JUVENTUS-ROMA 1-0: le pagelle

28
1084

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Giallorossi sconfitti allo Stadium, freddati da un gol di Rabiot a inizio ripresa. La Roma esce comunque a testa alta, avendo giocato alla pari della Juventus, ora a meno due dalla vetta della classifica.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai giocatori scesi in campo questa sera all’Allianz Stadium per affrontare i bianconeri nel match valido per la diciottesima giornata di campionato:

Rui Patricio 5,5 – Poco impegnato nel primo tempo ma solo per gli interventi provvidenziali di Mancini e Ndicka. Nella ripresa incassa il gol di Rabiot sul suo palo. Si riscatta solo parzialmente su McKennie.

Mancini 6,5 – Chiusura provvidenziale su Vlahovic nella prima parte del match. Falloso, Sozza gli promette il giallo subito prima dell’intervallo, e lui nella ripresa ripulisce la sua prestazione. Tanti cross in mezzo all’area non molto precisi.

Llorente 5,5 – Avvio di match in grande affanno su uno scatenato Vlahovic. Piano piano riesce a prendergli le misure, ma nulla può sul tacco smarcante del serbo che mette in porta Rabot.

Ndicka 7 – Conferma di essere in grande crescita. Sempre ben posizionato e sicuro nelle chiusure, compie un autentico miracolo su Kostic, salvando sulla linea di porta.

Kristensen 6 – Gioca con discreta intraprendenza. Attento nei ripiegamenti difensivi. Sfortunato nel rimpallo decisivo in occasione dell’azione che porta al gol partita dei bianconeri.

Cristante 6 – Colpisce un palo dopo pochi minuti di gioco. Lotta con generosità in entrambi le fasi di gioco.

Paredes 6 – Punto di riferimento in mezzo al campo. Gioca col dente avvelenato, ma spesso perde troppo tempo col pallone tra i piedi.  Dal 74′ El Shaarawy 5,5 – Gioca nell’inedito ruolo di intermedio, parte bene ma poi si spegne.

Bove 6 – Buon primo tempo, oltre alla corsa ci mette anche piede e visione nelle giocate. Nella ripresa è meno efficace. Dal 64′ Pellegrini 5,5 – Stavolta non incide come contro il Napoli.

Zalewski 5 – Soffre il duello con McKennie più che con Weah. Inefficace. Dal 79′ Azmoun sv. 

Dybala 6,5 – La squadra si affida continuamente a lui, e quando il risultato è stato di parità ha avuto gli spazi per creare qualche buona giocata. Nel secondo tempo la Juve si chiude e lui, come il resto della squadra, fatica a creare gioco negli ultimi venti metri.

Lukaku 5,5 – Si vede poco, specie nella ripresa. La squadra lo serve male, ma anche lui si fa vedere raramente.

JOSE’ MOURINHO 6 – La Roma non sfigura allo Stadium, giocando una partita di buona intensità, specie nel primo tempo. Con un pizzico di fortuna in più oggi la squadra sarebbe potuta uscire con un altro risultato dal campo.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteALLEGRI: “Vittoria importante, teniamo la Roma a distanza. Contro i giallorossi e Mou non è mai semplice”
Articolo successivoMOURINHO: “Contentissimo della personalità della squadra. Felice della crescita di Ndicka e Kristensen. Il difensore? Non lo so…”

28 Commenti

  1. zalewski il peggiore dei nostri, ha sofferto tutti e tutto, mai una palla filtrante, un movimento senza palla, involuzione totale.

    ❤️🧡💛

    • zalewsky ormai non può dare più nulla in quel ruolo, ha esaurito la verve iniziale. Io lo proverei alla Bove, centrocampista di corsa e rottura. considerato che ha un buon piede, se ci mettesse impegno … e sennò, meglio incassare qualche euro.

    • Forse qualcuno ha visto un’altra partita.
      Roma lontana parente di quella vista contro il Napoli.
      Purtroppo non sempre si gioca contro Mazzari ed una squadra che anche in 10 ti attaccava.
      Quando si incontra allenatori più decenti come Allegri e Motta si vedono i punti deboli del gioco di Mou.
      Continua con i soliti errori di mettere Dybala dall’inizio invece che a partita iniziata e leva l’unico che corre del nostro centrocampo, Bove
      Poi mettere Azmounz, che mi sembra un attaccante da ripartenze contro una difesa chiusa come quella della Juve, invece che un vero attaccante di peso come Belotti.
      Il prossimo anno via Pinto e via Mou..

  2. risultato bugiardo un pareggio non sarebbe stato uno scandalo.
    Partita risolta x caso, poteva essere a nostro favore con un po di fortuna dalla nostra parte.

    • esatto,

      leggo commenti disfattisti… per me abbiamo perso per 2 rimpalli …

      ❤️🧡💛

    • fortuna? a Torino? contro quelli?
      ma nemmeno se scendesse Padre Pio a dirmelo in faccia che l’anno prossimo avremo fortuna contro di loro, ci crederei.

    • la fortuna dalla tua parte lì non ce l’avrai mai, non ce l’hai mai avuta, nemmeno ai tempi d’oro.
      Ci vorrebbe qualcosa in più ma ci manca pure quello.

  3. per me dybala a giocato troppo indietro e troppo defilato .e continuo a dire il perchè si perde troppo tempo ad aprire il gioco sulle fascie e mettere in mezzo il pallone .centrocampo troppo compassato visto varie volte sia mancini che cristiansen chiamare palla liberi sulla fascia e sia paredes che cristante continuando a fare tocchettini a centro campo .bisogna velocizzare questi passaggi

    • centrocampo, tolto paredes, uni dei più scarsi della serie A. Cristante lento, compassato mai una giocata illuminante e diciamolo non giocherebbe titolare in nessuna di quelle davanti. Bove giocatore “normale” non paragonabile ad altri profili che circolano nella nostra serie A. ad esempio samarzic dell’Udinese 3 categorie sopra ahimè il calcio non è solo impegno. lorente può fare il “braccetto” sinistro e non quello che deve fare a sportellate e in partite come questa escono tutti i suoi limiti. pellegrino appena si alza il livello non ti dà nulla e sinceramente non ho compreso i cambi di mou. la giocata verticale o l’imbucata me l’aspetto più da paredes che da cristante. poi elsha la largo che non ha strisciato una palla “sapevamo che sono bravi a difendere”. risposta “e meno male che ce lo sapevi dall’1 a 0 non sei più stato pericoloso alias zero idee.
      rinnovo? se perdi gli scontri Milan Atalanta o non fai 6 punti anche quest’anno arriviamo 6/8 posto e io direi..ma anche no ma anche basta.

    • Samardzic è uno scandalo, gioca due palloni a partita, Bove, che non è il mio ideale di giocatore, se lo mangia proprio. Fatti il televisore nuovo.

  4. Come ce sei ito leggero cor danese Fiorì. Fosse stato pe me, tortorate fra capo e collo. A lui, ar polacchetto e na mezza pizza a Jorente. Già sento a’ nostalgia de Ndicka. Lo sapevo che usciva fori a la distanza. Fermi tutti, che forse uno bono in eredità ce lo lascia er poro Tiago…

  5. In molti vedono in paredes quasi il peggiore della roma, ma lo ritengo nel primo tempo uno dei migliori sia per intensità che per palloni giocati.

    Nel secondo tempo cala come tutta la roma.

    Il problema della roma è che non c’è chi si butta nello spazio, non c’è uno che fa un dai e vai…

    Vediamo il solito lukaku che prende posizione come un centrale in basket e fa da sponda con dybala unico a inventare.

    Il resto FERMO.

    Pure per pirlo sarebbe stato difficile imbucare qualcuno in una staticità del genere.

    Nota di merito a ndicka che sta crescendo tanto, tornando ai livelli di leverkusen; Ottimo giocatore.

    PS: quando metti un esterno di attacco come terzino contro gente fisicata e dinamica mi sembra ovvio che vada a soffrire…come 1+1 fa 2, zalewsky come terzino non centra nulla e quindi poco giudicabile come giocatore secondo me.

  6. In cronaca diretta avevo segnalato la difficoltà di Llorente a “tenere” Vlahovic e così è stato, purtroppo per la Roma. Anche con Milik ,Llorente si è dovuto arrangiare con le mani più che giocare con i piedi. La realtà è che col suo fisico non eccezionale,Llorente non può fare il difensore centrale.L’infortunio cronico di Smalling l’ha catapultato in un ruolo non suo,lui è un centrale di sinistra.
    Su Lukaku leggo stasera giudizi deludenti,ma su di lui dobbiamo aprire gli occhi. Romelu non è più quello che si buttava negli spazi e si trascinava il pallone in gol con tutti i difensori appresso.
    Lui adesso gioca come il pivot di una squadra di basket; vuole il pallone addosso e lo smista al compagno più vicino. Quando poi gli spazi sono sincopati come stasera,allora sembra che abbia giocato male o si sia impegnato poco. In realtà lui questo è.
    I vari Azmoun ed El Sharawi nelle partite che contano sono poco o niente,pressochè ininfluenti e Dybala dal canto suo non è più quello vincente dello scorso anno,con un mondiale da giocare a fargli da stimolo.
    A sorpresa stasera mi è piaciuto Ndicka che,oltre ad aver salvato un gol fatto,ha giocato con tigna ed efficacia .Bravo! Peccato però che stia per partire per l’Africa.
    Al suo posto si profila lo spettro Kumbulla, dopo il fantasma di Bonucci.
    Come a dire, è notte fonda:

    • proprio per le caratteristiche di Lukaku e per le qualità troppo limitate del NS centrocampo vedrei sempre Belotti in coppia con Lukaku ..

      fa a sportellate crea spazi e di conseguenza opportunità di gioco anche per il crntrocampo

  7. non discuto la classe di dybala ma non tira più di collo, mi sembra che giochi troppo con la paura di farsi male…. poi una considerazione sui terzini… presidwnte ti prego, spendi 100 milioni per due terzini che saltano l’uomo!!!!

  8. Se andiamo a vedere gli episodi potevamo anche vincere. Rui Patricio la stagione scorsa 19esimo per rendimento in serie A ( peggio di lui solo Consigli) quest’ anno fin’ora 17esimo per rendimento, purtroppo il gol preso, tolta la grande giocata degli avversari è tutto merito del nostro portiere, che non ne para una. Andatevi a rivedere bene l’azione, Rabiot non poteva incrociarla e l’unico modo per segnare è stato concesso dal nostro portiere, serve un portiere più efficace, perché ha troppi punti sulle spalle. Mettici 4 punti in più e ci cambia il campionato e la prospettiva, io spero si riesca a comprare un profilo adatto a giugno, perché Rui, dopo essere stato il miglior giocatore della finale di Tirana, sta davvero scemando come rendimento.

  9. Per me zalenski in quel ruolo nn ha senso perché le prestazioni li sono mediocri ormai da 1 anno e mezzo, nn lo sa fare… Non ha la fase difensiva e arriva pompato per quella offensiva, lo metterei mezzala

  10. Llorente merita almeno la sufficienza mentre Cristante e Zalewski peggiori in campo così come Pellegrini che con quell’orrenda punizione mozzarellata ha innescato il contropiede dei gobbi che ci stava per costare il 2-0. Anche Rui Patricio tra i peggiori per aver preso il gol della sconfitta sul 1° palo e Cristante che non stava sul pezzo, dopo una dormita è dovuto intervenire da dietro invece di poter intervenire più lateralmente, mandando inevitabilmente una pallonata sugli stinchi di Kristensen favorendo così l’inserimento del rubbentino in area per il gol che ci ha condannato alla sconfitta. Oltre ad altre dormite e palloni persi da parte di Cristante ed il non stare sul pezzo lasciando indisturbato di tirare Kostic in occasione del salvataggio sulla riga da parte di Ndicka. Cristante merita un 4 così come un 4,5-5 Zalewski, un 4,5-5 Rui Patricio perché poi la parata sul mancato 2-0 dei gobbi, è un gol mangiato, si è trovato il pallone tirato addosso, resta quindi il gol preso sul palo suo. Pellegrini 5 ma se avessimo preso il 2-0 in quel contropiede sarebbe stato un 4.
    Mourinho 5 e non 6.

  11. ieri il peggiore per e’ Paredes, ex giocatore che rallenta sempre la manovra mai una verticalizzazione. da Dybala mi aspetto di piu’ ieri timido e nn all’altezza. Lukaku ieri nn ha giocato, una bestia come lui e’ stata dominata dai difensori juventini… zalesky nn pervenuto..mi spiace ma in qste partite i giocatori forti devono guidare la squadra e nn l’hanno fatta. ottimo solo mancini e ndika…

  12. Inutile, questa squadra non crea, non finalizza e non morde , lenta e compassata contro una juve non eccezionale . Big Rom oggi non giocava e Dybala e’ stato inutile. A giugno spero in un repulisti generale , a cominciare da Mou e Pinto .

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome