Italia, i 30 preconvocati di Spalletti per l’Europeo: in lista Mancini, Cristante, Pellegrini ed El Shaarawy

33
718

NOTIZIE ROMA CALCIO – E’ stata appena diramata la lista dei 30 preconvocati per l’Europeo del ct Luciano Spalletti per il raduno che porterà alla partenza per la Germania fissata il 10 giugno.

Presenti quattro calciatori della Roma: Gianluca Mancini, Bryan Cristante, Lorenzo Pellegrini e Stephan El Shaarawy. Il 6 giugno invece verranno annunciati i convocati definitivi.

Di seguito l’elenco completo:

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Ivan Provedel (Lazio), Guglielmo Vicario (Tottenham);

Difensori: Francesco Acerbi (Inter), Alessandro Bastoni (Inter), Raoul Bellanova (Torino), Alessandro Buongiorno (Torino), Riccardo Calafiori (Bologna), Andrea Cambiaso (Juventus), Matteo Darmian (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Gianluca Mancini (Roma), Giorgio Scalvini (Atalanta);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Nicolò Fagioli (Juventus), Michael Folorunsho (Hellas Verona), Davide Frattesi (Inter), Jorginho (Arsenal), Lorenzo Pellegrini (Roma), Samuele Ricci (Torino);

Attaccanti: Federico Chiesa (Juventus), Stephan El Shaarawy (Roma), Riccardo Orsolini (Bologna), Giacomo Raspadori (Napoli), Mateo Retegui (Genoa), Gianluca Scamacca (Atalanta), Mattia Zaccagni (Lazio).

Articolo precedenteLotito, nuova pennichella in Senato: si addormenta mentre parla Setti, De Laurentiis lo sveglia (VIDEO)
Articolo successivoTiago Pinto al Bournemouth, annuncio a ore. La frecciata di Zaniolo: “Tutto torna…”

33 Commenti

    • prego dio che arrivi presto il giorno in cui potremo parlare di pellegrini come un ex giocatore della Roma.

    • @zaffo ma perché prendersela così in modo gratuito con pellegrini? cosa c’entra?! non è neanche un articolo su di lui.
      ma la redazione perché pubblica queste subdole provocazioni? poi tocca vedere anche i pollici su a certi commenti, oltretutto, mah

  1. Pellegrini? Cristante? Mancini? Mi assicurano da anni che sono 3 pippe al sugo.
    Sarà impazzito anche questo di allenatore.
    P.s: l’anno scorso c’era Aouar che doveva arrivare ed essere 4-5 volte più forte di Pellegrini, chissà chi sarà il prossimo

    • Lucià, ma tu sei conscio che stai parlando di una delle nazionali più scarse della storia e che per l’europeo si spera nelle doti taumaturgiche di Spalletti?
      Che i tre di cui sopra sono molto più vicini ai 30 che ai 20 e nessuno mai di loro è stato un titolare inamovibile?
      I convocati nel centrocampo li hai visti? Tolto Barella, gli altri avrebbero portato le borracce fino a 20 anni fa.

    • beh tranne Barella,so tutti centrocampisti modesti.

      Colpani vale 3 Pellegrini e nn e stato manco convocato.

    • la vergogna totale è la convocazione di Fagioli. spero che l’italia esca ai gironi. è uno schifo totale!

    • Chi te lo ha assicurato deve capire che Mancini è uno di noi, e se lo è guadagnato sul campo lottando e migliorando stagione dopo stagione. Per gli altri due invece assicuravano bene. Dio voglia che Ghisolfi li metta entrambi in panchina.

  2. A rega l anno scorso non si sono viste grandi superpotenze, con uno Scamacca in forma, Chiesa e Orsolini possiamo fare bene

  3. mamma mia la più scarsa Italia che mi ricordo da quando sono nato. Nessuno fa niente per fare emergere fenomeni Italiani che bella federazione che abbiamo complimenti.

  4. Mi suona strano questa preconvocazione di Fagioli (Yuve). Mah…Mi sono autobannato un commento al riguardo.
    Comunque mi sento che l’Italia arriva in finale contro l’Inghilterra, ammesso che non la incontri prima.

  5. Pellegrini, Cristante e Paredes non saranno Totti, Iniesta e Rijkaard ma nun so nemmeno Tomic, Bonacina e Gurenko. Non capisco tutto quest’astio esagerato verso di loro. E te lo dice uno che pensa che Pellegrini,(checche’ ne dica Zenone) sia stato il giocatore più sopravalutato della nostra storia, con uno stipendio assurdo rapportato al suo valore. Detto questo, una volta individuati e acquistati giocatori superiori ,penso che questi tre, sarebbero delle buonissime riserve che, tolti i top club, pochi si potrebbero permettere. In conclusione d’accordissimo che c’e’ di meglio, ma nemmeno addossargli tutte le colpe della Roma. A sto punto anche Mancini (guai a chi lo tocca) non è Aldair o Samuel e sarebbe una buona riserva di
    qualcuno meglio di lui, però ce mette una tigna che ce lo fa sembrare più forte di quello che è ,cosa che non succede con gli altri tre.

    • Mancini oltre alla tigna è riuscito a marcare gente forte, Pellegrini e Cristante appena si alzano i ritmi e il livello dell’ avversario fanno fatica, il primo perché fisicamente inesistente e il secondo perché troppo lento con il pallone tra i piedi. Comunque i ruoli dove dobbiamo intervenire sono altri e abbiamo anche dimostrato che il nostro problema non sono gli 11 titolari, altrimenti il Milan tra andata e ritorno non lo battevi, ma sono proprio i ricambi, infatti sempre il Milan ti ha dato 11 punti di distanza. A centrocampo se non gioca Paredes non riusciamo a fare due passaggi di fila e come terzino destro stiamo sempre in dubbio tra Celik che in attacco non è male ma appena bisogna difendere si notano limiti evidenti e pensare che ieri ho visto Zappacosta… tra l’altro l’ Atalanta se non sbaglio voleva pure Karsdrop qualche tempo fa’, sarei stato curioso di vederlo lì, se la pozione magica lo avrebbe fatto diventare un calciatore.

  6. Stanno a rimpiange zaniolo. Pellegrini e’ un giocatore medio te fa arriva ottavo poi se chai lukaku e dybala fai sesto

  7. si porta Meret e Provedel, e lascia a casa Carnesecchi, il portiere italiano giovane più talentuoso….
    Spalletti, per l’n-esima volta, dimostra di capirci poco di portieri, come l’anno in cui, alla Roma, Sabatini gli prese Allison ma lui non si fidò e impose il rinnovo del prestito di Scèsni…

  8. La rosa dell’ Italia rasenta il patetico., lo vogliamo dire chiaramente ?
    Povero Spalletti 🙁
    Come pensa di poter allenare questi scappati di casa ? Neanche i miracoli bastano
    Ma poi Jorginho ? Ancora !?!! Ma basta dai !

    Gli unici buoni sono Barella, Di Marco, Bastoni, Vicario e Chiesa.
    Gli altri sono mediocri e i nostri sono tra i migliori dei mediocri. Il che rende bene l’ idea del perché non dovremmo puntare più su giocatori italiani.

  9. Il centrocampo nel calcio moderno dovrebbe essere il reparto più numeroso e invece sono 4 gatti malconci. Togli Barella e Ricci e col resto dei centrocampisti convocati ci fai la mediana della Ternana (e con tutto rispetto per i grigioverdi). Se vuoi salvare il salvabile convochi più centrocampisti e possibilmente già affiatati tra loro come Bonaventura, Mandragora e Castrovilli allenati da tempo da Italiano (almeno è il secondo anno di seguito che la Viola arriva in finale di Conference grazie solo a questi 3 centrocampisti) che predilige un calcio veloce e aggressivo e dai quindi “un minimo di decenza” in interdizione, gioco di prima e verticalizzazione per le punte, nonché sovrapposizione in area avversaria.
    Frattesi è più una mezza punta senza i tempi di interdizione, Jorginho è finito e sepolto da due anni e su Cristante e Pellegrini è meglio stendere un velo pietoso che raccontarli…
    Con Folorunsho e Fagioli non ci fai neanche la colla.
    Secondo me c’è della ruggine con Italiano o con i centrocampisti viola, sennò non si spiegano queste scelte assurde dello PsicoPelato.
    Comunque, dopo i torti subiti in Lega, non mi vedrò la nazionale neanche se fuori grandinasse e non avessi niente da fare in casa. Mi inventerò qualche pulizia dell’ultimo momento…

  10. azz con tutti questi nomi dovrà uscire fuori uno squadrone 😁😁😁😁😁😁!!!
    l unica certezza è avere Spalletti in panchina ,l unico vero fuoriclasse di questo gruppo!!!!
    FORZA ROMA SEMPRE!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome