Il silenzio dei colpevoli

102
7091

EDITORIALE – La Roma colleziona figuracce senza colpo ferire. Senza che ci sia un dirigente che si presenti davanti alle telecamere per spiegare cosa sta accadendo, per scusarsi con i tifosi per lo scempio a cui si assiste da troppo tempo, per spiegare quali sono le strategie che ha in mente il club per uscire dalla crisi.

La Roma sprofonda nel silenzio generale. Un silenzio colpevole. La squadra scivola mestamente verso l’ottavo posto, guidata da un allenatore ormai delegittimato. Lo sanno anche i sassi infatti che Fonseca non siederà più sulla panchina giallorossa tra meno di un mese.

Il cammino della Roma in campionato in questi ultimi mesi sta raggiungendo livelli indecenti. I tifosi sono infuriati ma anche delusi da una proprietà che avevano accolto con grande entusiasmo, ma che ha scelto di tenere un livello comunicativo fin troppo di basso profilo. 

Le apparizione pubbliche di Tiago Pinto, che ancora spiccica a mala pena due parole di italiano, sono sporadiche e comunicativamente poco efficaci per la piazza romanista. Se i Friedkin non sentono l’opportunità di esporsi mediaticamente, dovrebbero almeno affidarsi a una figura carismatica che sappia rivolgersi ai tifosi. Perchè restarsene in silenzio mentre la squadra affonda è altrettanto grave.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

 

Articolo precedenteFONSECA: “E’ un momento difficile. A inizio stagione in molti davano la Roma al settimo posto, era un segnale”
Articolo successivoRANIERI: “Il mio non è un 4-4-2 scolastico. La Samp ha acquisito la mia mentalità”

102 Commenti

    • Il problema erano Totti e Ddr? Ma richiamateli almeno per avere 2 figure decenti che sappiano cosa e’ la Roma.

    • Per me i Friedkins hanno affrontato quest’avventura con l’entusiasmo giusto ma purtroppo con troppo dilettantismo.
      Sarebbe il caso che iniziassero a gestire la società in maniera più professionale semplicemente copiando quello che fanno i top team vincenti.
      È giusto essere indulgenti con loro ma ora ci vuole un deciso cambio di passo su tutto.

    • Mi sento da difendere i Friedkin che da contratto hanno solo l’obbligo di farsi vedere allo stadio. Pallotta da contratto poteva anche parlare ma visto i danni con i nuovi presidenti “formali” hanno scelto di eliminare tale facoltà..
      A parte gli scherzi è impressionante vedere i conterranei in Inghilterra scusarsi con i tifosi per aver cercato di entrare in una superleague per vincere, mentre questi dopo un anno da schifo non ritengono di dover chiedere scusa ai tifosi..
      Non hanno capito che i tifosi sono anche i clienti..?? È veramente oscura la ragione per cui hanno preso la Roma ma sicuramente non è sportiva..

    • Ma la domanda è soprattutto questa?
      Come fanno i dirigenti della Roma a spartirsi retribuzioni per circa 4,2 miliardi di euro quale compenso per il loro lavoro?
      Come fa Baldissoni a prendere come direttore generale 1,3 miliardi di euro e Fienga CEO prendere 714 milioni di euro come Amministratore Delegato per una squadra che non arriva settima in campionato ??
      E poi siamo talmente indebitati che prendiamo i giovani come Reynolds ????

    • Assolutamente no, quando vincevano non hanno parlato, adesso perdono e non parlano, sono coerenti, per me stanno studiando, sono molto attenti e presenti di più di quello che possiamo immaginare. Io l’ unica cosa che farei, al posto loro, togliere, adesso, questo incompetente di Fonseca e salvaguardare qualche giovane con il nuovo allenatore.

    • DTF, fammi capire una cosa…sei d’accordo con Fiorini? E perché con Pallotta questo stato di cose vi andava bene? Ora, dopo nove anni, vi siete svegliati tutti e volete che questi parlino.

      Non vi sta bene tiago pinto? Ma scusa…fiorini, quell’arrogante di monchi ti andava bene? Quello che diceva “non si vende ma si vince”? Quello che vi prendeva in giro pubblicando le foto dei trofei e lasciandovi pastore?

      Due pesi e due misure…non mi piace.

      Mi sarebbe piaciuto leggere, da parte tua, caro fiorini, un editoriale di scuse verso i tifosi della Roma per tutte le volte che hai appoggiato la vecchia proprietà.

      Perché questa Roma è il colpo di coda della gestione Pallotta. E’ un dato di fatto. tre milioni a fonseca, il secondo allenatore più pagato della serie A.

    • Ma come fai ad essere d’accordo con fiorini???? Aspè lo riscrivo pure pe te! Questi in meno de 9 m3si hanno speso 850 mioni pe comprà a Roma e Pe rinforzalla aoooohhh!!!! Pallotta in un anno ha venduto stroothmann naingolann paredes Emerson Palmieri manolas e allison nello stesso anno!!! Te lo sei scordato??? Questi cianno una squadra smembrata. Ao ieri ho rimpianto l’infortunio de diawarà parlamose chiaro. Non avevamo NESSUNO in campo e TUTTI infortunati aspè ke te li conto zaniolo, veretout spinazzola diawara elsha e pellegrini diventato padre. Ki ce mettevi? Te lo devo di?

    • Buongiorno Fiorini, credo che Tifosofiallorosso si riferisse alla linea editoriale nei confronti della società “tout court”, non semplicemente alle sirene con cui voi media ci avete presentato Monchi.
      Un articolo critico come quello pubblicato contro i Friedkin, Pallotta lo ha visto forse al 5 o 6 anno di gestione, quando qualcuno di noi già protestava da tempo prendendosi del laziale, della vedova o del disfattista….
      Ora è chiaro che forse potresti mettere un link in cui fai mea culpa anche su Pallotta (strano però che tu non lo abbia pubblicato adesso, e anche allora parlasti solo di Monchi) perché diciamoci la verità, scrivendo un editoriale a settimana o giù di lì, magari in 10 anni qualche critica ci sarà anche stata a Pallotta, ma la linea editoriale del sito era evidente (forse pure sul Giornale ci sarà stato qualche articolo contro Berlusconi in 20 anni, però anche lì la linea editoriale mi sembra evidente..)

      Questo per dire che leggo tifosi più attaccati alle loro idee che ai fatti, disposti a tutto tranne che ad ammettere i propri errori….. oppure a ricominciare come se gli ultimi anni non ci fossero stati.. e questo per quelli come me non è accettabile…
      Fare i conti con il passato è il primo, ed unico, passo per essere credibili
      Un saluto romanista

    • Ciao Steve Harris, io tifo la Roma e non le proprietà. Qui non c’è una “linea editoriale”, non si sostiene questo o quel presidente, ma solo la Roma. Ho accolto l’arrivo dei Friedkin come una liberazione e ho duramente criticato la vecchia presidenza negli ultimi anni di gestione Pallotta. Questo però non vuol dire che ogni cosa che faranno i Friedkin sarà al di sopra di ogni critica. La critica, quella sana e volta a migliorare, sarà sempre presente da queste parti. C’era prima, e ci sarà anche adesso. Un saluto e sempre forza Roma.

    • Tifoso giallorosso forse non hai capito una cosa (e forse neanche qualcuno a Trigoria)..
      proprio per aver vissuto la gestione fallimentare di Pallotta ora i tifosi non daranno uguale tempo a Friedkin!! La contestazione che a Pallotta è arrivata dopo 3-4 anni, ai Friedkin arriverà già il prossimo anno se non vi è un effettivo cambio di passo.
      Un DS che non si fa comandare dai procuratori, un preparatore atletico che faccia quello per cui è pagato, un ufficio stampa che blocchi i giornali dal pubblicare articoli su retroscena inesistenti o altro..
      Insomma vogliamo una società non una casella postale!!
      Per ora abbiamo visto i presidenti sempre allo stadio.. ma a Pallotta non contestavamo tanto la presenza allo stadio, quanto gli scarsi risultati sportivi !!
      Se qualcuno pensa che prendendo l’allenatore dal nome pesante (Sarri) può campare di rendite per qualche anno credo abbia capito male.. e lo vedrà dalla prossima campagna di rinnovi degli abbonamenti tv (o stadio quando di riaprirà).
      Intanto non smentendo pubblicamente l’interesse per Allegri a livello comunicativo hai reso Sarri come l’opzione B… poi lo spacci come quello che gestirà solo giovani senza campioni.. una politica di marketing di successo non c’è che dire.

  1. È ora di prendere decisioni immediate. Si facessero sentire. E serve assolutamente un dirigente che faccia da tramite tra squadra e società, uno che abbia il carisma di essere rispettato nello e dallo spogliatoio. Se, come spero, la proprietà è seria non si può più tollerare di continuare con Fonseca, fosse anche per 4 partite è ora di dare una scossa.

    • Valerio cambia moltissimo. Intanto sancisci che non è colpa loro se abbiamo questo allenatore incompetente (coerentemente o dico da un anno) e quindi lo cacciano, poi salvi alcuni giocatori che stanno in una fase involutiva raccapricciante, poi dai un segnale forte al sistema.

    • Per me cambia che dai un segnale alla squadra togliendo ai giocatori le ultime alibi. Perché con lui ancora in panca rischi di non vincere più. E questo sarebbe catastrofico. E comunque se arriva a fine stagione non viene esonerato ma gli scade il contratto che è diverso

    • Mh e fateme capì sperano ancora de fa 4 go at Manchester? Sperate davvero che con un allenatore novo vince o se derby? Co sta squadra, sto infortuni e ormai un tipo di tattica di gioco fallimentare ma che ormai è entrata in testa ai giocatori? Come può un allenatore che arriva adesso dare un’impronta di vera alla squadra a 5 /6 giornate dalla fine? A sto punto tengo fonseca cia er contratto fino a fine anno lo sfrutto. A colpa è la sua e se la pia FINE visto che la responsabilità è la sua Perchè vieni pagato 2,5 mioni a stagione e poi fa benissimo da cuscino e piate le colpe che Ciai. Poi è pure vero che in 37 minuti ce se so infortunati 3 titolari tra cui diawara che è un cane a giocà ma nel cc a 3 è uno de quelli ke fa legna e va bene. Le colpe che posso dare a fonseca? Sei il terzo allenatore più pagato in italia, con i giocatori che hai devi alternare tra il 3412 al 4312 perchè cristante nel cc a 3 potrebbe esse na bella sorpresa, poi con diawarà che core appresso a tutti e un Villar come smistatore potrebbe esse bono. Il problema è che a Manchester non lo ha capito.

    • lo dissi dopo la partita con il siviglia che fonseca doveva essere mandato via . PURTROPPO avevo ragione .

    • Ma a questi glielo hanno spiegato come funziona il calcio? Che ci sono 2 squadre che giocano e che per fare punti( che ti portano guadagno) devi vincere le partite e che per vincere devi fare i gol nn subirli….Saranno pure dei grandi imprenditori ma visto il loro modo di fare danno l’impressione di essere 2 imbecilli…

    • Dopo la partita con in Siviglia pallotta aveva già deciso di vendere la società come un coniglio per scappare a Boston dopo lo scempio di 2 anni prima. Non aveva interesse ad esonerare fonseca perchè ormai stava già in trattativa con i friedkin.

  2. E chi prendi per la panchina a 20 giorni dalla fine del campionato?
    Ormai è andata. Lo mandi via? Va bene, ma oltre la demagogia dimmi chi prendi.
    Fonseca doveva andar via dopo Siviglia, forse questa è lunica responsabilità additabile. Il problema grosso è la rosa …INADEGUATA

    • Non prendi nessuno.
      Ci metti l’allenatore degli allievi o di qualche altra squadra minore della Roma.
      Non c’entra la demagogia. E’ un segnale importante.
      In ogni azienda che si rispetti l’assenza di risultati viene pagata. E piu’ sei in alto come livello di autorita’/importanza, piu’ paghi. In questo caso l’allenatore e’ il responsabile principale dell’area tecnica e quindi deve essere licenziato.
      E’ molto pericoloso far pensare agli altri che ci lavorano (inclusi i calciatori) che il fallimento e’ ammissible e non ha conseguenze.
      Poi sono completamente d’accordo sul fatto che Fonseca doveva essere mandato via dopo il Siviglia.

    • perdere per perdere? Chiunque! De Rossi dalla primavera… Bruno Conti… un manico di scopa preso dal magazzino di trigoria… basta dare un segnale, mandare via Fonseca e far capire ai giocatori che se non chiudono dignitosamente la stagione a fine campionato fanno le valige, tutti!

  3. I nodi verranno presto al pettine… Basta prese per i fondelli parlando di progetto a medio lungo termine anno zero stagione di transizione ecc.
    Iniziate a comperare calciatori veri altrimenti siete come Pallotta o Commisso ne più ne meno

    • Pallotta è arrivato ad un gol dalla finale di Champions più alcuni secondi posti…paragonarlo a Commisso mi sembra riduttivo…o no…?
      Barret il 10 aprile del 2018 dove eri ? a Firenze…

  4. Ma ragazzi uno striscione verso questa società di mummie no hanno veramente rotto pacato io abito a Milano lo avrei portato a trigoria volentieri non si può essere così silenziosi ragazzi siamo la Roma non mai visto una rassegnazione così da parte die tifosi siamo propio ai titoli di coda the end

  5. Sicuramente è un silenzio a dir poco inusuale, ai limiti del fastidioso e del patologico, ma d’altro canto la comunicazione ha sempre conseguenze effimere… nel senso, lì per lì il tifoso può essere assicurato dalle parole (che spesso sono di pura circostanza), ma se poi non arrivano i fatti, il tutto va a farsi benedire.

    Ecco, io mi aspetto che i Friedkin, di cui non mi sento di mettere in discussione la buona fede, al termine di questa stagione facciano fatti concreti, che è l’unica cosa che conta. Quest’anno gli si può abbonare, era una stagione scritta in partenza, probabilmente anche difficile da riaddrizzare radicalmente, ma da giugno tutte le responsabilità graveranno su di loro.

  6. Petrachi diceva la verità.
    E chi dive la verità viene cacciato additato umiliato disintegrato isolato.
    I Friedkin ci sono ma è come se non ci fossero.
    Il tempo è finito fate qualcosa!

  7. Tra una leottata ed un’altra, tirate fuori le palle, venite alle telecamere e cambiate immediatamente la guida tecnica, dichiarando che chi non si comporterà sul campo in maniera esemplare nelle prossime partite – in primis nel derby – verrà escluso.
    Come allenatore prendete Bruno Conti o qualcuno delle giovanili – Alberto De Rossi no perché deve fare le finali con la Primavera.
    E prepariamoci come si deve per il derby e, soprattutto, per la prossima stagione. Ci servono un allenatore e giocatori cazzuti. Basta con queste mammolette (voglio essere politicamente corretto e non offendere le giocatrici della Roma femminile che seguo con costante soddisfazione e che di palle ne hanno mille di più di quelli visti questa sera).

  8. Se per questa situazione tecnico tattica creata spostate la colpa sui Friedkin siete scorretti.

    • Il problema non è spostare le colpe, ma è evidente che le colpe non siano solo di Fonseca. Qualche errore anche loro lo stanno facendo. È normale non avere un vero DS oppure un dirigente che faccia da filtro società/squadra. Un ex giocatore per esempio ( Nedved, Zanetti, Maldini, Peruzzi ecc…la Roma zero). È normale non dire o fare nulla dopo queste figure? Allora il mister e i giocatori hanno colpe, ma ora cominciano anche loro ad averne

  9. L’altro giorno su un altro portale ho letto una delle tante notizie su Sarri (chiaramente il 99% se le inventano), comunque, riportava che Sarri sembrerebbe aver posto come condizione il fatto di avere una figura dirigenziale con competenze di campo, che sia da tramite tra lui ed il resto della dirigenza. Magari fosse.
    Comunque come scritto dopo manchester, se parlano o no, non mi importa al momento.
    Voglio vedere dei fatti.
    Se parlano, ma poi lasciano tutto com’è, allora se la possono risparmiare.
    Se stanno zitti ma iniziano a mettere le mani in questa montagna di mexxa che è questo finale di stagione allora si.

  10. David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

    Voglio vedere cosa succede giovedì.

    La situazione ha preso una piega surreale.

    • Che deve succedere David?
      Mi sembra evidente che rischiamo di essere umiliati per l’ennesima volta!
      Metà squadra ha staccato la spina e sta già pensando a dove giocherà (altrove) la prossima stagione.

    • @Vegemite: In realta’ stanno pensando a dove passare le vacanze, non a dove giocheranno. Perche’ la stragrande maggioranza, al rientro da Dubai ecc., tornera’ comodamente a (non) giocare nella Roma.

  11. Sinceramente nessuna dichiarazione di circostanza mi darebbe soddisfazione, e lo dico ora come lo avrei detto mesi fa. Preferisco i fatti. E i fatti ‘fatti’ con logica, ovvero non dettati dalla pancia. Ovvio che col senno di poi siamo tutti bravi, ma per me hanno fatto bene fino ad un paio di partite fà a non toccare nulla in questo giocattolo fragile che è la Roma attuale… Ora però è il momento dell’azione. Bisogna dare un segnale agli… heh… uomini… in campo e fargli capire che le vacanze stipendiate sono finite, per questo via l’ennesimo allenatore e a fine stagione via tutti i presunti senatori da cui siamo stati traditi in blocco in questa stagione visto che il loro apporto è stato quasi nullo.
    Ormai Fonseca è indifendibile ma bisogna far venire il pepe al deretano pure alle statue di sale che si vedono in campo e non, si vince e si perde tutti insieme prendendoci le responsabilità in entrambi i casi.

  12. Cosa dovrebbero dirci? Compro 4 campioni, Fu..ing idiots o altre sciocchezze simili? Basta parole solo fatti. Testa bassa e pedalare. Mandare via tutti i Pallotta boys, ad esempio, sarebbe più comunicativo di qualsiasi discorso. Oppure prendere un allenatore competente e calciatori validi. Con i fatti possono parlare meglio che con le parole.

  13. Caro Fiorini lasciamo in pace i Friedkin . Sono appena arrivati e si stanno confrontando con un mondo per certi aspetti a loro ignoto. Non dobbiamo ripetere l’errore già commesso con James Pallotta colpito dagli obici dei media per otto anni consecutivi e indipendentemente dai risultati ottenuti come abbiamo visto nel caso dell’impianto Tor di Valle . Non prestiamoci quindi al gioco dei mestatori di professione ma manteniamo il doveroso rispetto nei confronti di chi nell’As Roma ha creduto e investito…

    • Dire che i Friedkin siano appena arrivati è una mezza menzogna, oramai sono passati 8 mesi… comunque i Friedkin sono bravi capitani d’azienda? Se nel loro gruppo un dirigente non rende come ci si aspetta, credo che sappiano perfettamente cosa fare… qui non stiamo pretendendo che i Friedkin capiscano di calcio, e che quindi facciano la formazione al posto di Fonseca, ma si vuole supporre che vedano il disastro che si sta perpretando da due mesi a questa parte! Chi ci metti al posto del MR? DeRossi senior, va benissimo, non si pretende che da qui alla fine del campionato si vinca lo scudetto o si arrivi quarti, si chiede una possibilità di evitare di fare ulteriori figuracce, pur rimanendo settimi od ottavi in classifica e si spera di uscire dalla Europa League, perdendo solo di uno o due a zero. Questo si sta chiedendo… perchè se il 7-1 era il risultato più umiliante della nostra storia, si rischia senza difesa che eviti debacle e senza attacco che segni qualche misero gol, di doverci umiliare con un punteggio ulteriormente straziante.

  14. Società di giullari e di mezze figurine dilettantistiche.

    Via allenatore, DS, medici, mezzi dirigenti e pseudogiocatori di questa armata Brancaleone.

    Carta bianca a Spalletti o De Zerbi

  15. Sinceramente non vedo l’ora che finisca questa stagione per ritrovare un po’di entusiasmo, ho retto tutto ma sdesso cascano veramente le braccia e anche tutto il resto

  16. Grazie Fiorini per questo articolo che condivido in toto.
    Alcune considerazioni però: l’accoglienza positiva dei tifosi si basava sul nulla, ovvero sul semplice fatto che non ci fosse più Pallotta, gli bastava quello, gli bastava che andassero in tribuna a vedere la Roma per giudicare positivamente i presidenti….un pò poco direi…
    In realtà qualcosa per giudicare c’era…la campagna acquisti di settembre/ottobre, io mi permisi di dire che la vedevo brutta e che da Pallotta/Monchi/Champions League/Secondi posti, saremmo passati ad una presidenza alla Commisso. Fui ovviamente spolliciato come lo sono ancora oggi. Vedremo a giugno, vedremo che faranno, ma questi silenzi hanno molti significati e la dicono lunga….

    • La situazione di oggi è figlia del disastro pallottiano che non era nemmeno Commisso ma più verosimilmente Ciarrapico

  17. un livello comunicativo fin troppo di basso profilo.

    No il livello comunicativo è completamente inesistente e questo è molto grave, forse ancora di più delle sconfitte che stiamo collezionando.
    Che significa che loro non parlano, perché fanno parlare i fatti ?
    E quali sarebbero questi fatti, una squadra allo sbando e un allenatore allo sbaraglio e un GM incapace di prendere un qualsiasi tipo di decisione, così non può andare essere presidenti della Roma significa essere l’opposto di quello che stanno facendo loro.
    Per ora sono solo due fantasmi dell’opera e niente più

  18. Buonasera amici, è vero che il mondo ai tempi della pandemia ha ben altri grattacapi ma mai come ora sarebbe necessaria una contestazione di quelle vecchio stampo. Gli sfoghi social non rendono l’idea della nostra rabbia. Intendiamoci non è che andando in massa a Trigoria muniti di frutta e verdura trasformiamo Fonseca in Klopp o le nostre pippe in 11 Maradona.

  19. Insisto….quel che vogliono fare era scritto a chiare lettere nel programma con cui si sono presentati.
    Valorizzazione dei giovani per autofinanziamento e riduzione del monte ingaggi.
    Ma la piazza fa finta di non capire, chiedendo allenatori e giocatori da top club.
    Sono troppo elevate le aspettative, loro sono stati corretti, a differenza di Pallotta che si presentò dicendo che voleva portare la Roma all’altezza di quei top club europei.

    • Hanno comprato la squadra sbagliata allora.
      Quel programma li’ si puo’ mettere in atto a Bergamo, non a Roma.

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      @dtf

      Daje i soldi e comprati la Roma è compra e I campioni.

      Il piano è quello che ti ha detto Rod.

      Se ti sta bene, bene… Altrimenti quella è la porta.

  20. Io non capisco come fa un essere Cone il portoghese a non dimettersi! Non capisco ancora come si fa a tenerlo ancora a Trigoria! Cosa si aspetta?

  21. Io non so cosa vorreste sentirvi dire dai Firiedkin’s.
    Sono secondo me coscienti di non possedere le chiavi comunicative per parlare ad una platea per loro ancora sconosciuta e di uno sport cui sono ben poco avvezzi.
    Rischierebbero di cadere nella banalità, se non proprio nel ridicolo. Ovvio che la società ha bisogno di essere rimpolpata anche nel settore della comunicazione, al momento affidata ancora alla sonnolenta nenia di Radio Maria.
    Hanno trovato una società in cui era rimasto il solo Fienga a ricoprire ogni ruolo, da CEO a DS, fino al magazziniere.
    Zhang, che non ha comunque trovato simile deserto, ci ha messo 5 anni per vincere il suo primo titolo.
    Cerchiamo di essere coscienti che non ci ha presi un fondo sovrano arabo. Non gli interessiamo, facciamocene una ragione.
    Gli americani, anche quelli vincenti del Liverpool, non gettano denaro dal finestrino dell’automobile. Hanno impiegato 10 anni per arrivare al vertice.
    Metabolizziamo anche questo.
    Non ci sta bene? 10 anni fa furono almeno in 5 a recapitare offerte, un anno fa solo uno ha bussato.

    • hanno il dossier Roma da Ottobre 2019 e non si sono presentati con nessuna novità al loro ingresso ad Agosto 2020..Inaccettabile da un punto di vista manageriale ed ancor più manageriale sportivo .. La comunicazione è fondamentale al giorno d’oggi al di là che sia puro politichese o populismo estremo. il Non Parlare Mai è indizio della volontà di Non Confrontarsi ed il Non confrontarsi non aiuta all’immagine di una Società che è non solo vessata dalle prestazioni vergognose della sua Prima Squadra ma anche dai giudizi o dal supporto televisivo fornito da testate (gazzetta, addirittura partner!) o TV (SKY, DAZN) che irridono una SpA come se fosse l’Alimentari sotto casa

    • “L’ultima offerta semi-concreta che abbiamo ricevuto dal gruppo Friedkin non era minimamente accettabile. Se avesse i soldi e volesse parlare ancora e avanzare un’offerta tale da essere ritenuta accettabile da tutti noi per la Roma, lo ascolteremmo”.

      Grande Skipper, 15/06/2020

      Eseguire una due diligence serve solo a rendersi conto nel dettaglio del valore di una società per poter formulare un’offerta mirata. Offerta che è stata sdegnosamente respinta fino al 15 agosto, data della resa incondizionata. Basta con le storielle.
      I Friedkin non erano nelle condizioni di contattare nessuno a nessun titolo per conto di AS Roma prima di tale data.

    • Concordo pienamente con le tue parole. Mi e’ toccato leggere alcuni post da paura o da ignoranza fai tu dove si invitavano i Friedkin a vendere subito a chi volesse veramente investire nella Roma. Esistono persone che pensano veramente ste cose, incapaci di comprendere che questa gente ci ha raccolti sull’orlo del baratro e stanno cercando di organizzare tutto nel modo migliore senza rischiare di fare figure in stile Inter che festeggia los cudetto e quasi il fallimento nel medisemi giorno o figure di interviste che ricordano Toto’ e Peppino alla Commisso che, comunque, ricordo sia molto piu’ ricco dei Friedkin. Leggo che i Friedkin dovrebbero avere il coraggio di esonerare Fonseca. Probabilmente pur non essendo degli esperti di calcio lo sono di mercato e di statistica quindi avranno visionato gli unici due casi del genere del 1996 e del 2011 dove collezionammo ben 8 allenatori in quei due anni disgraziati quasi senza nessun giovamento. Prenderanno di sicuro le scelte migliori come credo anche nei confronti dello staff dato che al 90% delle volte per la Societa’ ha parlato il solo Fonseca manco fosse un PLAYER MANAGER in stile England 1980 dove gli allenatori facevano mercato e tenevano i contatti fra squadra TV, tifosi e proprieta’. A qualcuno stara’ antipatico ma a prescindere’ da tutto e tutti ha da solo tirato la carretta senza i piagnistei dei vari Mazzarri, Spalletti, Allegri e dei tipici italici “”PIANGINA”” in generale. Ripeto che mi sarebbe piaciuto vedergli allenare una squadra completa ed in salute, non per forza una corazzata ma una squadra con due tre innesti validi ed una buone situazione fisica ma cosi’ non sara’. Spero in un futuro migliore dove come in un passato non lontanisismo si valorizzavano i virgulti del nostro vivaio senza come si fa oggi per lugubre sport insultarli sperando che vadano via: Florenzi, L. Pellegrini, Pellegrini e Calafiori. PS: Totti per i romani che non l’abbiano ancora capito e’ stato forse il giocatore italiano piu forte di tutti i tempi insieme Rivera ed a Baggio. De Rossi il miglior centrocampista europeo quando giocavano anche i vari Xavi, Gerrard e Lampard e mica Diawara o Rabiot di turno. Sempre FORZA ROMA.

  22. Concordo con Fiorini. Ho scritto praticamente le stesse cose al mio commento alle Pagelle. Aggiungo che l’esonero dell’allenatore, che sarebbe già dovuto avvenire dopo l’Old Trafford, non dovrebbe più essere una possibilità, una ipotesi o magari un dibattito fra tifosi pro o contro Fonseca. Tutto ciò è demenziale, ormai, e qui c’è ancora gente che punta il dito contro x o y, o dice “doveva giocare quell’altro!” “no, quell’altro!”, quando è tutta la squadra in caduta libera. Tutta. Con un allenatore palesemente inerte e disinteressato, e una squadra intera che lo sopporta come un mal di denti. Paradossalmente anche chi vuole ancora bene a Fonseca dovrebbe volerne l’allontanamento dalla Roma: per il suo bene, davvero. In questo caso l’esonero si impone, tanto quanto l’intervento (“vocale” e “sonoro”, please) della società, e la figura carismatica c’è. Si chiama Bruno… e viene da Nettuno, cantava la Sud un po’ di… secoli fa! Gli si affida la squadra, of course… de corsa! Il calcio, la Roma, i tifosi, la nostra storia, ecc., Bruno li conosce. Proverà almeno a dare una “frustata” ai calciatori, a smuoverli, e ad affrontare con un po’ di attributi due partite: ritorno col MU, e derby. Evitando, anzi provando ad evitare altri 5-6 gol a partita e un ulteriore danno d’immagine alla società. Ed evitando anche che i laziali ricordino per decenni questo derby. E, in caso di disfatta comunque, le spalle di Bruno sarebbero certo più larghe di quelle di… Fonseca o degli stessi Friedkin, e il colpo sarebbe quanto meno attutito, per tutta la Roma. Se no vuol dire che è l’inerzia anche da parte della società e… non è una bella cosa, per me. Per niente bella…

  23. Per gli americani una stagione negativa anche umiliante dal punto sportivo è una cosa accettabile perché delle volte è fatto scientemente per ricostruire un percorso nuovo e magari vincente.Detto questo come scrivevo quest’estate è una cosa inaccettabile da applicare alla Roma per differenze culturali tra il calcio e gli sport Americani

  24. Ho l’impressione che i Friedkin ci schifino. Rilevano un’attività mediatica come una squadra di calcio e in 8 mesi non rivolgono una parola ai tifosi. Non conosciamo neanche il tono della loro voce. Non è mai capitato nel calcio italiano e probabilmente neanche in quello europeo che un nuovo presidente non tenesse nemmeno una conferenza stampa in cui si presentava. Saranno stati avvertiti da consiglieri che hanno raccontato che l’ambiente è terribile e conviene non parlare. Sembra che gli abbiano trasmesso un’immagine di noi non da essere umani.

  25. Fonseca va cacciato. Ma chi prendi? Non importa. Anche uno che le perde tutte. Ma va cacciato questo incompetente e con lui medici e preparatore atletico. Mesi fa Stefano Tilli, ex velocista italiano e allievo del grande Vittori, vide la Roma fare preparazione atletica e rabbrividì per il tipo di allenamento che facevano i calciatori… Mi sa che aveva ragione.

  26. Hanno tolto di mezzo Petrachi che avrebbe attaccato al muro come un manifesto tutti coloro che indegnamente scendevano in campo e si comportavano in maniera indecente.
    Questo manca solo questo.
    La squadra giocherebbe molto meglio se ci fosse stata una figura così, un allenatore che come Conte e un ds come Petrachi attaccava al muro e alle loro responsabilità i giocatori che non fanno bene il loro lavoro.
    Basta con la filosofia del buonismo lo abbiamo già visto con Garcia, Di Francesco Ranieri, e adesso con Fonseca.
    Attaccare i giocatori alle loro responsabilità.
    Si pagano profumatamente per fare queste figure… La realtà è che la responsabilità è soltanto la loro. Quindi di conseguenza tu giochi bene e ok, giochi male ti faccio nero ti porto in condizioni di migliorare e cambiare oppure pagare le conseguenze con multe e sottrazzione di benefici economici. Poi prendi giocatori che sono atleti veri gente tosta che non si ferma mai combattenti feroci, sani di corpo e di mente…

  27. Per la prima volta non sono d’accordo con Fiorini, per me sono coerenti e non possiamo sapere quanto invece siano presenti e impegnati all’interno degli uffici di Trigoria. Ho fiducia nel loro modello operativo e stanno ristrutturando la dirigenza della società. Basta parole al vento e io non ho bisogno delle loro scuse per continuare a tifare la nostra squadra, il mio amore per la Roma va al di sopra delle parole di chiunque. Al massimo potrei aspettarmi delle scuse da quei giocatori che ormai fuori dal progetto tecnico sono rimasti solo per mettersi in tasca gli ultimi soldi del loro molto probabile ultimo contratto importante della carriera senza neanche versare una goccia di sudore per i nostri colori. Senza fare nomi e cognomi li conosciamo già.

  28. i presidenti parleranno ma non adesso per fare contenta la stampa ” Romana”, che serve parlare contano i fatti, con la squadra abbiamo visto tutti come e’ entrata in campo ieri sera, so tutti incazzati ma tra di loro, quindi si era capito come andava a finire non ce pacificatore sono alla resa dei conti tra giocatori quindi che parlano a fa’. Adesso da fare 5 partite direi a Fonseca di far giocare qualche ragazzo se poi dopo giovedi per chiudere una stagione di niente,si puo’ progettare un futuro con cambiamenti strutturali gia’da subito dovrebbero valutare corsa fondo fisico tecnica tanti errori nei passaggi ma tanti non sono piu’ tranquilli, a fine stagione devono farci sapere tutto sulla preparazione e fondo questi tutto l’anno non tengono che 45 minuti mentre gli altri volano…Per i nuovi,si spera giovani con fisico corsa e resistenza e tecnica in miglioramento lavorare con il settore giovanile come 2 squadra valutazione medica seria ma a villa stuart come lavorano hanno dato l’ ok a Pastore 3 anni fa ‘ questo e uno ma quanti cosi? Tutti gli infortuni subiti 144 ASSURDO. Tiago Pinto con i Presidenti che ricordo sono arrivati ad agosto i debiti rimangono sono pero’ 1/3 delle grandi squadre 265 milioni con le vendite si copre la meta’ poi acquisti giusti mirati senza coppe si progetta futuro non e’ difficile capire le strategie di un club che in tutta italia e’ considerato mediocre con uno dei settori giovanili tra i piu’ forti, c’e chi rimpiange sabatini op pure Bruno conti…Per carita’ basta con sti marpioni con la Roma hanno mangiato tanto e la societa’ non e’ mai cresciuta. Ai giornalisti basta con attacchi a persone serie che nella Roma ci sono
    attacchi pretestuosi contro persone serie in modo indegno si devono vergognare La Roma e e’ restera’ PULITA non fa giochini con federazione lega e compagnia bella questo devono scrivere no attaccare la Roma pure ieri i telecronisti di sky parlavano della samp come il brasile e della roma sparing-partner ma dai… Questa e’ la dimostrazione tutti contenti che esce dalla coppa se arrivava in finale sai che smacco. Non c’e’ solo fonseca da mandare via tante cose se vuoi crescere e arrivare a livello real psg ecc ecc. Speriamo per il futuro rega’ come dice qualcuno sempre FORZA ROMA

  29. Fiorini sono d’accordo con te. Spero che questi mesi siano serviti da lezione e non vengano sprecati. Intanto una bella ramazzata a Trigoria… dall’interno qualcuno parla e parla male.
    Cmq… Sempre forza Roma

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      Chi è che parla male dall’interno??

  30. scusate ma l’amministratore delegato in una società che ci sta a fare ? chi pensa a firmare fatture … non ha capito il suo vero compito.

  31. Totti e DeRossi mettiamo anche Florenzi via la Romanita e Totti non lascia spazio DeRossi non va più bene eccovi serviti dopo di loro il nulla ! Diciamo invece le cose come stanno che sono gli americani che fanno del male alla Roma ! Che vergogna

  32. Visto l immobilismo preoccupante della societa la nullità dello staff tecnico e della sopravalutazione dei giocatori sarebbe ora di farci sentire noi tifosi. Ricordate il post atalanta roma dell anno dello scudetto???

  33. Io società as Roma non cambierei allenatore per poi dover ricominciare.. bensì rinforzerei la rosa e ripartirei.. non ha senso cambiare allenatore! Pastore via peres via diawara via Fazio jesus via santon via.. prendo e spendo per giocatori che mi danno garanzie tenendo questo allenatore e così ho più possibilità di vincere.. ma se cambio tecnico e mezza squadra non vinco mai

    • Non sono d’accordo. Fonseca ha la responsabilità principale di questa situazione. Intanto perché è il n. 1 dell’area tecnics, secondo perché il difetto principale della Roma è la fase difensiva, che lui non ha mai saputo sistemare se non per brevissimi periodi. In ultimo i rapporti difficili e le ripicche con certi giocatori, vedi la partenza di Florenzi e la fascia di capitano tolta a Dzeko solo perché si è giustamente incavolato per la pa rtita contro il La Spezia ed anche l’uso incompleto dei calciatori disponibili. Invece di Cristante in difesa bisognava utilizzare i giocatori disponinibili JJ e Fazio e Santon e Calafiori come vice Spinazzola, invece di spremere sempre gli stessi. Pastore se è rientrato, doveva giocare. E poi a inizio anno uno tra Under e Klivert poteva essere tenuto, sempre per fare rotazioni. Perché poi utilizzare così poco Perez ? Spostando in difesa Cristante ha accorciato ancor di più la già corta coperta del centrocampo. Ha giocato sempre, o quasi, con soli due centrocampisti facendoli “spolmonare” e senza mai capire che l’inferiorita’ numerica a centrocampo è un suicidio a certi livelli. Mi pare abbastanza per sfiduciarlo e sfiduciare anche chi, come Pinto, continua a difenderlo. FRS

    • David One 😎 - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats - 🚫 no tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️

      Ormai c’è lhanno tutti col Mister… Come fanno a non accorgersi che c’è lhanno con lui perché quando si parla di As Roma (e dei SUOI fallimenti) da 2 anni esce sempre e solo il nome e la faccia di Paulo Fonseca.. Mah

      Un uomo SOLO.

      Grande Mister.

  34. Per me l’era Friedkin inizia ora, lo scorso hanno preso la squadra in pieno calcio mercato e a gennaio si possono fare poche cose. Prima di giudicarli aspettiamo il prossimo e vediamo cosa fanno.
    Per quanto riguarda il loro silenzio, non hanno mai parlato neanche quando eravamo quarti, contro ogni pronostico. Non vedo perché dovrebbero farlo ora, per dire cosa poi?!

    • basta alibi, l’era Friedkin e iniziata nel momento che hanno preso la Roma.
      Questi non si sono degnati manco a salutare la Tifoseria.
      Questi hanno lasciato si Gombar che Fonseca dopo la figura di m…… con i sei cambi.
      Questi hanno preso reynolds e un ex calciatore che non aveva mercato.
      Questi hanno preso un portoghese come dirigente, uno che era un ex forumista del benfica come DG della Roma.
      Nella Roma di Friedkin trovare un Romanista in societa e un miracolo.

  35. Parole sante! Fonseca che ha le sue colpe,impallinato a fine partita,i giocatori che fanno come cavolo gli pare,ma non sono neanche in grado di autogestirsi,non hanno lo spessore e la personalità.Inutile continuare a sparare sulla croce rossa,Fonseca se ne andrà,ma i problemi rimarranno,perchè in campo c’era troppa gente che con la nostra maglia non ci deve più stare e/o non ci sarebbe mai potuta stare,perchè se hanno scelto Sarri e lo lasciano solo si farà la stessaa fine,perchè se non sanno perchè hanno scelto un allenatore e chi si vanno a portare a casa,poi,non posssono cadere dalle nuvole quando ci saranno momenti difficili da affrontare.I Friedkin possono volere non esporsi,ma la Roma deve comunicare ,un caxxo di dirigente che ci metta la faccia! Spero che sia solo perchè queste non sono loro scelte,comunque chi rappresenta la Roma?Quando parlavo di un dirigente riconosciuto e riconoscibile sia dentro che fuori….quei paraculi dei calciaatori mi immagino come ascoltino Pinto che parla a malapena l’Italiano,non sanno chi sia e non ha mai giocato a calcio! Boniek,Voeller,Bruno Conti,Nela (non nello stesso ruolo),o dirigenti che hanno guidato club e vinto (Marotta,Gandini,Braida)Proprietà digiuna di calcio nonpuò far crescere un dirigente

  36. Se a questa società interessava veramente della roma…avrebbe da tempo cacciato via…Fonseca,preparatori (di cosa?), medici e qualche giocatore che è venuto solo a visitare la città……che vergogna

  37. Ma fra uno che c’è raccontava frottole, senza contare le caxxate ed questi che nn spiccicano na parola na via de mezzo se può trova…

    • Perché dovrebbero parlare se non c’è niente da dire? Vuoi sapere se andrà via Fonseca? Vuoi sapere chi prenderanno? Quando accadrà ce lo diranno, non capisco questa smania di sapere le cose prima che accadano

  38. E come volevasi dimostrare…va via Pallotta, arrivano i Friedkin e….
    Arrivare secondi/terzi in campionato con semi finale di Champions non ci bastava, che porcate di stagioni si si…BELLA QUESTA INVECE!
    No ma i texani hanno rimesso il vecchio logo giusto? no ma i texani hanno richiamato Totti e De rossi vero? Sicuramente sono molto presenti a Roma, ma questi conta? la risposta è ovvia.
    Sicuramente non hanno venduto nessuno la scorsa estate, ma questo conta? risposta ovvia.
    Ad onor del vero, sono arrivati da poco, quindi gli va dato il tempo di strutturare la Roma.
    Aspettiamo il mercato di questa estate e capiremo molto.
    Intanto sempre FORZA MAGICA ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome