Italia U19 campione d’Europa, Portogallo battuto 1-0. Trionfano i giallorossi Mastrantonio, Pisilli e Faticanti

26
1585

AS ROMA NEWS – L’Italia Under 19 vince il campionato europeo di categoria battendo per 1 a 0 in finale i pari età del Portogallo.

Decisiva la rete al 19′ di Kayode, a segno con un colpo di testa su cross di Hasa. Inutili gli assalti finali dei portoghesi.

Trionfano anche i giallorossi Mastrantonio, Faticanti (capitano della squadra) e Pisilli, subentrato nella ripresa.

Articolo precedenteCristante e Spinazzola coinvolti in una lite per strada a Forte dei Marmi: “Ma da dove ca**o venite?” (VIDEO)
Articolo successivoLLORENTE: “Kristensen grande acquisto, giocatore completo. A Roma mi sono sentito subito amato”

26 Commenti

  1. Bello vedere il capitano Faticanti sollevare la coppa, vedere Pisilli segnare il goal decisivo contro la Spagna, vedere Mastrantonio fare parate decisive, vedere Missori raccogliere la fascia di capitano da Faticanti.
    Orgoglioso dei nostri ragazzi.

  2. Complimenti a Faricanti e Mastrantonio (che sarebbe da valutare come secondo a Patricio).
    Giocatori molto interessanti vone Hasa e Vignato.
    Forse dalla partita di stasera non capisco la cessione di Missori al Sassuolo. Considerato i nostri problemi sulla fascia destra io lo avrei tenuto invece che guardare all’estero soprattutto quando non hai soldi …

    • credo che Missori sia stato il compromesso per chiudere l’affare Volpato entro il 30 Giugno …

      purtroppo il fpf da questo punto di vista non fa che peggiorare la situazione dei club indebitati… dobbiamo uscirne il prima possibile e poi fare attenzione a non ricadere dentro questa follia

    • Missori in questo U19 ha dimostrato tigna ma anche qualche errore di concentrazione (vedi quando si addormenta e Mastrantonio deve fare un uscita sull’attaccante peroprio perchè Missori non interviene). Se rimarrà sempre tigonso e migliorerà la concentrazione diventerà un giocatore di livello, se fa il contrario sarà destinato a una carriera di bassa A o di B. Diciamo che erano le stesse premesse di Calafiori e Pellegrini ed entrambi non hanno risolto i problemi e peggiorato col tempo l’agonismo. Per Calafiori inoltre c’è la scusante di un grave infortunio che ne ha in parte limitato l’esuberanza fisica. Parlando degli azzurri, per Vignato prevedo una carriera da meida di serie A in quanto anche in questa U19 veniva sempre sostituito in quanto ha autonomia limitata e i piccoli come lui di solito, se non hanno una tecnica molto fuori dal comine, diventano più un arma tattica da “piccola” che un giocatore da alta classifica. Hasa invece pur essendo un “offensivo” ha ottime qualità anche difensive e tattiche, profilo molto interessante. Pisilli ha inserimento e senso del gol, ma deve crescere molto. Faticanti ha doti “rare” di testa, speriamo bene, è il profilo più interessante di tutta la U19 perchèqueste cratteristiche di testa che sono rarissime. Se dovessi puntare su chi sarà da “A” di alto livello il mio “kopeco” va a metà tra Hasa e Faticanti. p.s. i portieri U21 e in parte i difensori centrali, sono ingiudicabili, spesso quelli che sembravano più bravi sono poi “spariti” e quelli forti sono esplosi dopo… Per dire Buffon faceva spesso riserva.

    • Disamina assolutamente condivisibile Erik, per quel che più modestamente penso io, Faticanti è senza dubbio il profilo più interessante, sono convinto che Mou troverà il modo di farlo esordire già in stagione. Promettenti in questa under 19 tuttavia anche i Della Valle.

    • Si però una possibilità a Mastrantonio almeno in Coppa Italia io gliela darei Erik
      L’uscita che ha fatto sull’errore d Missori posso assicurarti è da portiere di prospettive e di coraggio (a Svillar non glielo ho mai vista fare) ed è in perfetta scuola italiana (dei Buffon per capirsi) e non è fatta secondo il modello tedesco (a croce).
      Condivido con te Hasa è proprio un bel giocatore purtroppo fuori dalla nostra portata

  3. Sono i Lupacchiotti Campioni d’Europa U19 e non è mai casuale che quando i giocatori della Roma vengono messi in campo in nazionale, sia in quella maggiore che nelle giovanili, l’Italia vince.
    E non a caso con l’U21 Nicolato non ci ha capito una mazza tenendo Bove in panchina tutta la partita perché l’unica vinta nel girone era stata con Bove titolare contro la Svizzera e proprio lui in mezzo al campo contrastando costantemente gli avversari, con la sua dinamicità ha fatto la differenza anche più di Tonali. L’Italia U21 senza Bove in campo ha fatto pena contro la Norvegia andando a casa e nemmeno alla prossima Olimpiade.

    • Quando ha giocato, contro la Svizzera, Bove è stato tra i peggiori.
      Poi io lo apprezzo come calciatore ma questo esula dalla eliminazione dell’U21

  4. bravi bravi bravi vittoria meritata e dimostrazione che il settore giovanile cresce eccome soprattutto quello giallorosso

  5. Che bravi ! Ed anche una discreta tecnica .. Nel primo tempo hanno sbagliato poco o niente, costruendo molto.
    Bel cervello difensivo Faticanti.
    Complimenti

  6. Io a Mastrantonio darei più di una possibilità vista l’età di Rui Patricio.
    Tanto se lo dai in prestito non lo fanno giocare..mica ti chiami juve

  7. complimenti alla nostra nazionale e ai giallorossi campioni d’Europa.
    Il nostro settore giovanile si conferma al Top.
    daje Roma

  8. bravissimi i ragazzi, e’ ora di metterli in campo, come detto sopra credo che rimpiangeremo Missori dato via per 4 Baiocchi ai simpatici del Sassuolo ….grazie a cora a Bruno conti che ha tirato su una nidiata di giovanotti fantastici .e forza Roma

  9. Perfettamente d’accordo con l’amarezza per la cessione di Missori. Un ruolo importante, a centrocampo siamo pieni ad esempio. Ieri valido anche in fase difensiva , ha fatto un paio di cross notevoli. Spero solo che non abbia firmato un contratto lungo con lo scansuolo (come Frattesi). A parte Faticanti e Pisilli, ormai sotto gli occhi di tutti, darei attenzione anche a Mastrantonio, mi è parso sicuro nelle uscite, un po meno nei rinvii , ma va benissimo cosi (vediamo di dare pure lui al Sassuolo per due spicci).
    FRS

  10. Mastrantonio secondo dietro rui patricio è più forte sia di svilar che di de boer.
    In chiave nazionale fossi in Mancini darei un occhiata a missori , faticanti, vignato e Esposito ( a questo gli darei più di un’occhiata …. Un pensierino fossi in pinto lo farei…)

  11. non siamo una Societa’ economicamente solida .. abbiamo debiti e non giochiamo la champions, non godiamo degli introiti che porta uno stadio di proprieta’ e ancora le tv non ci pagano come pagano le big .. giocoforza , dobbiamo vendere i vendibili con i quali poter ottenere plusvalenze che acquietino fifa ed uefa ..
    Abbiamo venduto Missori ad un prezzo tipo saldi di fine Luglio e Pinto si e’ mosso al meglio delle possibilita’ che abbiamo in questo momento .. essenziale Mourinho per portare in giallorosso giocatori che, faccio un esempio e mi scuso con chi citero’, se fossero stati sponsorizzati da Fonseca, Di Francesco o Garcia, a Roma non sarebbero mai venuti ..
    spero, e ci credo pure, che il futuro, che si prospetta con Friedkin , sara’ molto meglio dell’attuale presente ..
    comunque, da parte mia, complimenti a Pinto e a Mourinho per quanto hanno fatto e continuano a fare per i nostri colori ..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome