Infortuni e squalifiche: Roma in emergenza totale col Bologna

24
534

ULTIME NOTIZIE AS ROMA Senza fascia sinistra e senza attacco: la Roma affronterà il Bologna domenica prossima in una situazione complicatissima tra squalifiche e infortunati.

Josè Mourinho rischia di dover rinunciare sia a Spinazzola che a Dybala, ieri messi kappaò dai soliti fastidi muscolari. Quasi certa invece l’assenza di Azmoun, che sarebbe stato il naturale sostituto della Joya in attacco: l’iraniano infatti è quello che preoccupa di più. Si teme una lesione al polpaccio che rischia di chiudere qua il suo 2023.

Se a queste assenze aggiungiamo poi le squalifiche di Zalewski e Lukaku, si capisce come l’emergenza in casa Roma per la sfida del Dall’Ara sia totale.

Difficile capire chi giocherà a sinistra, dato che El Shaarawy dovrebbe tornare ad occupare il ruolo di attaccante al fianco di Belotti viste le assenze congiunte di Dybala, Lukaku e Azmoun. Possibile l’inserimento di Celik a sinistra con Karsdorp o Kristensen a destra. L’undici sarà dunque rimaneggiatissimo e pieno di seconde linee.

Giallorossi.net – G. Pinoli

 

Articolo precedenteRoma, un pari a metà
Articolo successivoRosso diretto a Lukaku: out col Bologna ma ci sarà col Napoli? Quante giornate rischia

24 Commenti

  1. Il dramma è che giocherà Pellegrini piuttosto 🙂
    dai che scherzo.

    Lukaku ha fatto davvero una sciocchezza ieri, inspiegabile.
    Speriamo in un po’ di fortuna per Dybala e Spinazzola,
    che comunque anche da sano quest’anno non si sa a cosa pensi quando gioca….

  2. Mancini
    Llorente
    Ndika

    Kristensen
    Paredes
    Cristante
    Renato
    Celik

    Pellegrini
    Belotti

    Elsharawy Karsdorp Bove Aouar.
    Forze fresche da giocatori nel secondo tempo

  3. troppi galli a cantà sta settimana “la Roma con la rosa al completo” “la Roma con una settimana intera di lavoro” “abbondanza per il mister”
    ecco il risultato… quanto portano sfiga…..

  4. Spero soltanto che la partita di giovedì contro lo Sheriff sia considerata per quello che è : una partita inutile e che pertanto vengano schierati tanti giocatori della Primavera.
    Non farei giocare neppure Lukaku,anche se sarà squalificato domenica prossima. Con la sfortuna che aleggia su Trigoria,ci manca solo che s’infortuni pure lui e allora veramente chiudiamo bottega.

  5. l’unica forza è che comunque è la Roma….e noi lo sappiamo e ci siamo sempre…..come tutti i veri tifosi …non banderuole e finti esperti da tastiera .Buona settimana fratelli.

  6. Perché si da per scontata la vittoria dello Slavia col Servette,squadra comunque
    rognosa?Hai visto mai che ci scappa la
    sorpresa!

  7. . . . o come diceva Marty Feldmann in Frankenstein Junior: “poteva andarci peggio, poteva piovere!”
    Giá che ci siamo, mi chiedo anche cosa c’era sul bilgietto per Rui P. dato da José al raccattapalle (un caxxo alla Big Lebowsky? . . .): mi aspetto articoli delucidatori di Cazzaroni.

  8. RUI PATRICIO, NDICKA, MANCINI, LLORENTE, KRISTENSEN, ELSHA, PAREDES, CRISTANTE, BOVE, PELLEGRINI, BELOTTI sono sufficienti per portare i tre punti da Bologna…. daje Roma!

  9. La Roma non è capace di uscire palla al piede dalla propria area. Lanci lunghi mai con un seguito. Per farla breve zero gioco in attacco e questo già quando eravamo in 11 contro 11. Cosa fanno in allenamento? Bohhhhh???
    FRS

  10. Le soluzioni vanno trovate comunque, abbiamo una rosa un pò più lunga di quella di 2 anni trascorsi. Paredes, Bove, Renato Sanches, Cristante ed Aouar ci sono e si può scegliere, Pellegrini anche no perché riesce ad essere peggio di quel Wijnaldum nella passata stagione al minimo della condizione. La difesa è quella, in attacco c’è comunque Belotti che aveva anche iniziato benissimo la stagione con una doppietta e c’è anche El Shaarawy.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome