In Friedkin we trust?

154
3715

EDITORIALE – Grazie di tutto Josè. E ora forza Daniele. Questo è quello che un tifoso della Roma che vuole il bene di questa squadra deve dire adesso. Da parte nostra il sostegno va sempre e solo a chi siede su quella panchina: lo abbiamo fatto fino ad oggi con Mourinho, lo faremo d’ora in avanti con De Rossi.

Fatta questa doverosa premessa, la scelta clamorosa, perchè di questo si tratta, di esonerare Josè Mourinho in un momento così delicato, a campionato in corso e con una stagione ancora tutta da giocare è un azzardo (per usare un eufemismo) che nemmeno dai Friedkin, non nuovi ai colpi di scena, ci saremmo aspettati.

L’allontanamento del tecnico portoghese per puntare su un allenatore senza esperienza, che ha alle spalle una sola avventura alla Spal finita con un esonero dopo appena quattro mesi, è una mossa che lascia più di qualche perplessità. La sensazione (o forse dovrei dire il timore) è quella di una scelta di comodo, che possa tenere calma la piazza puntando su una figura fortemente iconica a Roma, che funga in qualche modo da parafulmine ai problemi della società, esattamente come lo è stato Josè Mourinho.

Gli interrogativi si fanno sempre più pressanti: quali sono i programmi dei Friedkin? Le ambizioni sono le stesse di prima, o qualcosa nel progetto è cambiato?  Perchè dopo quattro anni, il gigante è ancora più addormentato che mai. Se la scelta di affidare la guida tecnica a Josè Mourinho sembrava andare in una direzione ben precisa, da qualche mese a questa parte c’è un’aria di smobilitazione che getta nello sconforto chi sognava una Roma in grande.

Domande che restano sospese, e alle quali nessuno sta dando una risposta: non lo fa la presidenza, abituata a non parlare, non lo può fare un general manager dimissionario, che quando ha capito l’aria che tirava ha preferito salutare, non lo fa nemmeno la Ceo Lina Souloukou, per ora più dentro alla questione stadio che ai progetti sportivi del club. La speranza è che il nuovo direttore sportivo, a cui spetta un compito ai limiti dell’impossibile, possa chiarire una volta per tutte dove sta andando questa Roma.

Per ora ci aggrappiamo alla speranza che questa mossa ardita (che continuo a ritenere assolutamente incomprensibile, specie in un momento come questo) possa dimostrarsi vincente e permettere alla Roma di raggiungere gli obiettivi stagionali, vitali per il futuro prossimo del club. In bocca al lupo a mister Daniele De Rossi. Avrà bisogno di tutta la fortuna di questo mondo.

P.S.: Aver avuto l’opportunità di conoscere lavorativamente un mostro sacro come Josè Mourinho è stato un onore che non tutti possono vantare. A prescindere dai risultati e dal valore come allenatore, lo spessore dell’uomo non si discute e avrebbe meritato più rispetto. Buona vita mister. E grazie di tutto. 

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteCapello: “I Friedkin non hanno rispettato Mourinho, gli americani pensano solo al business. A De Rossi consiglio di non fare rivoluzioni”
Articolo successivoSky Sport: “Friedkin avrebbe voluto esonerare Mourinho già dopo la finale di Budapest”

154 Commenti

    • Ilario, gl’unici acquirenti in vista sono Follieri e il Viperetta che non vorrei mai come Presidenti Visto che gl’arabi non arrivano, la società l’acquistate voi? Ah ok, a posto cosi’!

    • perché adesso con il nono posto se hanno un’altra scelta importante dopo aver risanato la società e aver contribuito con le loro scelte a portare in bacheca dopo 60 anni un trofeo europeo non sono padroni di fare altre scelte.
      Per caso i soldi li mette qualcun’altro

    • Signor Fiorini con tutto il rispetto che ho per Lei reputo il sua articolo un po di parte.
      La premessa era dovuta ma poi avverto un attacco, neanche molto celato, alla proprietà che con forza e coraggio ha preso una decisione, giusta o sbagliata che sia, dimostrando quella fermezza che tutti, Lei compreso, gli rimproverate di non avere.
      Sinceramente è un articolo che non mi aspettavo.

    • spero possa andare tu a casa, non i Friedkin.
      Questo dannato vizio di tifare i singoli e non la Roma, di dare la colpa solo agli stessi. Ma il 4 a 1 contro il Genoa lo ricordo solo io?
      Partiamo dal presupposto che sono contrario agli esoneri, perché sono deleteri… però, cosa poteva fare la proprietà? Perché nessuno ha scritto che Mancini e Mourinho sono arrivati alle mani? Silenzio. Perché è una cosa che riguarda Mourinho. Perché quando si vince è merito suo e quando si perde è sempre colpa dell’arbitro o dei “giocatori da serie c” o di Thiago Pinto?: La Roma è veramente inferiore a Bologna, Atalanta, Lazio e Fiorentina? NO. E sentir parlare di scontri diretti contro queste squadre, mi fa arrabbiare molto. Non è questa la nostra dimensione, il nostro monte ingaggi: a questo punto, lui che prende 7.5 mln, lo mando a casa e mi prendo italiano o Thiago Motta che con un paio di milioni verrebbero qui ad allenare.
      Friedkin a Roma:

      1 semifinale di EL
      1 Conférence league
      1 finale di EL rubata dal Siviglia

      pensate che davvero sia solo merito di Mou? No. Quanto alla bontà del progetto, basta vedere quanti soldi hanno messo, senza fare prestiti come Pallotta.

      Dispiace umanamente, perché l’allenatore era legatissimo alla piazza. Ma sono tifoso della Roma, non di Mourinho.

      Basta partigianerie e campanilismi.

    • A chi si preoccupa di fallimenti economici, vorrei far presente che, per una società come la Roma, la politica fornirebbe una soluzione, come ha fatto con la Lazio. Si spalmerebbe il debito e si troverebbe un Lotito che, col cappellone e le braccette corte, una vaga idea di gestione di una società di calcio ce l’ha e purtroppo ha vinto più di tutti gli americani messi insieme. Da quando la AS Roma è ostaggio del progetto stadio gli obiettivi sportivi sono passati in secondo piano. Pallotta faceva mercato di galleggiamento e prima di andarsene ha tolto il tappo, questi hanno rimesso un po’ d’acqua e poi si sono affidati prima all’algoritmo e poi alle occasioni. Sono riusciti a convincere Mou per una serie di coincidenze e quello ci ha portato una coppa e una finale con una squadra rimediata, quest’anno l’occasione è stata Lukaku in prestito con una squadra da pronto soccorso. E adesso pensano che il problema della squadra sia l’alibi e non che è stata costruita senza soldi e senza criterio (mega ingaggi per cartellini a zero, infortu nati cronici, zero scouting, Pinto alla prima esperienza, adesso il figlio del capo della sicurezza di Trigoria al settore giovanile, De Rossi dalla SPAL mandata in C alla panchina della Roma).
      Dei miliardari dell’industria turistica e del divertimento, si sono avventurati nel mondo del calcio senza capirlo e, dopo tre anni ormai, con una ostinazione nelle scelte sbagliate che lascia pensare che siano in totale confusione. Quindi, dopo tre anni, nella situazione in cui siamo e alla luce di questo assurdo esonero, non ho alcuna fiducia in questa proprietà e mi auguro che vadano via al più presto, tanto una squadra di giovani te la fa pure un Lotito qualsiasi.

    • fino a ieri tutti a scrivere che mourihno era un bollito, oggi tutti ringraziano di aver svuto l opportunità di conoscere un mostro sacro come José. tutti si pentiranno amaramente di non avere più José nella Roma. Arrivederci mister

    • lo stadio sì, lo stadio no, lo stadio dei cachi. ve lo sognate sì, ve lo sognate no, annatevene domani!

    • mister ve faccio arriva decimi e perfetto per i giornalisti e i tifosi papponi di questa società ridicola,ma tutti quei pupazzi che criticavano i sensi per i secondi posti e che ora tacciono ma nun se fanno schifo da soli

  1. Io sto ancora sotto un treno per la botta e devo realizzare ancora bene.Voglio vedere chi sarà il nuovo ds e soprattutto il nuovo allenatore a giugno per farmi un opinione migliore sui friedkin che fino ad ora è stata ottima.Certo se prenderanno un ds de na squadra della.serie B tedesca e prenderanno un santone in panchina allora inizierei a storcere e non poco la bocca sui friedkin..Vedremo.

  2. senza soldi per fare mercato con i paletti del fair play finanziario, con i pochi giocatori buoni che abbiamo che a giugno scapperanno che futuro può avere la roma con questi? se prima il tifoso si poteva appellare ad un grande allenatore in panchina ora non c’è più manco quello, con tutto l’ affetto per de rossi cosa potrà fare vista pure la quasi zero esperienza?

  3. Fiorì, potevi pure evitare di scrivere l’ altro articolo di oggi “Rinnovo Subito”. Sono molto critico sui pensieri che avevi espresso.

    Contano SOLO ED ESCLUSIVAMENTE i risultati sia sportivi che, ahi noi, finanziari.
    Stiamo fallendo su entrambi i fronti.
    La società purtroppo questa è e non possono tirarsi fuori, quindi hanno esonerato Pinto e Mou come giusto e sacrosanto che sia.
    Solo i tempi sono stati fuori luogo, visto che De Rossi realisticamente potrà fare solo peggio.

    • Io penso che De Rossi ha accettato solo per spirito di servizio, da questa situazione, ho l’impressione che abbia solo da rimetterci.
      Comunque Forza Daniele e guai seri ai leoni da tastiera che lo attaccheranno,

    • Tutto dipende da come reagiscono i giocatori. Dal grado di insoddisfazione che avevano sviluppato, molti costretti costantemente a giocare fuori ruolo e a sfoderare caratteristiche che non hanno. Certo, la prima cosa sarebbe riportarli alle loro competenze. Altrimenti perdono anche quelle (vedi Zalewski) Cristante, Pellegrini, Dybala, che già con problemi muscolari viene a prendere il pallone nella nostra metà campo…

  4. Mi piace tanto mourinho del gioco non mi interessa ma ci mette tutto ha giocato con chi ha avuto e ci ha fatto sognare, ci ha fatto sognare tanto e anche gioire e festeggiare . Siamo andati ad un passo da traguardi storici per noi e lo dobbiamo solo a lui. Cacciato via da casa sua. Romano ad honorem jose’ mourinho la la la la la la jose mourinho.

    • Lasfiga ,si vogliono i fatti come Ballotta un bonsai in 10 anni 😂😂😂😂😂😂

    • i fatti? infatti si sono visti in 3 anni questi fatti. sono solo imprenditori miliardari per niente avvezzi al calcio che hanno fiutato chissà quale affare ma, non appartenendo appunto al mondo del calcio, stanno toppando alla grande. yankee squali, passano, sbranano, lasciano brandelli e si buttano su altro. basta Romaazienda, e basta soprattutto AmeriCani.

    • Sì Lasfiga, però se tiriamo avanti a ridurre il budget senza accennare mezza intenzione di rinegoziare con la UEFA, sarebbe anche il caso che siano loro i primi a tirare fuori i fatti

    • Se se ne vanno è meglio che cominci a mettere le mani in saccoccia, perché a parte qualche bancarottiere professionale la baracca non se l’accolla nessuno.

  5. veramente una scelta incomprensibile, per quanto romanista, è pur sempre un novellino alla guida di una nave durante una tempesta.
    Senza ds senza dg senza niente di niente, come unico riferimento un conto è avere mourinho un altro è avere un allenatore alle prime armi.
    Cmq daniele è un ragazzo sveglio speriamo possa far bene.
    Vedremo

  6. Quanto successo dovrebbe dare spunto a riflessioni più generali: il calcio italiano versa in uno stato di crisi mai avuto prima. Proprietà straniere (in Italia solo americane o cinesi) arrivano credendo di fare affari comprando un team, ma spesso fanno fatica a recuperare l’investimento fatto. Oggi rimpiangiamo i mecenati nostrani che prendevano la squadra da tifosi con la passione che richiede questo tipo di attività. Ma se non ci sono più a Milano che è sempre stata la capitale economica del paese, figuriamoci a Roma che ha avuto rari casi di proprietari più o meno facoltosi che si sono sobbarcati spese e rischi. Credo che i Friedkin, potessero tornare indietro, non acquisterebbero la Roma oggi. Forse erano anche muniti di ottime intenzioni, ma hanno fatto degli errori macroscopici impensabili da parte di personaggi di quel calibro. La Roma non è un’azienda cinematografica, nè un brand di automotive. Fare colpi di teatro stile Mourinho o Dybala o Lukaku da usare come tappeto sotto il quale nascondere la polvere funziona fino a quando quella polvere non diventa troppo ingombrante. Oggi la Roma è un’azienda fortemente in perdita, con asset costosi e improduttivi, può risalire solo in mano a persone competenti che sappiano come muoversi. Qui vedo solo tanta approssimazione…

  7. Basta guardare la classifica in campionato e nel girone di EL per capire le motivazioni dell’esonero, poi si può non condividere De Rossi come allenatore ma Mou ha sbagliato tutto quest’anno e meritava di essere esonerato, punto.

    Grazie mister per il percorso in Europa degli ultimi due anni, è stato incredibile, e speriamo di cominciare un nuovo ciclo che possa portarci a vincere qualcosa.

    • ma difatti. poi c’è un’ altra cosa che chi dice sia stato allontanato mou per i soldi che prende dovrebbe spiegare: non costava meno tenerlo sino a giugno piuttosto che pagare il suo ingaggio e quello di DDR ? ergo è stato allontanato per scarso rendimento e per eccesso di protagonismo (questo ultimo a scapito della proprietà con le sue infinite esternazioni). mettiamoci una pietra sopra.

    • Era nell’aria da tempo , 29 punti , noni in lassifica , il peggior risultato degli ultimi 30 anni . Auguri a Daniele De Rossi .

    • Ma pure lui, con lo scempio che abbiamo visto da settembre, non è che ci abbia trattato così bene.
      Ma poi che vuol dire il rispetto, non se lo meritava, l’hanno trattato male?
      È un professionista strapagato e in 3 anni non ha portato nessun progresso, nessun valore aggiunto e quest’anno i risultati sono pure peggiorati.
      È un rapporto di lavoro come tutti gli altri, non funzioni? Si accomodi alla porta.
      I soldi li prenderà tutti fino all’ultimo centesimo, non mi pare una figura da compatire.
      Fate i seri per favore, sennò me scatta la retorica sulla gente che tribola per 1200€ al mese.

    • Vedi su certe cose come educazione e rispetto i soldi nun c’entrano, nun è che se uno prende uno stipendio molto più alto del mio lo posso mannà affà… però vabbè anche su st aspetto la vedemo in modo diverso

  8. Giusta o sbagliata, la scelta è stata fatta. Ora però serve velocemente un DS di campo.
    Se lasciamo solo DDR come è stato abbandonato Mou, non potremo che peggiorare le cose.

  9. I Friedkin sono i pricipali responsabili di questo sfacelo. La scelta di esonerare Mourinho (al quale NON avrei rinnovato il contratto) il 16 gennaio è ciò che di più sbagliato potessero fare. Non credo che il nuovo allenatore possa fare tanto di più con celik o kristensen centrali di difesa e con 7 infortunati cronici ogni settimana. Gli facevi finire la stagione, in campionato ormai compromessa in maniera definitiva, sperando in un buon cammino in europa. I texani da 2 anni a questa parte stanno toppando tutto il toppabile, sia nelle scelte sia nel fatto di non spendere un centesimo per il rafforzamento tecnico di questa rosa, forti degli accordi con la uefa da loro sottoscritti e firmati.
    Mi auguro che presto Roma sia definitivamente libera dagli americani.
    Forza Roma e Forza Daniele.

  10. Articolo splendido che per me evidenzia tutte le problematiche a cui stiamo andando incontro e non vedo soluzione e quindi ha ragione Ilario a dire Friedkin GO HOME perchè io ripeto non vedo sbocchi se non passare minimo 3/4 anni nell anonimato dopo aver vinto 2 coppe europee perche òa seconda per me è vinta che ne dicano gli altri.

    • Go Home se c’è qualcuno che compra. E con le regole di oggi, risanare la Roma è quasi impossibile. la Roma costa 10 e produce 5. ci vuole Silvan il grande mago. Quindi o aumentano drasticamente le entrate, oppure ci sono pochi sogni di gloria. Altro che go home.

  11. Daje che ce l’avete quasi fatta, prima pinto, poi mou, poi infine i friedkin e alla fine la rometta che sognate, col pappone di nuovo dentro trigoria a fa le telecronache.

    Da pallotta in poi (tanto vituperato ma 3 secondi posti quando li rifaremo?) avete sempre remato contro, parlando a nome dei tifosi sempre a sproposito. no allo stadio, pero’ caccia li sordi… e questo e’ na pippa, eee plusvalenze…

    Questo e’ il risultato della vostra gestione, roma a pezzi, e il nord con le quaglie felice.

    E stavolta me sa che il giocattolo è rotto per sempre.

    • Avevamo squadroni e abbiamo fatto addirittura una semifinale di champions (rubata), ma i fuckin’idiots e le radio erano incazzati perché gli avevano tolto la patacchetta con l’acronimo ASR compromettendogli il tatuaggio….so’ problemi gravi eh….che piazza di bambocci….

    • Manu a me non pare che la squadra della semifinale l’abbiano distrutta i tifosi. Non mi serve a niente se mi costruisci una macchina da corsa e poi la porti al demolition derby

  12. La cosa che mi spaventa ancora è pensare ai Friedkin e la Souloukou chiusi in una stanza a decidere le sorti della Roma visto che, per quanto riguarda il calcio italiano, in tre hanno meno esperienza di mio nipote di tre anni. Speriamo bene e sempre forza Roma!

  13. Una mossa furba scegliere De Rossi. Esonerare un allenatore internazionale con un colpo di scena cinematografico e’ stato davvero triste. Sarebbe stato opportuno, continuare insieme fino a Giugno, poi, visto che probabilmente non avrebbero potuto costruire una rosa di livello, potevano iniziare un nuovo ciclo con un progetto.

  14. Si, grazie Mister. Grazie per avermi fatto vivere alla soglia degli …anta un giorno da primo in Europa. Grazie per aver risvegliato il mio orgoglio di Romanista, di tifoso mai vinto e mai domo. Grazie per aver condiviso la nostra strana ma emozionante storia. Grazie, soprattutto, perché il nome Roma farà parte, per sempre, del tuo vincente curriculum. Per sempre riconoscente. GRAZIE, Mister. Sempre e solo (adesso più che mai) Forza Roma.

  15. Onestamente faccio fatica a credere ad una pazzia dei Friedkins e penso più che ci sia stata una frattura tra le parti che è diventata insanabile è ha portato a questo.
    Sulla scelta di DDR, rimane sicuramente un grosso interrogativo. Scelta di comodo, paraculata, obbligata o unica oppure strategica.
    I cambi in corsa sono sempre molto complicati e dettati da scelte limite.
    Di certo Daniele non può fare miracoli ne sconvolgere più di tanto la situazione.
    La figura iconica non tiene per 18 giornate se con lei non arrivano dei risultati.
    Tutti ci auguriamo che la sua figura cerchi di creare un senso di gruppo, una voglia di riscatto e la volontà di non cedere per arrivare almeno in zona EL, ma in questo momento è tutto un grande interrogativo perché la strategia è solo nella testa dei Friedkins ed in pochi la conoscono realmente.

  16. I Friedkin hanno fatto l’errore dell’anno, il disastro dei risultati è colpa loro e non dell’allenatore, da mesi la difesa fa acqua e non hanno cercato due difensori centrali per risolvere il problema, non si puo faré miracolo.

    • per risolvere il problema della difesa bastava cambiare modulo, MOurinho è da mesi che si è fossilizzato su un modulo che non ha portato il minimo risultato

  17. Mourinho SICURAMENTE come persona è affascinante e molto interessante, ma la decisione di mandarlo via ora è una decisione che secondo me fa il paio con un aria ormai logora all’interno dello spogliatoio e società.

    Possiamo continuare a discutere sul rispetto o non rispetto, ma mi sembra ora che si usi lo stesso metro di paragone utilizzato per esempio con Totti… o lo stesso de rossi e si mette in mezzo la parola RISPETTO.

    Il rispetto di una società che lo pagherà mentre lui starà sul divano o a cena fuori? il rispetto di non fare come fanno i vari lotito o de laurentis che criticano in pubblica piazza il proprio allenatore?

    O forse il fatto che eravamo arrivati ad un punto di rottura tra lui, società e squadra?

    Ma non si diceva: “non lo fa per soldi”? mi sembra che sia stato mandato via e non che lui si sia dimesso.

    DETTO QUESTO, non sta andando via un martire, ma un allenatore più che discutibile.

    Un allenatore che ha avuto PIENI POTERI dal primo giorno all’interno di trigoria, un allenatore che faceva il mercato, che addirittura decideva se parlare o meno in conferenza stampa, uno che decideva addirittura dove andare in ritiro pre campionato e via discorrendo.

    Il rispetto sta anche nel non averlo esonerato prima, anzi molto prima, gli scorsi anni, per un fatto di contratto; Se si fosse chiamato fonseca non andava oltre bodo roma.

    MANDATO VIA OGGI? Dove sta il problema? voi pensavate che all’improvviso avrebbe cambiato tutto? che la roma avrebbe cominciato, dopo tre anni di nulla, a giocare a calcio? a migliorare?

    LA VERA SCOMMESSA ORA, non sta nell’arrivare in champions o no, ma di vedere cose diverse e CAPIRE se il problema era il nulla tecnico tattico di mourinho o i l’inconsistenza dei giocatori.

    Io scommetto i soldi che un cambiamento lo vedremo, perchè per quanto dybala, per esempio, possa spendere parole al miele per mou, lui alzava la mano pure alle folate di vento o per finti recuperi come l’ultimo.

    IO SPERO che da ora in avanti si possano fare le cose bene e che si riprenda quel progetto che doveva iniziare SENZA mourinho e di riprendere da la.

    Questi anni sono stati fumo negli occhi e vedendo in giro la piazza penso che abbiano fatto male a molti.

    PS: Non sta andando via un martire ma un carnefice.

  18. Questa proprietà si sta rivelando una grossa delusione. L Ingaggio di De Rossi tra l’ altro finalizzato a sei mesi dimostra che si naviga a vista e soprattutto non si sa verso dove. Se non si acquistano giocatori forti a prescindere se siano giovani prospetti o già maturi non si va da nessuna parte. Spero la società possa essere ceduta… questi signori vogliono arrivare al 2027 aspettando l ok per lo stadio vivacchiando alla meno peggio. Questo è inaccettabile per qualsiasi tifoso… che sia ultrà o salottiero…
    Per me da oggi in poi hanno finito il credito… purtroppo li avevo già sgamati da tempo

    • Anche nel calcio, con le regole attuali, esiste una cosa che si chiama ” partita doppia”. chiunque sia il proprietario la deve rispettare. quindi, anche volendo, I proprietari della AS Roma, devono attenersi alle regole. Quindi determinato il concetto, IL 70% DEI COMMENTI SONO ARIA FRITTA.

  19. Sottoscrivo anche le virgole,
    grande articolo.

    L’unica cosa positiva è che quelle 4 pippe non hanno più alibi, almeno voglio sperare.
    Ma sono sicuro che qualcuno pronto a diferendere Pellegrini e Zalewski lo troveremo sempre.

    • te invece sei pronto a dare l’alibi al tuo presidente come al solito

    • O non sai leggere….
      il Presidente ha fatto una cappellata come ne ricordo poche nella storia della Roma in oltre 40 anni di tifo.
      Però non si può cambiare, non si può sostituire, a meno che tu non abbia qualcuno
      a cui avanzi un miliardino e sia interessato.

      In campo però non va lui, nè DDR.
      Va gente strapagata che poi gioca come terzini del Brescia pagati un decimo.
      Bene, era Mourinho che li faceva giocare male.
      Ok.
      Ora c’è Daniele: se continuano così sarà che De Rossi li fa giocare male?

    • Anto, a gente con contratti pluriennali in essere o in prestito secco fino a giugno, non servono ne alibi e nemmeno guadagnarsi la conferma. Stanno in una botte de ferro. Gli únici due che potrebbero fare un discorso del genere potrebbero essere Elsha e Spina. Ai quali voglio bene, ma che spero vengano accompagnati alla porta a prescindere. L única speranza é che Daniele porti freschezza e qualche idea nuova che permetta di rivalutare qualcuno, affinche’ si possano cedere sul mercato. Ce credo poco, ma ce spero.

      Ps: sig. Fiorini, ma qual’ era il progetto técnico fino ad ora? Allenatore Stellato e squadra raffazzonata alla meno peggio tra prestiti, occasioni a zero e malati cronici? Beh, allora dobbiamo considerare le due finali un miracolo e il nono posto la normalita’. Tutto torna, alla fine….

  20. noi prendiamo in giro i cugini ma almeno loro hanno un presidente presente che si fa sentire noi una società inesistente che caccia via mourinho a stagione in corso per rendere la vita più facile al nuovo direttore sportivo che dovrà rifondare completamente la squadra

  21. “quali sono i programmi dei Friedkin”

    Sempre quelli:

    – soldout a go go ( perché de quello se preoccupano)

    – trading coi giovincelli, e forse manco quello ( ringraziamo il martellamento continuo di Mourinho/ Pinto che ci ha permesso di “assaporare” il duo Dybala/Lukaku)

    -acquisto di nuovi prospetti? maddeche ! ( Per 15 mil. Marcos Alonso è passato al Benfica,evidentemente credevano al prospetto)

    – Mezza parola spesa a difesa del mister e dei ragazzi dopo quello successo a Budapest,e non solo? ma quando mai! ( se so precipitati a fa il comunicato contro la Superlega figurati)

    Ah,dulcis in fundo…. lo stadio .

    Croce e delizia dei Texani

    Perché lo stadio… logora chi non ce l ha !

    • Ma siete tifosi della roma o semplici collezzionisti di figurine? “ringraziamo il martellamento continuo di Mourinho/ Pinto che ci ha permesso di “assaporare” il duo Dybala/Lukaku”. Avremmo assaporato il duo se avessero reso al meglio delle loro possibilità e ci avrebbero fatto togliere delle soddisfazioni sul campo. Se sei 9 in classifica ed hai quei due aumentano solo i rimpianti

    • La tua sfiga e’ stata perdere la maestra d’italiano in tenera eta’. Ci avrebbero fatto…? Keeeeeeeeeeeeeeeee?????????????????

  22. Non serve a nlla cambiare allenatore se non prendi giocatori buoni se non comprano siamo punto e a capo. Auguronl a Daniele che gli venga messa a disposizione almeno una somma per 3 acquisti se no veramente avrà problemi

  23. Il termine “smobilizzo” è dannatamente azzeccato.
    Sembra come se si stia riducendo la società all’osso. Il delisting, il lease back di Trigoria, la cessione in blocco dei giocatori, il ripulisti amministrativo e sanitario, l’accordo con la UEFA, le dimissioni di Pinto, l’esonero di Josè, e ora, il traghettatore De Rossi… e se… e se anche i Friedkin fossero traghettatori a lungo termine? Questo spiegherebbe tante cose, a partire dal loro silenzio. Un silenzio inspiegabile, mai visto nello sport a questo livello.
    Poi spunta fuori lo sponsor Ryad, l’amichevole in Arabia, i favori al PSG (Pastore, Gini, Sanches).
    Come dicevo quindi traghettatori a lungo termine, giusto per consegnare a chi verrà una società ripulita e con il progetto.
    Ve lo ricordate Di Benedetto? un paio di comparsate, due foto e via.
    Non so voi ma più di un dubbio mi è venuto.

    • e se fosse semplicemente la tanto agognata rivoluzione? Gli obbiettivi in questi 3 anni sono stati centrati? Direi di no date le circostanze. Via Pinto, via mourinho e si riparte con un progetto completamente nuovo

    • I romanistoni che contestano le proprietà, che novità….
      “Viola bagarino”….”Sensi marchisciano caccia li sordi“….”Pallotta gnocchettaro de Boston”….
      ‘sta città è eterna pure in queste mostruose rotture di 🏀🏀

    • quando e se ci sarà una proprietà che te sta bene facce sape’, magari un bel presidentone romano col tatuaggio del gladiatore e gli anfibi chiodati

  24. Tempi e soprattutto modi sbagliati, degni di uno Zamparini qualunque.
    Inoltre, mi sa tanto di smobilitazione o quanto meno di ridimensionamento. Magari vinciamo l’EL, e andiamo in CL, lo spero, ma senza campagna acquisti ha pagato il meno colpevole.

    • esatto l’aria che tira è quella e mi dispiace per de rossi che non c’entra niente ma io al suo posto non avrei accettato

  25. Non ricordo, almeno nella Roma, cambi in corsa a stagione inoltrata che abbiano funzionato. Quasi sempre si continua l’andazzo di prima, qualche volta si va pure peggio. Unica eccezione Spalletti a gennaio 2016, ma lì la squadra era forte, Sabatini intervenne con forza sul mercato invernale e comunque entrava Spalletti. Tutti fattori che questa volta non ci sono. I Friedkin sono davvero sicuri che questa è una super squadra e chiunque alla sua guida può ottenere di più di Mourinho. Spero che oltre a esonerare Mourinho, risolvano pure le situazioni Smalling Sanches Spinazzola, perché è allucinante che hanno praticamente smesso di giocare e non li puoi nemmeno sostituire, devono trovare il modo di liberarsene e sostituirli, lo devono trovare loro il modo! Forza De Rossi, FORZA ROMA

    • co ranieri avevamo vinto lo scudo col cambio in corsa.
      Ce salvotte Ranieri detto dai tifosi veri er minestraro ma nun vincemmo perche a vince nsemo mai stai boni.

  26. Hanno sbagliato quasi tutto in questo triennio, sulla carta più di quanto abbia sbagliato Pallotta in quanto a programmazione.
    Eppure hanno portato comunque a casa un trofeo europeo (se non di certo il più prestigioso) e due semifinali di EL, quindi sembrano almeno meno sfortunati del predecessore.
    Resta purtroppo l’evidenza di una grossa confusione a livello progettuale. Un’organigramma tecnico che più scarno non si può, con un GM che fa il DS senza avere neanche il patentino.
    Un allenatore che non poteva essere più lontano da quel primo manifesto programmatico illustrato proprio da Pinto.
    E proprio lui avvia i contatti con Mourinho che viene convinto alla velocità della luce dopo il colloquio coi texani.
    E qui sta il grosso buco nero che probabilmente non sarà mai chiarito: cosa convinse Mourinho, freschissimo di esonero col Tottenham (il terzo di fila) ad accettare l’incarico?
    Sono passati tre anni, ancora me lo chiedo, e i dubbi sono aumentati col passare del tempo, a maggior ragione dopo l’annuncio di quel demenziale accordo con la Uefa.
    Un matrimonio che non s’aveva da fare ma neanche interrompersi oggi con queste modalità.
    Errori su errori e adesso una situazione pericolosissima: un allenatore praticamente esordiente, alle prese con una rosa depauperata di valore economico, atletico, tecnico.
    Che subentra con un pauroso vuoto dirigenziale a livello di campo.
    Non ci sono soldi, non si vogliono/possono spendere, non ci sono cessioni eccellenti possibili, ad oggi è il deserto, sul quale comunque anche Mou ha messo firma e faccia rimanendo e addirittura forzando la mano su una riconferma.
    Oggi c’è solo Daniele attorno al quale stringersi.
    Spero in bene e temo il peggio.

    • Alla fine sarà veramente stato il desiderio di rilanciarsi in un contesto nuovo. Se consideri poi che in realtà, alla fine della prima stagione, giocatori come Abraham, Pellegrini, Zalewski e ci metto anche Karsdorp, sembravano a un passo da una vera maturazione, non era follia pensare di uscirne, almeno al secondo anno, a testa alta con una squadra rinata. A conti fatti, si sono involuti tutti, e personalmente è quello il buco nero, sono sempre esistiti giocatori che perdono brillantezza o diventano svogliati, ma disimparare a crossare o a fare un tap-in? Inspiegabile

    • Ed allora stringiamoci intorno a De Rossi; comunque il vuoto dirigenziale sta per colmarsi con l’annuncio del nuovo DS.

  27. lo speriamo tutti e per me lo sperano anche loro
    Si stanno incamminando verso il baratro senza neanche piu una luce ma col cerino acceso e ce’ parecchio vento.
    Vediamo. DDR potrebbe anche diventare un mostro di allenatore ma i friskies non ne hanno una iidea.

  28. La proprietà ha scelto l’EROE De Rossi come parafulmine della possibile contestazione della piazza. Cmq a Daniele in bocca al lupo!

  29. non ero al corrente che il club avesse cambiato nome da As Roma ad As Mourinho…. lo apprendo adesso su questo forum! cmq leggo dei commenti osceni. c è gente che si meriterebbe il viperetta od un nuovo Ciarrapico! x quanto mi riguarda, anche se pure io avrei lasciato Mourinho in panchina fino a giugno, forza Friedkin tutta la vita!!! perché i soldi ce li hanno e anche tanti! a differenza dei vostri sor commenda tanto desiderati!quindi,.. a meno che non arrivi un fondo arabo sovrano od un Abramovich… me li tengo stretti.

  30. ma roba da matti

    29 punti in 20 partite peffior risultato da 34 anni
    secondi in un girone ei EL ridicolo
    zero calcio giocato – neppure le basi
    attaccanti che giocano in difesa e moduli sgangherati…mono-modulo, lanci lunghi e barricate.
    totale incapacita’ di di uscire palla al piede, di verticalizzare, di giocare sulle fasce, di fare pressing ed uscire dal pressing

    il tutto a 7.5m all’anno con 15 (Q U I N D I CI) nazionali in squadra, due campioni del mondo ed un mostro di attaccante…

    ma la colpa e’ dei friedkin

    svejateve da sta mourinhite acuta

    • Ma che “nazionali”? Mourinho contava di avere Smalling e Matic, che sono spariti, i sostituti, non all’altezza, sempre infortunati, Dybala sempre rotto, così come Pellegrini, Spinazzola invecchiato e regredito, come Zalesky…Ha dovuto reintegrare Karsdorp per disperazione, ha accettato un diciottenne, per disperazione…Ora vedremo cosa farà De Rossi…

  31. Dal primo momento che sono sbarcati a Roma, sono stato l’anti-trust dei Friedkin.
    Non mi sbagliavo.
    Spero sempre nell’Arabo.

    • Seno a stomgiro.non c’è salva manco Er Papà preparate a 3/4 anni de anonimato fa come.ogni tna rivendite le.due finali che prima.che.ne famonun altra io e te stamo già all alberi pizzuti

    • @Zenone
      Anche io spero nell’Arabo però bisogna essere realisti, e, sappiamo benissimo tutti quanti che l’Arabo a Roma, per motivi di religione, non ci verrà mai o se volete, non ce lo faranno mai venire. Detto questo, secondo te quale è l’alternativa migliore alla attuale proprietà?

  32. L’esonero è avvenuto troppo tardi! Già tante macerie ha lasciato!
    Se si stufano gli americani, in interregionale si andrà a finire!
    Gli articoletti di chiacchiere vuote non servono a niente!

  33. No.
    Mi spiace per Daniele De Rossi.
    Capisco che per lui questa panchina è un’occasione irrinunciabile, ma probabilmente sta rischiando moltissimo, facendosi strumento di un’operazione di marketing, l’ennesima.

    Questo esito per me è il peggiore scenario che pensavo potesse verificarsi.

    Lo avevo scritto da tempo: nessun rinforzo e cambio allenatore all’insegna del “facite ammuina” scegliendo Daniele de Rossi per il colpo “scenografico” per ingraziarsi la piazza, che mai andrebbe contro DDR.

    Cambiare tutto perché niente cambi.
    Zero progetto, zero investimenti.

    Parlano di ingaggi alti, dimenticando che il motivo di questi è che non comprano un giocatore da due anni e pagano *SOLO* gli ingaggi a parametri zero e prestiti.

    Mi spiace per Mourinho, mi spiace per Daniele DR, mi spiace per la Roma.

    Spero vendano quanto prima.

    Friedkin peggio di Pallotta.

  34. Articolo ben scritto che descrive il mio pensiero.
    Sottoscrivo ogni sillaba.
    Aggiungo che per Daniele si avvicina una prova terribile, temeraria. Ma non avrebbe mai rinunciato…..Daniele e’ un combattente e un combattente quando sente l’odore del sangue non si gira; ma va incontro al suo destino.
    Sarà durissima forse impossibile, ma io questo mi aspettavo da lui!

    Attenzione però, la scommessa per Daniele è difficilissima ma se lui la perde…. Perde anche Friedkin. Perché il popolo romanista non glie perdonerà.
    Quindi se vince Daniele vince anche la Presidenza. Se Daniele perde nel baratro si porta dietro anche i Texani. Spero che gli americani questo lo sappiano bene!!!

  35. Fare peggio di Pallotta era un’impresa i Friedkin ci sono riusciti, detto questo non c’è via di uscita purtroppo non ci sono acquirenti seri all’orizzonte, spero che magari un imprenditore italiano si faccia avanti perché altri americani anche no

  36. Io in giro per internet di “Forza Daniele” ne ho visti pochi, ma soprattutto ho visto pochi tifosi della Roma e molti tifosi dei personaggi, chi tifa Mourinho, chi tifa Dybala e via dicendo. Addirittura ho letto gente che scriveva che “De Rossi deve fallire” e questi che lo hanno scritto non arrivano a capire che se fallisce De Rossi fallisce la Roma in teoria la squadra che si tifa. Io rispetto le opinioni di tutti, ma oggi ho visto scritte delle cose che rasentano la follia. Io ultimamente non ero a favore di Mou, ma nonostante questo mi dispiace e lo ringrazio, ma siccome tifo Roma, a prescindere se io sia d’accordo o no con la scelta dei Friedkin io dico FORZA ROMA E FORZA DE ROSSI.

  37. fino a un mese fa i friedkin ci stanno salvando dal fallimento, stanno mettendo soldi a nn finire….
    e adesso il male assoluto, vero Zenone ed altri?
    Solo Daniele!!!!! stendera a terra tt le vedovelle dal trespolo.
    Daje Daniele De Rossi💪💪💪💪

    • Ah Miao miao…ma con quale diritto fai il mio riverito nick su problematiche che t’inventi ?
      IO a questi non li ho mai potuti soffrire e ho spiegato più volte che di tasca loro non hanno tirato fuori un centino.
      Abboccone 😮

  38. Ah TOP gun dei poracci, vedi da cambià gli accordi e fai una squadra degna de Roma.
    perché Mou Klopp o chi per loro non vincerebbero nemmeno Er trofeo der Bottaccio co sta manica de scarsi. CACCIA LI SORDI PER LA SQUADRA!

  39. E ora se ne andrà Lukaku, Dybala lo ha praticamente già detto, probabilmente anche Mancini andrà da Mourinho, ma sarete felici di riavere Shomu, Reynolds… sarà una campagna acquisti trionfale. Scelta nefasta. Spero di essere smentito in tutto e per tutto, ma la vedo davvero brutta.
    E gli arbitri tutti felici insieme al Palazzo: ce l’hanno fatta come con Zeman.

    • Don’t need broken players who can play 45 min. and go away for 3 games. If Dybala wants to leave he can. Roma was without Mourinho, Lukaku, Dybala… in CHAMPIONS LEAHUE FINAL! Now they are 9th in serie A… There is a life after Mou. a better one. 😉💛💛🔥❤️❤️

    • E certo, altrimenti Lukaku sarebbe rimasto, Mourinho lo avrebbe convinto e avrebbe versato i 37 milioni di sterline che vuole il Chelsea. E Dybala, di fronte a qualcuno (ma chi?) che gli avesse offerto il doppio sarebbe rimasto perchè voleva essere allenato da Mourinho.
      Invece ora se ne andranno, ed è tutta colpa di questo esonero.

  40. grazie Andrea quello che ho scritto in giornata forse scritto nn bene come quello che hai fatto tu ma nn solo il tuo ma il nostro pensiero di chi a Cuore questa squadra che di dolori e tristezze c è ne ha date veramente tanti ma più c’è ne da ma più l amiamo, Mourinho ora nn e più il nostro allenatore è stato grande ma ora è De Rossi nostro allenatore e io come Voi tutti TIFIAMO SOLO LA ROMA

  41. Intanto sempre con Sanches rotto e due centrali due centrali due, stiamo.
    Pardon, ho dimenticato il pupo da svezzare per gli strisciati

  42. Ero molto arrabbiato coi Friedkin, prima del giustissimo esonero di Mourinho. In quale altra squadra un allenatore sarebbe stato confermato dopo due anni e mezzo di nulla cosmico, con un nono posto in classifica? A Napoli Garcia è stato esonerato dopo tre mesi, quando ancora era quarto o quinto in classifica, a Milano hanno cacciato dopo poche settimane i vari Giampaolo, De Boer e molti altri. C’è poco da girarci intorno, quando le cose non vanno si cambia il tecnico, il calcio funziona su questa semplice logica da un secolo. A chi non garba, può seguire Mourinho nella sua prossima avventura, tra i cammelli dell’Arabia Saudita.

  43. Scandaloso De Rossi, con quarto posto ed EL ancora possibili.

    Rivoglio Garcia e Sabatini, miglior allenatore e DS degli ultimi dieci anni.

  44. Un giorno molto triste per La ROMA e i romanisti, Ciao bella ROMA, quando un giorno arrivera un societa al altezza di ROMA e di suoi tifosi, torneremo a seguire la nostra amata ROMA. Ad oggi e meglio guardare La Premier.

  45. Il CEO si è già espresso, i fatti cominciano ad essere chiari poi se per amor di patria si vuole ignorarli è un altro conto. Sabato che si fa? Si protesta?
    Il mio…per amor di patria…è non rovinare la festa a Danielino benché…lui non ha pensato che con la sua disponibilità bruciava Jose’? Queste mosse per niente senza malizia avvelenano il sangue e nell’immediato spaccano il tifo.
    Un comportamento da parte di Friedkin, infame e basta.

  46. Follia allo stato puro il più grande allenatore della Roma e più o meno del mondo mandato via come un qualsiasi allenatorino.adesso non ci sono più alibi anche per i friedkin scelta di comodo Daniele perché bene o male accontenta tutti ma adesso vedremo chi sono veramente sti americani perché a giugno tutto i conti devono tornare,vedremo chi sarà il ds e soprattutto l’allenatore è si capirà tutto di questi personaggi.cmq in bocca al lupo Daniele la vedo dura perché rischia di bruciarsi anche lui.

  47. possibile che la roma debba avere presidenti in competenti. Hai preso Mourinho sapendo che la difesa per lui è la cosa più importante. hanno lasciato la difesa sempre sguarnita e priva di difensori di valore, che lo avete preso a fare se non vi siete informati delle sue caratteristiche di allenare. sapevate che era inviso a tutta la classe arbitrale italiana e inglese e non lo avete mai difeso sui soprusivsubiti dalla squadra. non avete mai parlato sempre muti. fate il favore vendete la roma perché vi siete dimostrati incompetenti.

  48. quando prendemmo Mourinho sapevamo TUTTI che saremmo stati l’anticalcio.
    ma TUTTI abbiamo pensato FINALMENTE C’È LA VOLONTÀ DICHIARATA AL MONDO che abbiamo ambizione. perché Mou ti porta a pensare che la società voglia investire.
    mandando via lui per DDR e non CONTE, per esempio, stai dicendo al mondo che siamo tornati ad essere la rometta anni 94/95. ma senza Totti.
    l’anno prossimo chi si punta? Candreva e Bonaventura? è questa la Roma che sogna la gente? perché questi verranno eh. niente più che questi.
    se sta bene a voi, A ME NO

    • Siamo tutti preoccupati e cerchiamo di aggrapparci a flebili speranze; però l’esempio che fai è tra i più sbagliati per supportare il tuo discorso: guarda cosa sta facendo Bonaventura in un contesto e con una guida tecnuca adeguata…

    • Anche a me non sta bene. Comunque candreva e bonaventura non ce li possiamo permettere. Chiederemo alla juve qualche giovane in prestito da far crescere.

    • Preferivi continuare a arrivare decimo e perdere derby a raffica senza giocare ? Se a te stava bene A ME NO. Mourinho ha FALLITO, punto.

  49. E onore a Daniele De Rossi! Sara’ stato il suo sogno non avra’ resistito , non avra’ ragionato, pensato ma e’ venuto , cosi’ come Bruno Conti come Rudi Voeller come Claudio Ranieri.
    Comunque’ e’ venuto .Spero che questo gli sia riconosciuto a vita e spero che diventi un Top allenatore nell’interesse nostro e suo. Tifo Derossi allenatore!

  50. ma hai visto la Roma o la Salernitana? due anni de nulla cosmico 2 finali una rubata e una vinta e te scrivi due anni de nulla cosmico ! Mah non te ricordi i torti arbitrali del primo anno sennò stavamo a parla d altro . Non è che la società ha fatto 2 anni e mezzo de nulla cosmico con un Ds incompetente ,non avendo un progetto solo quello dello Stadio e non mettere un uomo forte dentro Trigoria. Adesso dai una Ferrari a uno che non ha la patente solo per fare il paraculo e non mettendoci un uomo almeno che sa aiutarlo a farla guidare .Auguri Daniele ma con se farai risorgere questi Lazzari te chiameranno a Gerusalemme come nuovo profeta.

  51. “A prescindere dai risultati e dal valore come allenatore, lo spessore dell’uomo non si discute e avrebbe meritato più rispetto. Buona vita mister. E grazie di tutto!”
    A prescindere da simpatie o antipatie, su tali parole mi trovo pienamente d’accordo. Dopotutto ci ha portato a disputare per ben due volte una Finale Eurepea. Di cui una vinta e una rubata. Chi non lo riconosce (o sminuisce in tutti i modi tale conseguimento) a mio modo dio vedere, manca completamente d’obiettività. L’ Aver vinto una Conference League (Competizione ampiamente riconosciuta dall’UEFA) lo considero un gran bel traguardo, l’ho festeggiata e ne andrò sempre fiero. Forza Roma💛💖

    • Ma lui non è stato esonerato nè al primo, nè al secondo anno, bensì in questo terzo anno, nel quale siamo noni, non abbiamo vinto un girone facile di EL, siamo fuori dalla Coppa Italia dopo aver perso l’ennesimo derby senza fare un tiro in porta.
      Non trascurerei l’eventuale irritazione per certe dichiarazioni del tecnico, la tempistica anomala di tutta questa vicenda lascerebbe pensare ad una reazione d’impeto.

  52. BRAVO FRIEDKINS! 👏👏👏
    You showed everybody you want to win!
    The club and resoults come first before anyone! ❤️💛
    Thanks Mou for everything but we had to seperate even earlier. The players we have we should compete for top 4 minimum!

    I think Friedkins want Conte, but he wants whole season to prepare correctly and not come in the middle of the depressed season. Thats why Friedkins apoint DeRossi until the end of the season, if he does well like Xabi Alonso he could stay but I think next is Contes era.

    Daje Daniele! we believe on you gladiatore!!! 🔥🔥🔥

  53. mi sento tradito dai Friedkin .. e credo che molti altri tifosi romanisti come me, soprattutto noi vecchi, noi che abbiamo sofferto tanti anni di squadrette, di Presidenti senza soldi, di giocatori di secondo e terzo piano .. eppure abbiamo sempre amato la Roma e l’amiamo ancora nonostante i tanti anni di sconfitte, di pareggi e di piazzamenti anche a rischio retrocessione ..
    questi invece sono americani e parlano di amore ma, e’ evidente, l’amore non lo conoscono ..
    Mou era diventato, anche lui come tanti altri che sono venuti a giocare a Roma e sono diventati tutti romanisti e innamorati della Roma cosi’ come di Roma .. i Friedkin no .. anziche’ fare una Roma U23 hanno comprato una squadretta di serie B a Cannes per soddisfare le loro esigenze di grandi personaggi del mondo Finanziario .. io una Rometta di giovani in serie C l’avrei preferita e di molto ..
    chi ha sbagliato non e’ stato Mourinho e nemmeno Pinto che senza acqua la papera non galleggia e senza cash le altre squadre i giocatori non te li danno ..
    i Friedkin hanno sbagliato e continuano imperterriti dall’alto del piedistallo di Padroni e Ricchi.
    mi sento tradito e oggi molto triste ..
    da domani forza Daniele e forza Roma ..

    • Il tradimento brucia per un romanismo che prosegue dall’infanzia e che ha intravisto nell’ingaggio di Mourinho finalmente una rivalsa. Se invece, papà Max, lo inquadri nella loro mentalità affaristica è ancora più grave perché configura un raggiro commer e che ha fruttato ai Friedkin i sold out.
      Ciao

  54. Vado a contro corrente dei discorsi cui sopra. Il licenziamento era d’obbligo, non si poteva continuare così. Mourinho era diventato snervante con dare le colpe a tutti tranne lui. Ha tirato addosso a i suoi giocatori, se li è messi contro. La vittoria in Conference è la finale, di cui li sono eternamente grato non poteva darli in immunità infinita.

    Dico:
    I Friedkin hanno fatto una scelta rischiosa ma coraggiosa
    Caro Mourinho GRAZIE di CUORE
    Daniele stai affrontando una montagna di difficoltà ma come al solito, non ti tiri indietro. sei scaltro, credo fortemente in te.

    FORZA ROMA

  55. Grazie Mou , dopo Totti sei stata l unica figura carismatica di livello superiore di questa squadra. Grazie fdk di averlo portato qui, ma esonerarlo così mi sembra un po’ troppo.

  56. La scelta di comodo sarebbe stata quella di confermare Mourinho: la maggior parte dei tifosi si lamentano della sua cacciata.

    Se fossero stati furbi come dicono in molti avrebbero potuto rinnovargli il contratto, così la presidenza si sarebbe tolta dalle scatole ogni problema futuro visto che tifosi sembrano ipnotizzati dal portoghese.

    Trovo ancora più assurdo che i tifosi non si rendono conto della posizione vergognosa che abbiamo in classifica, senza alcuno spiraglio di luce intravisto nelle ultime partite.

    Bisogna sterzare, finire bene questa stagione e programmare la prossima. Non potevamo morire lentamente come stava accadendo in questi mesi.

  57. secondo me è stata la certificazione che la squadra non lo voleva piu.e mou si è appoggiato a persone senza palle, come il grande capitano condottiero .

  58. Intanto Pellegrini via subito, il giocatore più inutile o tra i più inutili che c’è e spero che De Rossi non lo faccia giocare.

  59. La fiducia da un pezzo che è finita, già ho sempre tenuto i piedi ben saldi a terra ricordandomi che fossero Americani! Avoja a cambiare dirigenti perchè non trovano sponsor, allenatori perchè non raggiungono la Champions con una squadra che è da settimo posto da 6 anni e che non è stata migliorata, anzi migliori l’attacco e peggiori altri reparti, il risultato non cambia, peggiora perchè a quegli attaccanti non arriva un pallone! Pretendono la champions avendo il terzo monte ingaggi, il fatto di avere un monte ingaggi sproporzionato al valore della rosa ,semmai, è un’aggravante per la società su cui ricadono le maggiori responsabilità. Quello che scrivono è spesso frutto di deduzioni non avendo l’As Roma una comunicazione, ma se c’è qualcosa a cui credo è che ogni scelta finale sia stata la loro e che spesso si siano intromessi in scelte anche tecniche, basti ricordare il caso Milik. Gli Americani possono essere anche grandi capitani d’industria, grandi imprenditori (in patria), grandi broker, ma di calcio sono incompetenti e non lo capiscono e sono talmente presuntuosi che vogliono esportare il loro know how ,ma dove hai a che fare con la passione della gente, storia ,tradizione ,non c’azzeccano nulla!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome