Juventus, le intercettazioni: “Situazione delicata come Calciopoli”, “La Consob? La supercazzoliamo…”

86
1808

ALTRE NOTIZIE – Se i giornali sportivi oggi in edicola preferiscono dedicarsi ad altri argomenti più futili come il possibile arrivo di Del Piero nella dirigenza bianconera, quelli nazionali come il Corriere della Sera si concentrano su temi più scottanti che inguaiano la posizione già scomoda della Juventus.

Stanno facendo discutere in particolar modo le intercettazioni rese note dai quotidiani che aggiungono nubi nere intorno al club torinese. Tipo quella di Stefano Cerrato, direttore finanziario juventino, che si faceva gioco dell’organo di controllo della Borsa parlando dello scambio Tongya/Aké col Marsiglia e valso una plusvalenza di 8 milioni: “Tanto la Consob la supercazzoliamo”, diceva a un collega il direttore finanziario della Juve Stefano Cerrato, parlando dello scambio con il Marsiglia Tongya/Aké e valso una plusvalenza di 8 milioni.

Ma ancora più pesanti sono le parole intercettate tra il ds Federico Cherubini e Bertola, capo dell’area buisiness della Juventus. La sera del 22 luglio i due prenotano un tavolo al ristorante «Cornoler», a due passi dal centro e dalla vecchia sede della Juve. Poco prima dell’appuntamento i militari del nucleo di polizia economico finanziaria riescono a piazzare le microspie. Sarà l’unica intercettazione ambientale dell’inchiesta, ma una delle più produttive, dal punto di vista investigativo, con oltre tre ore di conversazione captate.

Ovviamente, si parla di pallone e affari, di plusvalenze e del capo dell’area tecnica Fabio Paratici, che da pochi giorni aveva lasciato il club. “Io l’ho detto a Fabio (Paratici, ndr): è una modalità lecita ma hai spinto troppo, dice Cherubini. “E lui mi rispondeva: ‘Non ci importa nulla, perché negli scambi se metti 4 o metti 10 è uguale, nessuno ti può dire nulla’”..

Il ds insiste: “Fabio ha avuto carta libera”. La discussione è tale che Bertola confida: “La situazione è davvero delicata. Io in 15 anni faccio un solo paragone: Calciopoli. Lì c’era tutto il mondo che ci tirava contro, questa invece ce la siamo creata noi”.

Fonte: Corriere della Sera

Articolo precedenteDestini diversi per i due giovani talenti: Bove verso la cessione al Lecce, Volpato resta
Articolo successivoXhaka: “Perché non sono giallorosso? Chiedete alla Roma”. Ecco il motivo del suo mancato arrivo a Trigoria

86 Commenti

  1. Buongiorno a tutti popolo giallorosso..se non condannano questa società che rappresenta quanto di più marcio il mondo del calcio italiano be’ a quel punto il calcio stesso si può affermare che e finito…..sempre e solo forza Roma 💛❤💛❤💯💯💯

    • Per me questa volta non finirà a Tarallucci e vino, ma più probabilmente a Tozzetti e Vino passito molto più di classe e quando poi Lotito diventerà Presidente della Repubblica italiana sarà reso noto l’abominio delle genti e ci sarà l’Apocalisse .
      SFMRoma che sarà sarà.

    • Ti dirò, in Europa pagheranno, quello, che in ITAGLIA non danno, già le dimissioni di tutto il CDA è un’ ammissione di colpa, un FALLIMENTO….Quindi….il regista di questo fallimento è Yaky, il plenipotenziario, che metterà tutto al proprio posto, Lega, UEFA, Istituzioni, giustizia ordinaria. Questo è….Io spero che gli fanno le chiappe come la volta scorsa della B, sarei strafelice, più un paio di anni senza Coppe e un anno di mercato chiuso….

    • Quando ti metti la FIFA contro quante cose che succedono… sarà un caso oppure e’ una politica del…. caaasooo

    • hai visto cosa ha dichiarato Gravina ….finirà sicuramente in una bolla di sapone ….stanne certo

    • Ma che serie b e serie b…questa feccia di società (in minuscolo volutamente) deve scomparire dalla faccia della terra. Hanno sempre fatto le peggio cose davanti agli occhi di tutti senza vergogna. Sono il cancro del calcio e della giustizia in generale. Scio’ fuori dalle p…e

    • condannano un caxxo, questi se eravamo un paese serio damo che dovevano esse radiati ,fanno ancora piu schifo della formellese

    • Si, d’accordo ma BASTA con questo linciaggio dell’ITALIA (si scrive cosi’). La corruzione, la politica e i soldi sono nello sport dai tempi di Olimpia. Un vincitore di un alloro olimpico veniva accolto come un generale e coperto d’oro peggio di CR7. Parlate d’Itaglia e dite che non siamo un paese serio. E la Spagna? Mai un’inchiesta su Barca e RM.

  2. Volevo esprimere tutta la mia solidarietà e vicinanza agli amici bianconeri che ci leggono:
    Ma quanto fate schifo, luridi zozzoni?
    Ladri!
    Truffatori!
    Delinquenti!
    SERIE B, SERIE B, SERIE B!

    • l’unica cosa che ti contesto è che per ciò che succede oggi è per il passato mai abbastanza pagato, ora dovrebbero ripartire dai dilettanti. ma penso sia d’accordo anche tu come tutti

  3. una cosa è certa prima loro però temo che ci siano altri club a presso una catena non so se conviene a qualcuno calcare troppo la mano troppo corrotto il calcio vabbè il mondo. Mi ricorda il vaso di Pandora.

    • Che brutto commento che hai fatto, Frra82… L’unico timore condivisibile è che possa incapparci anche la nostra Roma… E quindi? Se qualcuno ha sbagliato – comportandosi da juventino o da laziale – che si sappia. Lo infameremo a dovere.
      Non è facendo come gli struzzi che si difende l’onore di Roma.

    • Falso moralismo protrei fallo anche ma ne avemo visto de schifezze libero arbitrio senso di giustizia ma quando c è mai stata non me perdo per cosi è un carrozzone a tavola li si siedono i milioni non i valori il calcio è un circo il vero calcio è ed era nelle strade, questo è ed era un posto di commedianti che recitano ogniuno fa il suo spartito noi con loro non centramo niente siamo solo pedine schiavi del amore passione noi della Roma e altri delle loro squadre. Sentenziare un parere opinione o quel che vuoi che sia non è democrazia ripeto è un circo per il sistema e il mondo sto vaso lo sappiamo che esiste la morale del onore vai a spiegarlo Africa combatteremo per loro aho de che parlamo i bimbi nascono con aids però hanno le armi chi le dà e combattimo per onore del mondo non solo de noi Romani Romanisti lo sappiamo che il mondo è marcio non c è una vera giustizia ripeto godiamoci il calcio per quello che ci danno se no niente stadio niente pay stamo calmi e quei pochi sordi che c avemo se li spennemo in un altro modo pe sogna famiglia esclusa ovvio. eh dajje basta così Forza Roma sempre.

  4. È tutto il calcio ad essere marcio…
    Con il fpf in passato la Roma non avrebbe mai potuto comprare i Falcao Batistuta Emerson Samuel…

    Cos’è realmente il fpf e il suo vero ruolo???

    • quì non è questione di fpf, ma di Consob, che è una cosa un po più seria no? noi potremmo fregartene come hanno fatto inter, juve e Milan negli scorsi anni e comprere quei 3 o 4 giocatori per fare il salto di qualità e partecipare stabilmente alla champion. se non lo facciamo è per il rispetto delle regole, a cui noi Romanisti teniamo da sempre e per cui lottiamo e ci arrabbiamo con questi delinquenti, che oltre ad aggirare qualsiasi organo sportivo e civile, pretendono di guardarti dall’alto verso il basso, trattarti come incapace e suddito..ma de che?!!! via dal calcio la Mafia. via dal calcio gli Agnelli e i lotito. ma noi li facciamo Senatori..e loro pretendono di spiegarci come si vive questo mondo..ma per fortuna, 9gni tanto, la Magistratura arriva, e spero possano pagare come meritano, finalmente!

  5. E’ una palese montatura quella delle plusvalenze artificiose, facilmente smontabile in sede dibattimentale. Basta che un esponente dell’area tecnica affermi che tal Tongya o tal Akè ( non so chi siano) fosse ritenuto all’epoca dei fatti un potenziale Pallone d’oro e perciò meritevole di qualsiasi cifra pur di essere acquistato,che il castello accusatorio si sgonfia immediatamente.
    Giova ricordare che un certo Sarno tanti anni fa fu acquistato a 12 anni dal Torino per 100 milioni di lire (cifra iperbolica per quei tempi) e poi si rivelò un autentico bluff.
    Si tratta di fuffa giornalistica indirizzata agli abbocconi anti-Giuve ,per lucrare qualche copia in più all’edicola. A livello giudiziario non è niente,perchè non esiste un criterio oggettivo per stabilire la quotazione di un giocatore.

    • La Rubentus non ha solo plusvalenzato ( sulle plusvalenze c’hai ragione te), ha fatto tante altre zozzerie!
      Tanto grandi che presidente e CDA ieri ľ altro sono spariti in un nanosecondo!

    • beh, diciamo che è vero solo se la magistratura, ordinaria e sportiva, vuole assumere un atteggiamento pilatesco, perchè ci sono migliaia di contratti e di dati a supporto dell’assegnazione di un valore “verosimile” a un giocatore. Decuplicare quel valore è una evidente truffa, perpetrabile solo perchè nessuno è voluto intervenire mettendo dei paletti seri, pur dopo condanne tipo quella del Chievo. Come sempre si è preferito chiudere tutti e due gli occhi, consentendo a molte società di usare mezzucci palesemente illegali per stare a galla. Idem per le sponsorizzazioni farlocche. Quindi in mancanza di una norma chiara o di un criterio condiviso, è ovvio che questi ladroni la faranno franca, quantomeno per la giustizia sportiva (su quella ordinaria confido che gli inquirenti siano meno assoggettati a un sistema di stampo mafioso come il calcio italiano). Resta il fatto che consentire questo tipo di ladrocinio porta risultati sul breve termine (iscrizione a campionati, scudetti alle strisciate, contentini al panzone), ma di fatto sta condannando il calcio italiano a una lenta e inesorabile agonia, per molti versi già visibile. Ma del resto, in un Paese dove non si capisce che “sanare” una casa non vuol dire che la frana gli girerà intorno, vuoi davvero poter parlare di valori morali nel calcio?

    • Ciuao Zenò, non credo sia come hai detto tu. Questo è quello che i giornalisti al soldo della Juve ripetono da mesi, per preparare il terreno e le coscienze alla sentenza, ma c’è un problema. Faccio nomi a caso. Se il Sassuolo va dalla Juventus e gli chiede Anatoly Sbilenko anni 16, la Juve spara 80 milioni, il Sassuolo lo compra e poi è un flop è un conto. La Juve fa una plusvalenza di 79 milioni (giudicando in media il valore di un Primavera 1 milione).
      Se però contemporaneamente la Juve compra dal Sassuolo Giovanni Scarpari e Francesco Sòla a 80 milioni, con il Sassuolo che contemporaneamente (o dopo 6 mesi, magari) fa un’equivalente plusvalenza di 79 milioni, allora qualcosa di più strano c’è.
      Se poi lo schema si ripete più volte, si può parlare di sistema.
      Se poi Sbilenko, Scarpari e Sòla non vengono mai usati dall’allenatore, né convocati, e poi rigirati a club di serie D, la puzza di bruciato si sente da lontano.

      I processi si fanno anche con gli indizi, si chiamano appunto processi indiziari. Ma a parte questo, nell’esempio che ho fatto la valutazione cannata, palesemente, non c’entra NULLA.

    • Ancora!? L’inchiesta NON è solo sulle plusvalenze. Stanno contestando il falso in bilancio per circa 40 milioni di passivi non dichiarati (legati principalmente agli stipendi cui i giocatori avrebbero FALSAMENTE rinunciato).
      Prima di sparare ca***te però informarsi?

    • Forse ti sfugge che si parla di stipendi pagati in nero ai giocatori per decine e decine di milioni.
      Solo ronaldo, 20 sacchi.
      140 milioni di utili che non esistono, un falso in bilancio bello e buono.
      Se si dimostra che senza quelli non si potevano iscrivere al campionato vanno in B sparati.
      E speriamo te con loro.

    • L’anti-Pinto per eccellenza che difende i gobbi a spada tratta. Cose da matti…. Calciopoli e 15 anni di furti non hanno insegnato proprio nulla. Hai persino il coraggio di definirti romanista. Di denigrare coloro che difendono la A.s Roma Calcio. Ma vai a raccoglie rape insieme all’ex Cda della rubens. Ladri siete e ladroni resterete!

    • Zenone, su quello che dici tu, la giustizia si è espressa già ed ha assolto se non sbaglio le suqsre coinvolte proprio per i motivi che tu hai spiegato.
      e per principio, non sarà ridiscusso un’altra volta
      con queste indagini, in questo caso, quello che la giustizia sportiva deve capire è se ci sia stato un falso in bilancio che possa aver permesso alla juve, per esempio, di iscriversi al campionato pur non avendone diritto.
      dunque secondo me ti sbagli in questo caso perché non si parla della stessa cosa.

    • Amedè, un processo indiziario ai danni dei gobbi, non ci sarà mai. E non è manco, come dice Criptico, un atteggiamento pilatesco dei giudici.
      Sulle plusvalenze non c’è una legge specifica che permetta in alcun modo di determinare un valore esatto di mercato, neanche nell’ esempio clamoroso che fai tu.
      Zenone ha ragione da vendere

    • Reato de farso in bilancio? Vabbè, ma sai le seghe che je faranno a questi?!? L’unico paese ar monno do li reati da colletti bianchi so puniti co sbokkhinate co tanto de swallow. Tutto pe bòna grazia der “mi conscienta”. Se nun ce fosse stato lui, sai n’do stavamo adesso? A khakà in testa a la germagna, forse…

    • #Zeonone Le plusvalenze sono solo una piccola parte delle contestazioni..; non è su quello che gli faranno il mazzo…leggi l’Avviso di garanzia e poi ne riparliamo…

    • E niente, il grande amore di Zenone per l’esimio Dott. Gran. Farabut. Figl. di Put. Gran. Croc. Andrea Agnelli, legato da inossidabile amicizia e stima al suo imperituro idolo Grande Skipper di Boston, non scema di una virgola nemmeno col passare del tempo.
      Nessuno può stabilire il valore di un giocatore, vero, lo dissi anche a suo tempo.
      A meno che…non vi siano prove documentali o intercettazioni ambientali in cui il dolo può essere provato. E una conversazione telefonica in cui si dice “perché negli scambi se metti 4 o metti 10 è uguale”, costituisce prova della volontà di gonfiare l’effettivo valore dei calciatori coinvolti. Sorry.
      A questo si aggiungono gli stipendi in nero e le fatture false per prestazioni mai esistite in modo da scaricare illegittimamente l’IVA.
      Fossimo in un paese minimamente normale, vi sarebbero tutte le condizioni per spedire al fresco l’allegra combriccola di farabutti e almeno in B la Vecchia Baldracca.
      Però siamo in un paese in cui il Pinguino Bolso è un senatore della Repubblica, per cui mi aspetto che vada a finire con un encomio solenne al Dottore e la sua banda di briganti tanto cara a Zenone…

    • Massì, allora famo un bello scambio di primavera con una squadra a caso: 1 miliardo a testa. tanto se scrivi 4 o se scrivi 1000 non cambia niente… e con una plusvalenza di quelle proporzioni ti dimentichi per sempre del Fair Play Finanziario.

      Ma ti pare che un sistema del genere possa avere senso? Le ipervalutazioni sono una realtà da considerare; a volte è difficile tracciare la linea tra il legale e l’illegale ma non si può sempre far finta di niente. Soprattutto quando fra le mani hai intercettazioni in cui dicono chiaramente di aver gonfiato il valore dei giocatori.

      Se la fanno franca, sarei tentato di fare come ho detto all’inizio perché a quel punto nulla di ste regole avrebbe più senso.

    • Hanno taroccato gli stipendi..sai come si chiama ? Truffa.
      O pensi che Agnellik e tutti i suoi servi si siano dimessi perche’erano in preda a stati di stress lavorativo?
      Una sola cosa e’certa , Non ci sarà nessuna conseguenza ,a livello sportivo.

    • Uno de passaggio, sbrigate a passá e cerca de trovatte ‘n posto più adatto a quelli come te! Qui si può esprimere pareri senza necessariamente essere aggrediti.

    • il problema vero non sono le plusvalenze ma i falsi in bilancio e le scritture private con i giocatori

    • UB, avevi iniziato bene ma poi ti sei perso nel marasma qualunquistico del “se fossimo un Paese normale” etc… Una delle operazioni piu’ sospette, quella che ha portato Vlahovic alla juve, e’ stata compiuta con l’aiuto di paratici e del Tottenham, squadra inglese e non della provincia di Pistoia. In questa itaglietta come dite voi, la juve viene indagata. Ma la F.A. che ha fatto? Perche’, carissimi, se c’e’ un corruttore ci deve essere anche un corrotto, o no? Il Barca e il RM, sono indagate? E il Chelsea che compra lukaku a 100 e lo ripresta a 10? Anche quella e’ una squadra delle Langhe piemontesi?

  6. Bhe qui c è un sorta di ammissione comunque non si quantifica il reato difficile ma si può qualificare come su scritto hanno spinto troppo se ne so accorti e Paratici out come ora il Cda l hanno fatta grossa non si sa quanto però.

  7. “Io l’ho detto a Fabio (Paratici, ndr): è una modalità lecita ma hai spinto troppo“ Quante volte avrò detto: Attenzione, “l’improvvisa emigrazione di Paratici” non è dovuta al caso. Occhio all’inchiesta su D’Onofrio. Sbaglierò ma non mi stupirei se un domani saltasse fuori l’inaspettato, quel collegamento che non ti aspetti. Probabimente non accadrà nulla ma l’impressione è che Tale “sistema” (sorretto sul malaffare al limite del malavitoso), sembra stia per collassare da un momento all’altro. Rimango convinto che non accadrà nulla. Tuttavia: Tra Sentenze farlocche, Inchieste sull’AIA (Ricordiamocelo: Arbitri sospesi per rimborsi gonfiati, mazzette e favoritismi sia in A che in B) sta saltando fuori troppo marciume …

  8. Sono intercettazioni che portano prove molto pesanti sull’illecità delle operazioni finanziarie della Juve, che vanno a provare un sistema di maquillage dei conti tale da influenzare la competività della società indagata rispetto alle altre, italiane ed europee, visto che la rosa della Juventus ha sostenuto la competizione sia in Italia che all’estero. Questa implicazione nell’ordine di grandezza internazionale, mi fa credere che questa volta non possa essere non punita sportivamente, qualora, come pare, venga dimostrata la sua colpevolezza. Sono in gioco equilibri europei. Nel caso della cosiddetta Calciopoli, pur a fronte di una grave situazione di illecito sistematico, a livello di associazione a delinquere finalizzata all’ottenimento di risultati sportivi, eravamo di fronte ad un fenomeno interno al campionato Italiano. Per questo, pur rischiando la radiazione per la gravità dei fatti contestati, tutto sommato la Juventus se la cavó potendo riconquistare il suo livello nel giro di pochi anni. Vedremo come se la caverà invece questa volta la giustizia sportiva italiana, di fronte ad un caso veramente molto spinoso. Io, come tutti gli sportivi, chiedo non giustizialismo ma giustizia. Se la Juventus, come appare, ha tratto illecito vantaggio nella sua possibilità di investimento sulla rosa e nella possibilità di iscrizione al campionato, è bene che venga punita, e punita proporzionalmente al vantaggio ottenuto illecitamente. Gli sportivi non vogliono sentenze esemplari, ma giuste. FR

  9. È un gioco sporco perchè mica la juve fa plusvalenze da sola c è qualcuno dall’ altra parte che sta al gioco…spero di essermi spiegato bene…

    • Frra82,
      ti ricordo che per aggiustare il bilancio al 30 giugno 2019 l’ASRoma disperata per l’impossibilità di concludere in tempo utile la cessione del Faraone in Cina concluse un proficuo scambio Pellegrini per Spinazzola con Paratici .
      La valutazione dei giocatori era palesemente fuori mercato e giustificata dalla reciproca plusvalenza.
      Siccome il bilancio juventino di quell’anno è tra quelli oggetto di contestazione non vorrei che tu abbia a pentirti del tuo nobile afflato giustizialista.

    • “Palesemente fuori mercato” direi proprio di no. Spinazzola percepiva uno stipendio ci circa 3 mln l’anno, per cui la valutazione di poco meno di 30 mln ci poteva stare, dato il rapporto 1/10 con lo stipendio e l’età del giocatore.
      Per quanto riguarda L. Pellegrini, veniva da una mezza stagione positiva da titolare a Cagliari in serie A, aveva fatto tutta la trafila nelle nazionali giovanili, aveva 20 anni e un contratto in essere da 1 mln di euro.
      Come si può paragonare questa transazione, seppure certamente conveniente per entrambe, ad altre in cui sono state messe cifre di decine di milioni a bilancio per ragazzi che i campi di A li avevano visti solo in televisione e noti solo ai parenti più stretti?

    • Dove sta José,
      dati Transfermarket 2019:
      1) Spinazzola valeva 15Mil acquistato 29,5Mil (gonfiato del 97%)
      percepiva 2,7Mil lordi (1,4 netti) non 3Mil (che gli dà ora la Roma)
      2) Pellegrini valeva 5Mil ed è stato valutato 22Mil (gonfiato del 340%)

      Sul totale dell’operazione 31,5Mil fasulli , se vogliamo essere onesti trattasi di una truffa concordata.

  10. E come no Zenone.. Una grandissima montatura.. Sono anni e anni che questi impuniti fanno io bello e cattivo in tempo tra cupole di arbitri amici controllo totale del mercato dei giovani plusvalenze farlocche e nefandezze varie, inutile che ti impegni a formulare tesi contrarie, auspico come al famoso goal di magath per il quale ancora sto godendo è all amico Sandro pull che gli fischio tutto contro che per una volta la ingiustizia sportiva italiana faccia il suo giusto corso e li faccia piangere per bene… Serie C!!!! Ai Ladri patentati… Forza Roma!!!

  11. Il falso in bilancio causa delle dimissioni in blocco del cda rubentus è legato alle scritture occulte con i calciatori (vedi Ronaldo). 35 milioni spariti dalle passività.

  12. Penso che la radiazione sia la pena equa !!!

    E’ ora che la giustizia sportiva intervenga su chi da anni vive nell’illecito.

    Gia’ da calciopoli dovevano pagare e invece….

  13. Kawa accetto e incasso non sono un struzzo e l onore lo difendo ma se vogliamo credere nel mondo perfetto delle favole bhe la storia del uomo insegna per un mondo migliore i buoni pagano la Salaria è piena di croci è chi ha vinto il mondo non cambia l uomo non cambia è inutile fare i moralisti anche io vorrei il giusto ma…

  14. “Modello da imitare” ci dicevano i fan di PALLOTTO…

    Io non dimentico dieci anni di STRONXATE.

    “Ci serve uno come sabbbatini che fa le plusvalenze”…

    Dieci anni di menzogne, falsità e STRONXATE.

    Guardacaso,

    col Mago delle Plusvalenze Sua Maestà il Re del Mercato

    non abbiamo vinto MAI un Trofeo e il bilancio era sempre peggio,

    mentre invece coi Sensi senza una Lira e col mercato bloccato

    qualche coppetta la alzavamo al cielo e i conti non peggioravano.

    Stessa cosa coi Friedkin : poco mercato, niente plusvalenze

    ma un Trofeo tra mille difficoltà lo abbiamo messo in bacheca.

    Vabbé sempre le solite cose mi tocca dire, e cioé i FATTI :

    Plusvalenze = zero trofei e miliardi di debiti

    No Plusvalenze = qualche Trofeo e meno guai.

    Come giudicare una gestione che pensava solo a fare plusvalenze

    e che ci ha lasciato solo debiti e ZERO Trofei ?

    Semplice : la peggiore di SEMPRE, lo dice la STORIA

    e quindi pallotto e’ stato

    IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO

    • Ora te li aggiorno io i fatti.
      IL NINJA ( Massacrato x due bicchierini la notte di capodanno) e’stato ceduto all inter in cambio di soldi e Zaniolo, con il quale hai vinto la coppa CONFERENCE.
      Perche ‘ha contribuito in modo decisivo alla vittoria. 3 gol contro il Bodo e gol vittoria in finale.
      Le nostre plusvalenze sono pulite ( al massimo ci sta qualche dubbio sullo scambio Spinazzola Pellegrini )
      Quando scrivi sta pappardelle, scrivi tutto non solo ciò che ti fa piacere a te…

    • Zaniolo è stato puro culo. Non tentare di far passare la cessione del ninja come una mossa strategica per arrivare a Zaniolo e rinforzarsi perchè è ridicolo. Le finalità erano le stesse di tutte le altre volte: generare cash flow per ragioni puramente contabili, fregandosene del campo e delle esigenze tecniche della squadra.
      Nun ce provà.
      Ti informo poi che il massacro (su commissione) di Naingollan è stato opera dei lacchè di bermudino e dei suoi scribacchini a libro paga. Che hanno ricevuto l’ordine di infamare un idolo della tifoseria col fine di creare il giusto mood per la cessione.

    • Nun ce prova. .cosa?
      Io ho parlato dI operazione.
      Abbiamo venduto il NINJA x soldi e Zaniolo.
      Punto.
      Non un ragazzino sconosciuto della primavera. Venduto a 20 mln.il massacro non so chi lo abbia fatto è su commissione di chi.
      Mi ricordo che gli unici due che lo difendevamo, qua sul sito , eravamo solo io e Amedeo.
      Ciao Fra’..

  15. Premesso che dichiarare un falso in bilancio è reato e se sarà confermato qualcuno dovrà pagare per forza, detto che se le plusvalenze sono servite per l’iscrizione ai vari campionati (perché qui stiamo parlando di più anni) a scontare un pena sarà anche la Juventus squadra, la mia impressione è che hanno appena aperto un vaso di pandora dal quale usciranno presto anche i nomi di altre società compromesse (Genoa, … ?)
    Il mio timore è che alla fine calmieranno tutto e a trionfare sarà la non giustizia.

    Forza Roma, sempre

  16. Perché tutti a scandalizzarsi? Suvvia, siamo o no agli albori di una nuova era? Da patriota, affermo con coraggio e a petto in fuori: “non disturbare chi vuole fare” (cit).

  17. Il vantaggio per i tifosi bianconeri è che in questi anni per difendersi dalle prese pei fondelli si son dovuti fare una cultura legale a ampio raggio, dall’alta finanza agli esami di lingua, dalle plusvalenze ai falso in bilancio, corruzione, droga, pure le associazioni mafiose, c’è tutto il corollario, ormai gli possono dare la laurea in legge ad honorem.

  18. le dimissioni in blocco sono state fatte per un solo motivo evitare il carcere ebbene si finire dietro le sbarre per esigenze cautelari poiché rimanendo al loro posto poteva esserci la reiterazione del reato nonche l’inquinamento delle prove cioè continuare a falsare i bilanci o far sparire qualche carta detto in parole povere, mentre così facendo dimettendosi non corrono più il rischio di finire dietro le sbarre per misure cautelari personali

  19. Stavolta ai gobbacci li devono mannà in C. Prove ed intercettazioni sono a dir poco schiaccianti.
    Sulle plusvalenze concordo co Zenone, Costantino e gli altri

  20. Ma le azioni della scandalosa Juve sono al rialzo oal ribasso?🌀 Poiché se crollassero ai minimi uno potrebbe specularci sopra.. perché si sa che morto un papà se ne fa subito un altro..😁🍝⚡

  21. #zenone1️⃣diloro bianconeKro a vita pallottiano sfigato e nostalgico
    a zenoo qui l’unico abboccone me pari tu.. fosse fosse che sei un muezzin?

  22. Malta anche se il caso è chiuso si può riaprire con nuove prove ,e comunque non sono passati 2 mesi dall’archiviazione, quindi con nuove prove acquisite si può riaprire il caso, ma io come molti altri sono sicuro che la giustizia sportiva non lo aprirà perché come diceva uno è tutto un magna magna

  23. Le plusvalenza è una cosa falso in bilancio è molto grave nn solo in ITALIA hai fatto danno anche in EUROPA nn scherzate li voglio tt a VIA della LUNGARA così salgono i 3 gradini e diventano ROMANI tifosi LAZIALI però 😂😂😂😂😂

  24. Forse non è chiaro a molti che questo è un problema di giustizia ordinaria, per la quale eventualmente saranno giudicati i componenti del consiglio di amministrazione, con pene relative ai reati ascritti, fatto salvo la possibilità di patteggiamenti, pene pecuniarie, prescrizioni, indulti e quant’altro.

    Ma la giustizia ordinaria non ha voce in capitolo su classifiche e&o retrocessioni. Questa è cosa della giustizia sportiva, la quale si è già espressa in relazione alle plusvalenze e alle iscrizioni al campionato.
    Con un nulla di fatto.

    Dopodiché, la giustizia sportiva non può far altro che un passo indietro rispetto a quella ordinaria. Attendere quindi che questa segua il suo corso. Dopodiché forse, se verranno accertati comportamenti sanzionabili anche dalla giustizia sportiva, riaprire l’inchiesta.

    Io non ci conterei affatto su penalizzazioni o quant’altro. Almeno nell’immediato.

  25. Strisciati, strisciati…
    Il male di questo sport, una casta, un potentato..
    Gli zebrati ne sono i leader ma, gli altri compari di Milano ne hanno e ne fanno uguali.
    la Lazio si salvò perché allora gli regalarono Nesta.
    Al Napoli, alla Fiorentina … andò diversamente..
    Sempre loro, sempre casini, sempre….
    Nel 2007 i bilanari vinsero una Champion perché non sanzionati come la Juve…
    Alla quale tolsero 2 scudi e gli diedero all’inde..
    Se la cantano e se la suonano…!!!
    Dovrebbero sparire..!!!

  26. Essere gia’ stati in B per corruzione sistemática a tutti I livelli non li ha fatti fermare. Purtroppo e’ il sistema Italia che e’ marcio. Come sempre dobbiamo sólo ringraziare chi ha il coraggio di indagare e romperé il vaso di pandora. Tanto poi la giustizia sportiva cerchera’ di minimizzare tutto. Uno schifo a tutti I livelli.

  27. Purtroppo anche se la colpa è palese non gli faranno un caxxo dal punto di vista sportivo. La cosa bella è che i loro tifosi sono contenti così… L’importante è vincere….. Beati loro.
    Sempre Forza Roma

  28. Quando si hanno giocatori come del piero e tifose come la chiabotto, tutto e’ possibile ! Quanti Scudetti ottenuti con aiuti. rubentus ? come odiare il calcio italiano.

  29. Ennesima conferma che stiamo qua a guardare e sperare ancora di vincere qualcosa in un gioco che è diventato o è sempre stato solo un modo per far girare soldi quindi uno schifo assurdo popolato da delinquenti veri e mafiosi…non so cosa ci leghi ancora a tutto questo, tanto da stare ad urlare e diventare pazzi ogni domenica…stiamo soltanto favoreggiando tutto questo schifo e grazie a noi questi fanno come gli pare…

  30. Io non capisco e’ un falso in bilancio che significa che la societa’ ha un buco di 657 milioni di euro piu’ una quotazione borsistica molto bassa, ma la Exor non ha problemi economici e puo’ coprire il disavanzo ma non lo puo’ fare perche’ il falso in bilancio e’ penale….. adesso pure indagine Uefa. Lo statuto di disciplina della Federazione giuoco calcio dice chiaramente che si atterra’ scrupolosamente ad ogni richiesta della Uefa e Fifa riguardo al quadro finanziario delle societa’ calcistiche quindi il caro Gravina si deve mettere a disposizione dei giudici Uefa e si deve sbrigare, no aspettare la giustizia penale. E’ grave quello che ha detto ne va della credibilita’ del calcio italiano per quel poco rimasto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome