Karsdorp, sì alla visita della Roma: addio senza strascichi legali. Pinto a caccia del nuovo terzino

42
947

AS ROMA NEWSKarsdorp e la Roma al lavoro per lasciarsi senza strascichi legali, evitando fastidiose e inutili cause. La novità delle ultime ore è che il terzino olandese ha detto sì alla possibilità di farsi visitare dallo staff medico del club giallorosso.

Ma il destino del giocatore è segnato: a gennaio lascerà Trigoria. Mourinho è ancora furioso con lui: l’allenatore non tollera comportamenti poco professionali dai suoi calciatori, e non farà nessuna retromarcia. Stesso dicasi per Karsdorp, che non si è mai scusato con il tecnico.

A gennaio sarà addio. La Roma continua a chiedere un prestito con obbligo di riscatto: Lione, Marsiglia, Juventus e alcuni club turchi alla finestra.

In entrata i nomi che circolano sui giornali sono sempre i soliti: Odriozola, Bellerin e Bereszynzki i calciatori nei radar di Tiago Pinto, ma non sono escluse sorprese. La cosa certa è che a gennaio Karsdorp lascerà Trigoria, e la Roma avrà un terzino nuovo sulla destra.

Fonti: Il Messaggero / Corriere dello Sport / Gazzetta dello Sport/ Il Tempo

Articolo precedenteQatar 2022, l’Argentina batte il Messico 2 a 0 e spera. Scaloni ignora ancora Dybala
Articolo successivoZaniolo, rinnovo e futuro in bilico. E con la Juve non è finita

42 Commenti

  1. E’ possibile avere, con certezza, i motivi precisi che hanno portato alle dichiarazioni dell’allenatore ? Insomma Karsdorp cosa ha fatto esettamente ?

    • @romano, pienamente d’accordo. Nonostante le accuse ritengo che siano in molti a porsi la medesima domanda Senza prendere le difese di nessuno ma se dovessi muovere una “critica” verso la Presidenza (se) quel che m’infastidisce di piu’ di tutto questo bordello è che non vi sia stato alcun “Comunicato Ufficiale”, ne da parte della Società ne da parte dei “diretti interessati”. Bastava una semplice “esposizione dei fatti cosi’ come sono avvenuti” Invece si è preferito glissare, dando alito a decine e decine di ilazioni a “Mezzo Stampa” agitando le acque e formentando i tifosi. Cosa che trovo di una scorrettezza inaudita Storia che a mio modesto parere, andava sicuramente gestita meglio.

    • e una volta che lo sai cosa ti cambia?
      Magari basta lo sappia la società che paga gli stipendi no?

      Karsdorp una cosa l’ha fatta sicura: sbagliare l’80% dei cross,
      manco la più pippa della NBA ha quei numeri sui tiri da 3…
      Per me basta così.

    • Anto (l’originale) mi spiace ma una volta tanto non sono d’accordo Intendiamoci nessuna denigrazione ma Partendo dal Presupposto che qui son state mosse accuse ben precise (“senza far alcun nome”… ricordiamocelo) secondo me i Friedkin avevano l’obbligo d’intervenire facendo chiarezza. In fin dei conti sono loro al Comando. “Non Karsdorp, non Pinto, ne Mourinho”. Ritengo che, in qualsiasi ambiente di lavoro, in qualsiasi Azienda che si rispetti è il Principale che si deve assumere le responsabilità dei propri Dipendenti. Forse dirò un esagerazione tuttavia in una vicenda dai risvolti cosi’ assurdi, scegliere la strada del silenzio e dell’ilazione la trovo una palese mancanza di rispetto verso i “propri tifosi” Pensateci un attimo: Nenche ci avessero preso per una manica d’imbecilli Io la penso cosi’ poi magari sbaglio…

    • Quello che è stato, è stato, mettersi al tavolo per calmare gli animi, trovare una tregua fino alla fine della stagione, se c’è solo una possibilità concreta per gennaio, che vada bene per tutti, allora può andarsene.

    • @Basara, perdonami ma chi ti dice che i Friedkin non siano intervenuti? in ogni azienda succede quello che dici tu, si chiama lavare i panni sporchi in casa.
      ❤️🧡💛SSFR💛🧡❤️

    • @Merlino59 forse mi son spiegato male io in quanto era proprio ciò che intedevo Provo a spiegarmi meglio: Secondo me si è lasciato tutto troppo in mano alla Stampa e alla fantasia del pubblico, dando spazio a continue ilazioni e a un vergognoso scaricabarile. Come già detto in precedenza forse esagero ma per quanto concerne la gestione di tale vicenda, l’impressione avuta a primo “acchitto” è quella di un “reality show” (un teatrino) di pessimo gusto.
      Alla faccia della Privacy, della Serietà e della Riservatezza a cui tengono i Friedkin. Ma mi ripeto, il mio è solo un dubbio…

    • Te lo scrivo io! A Trigoria durante l’ora di pranzo Karsdorp ha messo il parmigiano sulla carbonara mentre agli altri, Allenatore compreso, volevano il pecorino perché è più buono! A Zaniolo gli è andata per traverso e ha sputato i spaghetti addosso ad Abraham che a sua volta ha fatto saltare il suo piatto indirizzandolo su Smalling… Smalling è vegetariano e, arrabbiato, ha lanciato il piatto verso Pellegrini che ha a sbagliato a ridere per l’accaduto! Tutto questo ha irritato Mourinho perché i passaggi del piatto di Abraham hanno fatto mangiare la carbonara, alla fine caduta per terra, al cane/mascotte di Trigoria… Incolpando Karsdorp per quell’azione scorretta! La pasta, a questo punto, non è andata più giù a Mourinho che è rimasto a digiuno! Il fatto è… Che nessuno sà che è stato il cuoco a scambiare i formaggi perché è juventino! Ma tra Karsdorp e Mourinho è finita! CAPITO?

    • Esattamente? Il contrario di quello che fai tu: tu non ti sai fare i caxxi tuoi ahaha invece lui eccome si sa fare i caxxi suoi ahaha
      Forza Roma

    • Caro alba se pensi che comportandoti cosi’ ritieni di sentirti nel giusto è problema tuo, se invece denigrando il prossimo o il suo pensiero pensi di essere spiritoso lascia perde… Non fai ride.

    • Ragazzi.. Nessuna società al mondo dirà mai pubblicamente cosa ha fatto il giocatore.. Nessun presidente interverrà per dire anche solamente che il mister in quella famosa intervista parlava di lui..

      Io semmai mi faccio altre domande..

      Da quanto andava avanti questo problema?
      Cosa è successo quel giorno negli spogliatoi prima di quell’intervista?

      Mou aveva già ripreso Karsdorp pubblicamente.. Ed anche più volte..

      Quindi lo aveva fatto anche in privato?..
      Il giocatore era stato veramente male?

      Dopo la partita con la Juventus.. Mourinho disse.. “ci sono giocatori che soffrono la concorrenza”

      Onestamente quel giorno pensai subito a Karsdorp.. Per più motivi.. Giocarono tutti malissimo.. Ma Karsdorp sbagliava anche passaggi orizzontali..

      Ed in più.. L’olandese ha fatto “bene” quasi sempre quando era sicuro di una maglia da titolare..

      Poco dopo una partita in Europa (se non erro)… Mou dirà.. Karsdorp lo scorso anno non aveva concorrenza.. Ora se non si sveglia ” ciao amico”

      Poco dopo Karsdorp si farà male.. Avrà problemi fisici..

      Quindi il problema nasce da molto prima di Sassuolo..

      Sassuolo e stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso?

      Queste domande resteranno tutte senza risposta per noi comuni mortali.. Ma a me viene da pensare che non si parla di errori tecnici.. Ma di mancanza di voglia..

      Mi lasci fuori.. Bene oggi mi riposo..

      E questo potrebbe essere qualcosa che è successo anche in allenamento..

      Per finire.. La squadra lo sapeva?.. I compagni si sono lamentati anche loro di questo atteggiamento?

      Perché se così fosse tutto avrebbe un senso molto più importante..

      Forza Roma..

    • Situazione gestita in modo orribile dalla società..
      Prima un loro dirigente rinnova il contratto per 3 anni di un giocatore sulle cui qualità molti di noi avrebbero da discutere..
      Poi il loro allenatore sotto contratto pubblicamente sconfessa il suo dirigente denunciando pubblicamente le carenze di quel giocatore ed invitandolo alla porta.
      E dopo il rinnovo, per evitare cause legali, la società dovrà anche pagargli la buona uscita (che personalmente sconterei dal ricco stipendio del nostro allenatore che poteva uscirsene prima che non lo voleva..).
      Qui veramente la situazione sta precipitando tra mercati invernali con nomi da “brivido” e la totale evaporazione della società che di fronte ai suoi investimenti con rendimento zero (siamo settimi) tranquillamente è silente..
      Vediamo se il prossimo anno, quando molti abbonamenti non saranno rinnovati riusciranno a dire qualcosa..

  2. a gennaio un nuovo terzino destro ed a giugno un nuovo allenatore. basta mangiare nel piatto romanista per salutarci dentro di continuo

  3. Beh se i soldi sono pochi, proverei allora anche una soluzione sul terzino destro guardando in Giappone o Sud Corea, meglio giapponese visto la presenza di Toyota. In quei paesi trovi facilmente tanti buoni terzini rapidi che corrono tutti i 90 minuti e Gennaio se non sbaglio, è la loro sessione di calciomercato principale, quindi possono essere propensi ad accettare di darteli in prestito per poco e fissarti anche un diritto di riscatto basso (tra €500mila e massimo €2M per l’inverno prossimo). L’ingaggio potrebbe essere anche sui €500mila l’anno. Karsdorp non mi ha mai fatto impazzire e di sicuro un terzino giapponese nel giro della Nazionale o anche titolare della Nazionale Under 20 andrebbe bene.

    • ma i costi e gli ingaggi li fai tu ? Dai su…..un po’ di logica. Quello viene qui….e quando vede che prenderebbe meno di Tripi…..si inchina….e ringrazia.

    • Queste sono le cifre che accettano di prendere quando vanno in Germania ad esempio. Lo Stoccarda Ito tra prestito e riscatto lo ha pagato €500mila euro ma ora perché gioca con continuità, il prezzo è salito di molto. Questa tipologia di operazioni l’hanno fatta tanti club in Inghilterra, Germania e Spagna, solo da noi non la vogliono fare perché agenti ed intermediari italiani non riescono a prenderne la rappresentanza, c’è poco da mangiarci sopra perché le cifre sono queste e come potrebbero giustificare l’affare se ad esempio in Germania offrono lo stesso calciatore a meno? Diversi calciatori da lì accettano di venire a meno perché vogliono cimentarsi anche con il calcio Europeo. A me piacciono perché a parte i costi molto più bassi, dimostrano più disciplina, corrono a mille e ci mettono sempre tanta tigna nell’arco di tutti i 90 minuti. Guardate Kim del Napoli? Non esiste solo Kim che è talentuoso tra i sudcoreani e di giapponesi buoni c’è ne sono parecchi. Se ovviamente li prendi quando sono già ingaggiati in Europa, ovvio che i costi sono diversi ma se uno ha un buon talent scout, li trovi eccome buoni laggiù, solo che vanno presi a Gennaio che è il loro principale calciomercato per trovare anche le condizioni di prestito e non in estate che è come la loro sessione di riparazione di calciomercato in mezzo ai loro campionati perché allora è ovvio che se devono rinunciare ad un calciatore titolare loro, allora te lo fanno pagare eccome.

  4. Odriozola e Bellerin sono due ex Golden Boy che non hanno mantenuto le promesse di inizio carriera.
    Hanno un ingaggio elevato e un prezzo di eventuale riscatto che lo è altrettanto.
    Se li prendi, al 90% faranno ritorno alla base a fine stagione.
    Il polacco è un trentenne senza infamia e senza lode, niente più di Karsdorp. Può rimanere tranquillamente dov’è.
    Mi attenderei uno scatto di fantasia, perché così non si va da nessuna parte, ma si continua a navigare a vista.
    Certo, farlo a gennaio è tre volte più complicato che farlo in estate, soprattutto se la sorpresa ti arriva inaspettata tra capo e collo.

  5. boh, io ne ho le scatole piene di questa vicenda…. è finita? ciaone…
    le telenovelas le vedevamo in tv, tanti, tanti anni fa.
    FRS ❤ 💛❤ 💛 🐺🐺

  6. dove sta José… se aspettiamo uno scatto di fantasia da pinto poveri noi!semplicemente perché pinto sta allo scouting come la panna sta alla carbonara! non ci incastra niente! con lui è tutto un mercato così… alla viva il parroco. speriamo che i Friedkin se ne rendano finalmente conto prima o poi.

    • Io non mi capacito di come ci sia gente che ritiene di avere sufficienti conoscenze e preparazione da potersi permettere di dare giudizi sull’operato di professionisti affermati e addirittura di dare saccenti consigli a uomini d’affari con patrimoni da miliardi di dollari. E ne abbiamo così tanti, anche solo su questo forum, che mi chiedo come mai, almeno una piccola parte di loro, non sia sotto contratto con qualche grossa società. Un conto dire che non piacciono i calciatori presi, un conto dire mercato alla viva la parrocchia, quando non si ha la minima idea di quali meccanismi ci siano dietro alle contrattazioni che hanno portato gente come Dybala o wijnaldum a Roma o, per dire, un diawara venduto con un ricco diritto sulla rivendita. Io mi limiterei, anzi, mi limito a dire forza Roma!!!

    • Mr D, il ’71 mi ricorda uno degli anni piu’ belli della mia vita, anche se non tutto ando’ per il verso giusto.
      Per il resto, mi limito a dire che hai piu’ saggezza tu nel tuo dito medio che tutti ‘sti saccentoni in tutto il corpo. Bravo.

  7. Vabbè ricominciamo non se ne po più ķarsdorp non si è comportato da professionista da piu partite vedi come è sceso in campo non stava bene vedi lucas moura se il mister ti dice come stai posso contare su di te e tu menti e fai i disastri perchè quello con il sassuolo lo è postura sbagliata laurente fra poco gli fa il girotondo lui dorme fa fallire il fuorigioco perchè pinamonti è tra ibanez e smalling e mancini si sgancia è fatta il cross arriva rui non esce beh neanche con il Torino tanto per dire.. lui che fa nel frattempo non rincorre laurente si ricorda di stare in campo passeggia rassegnato per accentrarsi per occupare la posizione di mancini si ferma al limite vai negli spogliatoi e Mou che te deve di bravo lui è poco onesto con se stesso si sente umiliato perchè non è umile pensa solo ma io do sempre tutto che per lui è 8 per noi un 4 o 5 scatta la rissa a Mou interessa impegno onestà e qualità ha perdinato ibanez belotti no non te lo dico chi doveva battere il rigore ha avuto il coraggio di andare da domani disse scebdono in campo ibanez piu 10 perchè da sempre tutto questo è il tradimentobla mancata correttezza cioè non essere professionisti… ciao

  8. Numeri delle ultime 3 Stagioni comprendendo quella corrente:
    Partite 79
    Goal 1
    Assist 8
    Ci sta facendo un favore ad autoescludersi! Altrimenti, visti i tempi di magra, ci saremmo trovati per altri 2/3 anni questo scarsone sulla fascia.

  9. comunque è una situazione strana, è passato dall’essere uno degli intoccabili (l’anno scorso le ha giocate praticamente tutte) ad un fuori rosa

    • “è passato dall’essere uno degli intoccabili ad un fuori rosa”

      Nei miei sogni mostruosamente proibiti, c’e’ che la stessa identica sorte tocchi anche ad almeno 3-4 (ma facciamo anche tutti…) degli altri “intoccabili” degli ultimi anni.

  10. Buongiorno e una serena domenica a tutti… news di stampa permettendo, con KARSDORP che pare abbia “accettato”, bontà sua 😊…, di farsi visitare. Scritto da quelli che raccontavano mercoledì come rifiutava di venire a Roma.
    Caro BASARA, ormai dovremmo conoscere la società: io non ricordo smentite le fake della stampa da quando sono a Roma (forse sull’arrivo di CR7, pure ignorata…), perché criticarli ora?
    É evidente che altro non avrebbero tempo di fare, e tanto c’è…
    lo stesso fastidio che tu accusi oggi io l’ho provato l’estate, durante i giorni più intensi della demolizione di ZANIOLO e avrei voluto una presa di posizione di DAN e della società… e pure di Zaniolo.
    Del resto, in diverse occasioni, la stampa è stata smentita da PINTO (che diede letteralmente dei BUGIARDI ai giornalisti tutti, e preferì rispondere ad alcuni tifosi…), da MOU che dichiarò di non aver fatto una sola telefonata delle decine raccontate, fino a quando, al ritorno dalle vacanze, lasciò passare un mese e passa prima di farsi intervistare…
    Però hanno continuato come niente fosse: a raccontar di chiamate, e videochiamate a questo e quello, a riportare favole, l’ultima ieri di RICK, e ora RIPARTONO: con Ronaldo, con Zaniolo alla Juve, con MOU che andrà via a breve…
    a me basta che la ROMA continui il suo percorso di crescita dichiarato, ad oggi soddisfacente e in linea con i programmi espressi all’arrivo del portoghese vero.
    Progressi che sono CHIARI, basta guardare la Roma femminile quanto è cresciuta.
    La primavera è stata sempre forte, ma oggi in diversi, mai così prima, si affacciano e qualcuno si può ricavare uno spazio importante, in prima squadra.
    Il primo anno i 16 punti dall’UCL si sono ridotti a 7… e so perché non abbiamo raggiunto subito l’obiettivo massimo in classifica.
    15 punti, già si lottava per il titolo senza laterali veri e almeno un centrocampista, tolti da D’ONOFRIO e dipendenti AIA, smistati altrove (vero Acerbi?) senza nessuno in cambio*.
    Una squadra cresciuta in autostima e personalità, che arriva pure a vincere una Coppa Europea (in Italia tutti se la sognano da decenni, sia l’ultimogenita Col o la pesante Ucl…).
    Che affronta a testa alta chiunque (aveva maturato la fobia delle gare già perse con le grandi…), con le sue armi, prima non prenderle…
    ora arriviamo al punto cruciale: intanto il discorso stadio, sul quale vado oltre gli articoli periodici, ma penso che tra fine anno e primi 2023 dovrebbe intravvedersi se l’arrosto si troverà oltre il fumo del fuoco di sbarramento dei protettori di varie ed eventuali… poi, tra gennaio e giugno prossimi, un paio (1/2?) di mosse azeccate sul mercato trasferimenti.
    Soprattutto, e qui il Mister deve confermare il suo valore, una squadra migliore di quella vista vs la SAMPDORIA (per me la peggiore ROMA, anche se si gioca in 2…), e il ritorno ad un rendimento sufficiente di alcuni (TAMMY su tutti, ma anche RUI, LEO, LORENZO ed ELSHA…) e l’inserimento di BELOTTI.
    ps:
    * l’asterisco merita un commento a parte, se il sito lo permette, lo scriverò a parte…

  11. Mr d71… e allora se ti va bene così… sono felice x te! avvisami quando pinto avrà scoperto dei nuovi Mbappé o lewandowski… che festeggiamo insieme.

    • E magari neanche lo hai visto in marcatura contro Lozano ahaha, non sarà un campione e ci sta ma sto disprezzo,,,,torna a disneyland tesore’ ahaha
      Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome