KLUIVERT: “I nuovi acquisti ci hanno dato fiducia. Devo dare il 100% per migliorarmi, è quello che sto facendo ora”

18
1

ROMA SASSUOLO DICHIARAZIONI FINE PARTITA – Justin Kluivert parla a Sky Sport al termine del match giocato contro il Sassuolo. Ecco le dichiarazioni del calciatore della Roma sulla gara appena conclusa all’Olimpico:

L’anno scorso non hai giocato quanto avresti voluto. Cosa sta cambiando?
Devo imparare tante cose dando il 100% di me stesso, è quello che sta accadendo adesso.

Qual è adesso il tuo obiettivo personale?
Essere sempre un giocatore migliore e dare qualcosa in più.

Quando parli l’italiano?
L’italiano è difficile per me.

JUSTIN KLUIVERT IN ZONA MISTA

In questa stagione già tre partite da titolare, senti più fiducia del mister rispetto allo scorso anno?
Sì, mi sento in fiducia con questo mister. Ho giocato tre partite, oggi ho fatto un gol e sono felice di come giochiamo con la squadra. Penso che la squadra possa giocare meglio, ma va bene così.

Oltre al gol è stata una prestazione di carattere. Che cosa ne pensi?
Grazie, sono felice di come ho giocato oggi. Per me è importante giocare così sempre.

Cosa dovete migliorare?
Se noi facciamo 4 gol il Sassuolo oggi non può fare 2 gol nel secondo tempo.

Quanto è importante per te la presenza nel gruppo di Mkhitaryan e Smalling per farti crescere?
E’ importante avere giocatori come Mkhitaryan e Smalling. Hanno giocato con Manchester, Arsenal… hanno molta esperienza. E’ buono per un giocatore come me.

C’è più fiducia anche in tutta la squadra dopo questi arrivi?
Per me sì e penso anche per tutta la squadra.

JUSTIN KLUIVERT A ROMA TV

Sei contento per questa vittoria?
Sono molto contento per la squadra. In questa partita abbiamo giocato bene il primo tempo, nel secondo tempo siamo andati così così. Sono contento per il mio gol. La prossima partita voglio fare di più.

Oggi abbiamo visto un ragazzo maturo. Da oggi possiamo vedere questo Kluivert?
Grazie. Ogni allenamento con questi giocatori mi fa diventare migliore e sto lavorando per farlo. Sono felice di essere qui.

Oggi hai giocato a destra. Ti trovi meglio lì?
Sì, ma per me posso giocare a destra e sinistra, non è un problema. Voglio solo giocare, dove non importa, voglio aiutare la squadra con gol, assist, difesa, tutto.

18 Commenti

  1. Mi auguro solo che mantenga questi livelli per tutta la stagione. Partita di grandissima sostanza, guadagna un sacco di punizioni e supera continuamente in velocità l’avversario. Se iniziasse a guardarsi più attorno quando ha la palla al piede, potrebbe davvero diventare un grande giocatore

  2. Ho sentito Fonseca nell’ intervista parlare un Italiano dignitosissimo,e tutto in pochi mesi.I tre somari Under,Kluivert,e quel carciofo di Karsdorp non hanno spiaccicato una sillaba in Italiano,anche questo significa immedesimarsi in uma squadra e dovrebbero imparare dal mister!

    • fonseca viene dal portoghese, che con l’italiano c’azzecca qualcosa, a differenza di turco e olandese. anche quello senza dubbio incide, così come la responsabilità maggiore che sente il mister, uomo fatto e finito, a differenza dei tre giovani ragazzi da te citati

  3. Stefano55 asino ragliante al cubo. Fonseca è portoghese, latino, lingua simile. Gli altri sono olandesi. Uno come te in Olanda nena he dopo 5 anni riuscirebbe ad ordinare al bar. Saluti

  4. Però oggi a destra abbiamo finalmente visto il Kluivert che in Olanda davano per un astro nascente,siamo sicuri che invertire le posizioni degli attaccanti rappresentanti in vantaggio, oggi Kluivert è stato a dir poco devestante giocando nella sua posizione naturale

  5. Spaten,Fonseca e’ pochi mesi che e’ in Italia e Kluivert e Under sono un paio di anni quindi un po’ di differenza c’e,lingua portoghese o no!Karsdorp e” lo stesso,in realta’ non glien’e’ fregato un ca**o di imparare l’ Italiano(oltretutto la moglie di Karsdorp lo parla benissimo)diciamo la verita’.Spaten,vista l’assonanza non casuale del tuo nome con una nota marca di birra,probabilmente starai ubriaco pisto abbracciato a un’albero,e quindi stai bene cosi!

  6. Secondo me Kluivert ha fatto una buona partita anche nel derby, se continua così sarà molto utile, evidenteme sente la fiducia dell’allenatore.

  7. Di asini qui ci siamo solo noi,l unico popolo che non farfuglia una parola in inglese. Ma che c’ entra poi Fonseca? Sono stato tre volte in Portogallo, parlavo italiano e mi capivano. Grande Justin continua cosi

  8. Ma invece di dire str*nzate andate a guardarvi l’intervista… Sto poro cristo ha provato in tutti i modi a parlare in italiano… Non aprite quelle bocche Der c*zzo solo pe Daje fiato…

  9. Dell’italiano o meno di Kluivert me ne sbatto, anche perchè ormai in squadre con tanti stranieri penso che il problema linguistico sia un falso problema. C’è chi è portato o è interessato a parlare nuove lingue e chi no, quindi per me basta che sto ragazzo inizi semplicemente ad alzare la testa prima di fare l’ultimo passaggio. Può diventare devastante come Salah se impara a gestire meglio l’ultima scelta, ma è anche giovanissimo ed è normale che debba migliorare (sennò non stava certo a Roma se fosse già al livello dell’egiziano). Godiamocelo finchè lo abbiamo qua, perchè tempo due anni secondo me questo corona il suo sogno di arrivare in una big europea

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome