Karsdorp, l’infortunio “inconsapevole” e il rientro per il derby: ecco cos’è successo al suo ginocchio

26
868

AS ROMA NEWSGinocchio di nuovo ko per Karsdorp, che anche stavolta non si è accorto della gravità del problema all’articolazione, proprio come successe anni fa nel match casalingo contro il Crotone.

Tutto succede durante Roma-Helsinki: è il minuto 65, il terzino olandese subisce una distorsione al ginocchio nel tentativo di controllare il pallone, ma dopo essersi accasciato a terra e gettato via il parastinco, si è subito rialzato aiutato da Camara, dicendo ai medici che non c’era bisogno di un loro intervento.

Karsdorp ha quindi tranquillamente concluso la partita in campo, continuando a correre e calciare come se nulla fosse successo. E chissà che non abbia peggiorato, inconsapevolmente, le cose.

Nei giorni precedenti alla gara con i finlandesi l’olandese si era fermato per un problema di natura tendinea proprio al ginocchio sinistro. Una borsite al semimembranoso, all’intersezione con la zampa d’oca, gli aveva fatto saltare le sfide con Ludogorets ed Empoli, poi con due giorni di allenamento in gruppo Mourinho lo ha mandato in campo contro l’Helsinki, ma lo staff medico è convinto che non ci sia correlazione tra i due infortuni, visto che il secondo nasce da un trauma distorsivo.

Il menisco interno lesionato non rappresenta di per sé un problema grave, anche se Karsdorp dovrà comunque sottoporsi all’intervento nei prossimi giorni a St. Moritz: per lui stop di circa un mese e mezzo. Se tutto andrà bene, l’olandese tornerà a disposizione di Mourinho per il derby del 6 novembre prossimo.

Intanto il tecnico ha già pronte le alternative sulla destra: Spinazzola e Zalewski possono occupare quella posizione, e dunque anche Vina potrà tornare utile nelle rotazioni a sinistra.

Fonti: Il Tempo / La Repubblica / Il Messaggero / Il Romanista

Articolo precedenteRoma-Atalanta, le probabili formazioni e dove vederla in TV
Articolo successivoABRAHAM: “Uso Haland come motivazione, voglio raggiungere quel livello. Dybala? Ha la leadership che ci mancava”

26 Commenti

  1. Mi accorsi subito quando fece quel movimento strano a prendere il passaggio non facile di Camarà. Meno male che abbiamo Celik… Recupera presto Rick.
    Daje Roma Dajeeee

  2. auguri di pronta guarigione
    sicuramente ha peggiorato le cose rimanendo in campo
    la cosa è grave perché gli era già capitato in passato
    tanto impegno non si discute, ma intelligenza zero

    non è un giocatore da Roma, il giorno dopo la vittoria della Conference fossi Pinto avrei chiamato i procuratori di Mancini e Karsdorp per le loro cessioni, addirittura Mancini rinnovo con adeguamento
    Poi tocca sentire Mou che si lamenta che gli manca un difensore mancino e che ha pochi ricambi all’altezza

    • e come se mi avessi chiesto
      trovami 3 giocatori più forti di Annoni o Zappacosta
      non c’è bisogno di cercare in Italia basta vedere dentro il raccordo
      Spinazzola, Celik, Zalewski

  3. A proposito, noi quanti atleti abbiamo che andranno ai Mondiali? Secondo me il campionato se lo prende chi avrà più giocatori interi dopo.

  4. Un giocatore che non mi piace così come mancini,cristante e pellegrini, però gioca con la maglia della mia Roma, perciò Dajeee Erik!!

  5. Per me Karsdorp è uno zombie, bianco cadaverico, non avverte il dolore tanto che ha giocato due partite con menischi lesionati, fa errori spesso banali e sembra fare la partita sempre sullo stesso binario di destra, imperturbabile e senza avvertire emozioni chicchessia l’ avversario.
    Detto ciò se è stato mandato in campo con un problema in quella zona forse c’è stata un po’ di imprudenza nello staff. Daje Rick rimettiti presto

  6. Ma che soglia del dolore c’ha questo?
    Non era successa la stessa cosa con la storia del legamento crociato? Mi pare che avesse giocato buona parte di una partita con l’articolazione fracica per poi accorgersi del problema solo il giorno dopo, o qualcosa del genere

  7. Ma la Roma c’ha qualche problema particolare con i terzini! Ormai sono anni che o fatica a trovarli e se li trova se infortunano! Sta cosa è incredibile. Certo a vedere negli anni è stata una carambola di infortuni però non può essere sempre il campo il problema perché non mi sembra che le altre squadre riscontrino tutti sti problemi.

  8. …”Intanto il tecnico ha già pronte le alternative sulla destra: Spinazzola e Zalewski possono occupare quella posizione, e dunque anche Vina potrà tornare utile nelle rotazioni a sinistra”…

    Ma io dico…chi scrive… non sa che in rosa da quest’anno abbiamo l’ottimo Celik?? (che tra l’altro io preferisco a Karsdorp… parere personale eh…)
    Giornalettari da strapazzo… mah

    • ma perché state sempre a fa’ i fenomeni , è logico che Celik è terzino dx nell’articolo dice che nell’eventualità ci può giocare anche Spina e Nicolò punto. Sempre a polemizzare

    • Che sia più forte e opinabile poi visto che un goal già il pur bravo celik ce lo ha fatto prendere vediamo a quanti goal si comincia come con kardsrop io dico al terzo goal preso per colpa sua kardsrop diventa meglio

  9. Auguri torna con calma però la stagione è lunga. Dico però è sotto ipnosi quando gioca porca miseria due volte. eh vabbè scherzo un pochino un grazie Mangiante tanto un po di ironia…

  10. E’ probabile che questo ragazzo quando scende in campo entri in una sorta di trance agonistico che gli causa un innalzamento della soglia del dolore.
    In effetti il suo viso sembra sempre stravolto anche dopo appena dieci minuti di partita o giù di lì. Alle sue prime apparizioni pensavo che non fosse sufficientemente allenato, ma adesso credo che sia proprio la sua generosità a “doparlo” naturalmente.
    Per tornare brevemente su tante delle cattiverie gratuite lette su di lui ieri, in questa piazza abbiamo idolatrato gente come Annoni, Cufrè, Bonacina e Piacentini, gente modestissima ma che ci metteva tutto quello che aveva.
    Non credo che il buon Rick abbia nulla meno di questi, anzi…

    • buongiorno e forza Roma! stavo a pensà: Strootman, Strootman, Karsdorp, Giggino, Karsdorp. 5 infortuni, 4 anni di assenze totali. sarà che noi e l’olandesi, meglio de no? l’altro è Kluivert…

    • Porca miseria, è vero, non ci avevo pensato. Qualche anno fa c’era un mio collega che ripeteva sempre “l’olandesi so’ fracichi”.
      Non so da dove avesse maturato questa sua convinzione, però con noi finora è stata una specie di tassa. Speriamo di avere saldato tutto allora…

    • l’altro era “il portiere che ha giocato la finale dei mondiali”, Stekelenburg. a parte gli infortuni, o Raiola c’ha dato solo sole, o proprio è meglio stare alla larga dal mercato olandese, noi. quello che dovevamo prendere dall’Olanda l’abbiamo preso: il Feye-no

  11. e continuate a fa’sentì le pippe fenomeni poi quando annamo a Udine e ne pijamo 4 co quel fenomeno della tua locomotiva che cosa ha fatto …te lo ricordi? poi nn ve lamentate!!!

  12. Hahahahahaha a SupeInda ha pijato na scoppola dal’ Udinese, 3/1 godooo come un matto come un riccio, quando ha perso la Roma glile hanno dette de tutto i di tutti i colori ; mo che a SupeInda ha pijato sta scoppole come la mettono che je diranno a Simonetta 😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂 Come godooo alla faccia loro Sempre Forza Roma 💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️

  13. torna piu forte di prima non è che ci vuole tanto.va bene che gioca con noi .ma facciamo i seri è un giocatore mediocre le poche volte che arriva in fondo se non la da sempre dietro ,non sa crossare e ha delle amnesie difensive allucinanti . a destra ci vuple un altro profilo non lui

  14. Grazie Mangiante…! Non sono scaramantico, ma da quando ha parlato si un calo degli infortuni pare un rosario… uno dietro l’altro. Roba da diventare scaramantici pur no essendolo !

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome