La difesa a tre a oltranza e la pressione su Mayoral: così la Roma è andata in tilt

18
1896

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Molti addetti ai lavori hanno innalzato lodi a Paulo Fonseca quando è passato dalla difesa a quattro a quella a tre. scrive oggi il Corriere della Sera (L. Valdiserri). Il gran numero di centrali di buona qualità e le caratteristiche di Karsdorp, Spinazzola e Bruno Peres l’hanno convinto a una scelta “di buon senso”. L’ideale per una squadra di professionisti e con alte ambizioni, però, è sapersi adattare alle situazioni. Fonseca, invece, è diventato un profeta della difesa a 3 anche contro la realtà dei fatti.

Nelle ultime due partite di campionato contro Benevento e Milan si è trovato di fronte a una vera emergenza nel reparto difensivo: fuori Smalling, Ibanez e Kumbulla. C’erano tutti i motivi per tornare alla linea a 4, scegliendo uno tra Cristante, Fazio e Juan Jesus da affiancare a Mancini. Fonseca ha invece preferito far giocare fuori ruolo Spinazzola a Benevento e ha confermato Fazio contro il Milan nonostante l’argentino fosse andato molto male già contro la squadra di Pippo Inzaghi.

Non è un caso che Pioli abbia sempre raddoppiato Villar e lasciato invece libero Fazio di impostare. Contro la Fiorentina, in una partita che adesso la Roma deve vincere a tutti i costi, Fonseca potrebbe riavere Kumbulla e ricostituire una linea a tre più credibile.

Hanno assunto importanza anche due altri casi: il portiere e il centravanti. Secondo indiscrezioni, Mirante potrebbe prendere il posto di Pau Lopez domani sera. Dzeko si è infortunato in Europa League, ma al 99% sarebbe comunque andato in panchina contro il Milan. Il rapporto tra Fonseca e il bosniaco è definitivamente incrinato.

Borja Mayoral, però, sembra più insicuro adesso che è titolare di quando era una riserva rampante. Tanto che non è da escludere, anche in tempi brevissimi, Mkhitaryan “falso nueve” come contro il Genoa, quando l’armeno segnò una tripletta.

Fonte: Corriere della Sera

Articolo precedenteContro la Fiorentina riecco Mirante. El Shaarawy titolare, rischia Pellegrini
Articolo successivoIl paradosso dei piedi di Pau Lopez e il calcio moderno

18 Commenti

    • non sono d’accordo, la partita l’hai persa xchè il portiere è una pippa e fazio un ex calciatore!
      poi con quel tipo di avversario non puoi giocare con due lenti fazio e cristante e il solo veretorut a fare filtro, è matematico che ti passano da tutte le parti, per cui in questo caso, pippa pure l’allenatore, ma nonostante l’arbitro, fazio e la difesa sbagliata (potevi prenderne 4 in 20 minuti!) la partita l’hai ripresa, potevi andare in vantaggio, rigore su miki, ma ci ha pensato quella strapippa del portiere, all’ultimo secondo miki ha avuto anche l’occasione del 2-2!

  1. Mah ! tutta sta gente fuori ruolo. E’ una fissazione ! Ma fai giocare El Sha a sinistra, Majoral al centro e Mjki trequartista nel 3412 se proprio vuoi giocare a tre. Hai pure Perez, se serve e quando serve, sull’atra fascia. Cose semplici no eh ?

  2. Con Pellegrini che una ne tocca e 100 ne perde, giochiamo 10 contro 11.
    E Pedro non se lo spiega come possa avvenire, l’avete vista la sua faccia quando è entrato contro il Milan?

    • Uno dei giocatori più sopravvalutati degli ultimi 10 anni.
      Se fosse stato di Reggio Calabria stava ancora a Sciasciuolo.

    • Spendere bei soldi per ricomprare Pellegrini dal Sassuolo è stata una delle cose più stupide fatta dalla Roma negli ultimi 10 anni, oltretutto imposta all’epoca da un allenatore che si è rivelato essere un incompetente totale.

  3. E’un anno che lo dico:Fonseca non puo’allenare nel campionato italiano.Ma avete visto come ha risposto dopo la partita alle domande che gli hanno fatto a SKY.IMBARAZZANTE!Mi sono vergognato per lui.Fa solo cambi lineari;un terzino per un terzino,un attaccante per un attaccante e cosi’ via.Dopo il pareggio doveva mettersi a quattro dietro,fuori Majoral e Mjki falso nove.Ogni volta fa uscire Veretout (sempre il migliore) e tiene in campo PELLEGRINI CHE E’INGUARDABILE.Continua a tenere troppo la palla.ha sempre un tocco di troppo,e’innamorato di se stesso,non e’capace a mettere un corner come si deve.Io manderei via FONSECA adesso.Con lui scordatevi il quarto posto.

  4. Il fatto è che Fonseca si sta rivelando più integralista di Zeman.. E ho detto tutto… Vabbè forse esagero ma rendo l’idea.

  5. Fonseca è L ultimo risultato degli innamoramenti che Baldini aveva x questi allenatori esotici ed integralisti(Zeman Fonseca Luis Enrique Edf) che ripeto possono pure andare bene ma a patto che gli fai una squadra di campioni come era il Barcellona del triplete di Luis Enrique. Se hai una squadra buona ma non fenomenale e vuoi provare a vincere o almeno competere devi affidarti ad altri tipi di persone.. Alla Capello Lippi o Allegri x intenderci. Oltretutto grandi motivatori che sanno far rendere un calciatore anche oltre le sue possibilità. Io spero che i Friedkin lo capiscano e soprattutto Tiago Pinto… Mi preoccupa il portoghese.. Xche purtroppo ha quell idea di calcio lì e non vorrei proseguisse a fare questo tipo di scelte sugli allenatori.

  6. Fra 74 io penso che la scelta finale sul futuro allenatore spetta ai Friedkin…. Se, per esempio volessero Allegri, Pinto ovrebbe accettare la decisione… O no?

  7. Quando si perde, quelli contro l’allenatore si risvegliano e via a gettare fango. Quando si vince tutti zitti.
    Voglio fare una domanda: se con il Milan avessimo potuto schierare la difesa titolare come sarebbe finita?
    Cambiamo un allenatore all’anno e via. Sarei contento di vedere Allegri con gli stessi giocatori di quest’anno e confrontare la classifica.
    FORZA ROMA SEMPRE

    • Per quello me ncaxxo

  8. Fonseca va bene per il sassuolo….vede la squadra in difficoltà e non riesce mai a cambiare, vede il disatro di fazio e sostituisce kardrop, vede pellegrini e villar in difficoltà e fa entrare pedro ed elsharawi..ma cacciatelo a pedate!!! fa uscire borja e mette miky centravanti ma cosa gli vogliamo dire ad uno così se non sparisci prima possibile dalla Roma? Ma quando arriva giugno che le valige a lui, fazio, peres, diawara,Pau e perez glie le porto io all’aereoporto con tanto di auguri di non farsi mai più rivedere a Roma…..!!!! che vergogna!!!!

  9. L’ideale per una squadra di professionisti e con alte ambizioni, però, è sapersi adattare alle situazioni. Fonseca, invece, è diventato un profeta della difesa a 3 anche contro la realtà dei fatti.

    Ma quando uno è un ciuccio che gli vuoi far cambiare la sua essenza?
    Fonseca vattene!!!!

  10. Paolo pa Quando si vince nessuno contro lallenatore a me non piace a prescindere ma ci mancherebbe che non vince neanche con le provinciali se al suo posto ci fosse allegri io dico che 6-7 punti in più di sicuro visto il campionato che stanno facendo le altre ,che ogni tanto steccano ma con noi vincono tutte

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome