Articolo precedenteDieta “detox” e meditazione: è un nuovo Abraham
Articolo successivoZaniolo, irrompe il Napoli: pronti 30 milioni. Il giocatore apre ai partenopei, ma…

48 Commenti

    • Svilar sta al campo ad allenarsi finché non cresce, migliora e diventa affidabile, poi vedremo che farne, primo o secondo portiere, in base al suo livello raggiunto. Ma non scende in campo a fare danni..l’importante è che finché gli passa la palla fra i piedi o gli sfugge dalle mani e va in rete, lui non scenda in campo in partite ufficiali e ci faccia perdere punti..Perché non succeda questo, deve fare il terzo portiere e non assolutamente il secondo. Nel frattempo, si alleni, cresca, migliori e diventi ciò che noi tutti pensiamo possa diventare, cioè un buon portiere, poi decideremo se tenerlo o rivenderlo dando un senso all’ investimento fatto

    • lo dai in prestito secco, tanto è costato zero e lo stipendio lo paga la squadra che lo prende.
      avanti con rui patricio e Vicario e stiamo a posto

    • Prestiamolo alla Cremonese o lo
      impacchettiamo col fiocco e lo diamo al Sciasciuolo così se ne va in B e se leva dai 🍈🍈

  1. Nemmeno le basi, anche quando inventano.
    Carnesecchi non è dell’Udinese ma gioca in prestito alla Cremonese e il cartellino è dell’Atalanta.

    • Uno tra Livakovic ed il portiere del marocco Bounou .. Magari e non costerebero neppure troppo

      la quotazione attuale di Licakovic 8,5 mln mntre Bounou 15mln

      PS
      A me non è sembrato male neppure Noppert dell’olanda quotato sui 2mln

    • Bounou c’ha 30 anni e sta a Siviglia (se non sbaglio). Solo il pensiero di trattare con Monchi…mi viene l’orticaria

  2. io continuo a pensare che se Boer come qualunque altro portiere (ma vale anche per i giocatori) era un fenomeno in primavera dopo 3 anni di inattività a fare le ragnatele in panchina … forse lo abbiamo già bruciato e a sto punto meglio mandarlo in b con diritto di riacquisto e vedere cosa sa fare ancora.

  3. Ok scuola italiana basta stranieri!!! Io punterei su Falcone del Lecce economicamente sostenibile ha L età giusta e 2 stagioni in A con il miglior rendimento ( eviterei carnesecchi troppo giovane ancora e al primo anno in A vedi Pellizzoli) Svilar a giocare con continuità: sto ragazzo ha fatto 15 partite in B portoghese….

  4. Sostenibilità quindi, essendo il budget 0 carbonella, come li paghi? in estate torneranno di moda gli articoli sui fantomatici tesoretti dalle cessioni

  5. Oggi i media hanno fatto bingoooo

    Credo che posso anche fare a meno di leggere tante strobzate in un solo giorno dove neanche si gioca una partita.

    E’ veramente troppo !!!

  6. Vegemite 21 Giugno 2020 At 22:23
    Avendo ricevuto l’imprinting del fumante, ritengo Pau Lopez assolutamente sostituibile.
    Basta prendere uno più forte di lui e che costi di meno come cartellino e come ingaggio.
    Ad un prezzo pari almeno a quanto speso (considerando il prezzo di acquisto + la rinuncia alla percentuale di rivendita di Sanabria = quasi 30 ml) non ci penserei un secondo a cederlo.
    A 15 ml prendiamo Safonov o Livakovic che sono più forti dello spagnolo e si accontenterebbero di guadagnare metà dell’ingaggio di Pau Lopez (3 ml annui !!!).

    Scusate il peccato di superbia nell’auto citazione 😎. Questo però per sottolineare che anche ad un semplice appassionato come il sottoscritto che non ha le conoscenze di un DS, Livakovic era sembrato già un’obiettivo giusto 2 anni e mezzo fa.
    Perché siamo invece andati a spender tanti soldi per un 33enne portoghese?
    Dopo il mondiale il prezzo di Livakovic sarà alle stelle quindi lascerei perdere.
    Ora l’occasione di chiama Safonov in scadenza di contratto.
    Alternativamente punterei su Carnesecchi.
    Vicario è forte ma dà l’impressione di avere meno margine di crescita del portiere della Cremonese che è anche 4 anni più giovane.
    Se veramente il ballottaggio è tra Vicario e Carnesecchi vediamo un po’ se Pinto riesce a sbagliare l’obiettivo anche stavolta!

    • ok bravo Vegemite, però tira fuori anche i post dove affermavi per esempio che Boga era un grande affare da parte dell’Atalanta perché secondo te era stato pagato la metà del suo reale valore,ovvero 22 milioni più bonus🤣

    • @Vegemite con la tua logica si può affermare che non solo Pinto, ma anche la maggior parte dei DS di tutta Europa sbaglia gli acquisti visto che tale Livakovic a quasi 28 anni gioca ancora nel campionato croato e chissà perché fin ad ora non lo avevano considerato né Pinto né nessun altro…

    • Ancora con i calciatori che vanno forte al mondiale, e solo al mondiale.
      Famose una squadra di Schillaci o di Rossi…..

    • Io credo che giudicare i giocatori per quello che si vede a un mondiale o un europeo sia pericoloso, in un senso e nell’altro.
      Tanto per dire, sia Messi sia Mbappé non avevano mai brillato nelle maggiori competizioni delle loro nazionali, mentre l’Amrabat visto finora nel Marocco sembra uno dei migliori centrocampisti del mondo.
      C’è chi ti ha citato Schillaci (magari Rossi ha fatto qualcosa di più, eh?), e a ragione perché rappresenta l’archetipo di quanto possa essere illusoria l’impressione lasciata da una competizione così breve e intensa.
      Ci sta che noi semplici tifosi si resti abbagliati o delusi da un giocatore su basi così fragili, ma spero che chi di dovere si basi su dati molto più concreti e su un arco temporale notevolmente più lungo.
      Spero vivamente per esempio che Solbakken non sia stato preso solo per quanto mostrato contro di noi, perché sarebbe drammatico.

    • “Perché siamo invece andati a spender tanti soldi per un 33enne portoghese?”
      Chiedi al genio di Setubal, l’ha scelto lui.

    • Ma io Lupus ho tutto il diritto di fare valutazioni errate nei miei cazzeggi sul sito e anche di stupirmi quando mi accorgo di averci visto più lungo dei DS che si sono alternati alla Roma.
      Il problema semmai è quando le valutazioni errate le fanno coloro che sono pagati profumatamente per non sbagliare.
      Detto questo, Boga venne preso dall’Atalanta dopo un’anno nel quale il giocatore non aveva giocato e si era deprezzato.
      L’anno prima il Sassuolo aveva rifiutato i 30 ml del Napoli per quello che era il giocatore che faceva più dribbling della serie A in quanto la richiesta degli emiliani era di 40 ml. Tali notizie non me le aveva ovviamente confidate Carnevali ma erano uscite sui giornali. Quando Sartori prese Boga pensai che avesse fatto l’ennesimo colpo e l’avesse pagato poco.
      Salvo che il nigeriano risusciti nei prossimi mesi, si può dire che l’Atalanta non ha fatto un gran colpo e che il sottoscritto si è sbagliato. Ora sei contento?

    • Vegemite infatti non ho certo detto che non hai il diritto di fare le tue valutazioni, come dici te si tratta di cazzeggio, e quindi anche io cazzeggio facendo qualche “simpatico” appunto
      ci sentiamo nei prossimi post e nel frattempo ti auguro una buona serata

  7. che.mercato!!! il grande mercato !!
    nomi de gente da serie b, capirai hanno rinnovato a cristante,mancini,e pellegrini …figurati quale potrebbe mai essere il target oer gli acquisti!!! alla fine pinto non ha colpe se poi friedkin non gli da i soldi per acquistare i grandi campioni, povero mou aggiungo,
    qui per competere a grandi livelli ci vogliono almeno 3/4 campioni, ma davvero friedkin pensa che per competere a grandi livelli metti titolare cristante!!???!!
    ma dove volemo anna’ co sta politica societaria,
    ehhhhh ma ifriedkin ripianano i debiti ao!!
    tutto bello ok, e i campioni invece quando nel 9866??
    solo la maglia,forza ROMA

    • Dybala non è un campione, Wijnaldum cosa è Mourinho allenatore più pagato di Italia, teoricamente sarebbe dovuto essere il fuoriclasse degli allenatori, Abraham è stato pagato come un campione assoluto e a Pellegrini è stato fatto un contratto da campione e si dice che pure Zaniolo ha le potenzialità per essere un grande campione e tu continui a sbeffeggiare i Friedkin, manco fossero Ciarrapico
      Le tue valutazioni sono molto ingiuste, troppo livore contro una proprietà a cui grandi appunti proprio non si possono fare

  8. poveri giornalai non solo non sanno un ca@@o sul mercato della Roma ma non sanno nemmeno di chi sono i giocatori che secondo loro la Roma dovrebbe trattare Carnesecchi e’ di proprietà dell ‘Atalanta e non dell Udinese, manco le basi sapete ma come si può andare avanti con questa gente. Forza Roma

  9. sono rassegnato.anni di 5- 7 posti..molti.non saranno d accordo .ma i miei 60 anni mi.hanno.insegnato a rapportarsi con la realta’ no con le chicchiere

  10. Serve una rivoluzione per la Roma. Parlando di mercato, ciò che farei io è: vendere kumbulla, vina, karsdorp, bove, darboe, Elsha, shomu, kluivert, villar, Reynolds, cala fiori, bianda, coric, providence, bouah. Ti fai circa 30mln, viste anche le richieste dalla Roma. Comprerei: vicario, ndicka/Soyuncu, wan bissaka in prestito/dalot se non rinnova, per il post spinazzola guerriero, a centrocampo io Luis Alberto lo prenderei, oppure kamada, tielemans o Aouar, un regista insomma, in attacco depay e per offerte superiori a 50mln per abraham io lo venderei. Poi tornerei ad un 4-3-2-1 vicario, guerriero, ndicka/Soyuncu, Smalling, wan bissaka/dalot, wijnaldum, Matic, Luis Alberto/kamada/Aouar/tielemans, dybala, Zaniolo, depay. I costi sarebbero: vicario secondo me 15mln, l’Empoli non chiederà molto, ndicka/Soyuncu sarebbero entrambi a 0, wan bissaka in prestito e dalot a 0, guerriero a 0, Luis alberto è più un sogno, poiché sarebbero 20mln, kamada/tielemans/Aouar più fattibili a 0. Depay sempre a 0. Sarebbe 15mln circa. Calcolando però che da quelle cessioni sopra menzionate 30mln te li fai, Luis Alberto non sarebbe infattibile. Vedremo…

  11. sarebbe importantissimo per la Roma prendere un buon portiere, giovane e perché no anche italiano. Rui Patricio non è più una garanzia (lo è mai stato?), se ne sono accorti anche in Portogallo dove ha perso il posto da titolare

    • poi si è visto che fenomeno ci hanno messo a fare il titolare 🤣
      Probabilmente non hai visto Portogallo-Marocco e neanche la finale di COL

  12. Vi ricordo che per statistica i portieri danno il meglio di sè tra i 28/36 anni, tranne casi rari tipo Buffon/Casillias/Alisson. Dida per citarne uno, ha impiegato diverse stagione prima di diventare il numero uno del brasile e del milan e ci è riuscito dopo aver accomulato esperienza con il passare dell’età. Un giovane portiere per una squadra da vertice non è mai affidabile. Rui può giocare ancora 2/3 anni. Vicario è una soluzione post Rui, ma non bisogna bruciarlo troppo in fretta, è giovane, non ha l’esperienza da grande squadra ancora. Stesso discorso vale per Mile Svilar, è ancora giovane, è normale non avere l’affidabiltà di Rui. Sicuramente sarà una garanzia tra i pali ma non ora.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome