Juventus, Allegri nella bufera dopo il ko in Champions. Lui si difende: “Chi parla di fallimento è intellettualmente disonesto”

56
1245

ALTRE NOTIZIE – La Juventus esce con le ossa rotte dal match di ritorno degli ottavi di Champions League giocato ieri sera allo Stadium contro il Villarreal.

La squadra di Emery ha giocato un bruttissimo scherzo ai bianconeri, soffrendo per un tempo, ma dilagando nella parte finale della ripresa, chiudendo la partita sul sorprendente risultato di 3 a 0. 

A finire dopo la debacle nella bufera c’è Max Allegri, criticatissimo dai tifosi sui social e punzecchiato anche dai giornalisti nel dopo partita. L’allenatore toscano si difende a oltranza, andando perfino all’attacco.

“Parlare di fallimento è disonestà intellettuale”, le parole di Allegri alla stampa. “Io conosco il valore della squadra. Io sto sempre coi piedi per terra e soprattutto valuto quello che ho in mano“. Ma oggi la piazza bianconera ribolle: sui social “AllegriOUT” è in tendenza, con una larga parte dei tifosi che chiede l’esonero del tecnico dopo i deludenti risultati stagionali.

 

Articolo precedenteScamacca: “Roma è casa mia, ma non ho rimpianti. Derby? Io tifo per il Sassuolo…”
Articolo successivo“ON AIR!” – CATALANI: “Roma-Vitesse è il nulla, della Conference non mi importa niente”, PRUZZO: “Senza concentrazione rischi anche stasera”, CORSI: “Così non si può andare avanti”

56 Commenti

  1. Lo vedete che succede ?

    Sta smania di andare in champions senza se e senza ma.

    Ho una squadra finita da un pezzo ?

    Devo andare in Champions a raccattare soldi comunque.

    E questi sono i risultati, e tutto il mondo ride.

    Io non voglio questo per la mia ROMA : ste umiliazioni preferisco evitarle.

    Chi vuole questo per la ROMA vada a tifare la squadra di pallotto.

    A proposito, il Chelsea e’ in vendita : ndo sta pallotto ?

    Fosse un VERO businessmess lo avrebbe già preso : occasione della VITA.

    Ma siccome e’ solo un mero speculatore sta ad aspettare

    che un’altra squadra italiana sia pignorata dalla banca

    cosi’ se la prende gratis sto accattone.

    Quindi ricapitoliamo : pallotto ci ha ROVINATO…

    vabbé la storia la conoscete, la faccio breve :

    IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO.

    • A MEH,sei rimasto alla presa de Cartagine,quello che è successo dopo ancora non l’hai metabolizzato. Mo t’aggiorno IO .
      Il Chelsea è in vendita a 3,5 miliardi di sterline,fuori dalla portata de pallotto ma pure de Friedkin o de chi te pare a te.
      A noi non c’ha rovinato pallotto,ma tutti quelli come te,che sparano balle a raffica senza un minimo di cognizione di causa.

    • puoi vincere solo se competi con i più forti, e la tua è una logica da codardi.
      Posso fare una lista infinita di squadre che tecnicamente erano inferiori ad altre, eppure avevano due @@ grandi, e qualcosa hanno fatto.
      Senza andare lontani, il Porto di Mou.
      Giocatori inferiori a tutti tecnicamente. Hanno vinto una champions facendo la storia.
      Il vero problema del mondo del calcio, sono le scuse che girano intorno allo stesso: arbitri, infortuni, forma, gioca troppo, gioca poco…

      Io sono dell’idea che un atleta debba avere una professionalità tale che queste scuse non debbano esistere. Avete mai visto gli atleti di MMA? Guadagnano molto meno. Si allenano 5/6 ore al giorno, ad una intensità che i calciatori se la sognano.

      Non si può chiedere al stessa cosa ad un calciatore che guadagna 6 mln lordi l’anno?

      E non guardate i guadagni di McGregor, che è un’eccezione. Guardate tutti i fighters.

      Detto ciò, nel calcio, se non c’è progettualità e strategia, tutte le squadre falliscono. La Juve ha iniziato a perdere i colpi con l’addio di Marotta. Ogni anno si è indebolita. A Gennaio l’ha aiutata paratici ma certi difetti, persistono.

      Allegri è un allenatore straordinario, Mou anche di più. Però, in queste piazze, si pensa di più a far saltare gli allenatori che a creare strutture funzionali ai traguardi che le società si sono prefissate.

      Vi faccio un esempio. Come si possono criticare Felix, Bove, Darboe e Zalewski? Sono dei bambini. Quando De Rossi esordì, e ci fece luccicare gli occhi, attorno aveva una squadra con Emerson, Totti, Samuel, Aldair, Zago, Cafù, Candela, Batistuta, Montella…e posso continuare a lungo…Campioni. Qui si chiede ai ragazzi di salvare capra e cavoli ma questo non è possibile. Non è giusto. Così, dei valori aggiunti rischiano di essere bruciati.

    • Per tifoso per giallorosso: Felix non sa stoppare il pallone né portarlo avanti senza lanciarlo. Qui non si tratta di farlo crescere , come concordo circa gli altri da te nominati, ma di farlo ripartire dalla scuola calcio .

    • Si può una volta tanto dare qualche merito alla gestione Pallotta ?

      Ha preso in mano la società da Di Benedetto e finché ha potuto contare su un vero DS (Sabatini) i risultati sportivi erano ottimi ( secondo o terzo posto).
      Abbiamo visto indossare la nostra maglia a giocatori che sono tuttora top player (Salah, Allison, Paredes, Dzeko, …).
      Ovviamente si dirà che sono stati venduti ma almeno li abbiamo potuti apprezzare.
      Ha tenuto duro per anni pur di avere un main sponsor all’altezza del club e portato la Nike come sponsor tecnico.
      Ha completamente rifatto il centro sportivo di Trigoria.
      Ha dato vita alla fondazione umanitaria Roma Cares.
      Ha tentato in tutti i modi di realizzare uno stadio che avrebbe dato maggiori introiti e tanti opportunità di lavoro ma è stato frenato dalla melma politico-burocratica italiana.
      Infine ha venduto la società a munifici imprenditori e non al Ferrero di turno.
      Questi sono dati di fatto, oggi preghiamo per entrare in zona Europa all’epoca ci facevano schifo le qualificazioni Champions.
      Sicuramente ha fatto molti errori dettati principalmente dalla scelta di figure dirigenziali sportive inadeguate.
      Poi ognuno è libero ci pensare come meglio crede. FR

    • @Aldo71
      Felix probabilmente ha avuto una vita che una scuola calcio non ha mai potuto permettersela
      A me e’ sempre piaciuto per come cerca la porta
      Ha dei difetti ? semplicemente vanno corretti oltre a tutto impara molto velocemente
      Nell’ultimo anno di Primavera ha avuto una crescita esponenziale
      A me pare che lezioni di tecnica individuale dovrebbero far parte del lavoro anche dei titolari figurarsi dei giovani
      Liedholm non si poneva problemi

    • MEH Perchè i Friedkin che hanno fatto? Prendere pinguino pintus e tutte queste seghe nuove? Lo stadio? (A parte Mourinho e va bene mossa straordinaria).

    • Diciamo questo, il Chelsea si compra con un mld e Pallotta non potrebbe comprarlo neanche per 1 milione. In CL la Roma , tranne una volta che tutti purtroppo ricordiamo ci è andata per partecipare come nella maggior parte dei campionati giocati in 100 anni. I miracoli nel calcio sono rari, l unico visto è quello fatto da Ranieri con il Leicester. Il Porto di Mourinho era una grande squadra , bravo il porto e Mourinho a costruirla. DDR era un fenomeno, forse tra i migliori talenti di sempre, avrebbe meritato, come Totti , di vincere. Molto di più. DDR lo ha fatto più per passione che per denaro a differenza di Totti ma è un parere personale. La Juve ha finito un ciclo ma Allegri non ha scusanti. Il suo organico rimane tra i più forti e completi del ns campionato. Ieri figura barbina

    • Invece a noi non ci ha umiliato nessuno .
      Il 6 a 1 col Bodo te lo ricordi ancora,no perché non è mica facile dimenticarselo

    • Col “peggior presidente della storia del calcio” andavo tutti gli anni in Champions e ci sono anche arrivato in semifinale. Con gli attuali “magliari” viaggio tra il settimo e l’ottavo posto.
      Questi i fatti. Il resto sono chiacchiere buone per il bancone del bar….

    • Caro marco, andavi in CL perchè non c era nessuno. Come Inter e Milan sono tornate in auge e L Atalanta si è stabilizzata sei andato fuori dal gioco

    • ALDO, quindi tu, che farai l’impiegato da 30 anni, capisci, più di MOURINHO (25 trofei vinti).
      Mi congratulo con te.
      Allora perché non mandi il tuo cv all’AS Roma? Suppongo che anche 3 mln di euro netti, per te, possano andare bene. E la Roma se ne risparmierebbe diversi.
      E soprattutto ne guadagnerebbe in termini di guida tecnica.

      Il problema di questa città è che parlano tutti, poi si dimenticano le stronz@t€ che dicono.

      Felix ha delle qualità. Di fatti segnava parecchi goal in primavera. Paga il salto di categoria. Non sa stoppare un pallone? Pensa, anche Zaniolo non lo sa fare. E hanno segnato gli stessi goal.

      Roberto, ti dò una dritta: di benedetto e pallotta erano soci. Hanno comprato la Roma assieme. L’operato di Di Benedetto era condiviso da Pallotta, tant’è, che il grande DS di cui parli, è stato preso proprio da Thomas Di Benedetto. E aggiungo…sto grande DS su 120 acquisti, ne ha azzeccati si e no 20, a cui si devono togliere i suggerimenti di alcuni allenatori: zeman ha voluto marquinhos, garcia ha voluto gervinho, digne, salah, keita. L’operato di sabatini è stato talmente brillante, che la Roma aveva 50 mln di euro di debiti, quando è stata presa da Gianni e Pinotto. Alla cessione, ne aveva circa 320. L’aumento dei debiti è stato 4 volte più ampio di quello dei ricavi (ricavi che sono aumentati nominalmente, per il semplice fatto che la serie A vanta più proventi dalla vendita dei diritti TV).
      Per capire l’operato di James Joseph Pallotta, bisogna considerare la squadra che ha trovato: Juan, Mexes, Pizarro, Vucinic, Borriello, Totti, De Rossi, Riise, J. Baptista, Perrotta, Taddei Borriello, Burdisso, Simplicio, Doni, Florenzi, Okaka, Menez, Florenzi.
      Che squadra ha lasciato? Eccoli: Pau Lopez, Mancini (che però ha pagato Friedkin, visto che c’era un prestito biennale), Smalling (che era in prestito, ma lo ha dovuto comprare Friedkin) , Cristante, Jesus, Pastore, Schick, Villar, Under, Ibanez, Santon, Coric, Bianda, Fazio, Veretout, Zaniolo, Spinazzola, Diawara, Mkhitaryan, Pellegrini, Perotti.

      Solo un folle o un laziale ringrazierebbe James Joseph Pallotta.

    • @ Pierluigi , si ok ma nel frattempo non giochi in serie A. Che poi attenzione se segna e ci fa vincere le partite io sono strafelice ma per ora non mi sembra pronto.

  2. Se Mourinho è bollito ed incapace questo che è? La Juve ha giocatori di gran lunga superiori a noi eppure ha fallito miseramente e se non fosse che gioca in un campionato fasullo e farlocco ora starebbe al sesto posto.
    A proposito quando i padroni del vapore in Italia capiranno che è meglio avere un campionato equo piuttosto che questa pagliacciata chiamata serie a ? Ci stiamo allontanando sempre di più dal calcio che conta.

    • beh, questa è la dimostrazione che a certi allenatori puoi anche dare Dybala, Vlahovic, Chiesa, Cuadrado, ma avranno sempre da ridire sul valore della rosa a disposizione…è l’alibi più facile per chi non non si assume responsabilità, ma scarica le colpe sui giocatori…solo che i gobbi una ossatura di squadra forte ce l’hanno, noi manco quella, ma abbiamo preso chi usa lo stesso identico pretesto per mascherare le proprie mancanze. Vedremo come va a finire…

    • Ma superiori a noi di che?
      Di arbitri.
      Di fortuna.
      Di stipendi
      Ecco a cosa sono superiori.
      In campionato , andata e ritorno li abbiamo presi a pallonate, tranne in quei 7 minuti del secondo tempo, che sono inspiegabili.

    • Sono due tecnici al capolinea e lo stanno dimostrando. Pure il Trap è stato un grandissimo, poi però arrivò il momento del declino, la vita è così.

    • @CriPtico, semmai quello che dici dimostra proprio il contrario: se l’allenatore è scarso e la rosa buona fai un campionato scarso. La nostra rosa non è buona, sicuramente inferiore alla Juve, ma se alla Juve gli togli gli aiutini sta al nostro livello.
      Ma in realtà sono discorsi che lasciano il tempo che trovano. Nonostante tutto nel calcio 1+1 non fa necessariamente 2. Allegri nella precedente gestione probabilmente aveva una squadra superiore, ma ha fatto risultati di molto superiori (almeno due finali champions se le è giocate, più ammazzato il campionato). Sono cambiate le condizioni e non riesce a lavorare allo stesso modo.
      Io dico, e non per masochismo o per mourinhanesimo, lassamolo lavorà in pace. Tanto peggio di così non può andare, gli va dato tempo, più di una stagione. Ci sono scorie da mondare, elementi su cui si può lavorare e un progetto tecnico da mettere in piedi. Quest’anno ci siamo levati dalle scatole un sacco di pesi morti, vediamo cosa si fa in costruzione l’anno prossimo, certo, sperando di non comprare gente tipo Maitland Niles sennò è uttto un cavolo, ma mi fido abbastanza di Mou.

      E comunque… ieri ci ho goduto un mondo, sono andati di nuovo fuori agli ottavi come dal Trattato di Worms a questa parte, e contro squadre sempre più scarse.
      Daje!

    • @Idi, lasciamolo lavorare certo, ma intanto pure quest’anno le migliori soddisfazioni sono vedere le altre squadre uscire dalle coppe, forse vincere il derby di ritorno (come se fosse facile), essere l’ultima squadra italiana che uscirà dalle coppe più tardi possibile (dalla conference però)…per prendere Niles e Oliveira e avere sto andamento, bastava il portoghese quello scarso…io tutta sta fiducia non ce l’ho, ma spero di sbagliarmi

    • @criPtico, capisco la frustrazione, che è la stessa identica mia (comunque essere l’ultima italiana a uscire dalle coppe non è un risultato così scarso, certo, ‘n se vince gnente, ma dimostra certi valori). Però valutando da come partivamo prima che arrivasse Mou, credo che si possa dire che del lavoro è stato fatto. Non si vede sul campo nell’immediato, ma già se hai una rosa solo da migliorare sei messo meglio di Agosto, dove avevi tre quarti di rosa da buttare e il resto da migliorare. I soldi quelli so’, inutile girarci intorno. Per competere con Al Thani e Abramovich (prima delle sanzioni) devi avere i soldi di Al Thani e Abramovich, e Friedkin non li ha. Peraltro, Al Thani e Abramovich usufruiscono anche dell’immunità se barano sul FFP, ma vabbeh.
      Certo, ci sono scelte oculate che possono farti rendere molto di più, soprattutto in una serie A così deprimente e come sai sono d’accordo con te sul fatto che la società non è ancora strutturata con un capo e una coda.
      Vediamo dai, non demprimiamoci. Sinceramente per me quest’anno qualificarsi per l’EL e vincere la Conference sarebbe un’ottima annata. Qualificarsi solo per l’EL sarebbe comunque un passo avanti rispetto all’anno scorso. Per meno andranno fatte altre riflessioni.

    • Ancora con questa storia della vittoria in Conference?
      Ma che partite guardate?
      Per me se arriviamo in semifinale è già un miracolo.

    • rispondo a giorgio carpi.
      anche ancellotti in teoria dovrebbe essere al capolinea, fa lo stesso gioco da 20 anni, eppure….
      dai a Mourinho la squadra che merita e poi lo vedi se è bollito

    • criPtico avresti potuto dirlo se Mou avesse avuto la Rosa di Allegri ma con pizza e fichi ha ragione Mou tutta la vita

  3. Sentire gli juventini che postano video è esilarante soltanto a metà, anche nella sconfitta sanno essere irritanti. Dicono ”Villareal squadra scarsa”, ma dove? “80 euro per vedere la juve sconfitta”, già perché si paga pretendendo che la juve vinca. Risultatisti del caiser. Tanto ci penserà già qualcuno a vendicarvi.

  4. La sconfitta di ieri dovrebbe insegnarci molto (oltre a farci godere un pochino via… 🙂 ).

    La Juve è chiaramente superiore al Villareal (come noi a molte delle squadre con cui abbiamo perso). Ma è bastato non avere due vecchietti, ma campioni, come Bonucci e Chiellini per far franare tutto: DeLigt è un ottimo giocatore, ma deve maturare ancora. Rugani… è Rugani.
    Così Vlahovic non è CR, Dybala non è Delpiero, e via dicendo…
    Alla prima difficoltà è crollato tutto.

    Ci vuole personalità in campo, almeno in metà squadra.
    Quella che drammaticamente ci manca.

    • E no il tuo ragionamento fila fini a un certo punto, perché i due campioni, sono ormai in via di putrefazione, (tra l’altro Bonucci , quando andò al Milan, senza avere a fianco il compagnuccio di falli vergognosi, fece ridere i polli) , lo sapevano tutti che sarebbero finiti prima o poi, e quindi la tanti osannata dirigenza juventina pure fa acqua da questi punti di vista.
      De ligt ( detto la Dea Kali’, per le sue innumerevoli braccia , con cui colpisce il pallone in ogni dove in area di rigore) e’un mezzo giocatore, le sue prestazioni e i suoi ripetuti errori, non vengono sottolineate con la giusta critica, critica che invece è molto severa, quando queste tipo di prestazioni sono altri giocatori , di altre squadre a farle, tipo faccio nomi a caso, Kumbulla, Ibanez…
      De ligt non tiene niente di superiori a questi, se non il prezzo del cartellino, 70 mln di euro… roba da pazzi…
      A centrocampo la Juve fa ridere
      Nonostante la cessione faraonica di due MEGA PIPPE come Kulusecco e Bidoncurto..
      Ma resta sempre un quesito senza risposta, la Juve nelle ultime 4 edizioni Champions e’stata eliminata da
      LIONE
      AJAX
      PORTO
      VILLAREAL
      Mica Real o Bayern, per andare almeno in finale contri chi virreberi giocare Sarnese e Sangiuseppese?
      Ogni eliminazione con tre allenatori diversi, può mai essere solo colpa loro?
      E dai, sappiamo tutti chi sono i colpevoli, una stampa che li esalta , o tace sulle porcherie che di volta in volta fanno( caso Suarez ).e gli arbitri , che in Italia li aiutano nei momenti di difficoltà, e una buona dose di kul* che puntualmente arriva in loro soccorso.
      Altrimenti non si può spiegare del perché il napoli fa due pareggi in casa contro Cagliari e Verona , spianando la strada a sti falliti.
      Oppure noi , smettiamo di giocare x 7 minuti , una partita dominata e prendiamo tre gol ..
      Ora vinceranno la copia Italia, e tutti i giornalari ad osannare il nulla.
      I gobbi , qualsiasi sua il piazzamenti finale, o trofei vinti. Senza la Champions hanno fallito a prescindere.
      9 scudetti consecutivi , senza portare una Champions a casa. Un record storico.
      Umiliante, vergognoso…a dimostrazione che in Italia sono aiutati e in Europa non contano un ca**.
      2 rigiri contro negli ultimi minuti a Torino , sullo 0-0? E quando glielo davano in Italia….

    • Gaetano perdonami ma su De Ligt non sono d ‘ accordo . Forse sarà stato pagato troppo ma è pur sempre un 99, e se penso che noi abbiamo ibanez che ha un anno in più me vengono i brividi.

    • @Anto

      D’accordo al 100% con la conclusione che ci vuole personalita’ (tigna, voglia di vincere, ecc.) e che quella ci manca davvero.

      Pero’ dissento sul fatto che la Juve sia superiore al Villareal.

      La Juve quest’anno mi sembra davvero una squadretta.
      E’ risalita dai bassifondi della classifica nelle ultime settimane perche Vhlaovic fa la differenza (almeno in Italia, per ora), ma ha un centrocampo deficitario con un quantitativo di “fosforo” pressocche’ nullo e una difesa pensionabile.

    • Per non parlare del fatto che Allegri tiene in panchina l’unico giocatore che, al netto di paturnie, bronci, infortuni piu’ o meno reali, o qualunque cosa abbia, io personalmente metterei in campo sempre anche se avesse una gamba ingessata (Dybala).

  5. Ci credete che l uscita di ieri della Juve non mi ha lasciato dormire tranquillo in vista della partita di stasera?
    Niente èdato per scontato…

    non oso immaginare che stagione sarebbe sennza continuare il cammino in conference, non avrò manco piu stimoli per seguire solo sto campionato ridicolo dove siamo tagliati fuori già dallo scorso Ottobre…

    Voglio pensare di passare il turno e godermi i sorteggi
    forza Mou forza ragazzi non deludeteci!

  6. C’è poco da scherzare, dopo l’uscita agli ottavi visti i bilanci la situazione, se non va in champions, è drammatica. È a rischio il posto di lavoro di 5 arbitri, non c’è da fare ironia sulle condizioni economiche di cinque famiglie.

  7. Stanno solo restituendo alla sorte ed all’Europa decenni di ruberie e latrocini!! Forza Villareal…ben fatto….con gli auguri di Turone!!

  8. E qui si gode, si gode tantissimo. Perché ieri è l’ennesima dimostrazione che senza arbitri, aiutini e scansamenti vari, siete una squadra mediocre allenata da un allenatore mediocre che solo in Italia è osannato come un top. Ieri Emery è stato un maestro di strategia e di tattica. Ha messo in campo un non gioco, non dando spunti alla Juventus e consegnando alla Juventus il pallone costringendola a fare l’unica cosa che non sa fare: giocare a calcio. E quando la Juventus pensava ai supplementari, ha messo dentro gli attaccanti e l’ha purgata.
    Fallimento tecnico clamoroso, doppio.
    Perché ieri i giornali riportavano dichiarazione di Allegri e Chiellini che parlavano di finale, che poteva essere l’anno giusto per arrivare fino in fondo.
    E si gode, si gode come ricci.

  9. Vedere come Emery ha incartato Allegri e’ stata una cosa bellissima. Ma l’avete visto il loro portiere come li pigliava per il chiulo con la palla tra i piedi? Allegrezza e gli zebroni non ci hanno capito una mazza. Non sanno attaccare quindi quando hanno finito la benzina per i cross di Cuadrado e De Sciglio non sapevano letteralmente che fare. Vedere Scezny che chiede all’arbitro di fischiare la fine per evitare ulteriori umiliazioni e’ senza prezzo. A proposito, arbitro europeo non fischia tutti i contattini al limite dell’area come arbitro italiano – quante volte ci hanno provato ieri sti pagliacci? Ora pero’ in campionato sara’ ancor piu’ vergognoso del solito, come succede ogni volta che vengono umiliati in scempions (Ajax, Porto, Lione, ora pure Villareal!).

  10. Ennesima dimostrazione che il calcio è un gioco di *squadra*.
    S Q U A D R A
    ci vogliono, in campo, 11 persone giuste dal punto di vista:
    agonistico
    tecnico
    mentale
    e soprattutto devono essere giustamente assortite, dato che 11 fuoriclasse che sanno fare tutto in tutti i ruoli è impossibile averli.

    La Roma, la Juve, sono squadre male assortite.
    Non riescono nemmeno a sfruttare il potenziale di alcuni giocatori buoni che hanno, perché non hanno il buon giocatore nel ruolo giusto che li inneschi. Se non casualmente.

    In queste condizioni nemmeno buoni allenatori possono portarle a vincere.
    Poi continuate pure a pensare che Mourinho e anche Allegri siano “bolliti”.

    Gli devono prendere i giocatori “giusti”.

    Sia la Roma che la Juve hanno enormi problemi a centrocampo. Sono piene di mezzali e traquartisti ma non hanno né mediani né registi.
    la Roma poi è anche piena di stopper.

    Ma chi lo imposta il gioco? chi lancia di prima, magari no-look, innescando le ripartenze?

    E la colpa è di Mourinho?

    Prendetegli i giocatori che servono, ruolo per ruolo, poi vediamo.

    • Concordo: può sembrare semplicistico ma è un dato di fatto innegabile che le squadre per essere forti devono partire da un grande centrocampo, cosa che anche alla Juve manca da anni

  11. Visto che quando prendono gli schiaffi la “stampa zerbina” stuzzica pure Allegri?
    Il problema è che a noi capita più spesso, tutto là…

  12. Stavolta la stampa zerbina non poteva esimersi dalle critiche, perché si erano fatti troppi debiti con la bocca,( e con gli articoli di enfasi)
    Dopo gli acquisti di Zakaria e Vlahovic avevano già parlato di una Juve stellare.
    E l’eliminazione avvenuta per opera del Villareal
    Segue Lione, Ajax e Porto.
    Allora per i servi PENNIVENDOLI e’troppo…
    Ma attaccano Allegri, mica la società , per le scelte di giocatori mediocri e pippe.
    questi caso continuano il silenzio. Non sia mai che un De Ligt qualunque, pagato l’incredibile somma di 70 mln. Venga apostrofato di pippa e mezzo giocatore, il suo valore scenderebbe e i padroni non possono venderlo a meno.
    Sempre che il buin Paratici non arrivi in estate con un’altra mega offertona, irrinunciabile….
    Ieri sera per l’ennesima volta , sono andati a farsi friggere, tutte le teorie per cui a Torino si lavora . Società seria. Ci sta il PRESIDENTE. Ci sta il Direttire tecnico. Il DS.
    alla Juve le partite importanti non le sbagliano…resta il fatto che la differenza l’ha fatta l’arbitro. Nel senso che e lo ripeto. I due rigori dati contro ai gobbi. A Torino. Nei minuti finali. In campionato non sarebbero mai stati assegnati. Mai.

  13. A forza di portare Juventus, Milan ed Inter in braccio fino ai posti Champions, tra 4-5 anni avremo lo stesso coefficiente europeo di Andorra…

    • Sono d accordissimo con te…per riportare inter e Milan in alto,visto che comunque la juve era lì,hanno depauperato il campionato italiano, basta vedere i centrocampi di Roma e Napoli quando andavano in Champions tipo Allan,jorginho ed hamsik da loro e keita ,nainggolan,strootman, pjanic e de rossi da noi.ora invece che centrocampo hanno le milanesi??togliendo barella assolutamente ridicoli

    • Oggi UB? Quasi sicuramente no.
      Ma come ci si è arrivati all’oggi?
      Se per portare le 3 grazie in alto sempre e comunque si affossano i progetti degli altri, è conseguenza ovvia il crollo a lungo andare di tutto il movimento.
      Gabriele fa bene a ricordare le squadre che avevamo noi e il Napoli. E cosa abbiamo raccolto? Praticamente nulla…

  14. Allè…parlando di onestà intellettuale

    L’ennesima eliminazione umiliante è na sciagura…

    ladri in Italia e puntualmente ridimensionati in europa

  15. C’è ha detto mourinho cercamo di vincere ,di passare il turno questo è ciò che conta,senza infortuni ,senza squalifiche personalmente ce tengo alla coppa sta a noi renderla importante prendendola seriamente e non svalutandola come spesso abbiamo fatto con la coppa italia (sono errori ,che fanno capire la.mentalita’,vincerle te la cambia in positivo

  16. Che immenso dispiacere, appena si gioca con un.. ‘arbitro’…questi fanno figure de mxxda!
    Noi li abbiamo già incontrati in campionato i ‘Fiat’ , altrimenti avremmo potuto già segnare un – 9 in classifica…

  17. Godo godo e continuo a godere! Oggi ho parlato con dei rubentini che hanno avuto il coraggio di dire che almeno uno dei due rigori non c’era! Questi sono talmente accecati dai furti “itaGLIani” che vivono spudoratamente su un altro pianeta tutto d’oro fatto per loro! Becca che rima… Rubare è oramai un diritto nell’altra Torino… Chissà che cavolo se festeggiano ogni anno consapevoli di non avere meritato nulla! Nel frattempo grazie a questa sottospecie di società stiamo facendo sempre più schifo in Italia e in Europa perché i soldi vanno sempre e solo nella solita direzione… “Vinovo”! Forza Roma! Che nonostante le figure di m… È l’unica, negli ultimi anni, ad aver portato in Europa la bandiera Italiana il più avanti possibile! Buona partita a tutti stasera… Dajeeeeee

  18. Allegri alla Juve e’ il cane da riporto, serve… ma per vincere in Europa ci vuole altro, e parlo di giocatori in campionato se non sono aiutati o trovano la situazione al momento non combinerebbero nulla …Dire stagione fallimentare e’ un po’ una provocazione….fallimento e’ quando esci da tutto in questo caso a ragione lui ne vediamo tante qui a Roma di provocazioni senza analisi e motivazioni tanto per attaccare . Gli auguro per i prossimi anni noi 1 e loro niente……

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome