Roma-Atalanta, le probabili formazioni e dove vederla in TV

11
693

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Altro infortunio in casa giallorossa, con Mou che dovrà rinunciare a Karsdorp fino alla sosta per il Mondiale. Contro l’Atalanta dunque spazio a Celik, chiamato a fare gli straordinari. A sinistra invece confermato Spinazzola, che ha bisogno di tempo e partite per tornare ai suoi livelli.

In difesa si riforma il terzetto titolare con Mancini, Smalling e Ibanez, mentre a centrocampo arretrerà Pellegrini per fare coppia con uno tra Cristante (favorito) e Matic. Davanti riecco il trio delle meraviglie formato da Zaniolo, Dybala e Abraham.

Nell’Atalanta invece ci sono diversi dubbi di formazione, specie in attacco. La difesa dovrebbe essere composta da Scalvini, Demiral e Toloi, mentre a centrocampo Hateboer e Soppy agiranno molto probabilmente sulle fasce, con De Roon e Koopmeiners a guidare la mediana nerazzurra.

Quasi certa la presenza di Malinovskyi, probabile quella di Lookman, in ballottaggio con Ederson, mentre il centravanti di riferimento è l’incognita più grande. Muriel potrebbe partire dall’inizio, ma non sono escluse sorprese, come l’inserimento di Pasalic come falso nueve o l’impiego del giovane Hojlund.

La partita, fischio d’inizio ore 18, sarà trasmessa in esclusiva da DAZN, sia in Tv che in streaming. Queste dunque le probabili formazioni di Roma-Atalanta:

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Cristante, Pellegrini, Spinazzola; Dybala, Zaniolo; Abraham.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Scalvini; Hateboer, De Roon, Koopmeiners, Soppy; Ederson; Malinovskyi, Muriel.

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteLa Roma sfida l’Atalanta per capire se è davvero grande
Articolo successivoKarsdorp, l’infortunio “inconsapevole” e il rientro per il derby: ecco cos’è successo al suo ginocchio

11 Commenti

  1. Buongiorno. Aldilà delle formazioni e del fatto che non ho visto giocare l’Atalanta nulla (ma qui dicono tanti che ha cambiato qualcosa, non so se per caratteristiche nuove della rosa o indisponibilità di qualcuno, dicono essere più attendista…

  2. …giocar fuori o in casa per loro non é mai stato un problema, che vengono avanti a cercarti. E questo, se la ASROMA non ha la sfortuna di subire un goal per prima (rende a chiunque le cose più difficili, si sa, ed é successo a Torino e ad Udine…), mentre se vengono avanti e sbattono sul muro, la Roma di MOU si trova nella situazione che, ad oggi, preferisce di più…

  3. Però di loro oggi più dell’anno scorso e in genere, temo quello che pare succedere quest’anno.
    Ovvero hanno ad ora gli elementi più pericolosi (chi segna) nei centrocampisti offensivi. Magari Koopmeiners, l’amico di VEGE 😉 che quest’anno sta venendo fuori, PASALIC, e simili.
    Mancando pure ZAPATA e MURIEL incerto, questo per forza di cose é accentuato.
    Nessun attaccante puro o quasi a dare riferimenti ai ns difensori, ma più pericoli da quella zona di campo che secondo me la Roma soffre di più…

  4. …quella terra che per noi non è spesso di facile controllo, che va dalla difesa (bassa) alla trequarti offensiva, dove ancora siamo molto incerti nel contrastare l’avversario.
    Lì siamo spesso scollegati tra i reparti, con i lanci lunghi dai difensori poco precisi per l’attacco, e poca opposizione a chi gioca nella nostra tre quarti difensiva.
    Se loro sono più pericolosi nei centrocampisti offensivi, ecco cosa temo oggi.

  5. RP.
    Mancini, Smalling, Ibanez.
    Celik, Camara, Matic, Spina.
    Zaniolo, Abraham, Dybala.

    farsi giocare chi sta meglio, chi sta dando di più in campo senza lodi e senza colpe.
    Il centrocampo con Pellegrini e Cristante può funzionare ma vedendo e analizzando le ultime apparizioni questi sono i due ragazzi che stanno dando meno alla squadra. Il che è normale per un atleta. Ci sono periodi in cui il riposo è più importante di un allenamento e la gamba che ha dimostrato Camara è senza dubbio carica. Matic mi sta piacendo, gestisce la sfera con intelligenza e si presenta spesso in appoggio sulle ali e sulle seconde palle nel reparto avanzato.
    è una opinione personale.
    Forza Roma

  6. …avessimo gente veloce in mediana ( FRATTESI appunto, se ci fosse…) tipo CAMARA se è pronto, potremmo contrastare meglio in quella zona.
    Che ad UDINE é stato un bagno di sangue.
    Dei loro poi anche SOPPY per quel che ricordo mi disturba.
    L’assenza di RICK si farà sentire purtroppo, che se in costruzione non raggiunge mai, per me, buoni risultati, su quel lato restava meglio di chiunque. Ancora ZALE é sotto tono, e SPINA non é un grande marcatore. A destra poi comunque é ripiego.
    Però abbiamo di che far preoccupare parecchio pure loro, questo e certo, e in panchina uno che sa come fare…
    Speriamo TAMMY (che aspetto con ansia!) sia pronto e in giornata buona.
    Auguri ROMA!

  7. Spero non Lookman,contro la Roma fece una partita straordinaria all’andata Leicester-Roma di Conference League . Ha creato paure per 83’ minuti alla difesa della Roma causando pure l’autogol sfortunato di Mancini

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome