La mossa dei Friedkin: vogliono l’Everton per creare una galassia di club con la Roma al centro

76
1240

AS ROMA NEWS – Non lascia, anzi raddoppia. Dan Friedkin è sempre più intenzionato ad allargare il suo impegno nel mondo del calcio e non si ferma alla Roma. Il texano, dopo aver acquisito il Cannes in Francia, ora tenta di entrare anche in Inghilterra, nel campionato più prestigioso e ricco che c’è in Europa.

La notizia dell’offerta per l’acquisto dell’Everton è stata confermata anche dagli stessi Friedkin: l’attuale proprietario (al 94,1%), l’imprenditore iraniano Farhad Moshiri, è intenzionato a cedere la società e ora è libero di trattare con chiunque. Si parla di una proposta tra i settecento e gli ottocento milioni per prelevare il 45% di Blu Heaven Holdings Limited, la società che fa capo a Moshiri, che detiene il 94% delle azioni del club inglese.

A far gola, oltre al prestigio di entrare nel campionato più ricco e competitivo del mondo, è lo stadio che verrà inaugurato nel 2025, un muro stile Dortmund di 53mila posti costato la bellezza di 500 milioni di sterline inserito nell’area di Bramley-Moore Dock e quindi affacciato su un importante molo del porto di Liverpool. Ma non è detto che la proposta dei Friedkin sia quella vincente.

Insieme a quella del presidente della Roma ci sono però anche altre cinque offerte, tra cui anche il co-proprietario del Crystal Palace John Textor e due imprenditori locali, Andy Bell e George Downing, che alle loro spalle dovrebbero avere addirittura Michael Saul Dell, il fondatore di Dell Technologies. Bell e Downing, insieme a MSP Sports Capital, hanno prestato all’Everton finora 158 milioni di sterline (al cambio circa 186 milioni di euro) e puntano ora ad acquistare la proprietà del club.

Se la famiglia Friedkin dovesse sbaragliare la concorrenza, non ci sarebbe una dismissione dei texani nei confronti della Roma. Tutt’altro. Il piano di Dan e Ryan è quello di creare una galassia di società di cui il club giallorosso dovrebbe essere il gioiello, l’ombelico del mondo, la società vetrina a cui farebbero riferimento tutte le altre consorelle. Compreso l’Everton, appunto. La Roma diventerebbe il centro di gravità di una serie di società tra di loro collegate, che possano interagire con i giallorossi creando delle sinergie che possano spaziare dalle questioni meramente sportive (scambio di calciatori) per arrivare a vere e proprie strategie commerciali, relative a sponsorizzazioni.

Fonti: Gazzetta dello Sport / Il Messaggero / Corriere della Sera

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteIl romano Simone Ricchio assume la carica di ds: lo porta Ghisolfi
Articolo successivoLazio, Lotito: “Baroni? Quelli che protestano sono gli stessi che non volevano Inzaghi o Pioli”

76 Commenti

  1. Ma un club del campionato piu’ ricco del mondo , che fa’ da satellite ad uno che racimola avanzi senza neanche lo stadio , ci si puo’ credere ?

    • No, infatti é una notizia fatta uscire e pubblicare dal cerchio dei Friedkin per perculare la tifoseria Romanista…..la notizia sull’Everton NON doveva uscire durante campagna abbonamenti, per motivi che su possono leggere pure tra i commenti su questo sito o in giro per Roma

    • ma difatti sono solo parole architettate per noi poveri tifosi. la realtà è che dietro questi presunti immensi movimenti di capitale esistono delle logiche finanziarie che non conosciamo.
      di sicuro non saremo l’ombellico del mondo e chi lo dice fa solo il gioco di una proprietà speculativa ed alleata e asservita alle grandi finanziarie.

    • roma,
      cannes,
      ora everton.
      è una coincidenza che tutte e 3 stiano per fare un nuovo stadio ?
      è evidente che l’obiettivo dei fredkin si chiami STADIO.
      speriamo solo che nell’attesa decidano di creare una squadra competitiva, ma mi pare evidente che l’obiettivo primario sia un altro.
      mettiamoci l’anima in pace

    • Non è tutto oro quello che luccica anche in Premier, perché se gli introiti sono maggiori lo sono in proporzione anche le spese per cercare di essere competitivo.
      L’Everton in particolare è in crisi nera, i ricavi ammontano a 230 mln (quindi meno della Roma) e il passivo è di 130, ragione per la quale hanno rimediato una penalizzazione di 10 punti sforando il tetto massimo previsto dalle norme della Premier.
      Pur col nuovo impianto in arrivo, la cifra necessaria per acquisirlo non è elevata, meno di quanto ci vorrebbe per prendere la Roma senza stadio.
      Da quando è stata istituita la Premier, i Toffees veleggiano prevalentemente nella parte destra della classifica, valgono una nostra Udinese.

    • roman mi hai anticipato,aggiungo che per una società come la Roma (squadra della capitale /piazza fra le prime 4 in Italia/tifosi che ti riempiono lo stadio a ogni partita a prescindere dai risultati/marketing con una visibilità mondiale da paura )tre anni di presidenza senza avere creato niente, perché la squadra è na squadretta da 5/6 posto (i risultati non mentono) e il bilancio per giunta in rosso più o meno come tre anni prima ,pero vuoi acquistare l’ Everton e la Roma rimarrà sempre al centro del progetto in pratica come ora al centro di nulla perché nulla avete fatto in tre anni!

    • 𝕷𝖊𝖌𝖓𝖆𝖓𝖔 𝖌𝖎𝖆𝖑𝖑𝖔𝖗𝖔𝖘𝖘𝖆

      capisco il tuo discorso ma per favore basta con sta balla della visibilita mondiale della Roma, non esiste, solo nei nostri sogni. Te lo dico da uno che vive all’estero, la Roma e vista come un club di secondo/terza fascia che gioca in un campionato oggi il Quarto come importanza in Europa. Siamo ricordati per essere stata la squadra di Totti e fino a qualche mese fa come quella di Mourinho. In Italia siamo la quinta piazza come numero di tifosi dopo le strisciate e naples. Questo non lo dico Io ma i numeri.
      Se Friedkin acquista l’Everton la Roma diventa un satellite dei toffees.

    • @samuraj,
      la notizia la puoi tenere nascosta se l’operazione è ancora in progetto, ma una volta consegnata l’offerta d’acquisto è impossibile tenere la cosa segreta… anche perché ci sono altre quattro o cinque concorrenti all’ acquisto. Dovresti usare un prestanome… ma con le regole UEFA non è verosimile.

    • Infatti.
      Ho riflettuto sul medesimo controsenso poco prima di averne avuto conferma leggendo sotto le “attendibilissime” fonti…

      Ora che Caltagirone sembra stia entrando in affari con i Friedkin per la realizzazione dello stadio, ne leggeremo di “belle” sul Menzognero…

  2. ma certo, e magari plusvalenze avanti e indietro
    mi raccomando il falso in bilancio e libri neri tanto sono stati depenalizzati 🙂
    sempre e comunque Forza Roma!

  3. Ma se vogliono tenere la Roma al centro non li costerebbe di meno che parte di quei soldi che offrono per comprare l’Everton gli investano sul mercato e cosi avranno indietro anche il ritorno da quelli che saranno i risultati di una squadra vincente?

  4. Spero sempre che con la presentazione del progetto definitivo dello stadio arrivi qualcuno a dargli quel miliarduccio abbondante di dollari e se compri la Roma. Con questi due non se vede la luce alla fine del tunnel. Purtroppo, però, credo che rimarrà un desiderio irrealizzabile.

    • Ma come “la luce alla fine del tunnel”!
      ma non ti basta il ritornello:
      “due finali in due anni 🎶
      una vinta e una rubata 🎶 ” ?
      Non ti esalti il giovedì per il Trofeo dell’Olympiacos ?
      Non gioirai l’anno prossimo a strappare alla Lazio l’ambita coppa?
      Non eri Ciampino ?
      Non ti fa schifo il bonsai 🌳 ?
      E allora mi chiedo, dove mai lo vedi il tunnel….

    • Perché “rimarrà un desiderio irrealizzabile”? Qui sono tutti pronti a giurare che siamo un club che merita di stare nell’olimpo del calcio, portiamo il nome di Roma, già questo dovrebbe essere sufficiente.
      Quindi dovreste essere ottimisti sulla possibilità che alle porte ci sia il mitico arabo con due miliardi in bocca, uno per acquistare il club e un altro per portarci i Vinicius, Mbappé, De Bruyne, Camavinga.
      Certo suona leggermente strano che quattro anni fa, con 200 miseri milioni da versare cash a Pallotta, questi dormissero malgrado il povero bostoniano cercasse di evocarli in ogni modo per alzare la posta.
      E io dico peccato che si siano palesati questi due “straccioni texani”: potevamo avere tranquillamente portato i libri in tribunale, ricominciare da una serena serie C con conti sani e puliti. Magari sarebbe arrivato pure lo sceicco a dorso di regolare cammello.
      Peccato davvero, un’occasione persa.

  5. Non so voi, ma al sottoscritto la piega che ha preso il calcio con le multiproprietà non piace per nulla.
    Viene mortificato lo spirito sportivo che dovrebbe essere solo competizione tra SINGOLI individui o SINGOLE squadre. Invece in questa maniera si introducono nello sport elementi che corrompono e inquinano come il conflitto di interessi, passaggi di proprietà utili solo a ripianare i conti, plusvalenze fittizie, favoritismi ……..
    Ieri mentre davo un’occhiata alla campagna trasferimenti dell’Udinese della scorsa estate mi è balzato all’occhio il passaggio dal Watford ai friulani per la bellezza di 6.5 ml di un tal 32enne difensore centrale Kabasele e l’anno prima di un tal 28enne terzino sinistro Kamara per 19 ml.
    Sicuri che vogliamo questo?

  6. Proprio credibile quando non si fa una under23 perché siamo troppo pezzenti per poterla mantenere e quindi si butta giù un miliardo di euro per mettere la Roma al centro del mondo.
    Come direbbe Zenone, questa è la madre di tutte le fandonie per abbocconi.

  7. Dimostrazione chiara che interessano gli affari no il calcio, i tifosi clienti di Lotitiana memoria….ci puo’ stare ma sta sinergia chi la farebbe, mettiamo il caso che prendano l’ Everton vi pare che un giocatore inglese viene a giocare a Roma per 2 spicci e chi arriverebbe ? uno scarto o panchinaro, mi direte perche’? Vi rispondo i soldi girano a Liverpool no a Roma. Oppure si puo’ prendere come risposta “Nun se po’ spiega’ “. Ma infatti loro giusto che fanno affari pero’ si sono scordati che ci sono i tifosi che non servono per gli abbonamenti e i biglietti per noi la Roma e’ come la Mamma quella che non tradisce e non viene mai tradita credo che di questo a loro non gliene puo’ fregar di meno, io penso a DDR che e’ come noi costretto a frasi di circostanza. Vedremo cosa succedera’ sempre pronto a rimangiarmi quanto scritto se faranno fatti se invece fluttueremo nel limbo come per 10 anni accettiamo la nostra mediocrita’. E aspetteremo come un sogno un nuovo imprenditore che ci faccia una squadra per vincere.

  8. a me pare na minchiata…talmente al centro del villaggio che dovemo abbassa il tetto ingaggio..prende bimbiminkia sul mercato..un ds che non ha nessuna esperienza in più de quell altro, hanno cominciato entrambi a fa I ds due anni fa, che nn parla manco inglese ancora, visto che se parla de competenze quando se parla di altri, e tutto fumo…io nn mi permetto di dire nn fate gli abbonamenti ecc, però caxxo manco metteje il tappeto rosso quando arrivano…

  9. situazione a dir poco assurda poi per il mercato della Roma non investono e ci ritroviamo a metà classifica, speriamo che si manifesti qualcuno interessato a comprare la Roma il più presto possibile

  10. leggo i soliti commenti disfattisti

    e invece se fosse vera e fattibile ( visto che i soldi li hanno ) potrebbe essere una mossa che ci permetterebbe mosse di mercato scambi e valorizzazioni senza incappare in minusvalenze penalizzanti per i successivi mercati

    non capisco come si possa essere sempre così disfattistii e pessimisti..

    ovviamente tra il dire e il fare si devono concatenare tanti eventi ma un progetto inizia sempre da una intenzione e mai il contrario

    • certo @Kawa che se tutte le cose vengono fatte o solo dette si trasformano in canzonetta non ne passerà mai una

      cmq
      Nun Ve state a disperare perché é una cosa talmente complessa che difficilmente si materializzerà e personalmente mi interessa meno del giusto

  11. La notizia è difficile da commentare sensatame. Commento la vena polemica contro i friedkin: ma perché è spuntata fuori solo dopo l’esonero di Mourinho? Misteri della psiche umana…

    • Domanda intelligente. Con Mourinho la posizione in campionato non contava, eravamo noni ma la stragrande maggioranza dei commenti che si leggevano qui invitavano alla pazienza, a “i conti si fanno alla fine”.
      Addirittura per molti i tornei domestici non contavano più nulla, si doveva guardare solo all’Europa, al “trofeo”, fa niente se nel frattempo ti eri “guadagnato” un play off in un girone ridicolo di EL.
      Dopo l’esonero dell’allenatore del Fenerbahce c’è stato “il grande risveglio”, i sesti posti sono diventati repentinamente intollerabili e un cammino europeo comunque più che soddisfacente è diventato un fallimento.
      Se i Friedkin avessero voluto garantirsi la pace sociale sarebbe stato sufficiente confermare Mourinho a vita.

    • Fabio,
      la risposta è semplicissima: l’esonero di Mourinho ha cancellato dal nostro vocabolario la parola “ambizione” e l’ha sostituita con “sostenibilità”.

      In pratica, siamo passati da un’illusione di grandezza alla realtà della nostra mediocrità.
      Chi, come me, ha creduto che l’ingaggio di Mourinho fosse la prova della volontà di grandezza dei Friedkins, ha dovuto ricredersi. È stato tutto un grande bluff.

      E ho appena rinnovato l’abbonamento.

    • Kawa “ambizione” e “illusione di grandezza” per i creduloni che si sono fatti fregare dall’incantatore oramai turco; lo ripeto per l’ennesima volta, ma quando il Trofeo tanto sbandierato è alla portata nientepopodimeno che del West-Ham e dell’ Olympiacos, ma di quale “ambizione” stiamo parlando ?

    • Pogo,
      come al solito non hai capito nulla.
      Io parlo dell’ambizione della Società e tu rispondi riportando l’attenzione sull’odiato (da te) José Mourinho, la tua ossessione…

      Anche te, Paolo33, e dai… mica vorrai sembrare un commentatore di pogo conto…

    • Pogo solo un laziale travestito da Romanista cerca di diminuire il valore della conference.
      Il West Ham vale piu di un miliardo secondo Forbes, gioca nel miglior campionato del mondo.
      Inoltre mourinho ha vinto una seconda coppa, L’europa league se non ci fosse stato di mezzo Taylor. Ma quello te lo sei dimenticato.
      Il West Ham e una squadra rispettabilissima, impara prima di scrivere ca**********

    • Ma Kawa l’ambizione che poteva aver portato un allenatore costoso e pretenzioso come Mourinho (che infatti è stato preludio di ingaggi come quelli di Dybala e Lukaku, festeggiati quasi come uno scudetto e poi sminuiti a seguito dei risultati molto mediocri raggiunti), sia che lo si consideri bravissimo (opinione che ovviamente rispetto) o che lo si consideri scarsissimo (com’ è a mio modesto parere), sarebbe dovuta scemare a seguito dei pessimi risultati raggiunti dal portoghese durante il suo triennio (non si tratta di voler sminuire la conference league ma solo di essere onesti e analizzare il rendimento medio della squadra, il gioco umiliante ruminato, le batoste prese come se fossimo una neopromossa) e non a seguito del suo esonero. Mourinho si sarebbe dovuto dimettere per quella che era la situazione, ancor più se fosse vero che si era messo la squadra contro (casa che non credo). Tutto qui. Io continuo ad essere ambizioso, si può essere competitivi anche senza ingaggiare ultra trentenni e…senza guru come Mourinho, meglio avere un allenatore. Molto in ritardo ma l’hanno capito a che i friedkin…

    • ciao 😂Kawa m’hai fatto ride in una giornata di m..da …e questo vale pure qualcosa

      il mio messaggio.é.molto generico
      quando si tratta di Roma tutti vediamo lo stesso bicchiere

      alcuni mezzo vuoto e altri mezzo pieno

      però finché critichiamo il sesto posto le critiche sono sacrosante

      ma se protestiamo a ogni iniziativa prima di sapere se é vera e dove ci condurrà e quindi quali siano le.intenzioni..é un casino a casa nostra

    • Fabio,
      i tuoi argomenti sono solidi, non c’è dubbio… però ti chiedo: non credi anche tu che se la finale di Budapest non fosse stata condizionata così pesantemente da quel bastardo di Palomino (in primis) e dal mai troppo freddo Taylor, oggi staremmo parlando di tutt’altro?
      La vita è fatta di sliding doors; sono convinto che quella sera se ne è chiusa una importante, che avrebbe potuto cambiare significativamente la nostra Storia.
      E l’arrabbiatura di JM, quella notte, era anche la mia, la nostra…
      E i Friedkins, invece, che hanno fatto? che hanno detto?
      Lasciamo stare, va, che ancora me rode…

  12. ma pensassero alla Roma se hanno voglia . siamo stanchi dei loro silenzi e dei loro mercati da pochi milioni di euro . ormai con ddr siete spalle al muro xche se fate fallire lui fallirete voi

  13. Ma scusate a noi tifosi che ce frega come investono i loro soldi? Non è ancora chiaro che non possono più cacciare soldi come anticipazioni soci? il FFP non lo consente.
    Magari si apre una galassia di prestiti dall’ Inghilterra che fa bene alla Roma come risultati e all’everton come plusvalenze, o viceversa (in questo caso chi se ne frega).
    Io tifo la Roma, è ovvio che vorrei vincere domani e tutto, ma il “progetto Atalanta” ci ha messo anni e anni prima di portare risultati.

    • al momento la juve ha raggiunto 200mln di deficit e rischia di non partecipare alle coppe del 2026/27
      e quindi suppongo che ora il mercato per loro non si molto facile

      é da un anno che se ne parla e si cerca di fare passare il messaggio sbagliato ..

  14. ma a questi friedkin ,della roma non interessa nulla, cacciasse i soldi per fare una grande roma piuttosto, la vedo molto ma molto nera

  15. Anche l’everton ha i tifosi che si abbonano a prescindere? Vogliono dividere gli scarsi che comprano tra le due squadre? shomurodov alla Roma, renato sanches all’everton e così via. Così invece di indebolire una squadra ne indeboliscono due però di meno perché gli scarsi che acquistano non andrebbero tutti nella stessa squadra.

  16. Contestadores criticones piagnones… avanti tuttaaaa ..! Anche oggi la specie tanto chiassosa quanto a rischio estinzione ( pare che facciano tanto chiasso proprio per questo motivo) , i contestadores piagnones criticones appunto, iniziano la loro giornata come sempre. I primissimi ad intervenire sono sempre gli stessi… potremmo definirli leader (?) , pronti a tutto per assicurarsi le primissime posizioni nei post di commento . Oggi poi l’argomento è particolarmente succulento.. i Friedkin, quelli che non cacciano i soldi, perché nella loro dimensione gli oltre 500 milioni di finanziamento che saranno convertiti in aumento di capitale ( sapranno il significato di quanto sto scrivendo?) non hanno valore, pare vogliano addirittura comprarsi una quota significativa di un importante club di PL.. Parliamo dell’Everton! Quale occasione migliore per montare un caso? E cosa si fa poi se le notizie date dai media ci dicono che questo non comporta non solo un disimpegno, ma neanche un ridimensionamento del loro investimento nella Roma? Facile … basterà dire che sono articoli acchittati dallo stesso Gruppo Friedkin per tenere buoni i tifosi. Ma loro, i contestadores, essendo molto più intelligenti e scaltri della media popolazione, di certo non ci cascano. In pratica.. come i terrapiattisti. D’altronde , non bisogna mai scordarsi che loro vivono su Narnia. Tra l’altro, gli stessi media ai quali, quando gli fa comodo, vanno dietro come un topolino alla cioccolata. Forza contestadores… avanti tutta.. tanto esistete solo su qualche forum.. dietro una tastiera dalla quale potete sparare cartucce cariche di odio e livore.. vi auguro una buona dinamica …

  17. Everton: 121 presenze in massima serie.
    Negli ultimi 10 anni hanno fatto pena viaggiano sotto il decimo posto, a parte un 7° e due 8° posto (2017-8-9), l’anno scorso addirittura quart’ultimi ad un soffio dalla retro.
    vero che hanno anche 9 scudetti 5 coppe e 9 supercoppe e perfino una coppa delle coppe, ma l’ultimo titolo risale al 96 trent’anni fa poi na sfilza di 5-6 posti e so scivolati nella parte destra della classifica.
    il 45% loro vale mi pare più o meno la Roma; insomma sto satellite me sembra un pianeta!

    cmq il 45% non è maggioranza quindi se ho capito bene non ci sarebbe conflitto in caso di qualificazione di entrambe le squadre alla stessa competizione europea

    Per gli investimenti, boh pare che non si possano fare, devi spendere solo quello che guadagni.
    Per gli scambi di giocatori, primo non sei il proprietario dell’everton, quindi non fai come te pare, secondo quanti giocatori potresti scambiare presi solo da una squadra adatti alla seconda. Direi che è più fantasia che realtà

    o come l’impressione che questa notizia faccia colpo, ma in realtà sposta niente.

    • Meno male che c’è ancora qualcuno che ha un po’ di sale in zucca… ma come glielo spieghi a quelli che vivono a Narnia?

  18. La Gazzetta scrive solo bugie e l’interessa che La ROMA resta una squadra di media classifica con un proprieta non ambiziosa, se un giorno arrivasse alla un societa ricca tipo PSG o quella del City sara lei la prima ad attaccarla come ha fatto negli in cui Morinho stato l’allenatori. Vento del nord.

  19. Pensano di prenderci per i fondelli addomesticando qualche giornalista sportivo, alla fine abbiamo maledetto Pallotta che perlomeno aveva un ds creativo per fare mercato, questi sono peggio se ne fregano altamente e vanno boicottati assolutamente
    non abbonandosi e non andando allo stadio, bisogna in qualche maniera costringerli a vendere

  20. Una galassia di club da sesto o settimo posto e poi non hanno una lira per il mercato e devono svendere i primavera per pagare le pippe strapagate della prima squadra? Sarebbe questa la programmazione per la galassia delle squadre dei Friedkin? Sono convinto che se volessero comprare l’Everton e vedessero la nostra Roma, di certo la maggior parte di noi tifosi non ci strapperemmo i capelli, anzi nel mio caso specifico se questo avvenisse, stapperò lo Champagne…….

  21. Ma tanto nun la spuntano, mica je la fanno a comprà l’Everton. Ma se parlava de quer club berga, quello do’ gioca l’amico texano de Ryan, Reynolds. Ma se comprassero pe du spicci quello e lo facessero diventà pe davero er satellite nostro. Piji n’allenatore giochista che sa lavora’ coi pischelli e je manni li fori usciti daa primavera. Li fai cresce ne la Jupiter league, che è pure mejo de na serie C nostra…

  22. Non vogliono spendere 40 millioni per Chiesa chi stata la richiesta esplicita di De Rossi, ma sono disposti ha comprare l’ Everton, se vede che La ROMA e la loro periorita!!!!.

  23. La mossa dei Friedkin: vogliono l’Everton per creare una galassia di club con la Roma al centro…COME NO!!! DAJE RACCONTATENE UN ALTRA

    questo sito fa schifoooooo siete una vergognaaaaaaaa.

    aziendalisti yes man che controllano persino le opinioni dei tifosi non pubblicando quello che pensano.

    VERGOGNATEVI!!!

  24. Quindi dopo aver preso la Roma ed averla infarcita di pxppe e aver preso il caen già infarcito di pxppe, ora pigliano l’everton per infarcirlo di pxppe. Poi iniziano gli scambi di pxppe tra le 3 società. Ho capito bene?

  25. Ecco cosa succederebbe in una città abitata da gente un po’ più consapevole: al posto degli abbonamenti a stadio e TV e al posto dei soldi out, nel 2024-25 si organizzerebbe per bene una seria raccolta fondi per mettere insieme i soldi che servono a trattare l’acquisto della Roma. Così poi avremmo l’anima in pace e gli obiettivi sarebbero proporzionati alle risorse che i tifosi intendono dedicare alla causa (e che la squadra sarebbe in grado di generare). No americani, no arabi. Tremino pure le classi dominanti davanti alla rivoluzione Romanista. Romanisti di tutto il mondo, unitevi! Sarebbe ora.

  26. Continuate ad abbonarvi e a fare i sold out in cambio di mediocrità e perculazioni da parte di questi due soggetti. Contenti voi…

  27. A me sti americani Dallas, Boston o da qualsiasi parte arrivano hanno rotto le p…… basta raccontare frottole ,….. io amo la chiarezza anche se negativa.

  28. questa operazione, se riesce, vista con ottimismo, puo’ portare a maggiori scambi ed opportunita’ con la Roma .. vista con pessimismo puo’ sembrare un motivo per poi non investire ricavi e liquidita’ sulla Roma ..
    noi possiamo fare qualcosa? credo di no .. proteste? francamente io vedo l’operazione interessante e positiva ..

  29. Ma io mi faccio una domanda loro sono pronti ad investire piu’ di 200 milioni e mi tengo basso per prendere una societa’ inglese non dico Everton perche’ da quello che leggo ci sono altri sopra. Ok ma perche’ la Roma da 4 anni aumentano i debiti ? Vorrei capire se vuoi una squadra che sale in Europa deve essere non dico Real ma quasi…Allora che senso ha prendere altre societa’ quindi le Multisocieta’ come fai tu Uefa ha controllare la gestione economica per l’appunto di 3 societa’ di calcio con la prima indebitata da quello che compare sia Roma Cannes e Everton non stanno messe bene…non vorrei che fossero scatole cinesi, ecco tutto qui poi io amo la Roma non sono disfattista come ho gia’ detto se ripianano i debiti e fanno una squadra che compete per il Campionato sono pronto a rimangiarmi le critiche, ma sono anche abituato in tanti anni alle gestioni trallalero e sinceramente me so rotto.

  30. Ma se invece quei soldi li mettiamo nella Roma per vincere tutto? No, eh? Fate la collezione dei club ma ambizioni di vincere quando?

  31. insomma l’Everton diventa la società satellite della Roma ahahah.
    domani uscirà l’articolo che la Roma prende Beto e Onana gli unici due che non sono stati accostati, speriamo che gli appioppamo gli intoccabili.

  32. Scusate ma secondo voi Italiano, che con la Fiorentina è arrivato due volte in finale, con la rosa della Roma non avrebbe fatto meglio? Abbiamo vinto una coppa dove eravamo favoriti, la grandezza di Mou è stata quella di centrare un obiettivo, che alla Roma storicamente non capita mai. In coppa Italia una umiliazione dopo l’altra, in campionato? i derby? io dico che con Mou o DDR o Italiano o chi per loro sempre quelli siamo, in campo ci vanno i giocatori, vanno comprati quelli, gli allenatori chi più chi meno possono spostare qualcosina ma non troppo. Mi piacerebbe vedere Klopp o Guardiola allenare i nostri, immagino arriverebbero comunque sesti.

  33. É chiaro che il gioco al ribasso sulla Roma, dopo che cacci Mou, porti DDR, prospetti un mercato di belle speranze e POI tenti l’acquisto di una società di Premier League come l’Everton, presuppone che se ti riesce fai Ciaone dal finestino dell’aereo a Trigoria, per sbarcare a Liverpool in Premier League.
    Magari vendi pure con tutti i pareri favorevoli alla costruzione dello stadio come valore aggiunto.
    Sta notizia è devastante per le nostre speranze…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome