Atalanta – Roma, le interviste – Garcia: “Meritavamo la vittoria. C’era un rigore per noi”, “Strootman: “Primo tempo? Non abbiamo giocato a calcio”, Pjanic: “Penseremo allo scudetto fino alla fine”

0
364

rudi-garcia

NOTIZIE AS ROMA (ROMA CHANNEL) – Queste le dichiarazioni dei protagonisti di Atalanta-Roma, gara valida per la quattordicesima giornata di Serie A. Le parole dei giallorossi:

STROOTMAN A RAI SPORT

Un gol importante che ha salvato la Roma?

Si è stato un gol importante, purtroppo abbiamo iniziato a giocare solo dopo essere passati in svantaggio. Peccato perchè avremmo potuto guadagnare i tre punti.

Come spiega questo momento della squadra?

Beh comunque è chiaro che gli avversari iniziano a conoscerci ed a adattarsi a noi. non è possibile vincere tutte le partite, siamo comunque imbattuti fino a questo punto. La partita con la Fiorentina è molto importante, cercheremo di tornare alla Vittoria.

STROOTMAN A ROMA CHANNEL

Il gol nel finale, ti sei specializzato nei gol in trasferta. Una rete pesante.
Un gol sicuramente importante, peccato per il pareggio. Volevamo vincere assolutamente, visti anche i tre pareggi precedenti ma abbiamo iniziato a giocare solo dopo lo svantaggio

Meglio il secondo tempo?
Abbiamo fatto di certo meglio, anzi, direi che nel primo non abbiamo nemmeno giocato a calcio. Questo on va bene, così l’avversario prende fiducia e magari si convince di poter vincere. Dopo il loro gol abbiamo messo più ritmo li abbiamo pressati, credo che abbiamo avuto l’80% di possesso palla. Il rammarico è che se avessimo messo la stessa intensità nel finale per tutta la partita avremmo vinto

Il finale di partita fa ben sperare
Domenica sarà una partita importante, contro una squadra che sa giocare a calcio ci teniamo a far vedere che sappiamo giocare a calcio 

 RICCI A RAI SPORT

Protagonista negli ultimi minuti. Sei entrato in campo e la Roma ha pareggiato..
Sono molto contento del pareggio, stavamo gicoando meglio, abbiamo messo l’atalanta nella propria metà campo, per fortuna siamo riusciti a pareggiare, era il minimo. meritavamo la vittoria secondo me

Nel primo tempo non è parsa la roma delle migliori giornate.
No, il primo tempo il campo era scivoloso, facevamo fatica, loro erano ben messi in campo. dopo il gol subito abbiamo reagito, abbiamo provato a vincere. Il mister ci dice sempre le stesse cose, cerchiamo di vincere, ma a volte le partite si mettono così..

RICCI A ROMA CHANNEL

Le tue sensazioni?
Un’emozione indescrivibile, era il mio sogno esordire con la maglia della Roma. Purtroppo abbiamo pareggiato, ma nel mio piccolo quando sono entrato abbiamo fatto gol, sono molto contento

Avevi trovato un bell’assist
Ho cercato di giocare semplice, come mi chiede il mister, ho visto Gervinho e l’ho servito. Per fortuna le cose alla fine sono andate bene.

Quanto devi a Garcia per averti tenuto in prima squadra?
Ha grande fiducia in me e cerco di ripagarlo. Spero di fare benissimo da qui in poi e di migliorare come lui mi chiede

Non eravate d’accordo nemmeno sui minuti di recupero, oltre che sull’episodio del rigore?
Tre minuti sono passati velocissimi, mi chiedo se erano davvero 3 minuti quelli recuperati. Dell’arbitro non parlo, non sono nessuno per dire se l’arbitro ha sbagliato, se vuole ne parlerà il mister

RUDI GARCIA A SKY SPORT

Partiamo dall’analisi. Perchè la Roma rimane imbattuta ma la reazione c’è stato solo dopo il gol dell’Atalanta?
E’ totalmente vero, abbiamo giocato solo l’ultima mezzora e l’abbiamo fatta alla grande. Non solo meritavamo il pareggio ma anche di vincerla. Nella prima ora non avevamo abbastanza movimenti e l’Atalanta non era pericolosa, ma neanche noi, quello è il problema.

Una sua mossa ha cambiato la partita: Pjanic. Può spiegarci perchè è stato tenuto fuori insieme a Ljajic?
Semplice, ieri Miralem si è fermato in allenamento per un problema muscolare e anche Mattia Destro ha avuto lo stesso problema. Era si curo di non poter entrare.  E’ così il calcio a volte ci sono paramentri che ti fanno cambiare la squadra ma devo dire che per Bradley e Marquinho si meritavano di cominciare la partita perché hanno fatto una settimana di allenamento molto buona

Il rigore con il presunto colpo di mano?
Possiamo togliere la parola presunto. Tutto lo stadio e le persone da casa l’hanno visto

Per lei era rigore?
Sì, ma succede. Succede un po’ troppo spesso per noi ma succede…

Lei ha fatto un gran lavoro quest’anno. Però trovandosi in difficoltà la Roma non riesce a esprimere le sue potenzialità, quelle viste nelle prime giornate
Penso che sia casuale. Quello che dobbiamo fare è giocare tutte le partite come l’ultima mezzora. Sarà una cosa che dovranno capire i giocatori, così da non avere bisogno di fortuna o sfortuna come sul gol incassato. Se giochiamo come nell’ultima mezzora non avremo bisogno di nulla, se non di noi

 Trova un atteggiamento diverso da parte degli avversari?
No il problema non è delle squadre avversarie, ma nostro. Quello che è sicuro è l’ultima mezzora della squadra che ha dimostrato di stare bene sul piano fisico e psicologico. Quando siamo sotto di un gol non abbiamo problemi per vincerla dopo averla pareggiata

Quanto manca al rientro di Totti?
Speriamo che non tarderà perchè non è solo per noi. Quando una squadra ha un fuori classe è sempre meglio che sia in campo. Io sono contento non della prima ora ma, come avete capito, dell’ultima mezzora. Quindi possiamo giocare meglio anche senza il capitano come abbiamo fatto nelle ultime partite. Le statistiche sono buone ma dobbiamo avere più efficacia. Dobbiamo giocare come nel secondo tempo, è molto importante per noi

Guardando al futuro, quando rientraranno tutti gli infortunati. Come assemblerà l’attacco?
Posso rispondere con una cosa: spero che questa cosa succederà velocemente

PJANIC A SKY SPORT

Cosa sta succedendo?
Niente, proviamo a vincere ma gli avversari sono bravi pure. Diamo il massimo però non so di cosa stiamo parlando. La Roma sta bene, è vero che non vinciamo da 4 partite e vi abbiamo abituato a vincerle tutte ma siamo sicuri che ci riprenderemo il prima possibile, magari già domenica contro la Fiorentina?

Scudetto?
Ci pensiamo sicuramente, fino alla fine. Però pensiamo partita dopo partita fino alla fine lottando contro la Juve che sta facendo un campionato straordinario. Ma ci proveremo fino alla fine a dare fastidio alle altre

PJANIC A MEDIASET

Un pareggio importante
Si, meritato. Siamo venuti per vincere, poi l’Atalanta è andata in vantaggio ma siamo riusciti a recuperare, volevamo vincere ma è stato giusto così

Nel primo tempo una Roma sottoritmo
Mancava la semplicità del gioco. Nel secondo tempo la palla circolava più veloce. Ripartiamo dalle cose positive del secondo tempo

Pareggio che ha un’inerzia positiva rispetto agli altri
Giochiamo sempre per vincere, oggi siamo un po’ tristi ma l’Atalanta ha giocato bene, merito a loro. Noi proveremo a continuare già da domenica contro una grande come la Fiorentina

SABATINI A SKY SPORT

Pjanic e Ljajic, due pezzi da 90 fuori.
Sono sostituiti da due pezzi da 90 nella stessa misura, nella testa dell’allenatore non ci sono comprimari, va bene cosi.

Troppi cambiamenti potrebbero essere un rischio?

E’ una scelta tecnica. Ljajic avrà il suo spazio, sono avvicendamenti normali perché il mister si fida dei ragazzi. Non c’è problema per noi, anzi, è bene che tutti abbiano spazio.

Come ha visto la squadra dopo 3 pareggi?

Sono tranquilli, i risultati sono arrivati con la prestazione. E’ fisiologico, ci aspettavamo risultati che non ci dessero ragione, ma accettiamo il verdetto del campo. I ragazzi sono motivati.

La squadra subisce questa mancanza di risultati nonostante giochi meglio?
Abbiamo costruito molto ma non siamo stati fortunati. devo dire. Ultimamente contro di noi i portieri sfoderano prestazioni rilevanti. Preferiremmo un po’ aggiustare la mira, ma non possiamo lamentarci di come si è espressa la squadra.

Ljajic escluso per dargli uno stimolo a essere più cinico?

Al suo posto gioca un ragazzo che ha sempre fatto bene. Non è una frase di circostanza ma siamo contentissimi di Ljajic. Quando è stato molto criticato per gli errori si è sempre costruito le occasioni da gol. Oggi c’è un alternanza normale, voglio sgomberare il campo da questo. Ljajic non ha fatto bene ma siamo strafelici di lui e dei suoi comportamenti.

D’Ambrosio?
Avrete notato che tutti i giocatori d’Europa vengono accostati alla Roma. Non è così. D’Ambrosio è un giocatore forte, lo rispettiamo ma è del Torino, non ci pensiamo proprio. L’ha detto anche Garcia in conferenza, sono tutti discorsi rinviati a dopo Natale.
FLORENZI A SKY SPORT

Come arriviate alla partita?
Con la cattiveria giusta, vogliamo portare a casa 3 punti, nelle ultime partite non siamo stati molto cinici, ma non dobbiamo negare che manca Francesco Totti, che davanti dà più alternative.

Cosa cambia senza Totti? 

Ci sarà un po’ più di movimento di noi esterni, mancherà la sua tecnica.

Meglio il primo posto? 
Vorrei stare più tranquillo al primo posto a fine anno.

FLORENZI A ROMA CHANNEL

Contro l’Atalanta sarà una partita difficile..
Hanno giocatori importanti, hanno davanti due attaccanti bravi. Sono una buona sqaudra, il loro mister è bravo a preparare questa partita. Loro costruiscono la salvezza in casa, noi dobbiamo cercare di fare il nostro gioco e di fare 3 punti.

I diffidati?
Non si pensa a questo aspetto, se servirà prendere un ammonizione si prenderà.

Articolo precedente(FINALE) Atalanta – Roma 1-1 (51′ Brivio, 90′ Strootman)
Articolo successivoAtalanta – Roma, le pagelle di Giallorossi.net

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome