Inter in crisi. E su Inzaghi pesa anche il no a Dybala per tenere Correa

41
1306

ULTIME NOTIZIE AS ROMA Mourinho inguaia l’Inter e soprattutto Simone Inzaghi, finito ancora di più al centro delle critiche dopo un avvio di stagione sorprendentemente negativo per i nerazzurri, partiti con i favori del pronostico per la vittoria del campionato.

La classifica attuale è impietosa: i nerazzurri si trovano al nono posto a 12 punti, gli stessi del Sassuolo, con tutti gli scontri diretti persi (ko con Milan, Roma, Lazio e anche Udinese).

Su Inzaghi poi pesa il “no” indiretto all’acquisto di Dybala: dapprima lo staff dirigenziale nerazzurro aveva messo in cima alla lista delle priorità il ritorno di Lukaku. Dopo però si era aperta la possibilità di arrivare a dama anche con la Joya.

Per fargli spazio in rosa però sarebbe stato necessario cedere Correa, ex attaccante della Lazio che Inzaghi aveva voluto fortemente con sé in nerazzurro. E l’allenatore a quel punto non ha mai caldeggiato l’acquisto di Dybala, difendendo a spada tratta l’altro argentino.

E così ora sono in tanti a Milano a non perdonargli questa decisione. Specialmente all’indomani di Inter-Roma, partita decisa proprio da una magia di Dybala.

Fonte: Gazzetta dello Sport

 

Articolo precedentePellegrini out contro il Betis. Riecco Zalewski e Abraham, chance per Camara
Articolo successivoStadio a Pietralata, i Friedkin cambiano idea e progetto: “Servono 10mila posti in più”

41 Commenti

    • La stampa meneghina ci vorrebbe far credere che l’inter poteva tranquillamente prendere dybala, gli sarebbe bastato cedere correa. Il mister inzaghi che poche settimane fa era osannato e si vaneggiava fosse meglio anche dello special perché aveva più gioco, oggi viene infangato perché è sulla via dell’esonero, salvo filotto di vittorie. La domanda da fare alla gazzetta sarebbe legata a quali soldi avrebbe dato l’inter a dybala. Vabbè, però la gazzetta riferisce pure che c’era stata un’offerta da 60 milioni per skriniar in scadenza e l’inter è stata brava a rifiutare. Capisco essere un giornale di parte, però che l’acqua parte dal mare e risale la montagna mi sembra un tantinello eccessivo.

    • Ieri sera faccio zapping col telecomando, metto a italia1 e mi addormento davanti alla TV ( ormai il fisico non mi aiuta più)
      Mi sveglio all’improvviso e vedo che era iniziato Pressing ( ah come era bello ai tempi di RAIMONDO VIANELLO) allora ascolto un po’ le solite fregnacce che dicono.
      La Roma come al solito non ha avuto meriti, per quella grande chiavica di RAVANELLI e’ stata meglio la Roma contro l’Atalanta , e certo abbiamo perso…
      Poi parlando dell’Inter, hanno parlato di un giallo, un titolo della Gazzetta ” Zhang ha deciso”, che e’ stato subito tolto dal sito…
      Zhang ha deciso cosa?
      Di esonerare Inzaghina?
      Vero non vero, si sono subito affrettati a rimuoverlo. Per non destabilizzare ulteriormente l’ambiente .
      Avrei voluto vedere se avessero fatto la stessa cosa con la Roma…seeeee
      Poi il solito interista , Biasin , che faceva finta di essere arrabbiato , ma poi difendeva a spada tratta se erano altri ad attaccare la società, eh già la società, i Zhang sono intoccabili , sono esenti da colpe…la colpa e’solo di Inzaghi, e Marotta? Niente manco una parola…e Zhang che non pagava ( e forse pure adesso non paga) gli stipendi? Manco una parola…
      A Roma?
      A Roma , sarebbero stati massacrati , presidente, direttore sportivo e giocatori.
      Invece , parlando di Inter -roma, a sfortuna,, gli infortuni, il non gioco e quindi la colpa di Inzaghi.
      Ma a Marotta e Zhang niente, non tengono volpe, nessuna accusa
      E pure chi l’ha fatta la campagna acquisti?
      Mio nonno buonanima o Marotta occhio di lince?
      E la potenza di fuoco li ha cacciati i soldi per la campagna acquisti?
      E Lukaku, Mikitharyan che hanno fatto fino adesso?
      Vero stiamo all’ottava giornata , ma se il buon giorno si vede dal mattino. E poi il precampionato era stato chiaro sta squadra prende gol come acqua fresca…
      Senza aiuti non si canta messa…

    • Premesso che il soggetto mi sta davvero antipatico, però con la terza squadra della città, aveva fatto miracoli, e mi ha fatto pensare che forse potesse essere un allenatore di livello.
      A questo punto:
      1 la terza squadra della capitale era più forte di quello che tutti abbiamo creduto;
      2 è un allenatore di provincia (adatto alla terza squadra della capitale) e non da squadra di alto livello;
      3 è sopravvalutato.
      Detto ciò, non mi interessa. Spero che l’inter possa rimanere fuori da ogni competizione e successivamente essere smembrata. A loro è stato attribuito uno scudetto che doveva essere il nostro, non ce lo dimentichiamo. E poi sono gemellati con la terza squadra della capitale.

    • per io amo Roma.
      E quando scrive che Skriniar verrà venduto a giugno ?
      giugno fine contratto..
      Cosa vendi ?
      Hanno sempre un modo di rendere positivo quel che non è.
      Perche non scrivono della liquidazione Vidal ? Sanchez ? O del costo di Gosens ? di Lazaro ?

    • TG, anche secondo me era e resta un buon allenatore. Forse semplicemente gli manca ancora quel carisma necessario a gestire una rosa con troppi galli nel pollaio.
      Ho notato in più di un’occasione che l’Inter a un certo punto si addormenta e cala di intensità e concentrazione, come accaduto anche contro di noi. Una cosa già notata in qualche occasione nella passata stagione e molto più di frequente in questa.
      Una cosa che con Conte non puoi permetterti.
      Così come la capacità di tenere sulla corda anche quelli che giocano di meno, che a un certo punto, soprattutto se sono dei nomi pesanti, ti mollano.

  1. Sono distorsioni giornalistiche un po’ da sciacalli, visto che Inzaghi è un dead man walking. Correa dovevano trovare chi glielo comprava tanto per cominciare, poi non è scritto da nessuna parte che partito Correa, Dybala sarebbe corso a vestire la maglia nerazzurra. Prima di tutto guadagna ben più di Correa e i nerazzurri stanno con le pezze al cu…, secondo dove sta scritto che lui stesso avrebbe preferito loro alla Roma.

    • esatto..ma se dicono ste cose di inzaghi lui è stato un pollo se le dicessero di Mourinho è la stampa che gli va contro..ahhhh.. l’onestà intellettuale..

  2. Addossare come al solito tutte le colpe solo sull’allenatore e’sbagliato.
    Dybala fa l’attaccante non il difensore e l’Inter e’scarsa, ma scarsa scarsa…in difesa.
    I 13 gol subiti fino ad oggi , solo in campionato lo dimostrano.
    l’Inter sta piena di debiti, nonostante la potenza di fuoco…e non poteva permettersi l’arrivo di Dybala oltre a Lukaku.
    Senza aiutini poi e’difficile portare a casa i risultati.

    • Non è scarsa in difesa ma a centrocampo tolto brozovic non ha un regista che fa girare la squadra che detta i tempi … se si fosse tenuto sensi magari….

    • e Asllani celebrato come fenomeno assoluto che secondo la gazzetta stava scalando le gerarchie nel centrocampo dell’Inter non ce lo mettiamo?

  3. Non ci credo che avrebbero tenuto sia Lautaro che Dybala…per me la scelta era tra quei due, non con Correa (questo in panca ci va perchè quello vale, ma Dybala che fa il secondo a Lautaro non ce lo vedo). Probabilmente si sono fatti due ragionamenti e hanno deciso di continuare a investire su Lautaro, che magari il prossimo anno gli salva mezzo bilancio se fa un anno buono. Comunque, se il discorso che siamo solo all’ottava giornata vale per tutti, vale a maggior ragione per una squadra con quella rosa…mi sembra troppo presto per darli per spacciati, anche perchè sappiamo già che per la Champions 3 posti sono già assegnati a prescindere. Ora va bene dargli in testa, percularli, ecc. ma la nostra corsa non è mai stata su di loro…è ad altri che dobbiamo augurare intoppi dai quali non rialzarsi…

    • Ma infatti è una bella caxxata secondo me. D’altronde è sempre la cosa più semplice sparare sull’anello più debole, e in questo momento Culoncino lo è.
      In sede di calciomercato osservai più volte che l’arrivo di Dybala era legato a doppio filo alla partenza di Lautaro.
      Evidentemente il management interista si aspettava offerte sostanziose per quest’ultimo che invece non sono mai state recapitate. E a un certo punto, per nostra fortuna, Marotta ha dovuto mollare la presa su Paulo.
      Correa è semplicemente la riserva di Lautaro, così come lo sarebbe stato di Dybala.

    • si sono ammosciati nel secondo tempo come accadde ai gobbi…forse erano già con la testa alla champions, o forse fisicamente non reggono due tempi attualmente. Oggettivamente le assenze di Brozovic e di Lukaku credo che abbiano un peso enorme, anche a livello psicologico, comunque buon per noi che le difficoltà le stanno avendo un po’ tutti…le 3 partite a settimana per chi gioca le coppe pesano e portano infortuni (vedi anche il milan decimato)

  4. Che ce voi fa’, quanno uno se pensa da esse svejo poi pija ‘a sveja! Simonetta che frigna è ‘na goduria!!

  5. Indaghi, come molto altri allenatori , vittima di PALODzeko.
    Tanti gli elogi a questo calciatore da parte della stampa ma , come SEMPRE , in difficoltà il compagno d’ attacco.
    Lautaro Martinez come Schick , come Defrel , etc etc come TUTTI quelli che hanno giocato col palo.
    1 gol finora = Milan 3 Inter 2.
    1 gol ed anche INUTILE.
    Grazie Inzaghi per avercelo tolto .
    PS
    magari 1 anno prima e prendevamo Di Marco.
    12 milioni risparmiati

  6. Ma Marotta non aveva detto no a Dybala perché aveva preso Lukaku??? Qui parliamo tanto della scarsità di Spiaze ma pure Marotta sta a perde i colpi

    • Marotta evidentemente ha la stampa amica perché i colpi li sta perdendo già da un pezzo e noi lo sappiamo bene visto che ci ha alleggerito degli ingaggi di Kolarov, Dzeko e probabilmente Mkhitaryan… e ci ha anche rimandato indietro Spinazzola…
      Ora per coprire le sue toppate Gazzetta addossa tutte le colpe ad Inzaghi per il mancato arrivo di Dybala.
      Meglio così:lunga vita a Marotta DG dell’Inda!!!

  7. a giornalai della zozzetta ditele bene le cose no come al solito come ve gira a voi, se Correa non se mosso dall’Inter è perché non se ne voleva andare lui visto anche i soldi che prende e non me sembra siano arrivate tutte queste offerte vantaggiose per lui ed io lo ringrazierò per sempre per questa mossa che c’ha permesso di prendere Dybala, io capisco che mo je le dovete accolla tutte ar poro Inzaghi però cosi esagerate e non fate il bene della Vostra amata Inter, facendo così fate alzare ancora più veleno inutilmente visto che non lo vogliono cacciare, contenti voi. Forza Roma

  8. A leggere queste voci da una parte ci godo perché, se simonetta ha preferito correa, beh, fatti sua. Dall’altra mi fa specie di come la buttino in caciara a milculo asserendo che Dybala sarebbe arrivato solo perché inzaghi non lo ha voluto. Cioè sarebbe un regalo dell’inda alla Roma. Infine terzo punto: è vero che la partita è stata decisa in gran parte da Dybala e si è visto anche in altre partite come incida la sua presenza. Questo non mi fa stare tranquillo. La Roma è Dybala dipendente e non va bene!!

  9. no vabbè dire che Inzaghi ha caldeggiato la permanenza di Correa invece di prendere Dybala vuol dire dargli del cretino, vero che quando le cose vanno male ti saltano tutti addosso ma questo mi pare troppo. Inzaghi non credo sia un cretino… Boh però qualche dubbio… Vabbè insomma… Ok ritiro quello che ho scritto va…

  10. il tipo dietro di me in tribuna a sansiro che dopo il tiro di dybala centrale a gioco fermo ribattuto dal portiere strillava ” ma chi lo vuole Dybala ” , non se l’e’ passata bene poco dopo.
    Poracci pieni di boria .
    Grande Paolino ce stai a fa vive momenti meravigliosi.

  11. Dybala logora chi non ce l’ha ed a parte questo inutile che l’incapace ex-allenatore delle quaglie si arrimpichi sugli specchi perché non è certa la cosa che Dybala sarebbe andato all’Inter, penso piuttosto che la Joya abbia preferito la Roma all’Inter e fu proprio il giocatore a prendere tempo quando ci fu la proposta del guercio che appena avuta la possibilità si è sbrigato a riprendersi Lukaku con un ingaggio pure più alto, questo perché aveva intuito che Dybala non sarebbe stato propenso ad andare all’Inter.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome