JUVENTUS-ROMA 1-1: i voti dei quotidiani

24
1354

NOTIZIE ROMA CALCIO – Queste le pagelle dei principali quotidiani oggi in edicola ai giocatori della Roma che ieri sera hanno imposto l’uno a uno alla Juventus all’Allianz Stadium.

LA GAZZETTA DELLO SPORT (L. GARLANDO)
Rui Patricio 6; Mancini 5,5, Smalling 7, Ibanez 6; Karsdorp 5, Cristante 5, Matic 5,5, Spinazzola; Pellegrini 6, Dybala 5,5; Abraham 6,5. Subentrati: Zalewski 6, El Shaarawy 6, Celik 6, Kumbulla sv, Bove sv. Allenatore: Mourinho 6,5.

CORRIERE DELLO SPORT (R. MAIDA)
Rui Patricio 6,5; Mancini 5,5, Smalling 7, Ibanez 7; Karsdorp 5, Cristante 5,5, Matic 6,5, Spinazzola 5; Pellegrini 6, Dybala; Abraham 6,5. Subentrati: Zalewski 6,5, El Shaarawy 6, Celik 6, Kumbulla sv, Bove sv. Allenatore: Mourinho 6,5.

IL MESSAGGERO (A. ANGELONI)
Rui Patricio 6,5; Mancini 5, Smalling 6,5, Ibanez 7; Karsdorp 5, Cristante 5,5, Matic 6,5, Spinazzola 5; Pellegrini 6, Dybala 6; Abraham 6,5. Subentrati: Zalewski 6, El Shaarawy 6,5, Celik 6, Kumbulla 6, Bove sv. Allenatore: Mourinho 6.

IL TEMPO (F. BIAFORA)
Rui Patricio 6; Mancini 6, Smalling, 7 Ibanez 7; Karsdorp 5, Cristante 5, Matic 6, Spinazzola 5; Pellegrini 6,5, Dybala 6; Abraham 6,5. Subentrati: Zalewski 6,5, El Shaarawy 6,5, Celik 6,5, Kumbulla sv, Bove sv. Allenatore: Mourinho 6,5.

CORRIERE DELLA SERA (P. TOMASELLI)
Rui Patricio 6; Mancini 5, Smalling 7, Ibanez 6,5; Karsdorp 5, Cristante 5,5, Matic 5,5, Spinazzola 4; Pellegrini 6, Dybala 6; Abraham 6,5. Subentrati: Zalewski 6,5 El Shaarawy 6,5, Celik sv, Kumbulla sv, Bove sv. Allenatore: Mourinho 6.

LA REPUBBLICA (D. MARCHESE)
Rui Patricio 6; Mancini 5,5, Smalling 7, Ibanez 6,5; Karsdorp 5, Cristante 5,5, Matic 5, Spinazzola 5; Pellegrini 6,5, Dybala 6; Abraham 7. Subentrati: Zalewski 6, El Shaarawy 6,5, Celik 6,5, Kumbulla sv,Bove sv. Allenatore: Mourinho 6,5.

TUTTOSPORT (S. BALDINI)
Rui Patricio 6,5; Mancini 5,5, Smalling 7,5, Ibanez 6,5; Karsdorp 5, Cristante 5,5, Matic 6, Spinazzola 5,5; Pellegrini 6, Dybala 6; Abraham 7. Subentrati: Zalewski 6, El Shaarawy 6, Celik 6, Kumbulla 6, Bove sv. Allenatore: Mourinho 6.

Articolo precedenteL’accelerata di Pinto sul mercato: Belotti oggi firma, Camara a un passo
Articolo successivoLa legge di Mou: “Non giochi bene? Arrivederci”. E contro il Monza si cambia

24 Commenti

  1. Il Matic visto ieri è da 5 non capisco come alcune testate gli danno 6,5 ,ha giocato alla pari di Cristantd con meno palloni giocati e con questo ho detto tutto.

    • Forse non hai visto il secondo tempo, comunque ha, raggiunto con fatica la sufficenza, ieri ho visto i 4 di difesa titolari, sono meravigliosi, Celik, Smalling, Ibanez, Zalewsky mai vista tanta sicurezza e spessore, anche Mancini mi è piaciuto, credo che ieri, solo la difesa è stata la migliore in campo, avrei voluto vedere di più dai titolari li davanti, come si sono mossi veramente hanno pareggiato… 💛♥️🐺🐺🐺🏆

  2. Leggo i voti dei quotidiani e anche qui rimango sorpreso e mi chiedo se veramente non capisco niente di calcio, forse mi dovrò arrendere all evidenza.

  3. Tutti a parlare di miretti….

    Il vero e grande campione è Nik zaleski…. immenso

    Forza grande Roma ale’

    • Giusto José te lo appoggio e te lo spingo puro! Sempre in grandissima amicizia, nun fraintendemo eh? Zalewski diventerà un grandissimo giocatore in grado de ricoprì più ruoli, er Mister ce lo sa mejo de chiunque artro e lo farà gioca’ tantissime volte!

    • Dandalo, miretti non gli ha fatto vedere palla ieri a cristante! Non solo, ma non è riuscito ad interdire neanche un solo giocatore della juve! Rabiot, a confronto, sembrava di un’altra categoria, ma de che stai a parlà? Ma possibile che non ve ne accorgiate?

  4. Questa volta Smalling è stato un po’ impreciso e spesso ha restituito alla Juve palloni che avremmo dovuto giocare. Ibanez ha sbagliato meno e meritava di più.
    Abraham, goal a parte, non l’ha vista mai, mentre Dybala si abbassava per giocare palla, prendere punizioni e far salire la squadra : i voti sono invertiti.
    Matic nel secondo tempo ha fatto capire chi è. Passaggi filtranti, rasoterra, mai banali anche se fatti con semplicità. Deve migliorare ma il giocatore non si discute.

  5. Karsdorp, spinazzola e cristante svogliati e irritanti. Matic ha sbagliato ma almeno ha sempre combattuto. Ha ragione il mou. Non giochi? Ti cambio! non puoi essere professionista solo quando firmi i contratti o giochi con la salernitana. Non ricordo una Juventus così messa male negli ultimi 20 anni. Sempre forza Roma e buona domenica a tutti.

  6. El Sharaawi migliore in campo. Senza storie.
    E il 4231 ha messo meglio la squadra in campo.
    Secondo me anche il modulo con la difesa a tre penalizza parecchio

    • El Shaarawy è un signor giocatore, quest’anno ha fatto tutta la preparazione e si vede, sarebbe un errore darlo via

  7. Formazione sballata sin dall’ inizio con la coppia di testuggini a centrocampo (io continuo a sonstenere che uno come Frattesi ci servirebbe come il pane) che speriamo di non rivedere mai piú. L’atteggiamento superficiale di alcuni interpreti che dovbrebbero saperla lunga poi, ha fatto il resto per indirizzare la partita su un binario morto (per noi). José si rende conto della sua cappellata e nel 2° tempo rischia l’esperimento difesa a 4. Ci va bene, e poco ci manca che portiamo via 3 punti con una prestazione in parte oscena. L’accanimento su Karsdorp non lo capisco, visto che ha giocato esattamente come fa sempre. Celik a occhio e croce gli soffierá la fascia nel giro di un paio di partite. L’attacco finalmente a segno, anche se gli interpreti sembrano ancora lontani da una forma accettabile. El Sharawi e Zalewski pimpanti, ma ricordiamoci che avevano 45° in meno nelle gambe. Pellegrini non ha giocato la sua migliore partita, ma é stato messo parecchio “in mezzo” dai gobbi di Acciughino, che sapevano benissimo a chi dovevano andare a pestare i piedi. Difesa senza sbavature, un Ibanez concentrato é un bel cagnaccio!
    Forza Roma a tutti!

  8. Matic ieri è stato il giocatore più importante…. Karsdorp nn è presentabile a questi livelli giocatore da rotazione in partite meno impegnative….. ibanez bene molto bene ma senza Smalling ancora nn è mentalmente pronto….. dybala fondamentale come Matic…. Il polacco sta imparando velocemente ad essere il più forte di tutti ed è già chiaro e lampante

  9. secondo me quello che si è visto ieri oltre a errori singoli….è il nulla uno straccio di gioco.Troppa incidenza su palle inattive si va bene ma bisogna fare goal anche su azione.
    primo tempo orribile contro…..Minetti,Locatelli e Rabiot….ho detto tutto….2 tempo meglio ma mezza azione corale da squadra….signori miei abbiamo fucilato Fonseca per il non gioco…lui da solo abbandonato da tutti senza DS abbiamo mai detto qualcosa sul parco giocatori che aveva?…non me sembra sempre addosso a lui….e ora de finirla….a parita di condizione lo scorso anno Fonseca sarebbe uscito da Trigoria con i forconi.Me sta bene il livello mediatico il lavoro che fa Mou…sulla società…..ma famoli 6/7 passaggi de fila….questa squadra puo e deve giocare meglio…..se invece vuoi vincere con i singoli e allora mancano almeno 2 giocatori….Messi e Mbappe….

  10. Ieri ho lasciato un solo messaggio, al fischio di IRRATI di fine 1T.
    Normalmente non mi piace lasciare i nomi di chi ha giocato, per me, male nella ROMA, preferisco stare sul generale.
    Ieri però l’ho fatto: sono i due esterni i “quinti”), inguardabili.
    SPINAZZOLA in particolare. Quando gioca così, dopo 20 minuti, ripeto quel che ho detto ieri, lo cambierei con… chiunque.
    KARSDORP pure, ma l’olandese é una certezza. In 2/3 stagioni con noi potrei contare di Rick passaggi in profondità, o cross buoni, sulle dita di una mano in tutto.
    SPINAZZOLA, da sempre!, butta via l’efficacia delle sue sgroppate sulla fascia quando arriva davanti. O scaraventa il cross addosso all’uomo, o serve l’unico avversario tra due, o perde tempo e poggia dietro al compagno vicino, dando modo alla difesa di posizionarsi e vanificando la progressione fatta.
    Se qualcuno osservasse la partita di ieri prendendo appunti, vedrebbe subito che il tanto criticato (dagli juventini) DE SCIGLIO é, nella gestione della palla nell’ultimo terzo, come il giorno rispetto alla notte. Praticamente mai buttata via. Così l’esterno dall’altra parte, o CUADRADO quando scende…

  11. Voti per me
    Rui Patricio 5 sulla.puniziome di Pippa vlaovic e messo male.con il corpo e.non accenna nemmeno l’intervento
    Karadorp 4 impresentabile non è da Roma da sempre il peggiore in assoluto e pure poco umile.
    Mancini 6 normale amministrazione
    Smalling 7 super difensore
    Ibanez 7.5 cancella vlaovic insieme.a smalling
    Spinazzola 4’5 regale tutti i palloni ai suoi ex compari tra i peggiori in campo
    Zalensky 7 entra nel secondo tempo ed è il migliore
    Matic 5’5 lento come una lumaca nel secondo tempo meglio
    Cristante 5 dobbiamo ancora.vederlo titolare? Sbaglia.l’impossobile.ha fatto diventare un fenomeno Miretti
    Pellegrini 6 prova.sottotono ma.cmq.sufficiente
    Abraham 6’5 a parte il goal troppo solo lì davanti …meglio con elsha.vicino lui
    Dybala 6 solo l’assist e qualche punizione in mezzo al campo per ora non è un trascinatore
    Celik voto 7 corsa e personalità
    Elsharawi 6.5 entra e fa bene alla Roma da profondità
    Mourinho voto 7 per il commento post partita voto 5 per il non gioco della Roma.
    Tifosi in trasferta sempre voto 10

  12. …andando a vedere i cambi fatti da MOURINHO quel che ho visto io immagino lo abbia visto anche il Mister.
    Si deve recuperare l’1 a 0, ma mi pare che l’unico a stare negli spogliatoi e non tornare in campo al 46esimo sia SPINAZZOLA: eppure la spinta di LEO dovrebbe essere fondamentale per capovolgere da difesa ad attacco. Facesse fruttare qualcuno dei palloni che si porta davanti…😉
    In precedenza, quest’anno, pensavo che avesse bisogno di riacquistare confidenza col gioco, partite vere abbastanza da poco, dopo mesi e mesi fuori…
    Però, diciamocelo, Spinazzola é sempre stato questo. Su 5 palloni ne butta minimo 3, in genere 4, se va male come ieri tutti e 5. E, a differenza di KARSDORP che negli assist ha un rendimento pure peggio, non é bravissimo in copertura (ZALEWSKJ se lo mangia già, ai primi passi in carriera, e lo stesso ELSHARAWJ all’esordio dietro l’anno scorso copriva da stare tranquilli e davanti capitalizzava nel servire i compagni in profondità in maniera imparagonabile…)
    LEO ha attraversato un periodo d’oro improvviso agli Europei (accanto alla buona stella generale della Nazionale), ma sembra tornare quello di prima…
    DE SCIGLIO (?!) capitalizza 10 rispetto all’1 di Leo!
    Lo stesso Mario RUI, a guardare in giro, rispetto a SPINA appare MODRIC…
    La ROMA dovrebbe vendere SPINAZZOLA alla prima occasione buona.
    KARSDORP poi é ok nel difendere ormai, ma anche lui é molto “spuntato”.
    Ovviamente il Mister ieri ha lasciato, si é visto, LEO fuori all’intervallo. Come, se devi recuperare, lasci fuori chi ti “ribalta in contropiede l’avversario in ripartenza?”…
    A parte che la JUVE (ALLEGRI), pescato il Jolly dopo 1 minuto (altro che Gastone Paperone), a quel punto difendeva in 9/10 alla catenacciara e hai voglia di ribaltare, devi essere molto veloce, girar tanto da dx a sx e dx ancora, e preciso (Spinazzola é tanto veloce quanto impreciso, ieri), cercando di pungere se ti sbilanci, e facendo melina…
    Poi MOU sposta il baricentro davanti e, tra i difensori, esce MANCINI (per forza, IBANEZ ieri era in modalità super, e quando così é il migliore con distacco) per ELSHA.
    Gli altri cambi avvengono dopo, parecchio dopo (CELIK entrerebbe prima, ma KARSDORP almeno difende, ha corsa, e il turco é arrivato da poco), DYBALA se è stanco deve rifiatare.
    Ma LEO é un cambio TECNICO perché stai giocando in 10. Gli altri sono cambi a recuperare il risultato, o perché hanno dato tutto.

  13. …per chiudere, non esistono comunque frasi come “Roma in bambola…”, “difesa sotto pressione…” e simili messe in fila da mr. FIORINI nell’editoriale stamattina. Perché se non leggo quasi più gli “esperti” di On Air e roba simile, so che non c’è malafede ma invito a riflettere sulla gara, che non ESISTE descrivere così.
    In partenza, praticamente, no 0 a 0, ma 1 a 0 per loro (normale, ci fosse stato CR7 al meglio).
    La partita a quel punto (se sei la ROMA allo Stadium la storia é scritta, poi vs la JUVE l’hanno ribaltata l’anno scorso in 10 minuti !) la perdi facile, smarrisci sicurezze, convinzione, vieni aggredito, ne prendi un altro al 95%…
    Invece é finita 1 a 1. Come dice ALLEGRI, hanno rischiato di perdere nel 2T. E non c’era WIJNALDUM, ma neanche DYBALA, e stavamo in copertura del pari che ci andava bene.
    Poi le statistiche (i freddi numeri che ai criticoni piacciono tanto, ma evidentemente leggono solo se serve al loro ragionare…) danno la Juve, alla fine, superiore di poco nei tiri generali, ma no nello specchio. Dietro negli angoli. Avanti abbastanza nei passaggi riusciti (dove abbiamo peccato infatti, ma quanti di quei passaggi sono frutto della melina fatta da ALLEGRI nel 2T in particolare?), e avanti, non troppo, nel possesso palla (che, vedi i “passaggi riusciti”) cresce fondamentalmente nel 2T quando fanno girare la palla nella loro metà campo, dai mediani ai difensori a Coso, per non correre rischi.
    Credo che il direttore si sia fatto influenzare dal post partita di MOU (e con lui diversi amici sul sito) che dovremmo conoscer bene ormai, e conoscere la sua abilità nel cercare di frustar la squadra quando serve e tenerla sul pezzo, giocando un suo personale terzo tempo a parole.
    Perché fare il nome di ABRAHAM che gioca malissimo é pungere l’inglese, in campo con gli altri nuovamente tra poche ore, ma sa benissimo che TAMMY più di altri ha chiaramente tempi di rodaggio precisi, e cerca di tirarne fuori l’orgoglio mentale dove il fisico ancora non arriva…

  14. …del resto ho letto solo la prima lista dei voti (che le pagelle sono una delle mille cavolate della stqmpa sportiva) ma il 6,5 a Tammy non esiste. Se le scrive MOU (Tammy ha giocato malissimo, dice…), allora gli altri da 7,5 in poi? 😉
    Il “pagellista” si “salva” aggiungendo che ABRAHAM fa’ il pari (uno dei goal dove vale PIÙ l’ASSIST della conclusione, a dirla tutta), ma “é poco servito” 😁.
    Questa leggenda metropolitana romana del “poco servito” anche basta.
    Può valere per un… Pavoletti (da innescare a traversoni per sfruttarne l’altezza e l’85% della pericolosità di testa)… per l’ICARDI che ricordo, per l’ultimo CR7 e roba simile.
    TAMMY ABRAHAM al meglio é servito (e serve gli altri) da solo. Gioca su tutto l’arco dell’attacco, torna indietro a difendere, spesso é a ripartire sulla fascia bassa dove troveresti Spinazzola o Zaleskj, da lui spesso riparte l’azione liberata in difesa, si scambia di posto col trequartista.
    Come fa ad essere “poco servito”, quindi?
    MOU vuole accelerare i tempi, l’inglese ha bisogno di tirar fuori risorse mentali dove il fisico ancora non arriva. Siamo ancora a (fine) agosto!
    Però negli spogliatoi all’intervallo ha lasciato SPINAZZOLA, no ABRAHAM, e il 9 ha finito la gara…
    MANCINI (giustamente), che la velocità di IBANEZ, le sicurezze di SMALLING, pure il buon apporto di RICK almeno a coprire l’esterno, restano dentro, è uscito per il FARAONE.
    Gli altri, con gli errori che si fanno facile quando sei ancora ad agosto e hai davanti comunque la Juventus e no SALERNO e CREMONA (prese a pallonate aldilà del risultato), hanno fatto un’onesta partita. E, purtroppo, soltanto 1 punto (con ZANIOLO visto ad ora vincevi, ma anche loro sono privi di tanta roba)
    Con buona pace dei simpatici fissati dei “con CRISTANTE dove vai…”, il “..lampione inglese”, “…IBANEZ é da serie B”, o “…PELLEGRINI mezzo giocatore…” e altre cavolate simili che se prima leggevo e talvolta mi disturbavano, ora lascio divertire i, in fila: 1)esperti di cucito o play station, 2) innamorati di Fonseca con Villar e contro Mou con Cristante 3) laziali imboscati e simili…
    Raccogliamo questo punto (meglio di 0), speriamo che chi verrà per GINI sia buono (in campo l, no solo sul web), andiamo a finire il MONZA e la carriera in A di STROPPA, e lasciamo che MOU si giochi i suoi messaggi in codice.
    Se poi, con tutta la pazienza nell’aspettarlo che chiede un post infortunio, mi lascia SPINA se non da subito, dopo 20 minuti fuori quando come ieri é inguardabile (ma capisco che anche il Mister ha, troppo, rispetto per Spinazzola e non vuole caricar le spalle di ZALEWSKJ…).
    Oggi mi domando dov’è VINA…

  15. La solita storia. Quando la Roma va a Torino per giocare contro la Juventus diventa “rometta”. Un tempo si giocava contro Platini, Pirlo, Pogdba, Baggio, e qualche timore reverenziale era comprensibile. Ora giochi contro Minetti e Locatelli e ti tremano le gambe! Assurdo. La responsabilità ce l’ha anche Mourinho. Se parla di atteggiamento sbagliato, è lui anzitutto che deve guidare la squadra ad avere quello giusto. Karsdorp semplicemente antiprofessionale: dovrebbe rimanere fuori per più di una partita. Dybala a me è piaciuto. Fa sempre la cosa giusta, che in genere è la più semplice e poco appariscente. Se Abraham, nel secondo tempo, in area di rigore, gli avesse passato la palla invece di fare quel tiro penoso, ora parleremmo di un’altra storia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome