ITALIANO: “Altri punti buttati, la malasorte ci perseguita. La cosa positiva è aver messo in difficoltà la Roma”

24
549

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina, commenta a fine gara la prova dei suoi ragazzi nel match di campionato che si è appena giocato allo stadio Franchi contro la Roma.

Di seguito tutte dichiarazioni del tecnico dei toscani ai microfoni dei giornalisti al termine della partita:

Nel primo tempo una bella Fiorentina. Quanto le rode questo punto?
“Arriva ancora per l’ennesima volta a tempo scaduto. Non possiamo ancora una volta buttare via una prestazione bella, di qualità, di sacrificio. Dispiace perché possiamo far bene sull’ultimo pallone, veniamo castigati per l’ennesima volta. Poi tutti gli avversari mirano l’incrocio e lo prendono, in questo senso abbiamo anche un po’ di malasorte che continua a perseguitarci. Per il resto abbiamo fatto una bella prestazione, contro una squadra forte e in salute, li abbiamo messi in difficoltà e ci teniamo la prestazione. A due mesi dalla fine non puoi star lì a recriminare. Archiviare e pensare al prossimo impegno”.

Un altro rigore sbagliato.
“Spiegazione? Ci siamo fermati più di una volta a batterli con i rigoristi, tutti quelli che hanno sbagliato sono rigoristi. Più di provarli, batterli e ribatterli non possiamo fare. Sta sbagliando gente che è preposta a batterli, gente che in allenamento li segna. In questo momento paghiamo in maniera eccessiva i rigori sbagliati. Ogni volta che abbiamo sbagliato abbiamo perso punti. Ma lo sappiamo, ci stiamo lavorando tanto e continueremo a farlo”.

Avete persi punti da queste situazioni.
“Il rigore è un gesto tecnico particolare, serve freddezza e lucidità. È un momento troppo importante, un vantaggio enorme in questo sport che va sfruttato. Sono partite non vinte, amarezza che vanno smaltite velocemente. Giovedì abbiamo un’altra gara importante, è inutile tornarci. Di positivo c’è che oggi è che abbiamo giocato alla grandissima contro una squadra forte. Se queste sono le prestazioni e lo spirito, sono sicuro vinceremo qualche partita in più e siamo sulla strada giusta per il finale di stagione”.

La prestazione? Avete impiegato qualche minuto per capire come mettervi dopo che la Roma è tornata a 4.
“Con il passare dei minuti siamo venuti fuori. Loro sono tornati con la difesa a 4, con Paredes che si abbassava e i primi minuti non siamo riusciti a dare pressione. Poi abbiamo preso le misure e abbiamo aggiustato la pressione della palla, che se non la fai forte Paredes vede il campo e va in profondità. Quando abbiamo preso le misure abbiamo creato occasione per fargli male. Dobbiamo crescere ancora su alcuni aspetti”.

Perché i dettagli vanno sempre in negativo?
“Parliamo di una linea difensiva che fa più fatica a salire a fine partita. Ci sta che non sei lucido come a inizio partita. Il dettaglio è il rigore, è tenere palla, buttare in area la palla. Sul gol è riuscito tutto perfetto a loro e ci può stare. Quando parlo di dettagli, dico una palla inattiva, tirare fuori furbizia, malizia, capire le situazioni. Questo è il dettaglio che non ci sta facendo vincere alcune partite”.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteLLORENTE: “Contento per il gol ma oggi non abbiamo giocato bene. Svilar? Con un portiere così possiamo fare grandi cose”
Articolo successivoFIORENTINA-ROMA 2-2: le pagelle

24 Commenti

  1. E’ il solito pianto post-partita d’Itagliano. Lui è fatto così,considera i suoi errori come scherzi della malasorte. Spero che l’anno prossimo vada ad allenare il Napoli,ovviamente in ottica Roma,perchè per il resto non me ne frega un’emerita ceppa.

  2. “Poi tutti gli avversari mirano l’incrocio e lo prendono, in questo senso abbiamo anche un po’ di malasorte che continua a perseguitarci…”

    Fossi in Commisso,dopo tale dichiarazione, ti avrei preso a pedate.

  3. Sei unostro CONCLAMATO!
    Da quando in quando la società te chiede come OBBIETTIVO “de mette in difficoltà la Roma”?!
    Parlamo de n rigore I NE SI STEN TE !!!
    Paredes manco è riusciuto ad acchiappare la maglietta che Burlotto è volato!!!
    N’arbitro demme “vi ha assecondato” tutta la partita.
    Ve ce voluta la più sgonfia Roma dell’era DDR per pareggialla sennò finiva come tutti l’artri…!
    Attaccate e tira forte.
    INCHIAPPETTATA SPETTACOLARE TIE’!!!
    FORZA ROMA

  4. al netto di tutta la retorica riciclata voglio fare un plauso a chi ha posto la questione “perche i dettagli vanno sempre in senso negativo? . . .” semplicemente geniale!

  5. A malasorte, il 2 a 1 era irregolare, belotti tiene con tutte e 2 le braccia lorente e lo fa cadere, poi fa la sponda da cui nasce il gol.. SOPRAVVALUTATO E POMPATO DI UN DILETTANTE

  6. oggi avete giocato in 12 c’era anche massa con voi, se un giocatore della Roma tossiva gli dava giallo per eccesso di foga, quindi italiano, tu e Ranieri andare a piangere che vi fa bene vi sfogate

  7. La cosa positiva è anche la rosicata del nevrotico che abbiamo purgato al 95° quando pensava di averci già battuto. A coccia lustra, te saluta Diego.

  8. “Caro” Italiano: datti un guardatina alla moviola, che ti fa bene.
    Il gol di Mandragora viziato da un fallo in area di Belotti, Belotti stesso che poi si lascia cadere in area su pizzicata con zero forza applicata (graaaazie Belotti, ‘acci tua…!!)
    Non c’erano ne gol, ne rigore.

  9. Con il secondo gol era da annullare per fallo di Belotti e il rigore farlocco in piu’ una serie di cartellini gialli allucinante! Complimenti all’ arbitro ma era giusto un pareggio. Certo mi sarebbe piaciuta una vittoria si vede che con la Roma hanno qualcosa…. dal Presidente al Ds americano alla Soprano.Guardano la classifica sempre dove sono loro e dove sta la Roma ahahahah.

  10. A Italia’ il rigore non l’ha sbagliato Biraghi…lo ha parato Svilar. E, tra parentesi, manco c’era. Doveva essere ammonito il gallo per simulazione.

  11. A rega la Fiorentina ha fatto meglio, noi il primo tempo abbiamo floppato, nel secondo un po’ meglio.
    Dispiace ma il punto l hanno meritato al 100 percento

    • la viola ha spuntato sto pareggio anche per un arbitraggio a senso unico per tutta la partita tranne che per i primi 10 minuti del secondo tempo. Massa indecente a partire dalla gestione dei falli e cartellini per finire con il loro gol e il rigore.

  12. la malasorte eh? rigore regalato, secondo gol irregolare x trattenuta di belotti sul difensore, bonaventura andava espulso 2 volte (calcio a paredes oltre a secondo giallo graziato), noi ogni fallo fatto abbiamo preso un cartellino.
    primo tempo meglio i fiorentini ma xchè noi abbiamo (e non capisco xchè) usato quello scandalo di modulo di difesa a 3, con angelino a destra… mah…
    comunque Italià… attaccate arcà…
    Daje Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome