In arrivo Guerrero, partirà con la Primavera. Per Ibanez si riapre la pista Tottenham

20
1269

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – Arrivano conferme sull’imminente accordo tra la Roma e il Real Madrid per il trasferimento del giovane trequartista spagnolo, Julen Jon Guerrero, figlio della leggenda del Bilbao, fantasista che da anni milita nel settore giovanile dei Galacticos.

Il centrocampista si aggregherà inizialmente con la Primavera giallorossa, e quindi sarà valutato da Guidi prima di essere testato anche da Mourinho. La Roma lo preleverà in prestito con diritto di riscatto, al termine di questa stagione quindi deciderà se puntare su di lui o meno.

Sul fronte cessioni, in attesa che si definisca una volta per tutte il passaggio di Bryan Reynolds al Westerlo, si riapre la possibilità Tottenham per Roger Ibanez.

Il club inglese ha infatti da poco ceduto il difensore Davinson Sanchez allo Spartak Mosca per 15 milioni più bonus e ora sta cercando un sostituto: Ibanez interessava agli Spurs da tempo, e la Roma è pronta a trattare.

Fonti: Gazzetta dello Sport / Il Tempo / Leggo

 

Articolo precedenteStasera (ore 21) il test contro il Braga: Dybala-Belotti in attacco. Aouar, Kristensen e Ndicka si candidano
Articolo successivoRoma, pista inglese: offerto Calvert-Lewin per l’attacco

20 Commenti

  1. Ibanez via per non meno di 30 ml altrimenti è regalato.
    Se gli Spurs hanno speso 50 ml per Romero ed oltre 40 per Davidson Sanchez ce ne possono dare tranquillamente 30 per un ragazzo che al netto di qualche errore ha ancora potenziale per diventare più forte.

  2. Bè,Vegemite, meglio 30 milioni che un calcio sulle gengive…..Almeno hai qualcosa da spendere per un centravanti/centrocampista….Concordo con te sul suo potenziale

  3. Anche 40 milioni ,oltre a Romero Davidson Sanchez anche kulusesky mi pare e Ibanez ha ampi margini di miglioramento perciò 30 ma con il 25% sulla rivendita perché potrebbe esplodere e varrebbe dai 60 milioni in su

  4. A mio modestissimo parere il campionato o la coppa si vince con la rosa e per giocare a 3 dietro ne devi avere 5 affidabili + un giovane o nel nostro caso kumbulla che torna dall’infortunio. Se vendi ibanez per me sei poco coperto. Poi se è necessario per prendere punta e centrocampista c’è poco da fare, però non la riterrei una cessione di poco conto o da fare a cuor leggere. Sarebbe il primo titolare ceduto nell’epoca friedkin

    • Sono d’accordo con te e a questo punto, non fidandomi mai delle ciance dei giornalisti, non credo che la Roma venda Ibanez. Se dovesse partire significherebbe che la Roma passa a 4 dietro, altrimenti il suo sacrificio sul mercato sarebbe poco logico in ottica di una rosa più idonea ad affrontare più competizioni così come chiesto più volte da Mourinho

    • ll discorso sarebbe valido se la rosa fosse numericamente a posto. Se hai 5 centrali ed un solo centravanti (pure scarso), credo che il tuo discorso non regga più. Ripeto…il paragone va fatto con gli altri competitors

  5. Ibanez semmai andava venduto prima per avere i soldi per prendere Sabitzer che era la prima scelta di Mourinho per il centrocampo ma ormai è andato quindi venderlo ora non ha più senso

  6. Rispondo a Zenone, Niru e Max 56
    Io Ibañez non lo venderei perché tra i difensori che abbiamo è quello che ha più margine di miglioramento.
    Detto questo bisogna guardare la cruda realtà.
    SE e sottolineo SE, la Roma per poter acquistare DEVE fare ancora cessioni che garantiscano plusvalenze le scelte sono limitate e sono le seguenti:

    1) Abraham, ma ora non è vendibile
    2) Zalewski, ci fai non più di 15 ml
    3) Bove, ci fai non più di 15 ml
    4) Dybala, i 12-20 ml della clausola
    5) Solbakken, 5 ml?
    6) Spina 10 ml?
    7) Pellegrini 30 ml?
    8) Belotti 10 ml?
    9) Ibanez 30 ml

    Per una serie di ragioni credo che il brasiliano sia quello che garantisce la plusvalenza più alta e può essere sostituito più facilmente.

    • Quindi, più costano, più li vendi bene e più sono facili da sostituire.
      Tu a colazione non mangi toast burro e vegemite. Mangi pane e volpe. 🥪🥪🦊🦊

    • A seconda delle circostanze una società sana vende..x 30 più 10%rivendita si vende eccome..

    • Ma tu senza offendere non riesci proprio a interloquire con gli altri?
      Non è che appari più figo, e nemmeno particolarmente intelligente, fai solo la figura del maleducato.
      Mah 🤷‍♂️
      Ibanez di fatto è già stato sostituito da N’Dicka e se consideriamo che Celik e Cristante e pure Kristensen possono fare i centrali di difesa, direi che anche riproponendo una difesa a 3 saremo coperti fino al rientro di Kumbulla.
      Non credi?

  7. e come no? con Celik difensore centrale sei coperto anzi,per precisione, sei stato coperto.
    Ma niente paura! Poi torna le grand Kumbulla’ , come dicono a Parigi

  8. Ibanez invece andrebbe tenuto per non trovarci nuovamente con la coperta risicata in difesa, da capo a dodici con lo stesso numero di difensori della passata stagione, è stato aggiunto Ndicka e Llorente stavolta è da inizio stagione. Difesa quindi rinforzata sia in qualità sia numericamente, mantenuto lo zoccolo duro e sarebbe meglio non metterci più mano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome