La promessa di Pinto ai tifosi: “Dybala resta, dove volete che vada?”

35
1566

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Paulo Dybala è sempre più l’icona di questa Roma che ragiona in grande. L’ex attaccante della Juventus, arrivato in estate scatenando l’euforia dei tifosi, si è innamorato di questa città e dei suoi tifosi.

La passione del popolo romanista lo ha conquistato. E il suo futuro in giallorosso appare ora meno incerto. Perchè la clausola rescissoria fissata per la prossima estate non fa dormire sonni tranquilli.

La Roma però sembra sicura del fatto suo. Lo confermano le parole pronunciate da Tiago Pinto ieri a Trigoria ai tifosi fuori dai cancelli che gli domandavano della permanenza della Joya.

Dybala resta. Dove volete che vada?”, la rassicurazione del gm riportata oggi dal Corriere dello Sport che sembra chiudere ogni discorso sul futuro dell’argentino.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteUna Roma europea: nella top ten del ranking Uefa, già 20 milioni incassati dalla coppa
Articolo successivoVöller: “Roma-Bayer Leverkusen? Vicino ai giallorossi, ma il mio cuore batte più forte per i tedeschi”

35 Commenti

    • Non va via, ha trovato sicurezza e armonia, coccolato, amato da tutti gli da serenità. 💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • Oddio, forse lui è portoghese e non sa che “dove volete che vada” si dice di qualcuno che non ha molte alternative a rimanere in un posto.
      Non credo sia così, Dybala ha sicuramente molte richieste quindi Pinto farebbe bene a capire come trattenerlo alla Roma. Non penso basti l’amore della piazza.

  1. Credo che il futuro di molti nostri giocatori, ma questo vale in generale per TUTTI I GIOCATORI, al solito sarà determinato da eventuali offerte che dovessero ricevere e, nel caso specifico nostro, dal raggiungimento o meno della Champions.
    Questo vale per le nostre punte di diamante con stipendi elevati, da Dybala, a Gini allo stesso Mou.
    Direi però che in questo momento Pinto non può promettere nulla ai tifosi, e forse sarebbe il caso di evitare certe dichiarazioni (se le ha fatte veramente), specie dopo la topica di Mkhitaryan al termine della scorsa stagione.

    • carissimo vegemite….ancora spali mer sulla società eppoi esulti per il passaggio del turno in semifinale di El glorificando la stessa…..se pinto ha fatto questa dichiarazione qualcosa di concreto c è perché ieri ha parlato con il procuratore di dybala….tanto per non sentirti Spalato mer su mou per lunedì..tante le volte ci porti ancora fortuna

    • A vegemite ancora insisti co Mou che se ne va’, lo Specialone resta qui pe’ vince ancora, mettete (metteteve) l anima ‘n pace…hai (avete) perso.
      C’È SOLO L ASROMA 💛 ❤️!!!

    • Se lo ha detto perché ha qualcosa di concreto in mano allora va bene, anzi benissimo, altrimenti è uno stolto.
      Lo scopriremo presto in ogni caso…

    • @Giancappero… Nun me ne può freca de meno mentre pranzo alla grande alla facciaccia brutta vostra.

    • Ho letto i commenti a Vegemite, gli dico che loro si accontentano delle belle parole mentre gente come ad esempio te è più scaltra e aspetta i fatti.

    • Certi utenti intolleranti e maleducati non meritano nemmeno una risposta.

      Agli altri rispondo che anch’io una volta quand’ero un giovane lupacchiotto, vivevo di sogni e speranze; poi però si cresce e si guardano le cose con occhi diversi, con maggiore realismo.
      Per questo motivo, il sottoscritto da parecchio tempo aveva già predetto l’esito negativo del caso Zaniolo, il primo anno buttato via dei Friedkin a causa di scelte non fatte, l’inadeguatezza di Pinto a gestire da solo tutto il settore sportivo, etc etc.
      Anche all’epoca trovai utenti che mi insultarono, perché la verità spesso è scomoda ed è più conveniente seguire pensiero unico politicamente corretto, ma alla fine i fatti mi hanno dato ragione.
      Una Roma che dovrà rientrare di decine di ml nella prossima finestra di mercato dubito che abbia la forza di trattenere Gini, Dybala ed il tecnico e rinforzare anche la rosa, senza avere il paracadute dei proventi Champions: perlomeno dubito che ciò possa avvenire per tutti e tre.

    • Cosa dici?
      Gli stipendi elevati non hanno nessuna correlazione con il raggiungimento o meno della Champions. Al massimo la cosa impatta la possibilità di acquisire cartellini a titolo oneroso o che i giocatori forti ti chiedano di andare a giocarla oppure non ti vengano, ma solo per una questione di ambizione.
      Che se non vai in champions non puoi pagare gli stipendi che ti pare è una grandissima fregnaccia.
      Opinioni formate sulla base di deficit concettuali.

    • È vero che i proventi Champions non potranno essere utilizzati per fare mercato, ma ricordo che l’obiettivo del settlement agreement tra Roma e UEFA è quello di arrivare alla stagione 2025/2026 con una perdita non superiore ai 60 milioni.
      Per raggiungere questo obiettivo dobbiamo aumentare le entrate e ridurre le spese.
      L’entrata in Champions, senza considerare ulteriori bonus a seconda del cammino nel torneo, da sola vale 40-50 ml.
      Al lordo i contratti di Dybala (la prossima stagione potrebbe arrivare a 11 ml) , Mou (9 ml) e Gini (6.5 ml + 8 cartellino) assommano a circa 35 ml.
      Alla luce di questi dati anche un bambino delle elementari riuscirebbe a comprendere l’importanza di entrare in CL per sostenere certe spese.

    • Si, anche un bambino delle elementari, però tu no.
      E’ chiaro che i soldi Champions sono importantissimi per la questione con la uefa, ma la Roma non ha nessun obbligo di ridurre i costi agendo proprio sugli stipendi dei suoi giocatori migliori, se non per scelta tecnica.
      Non saranno MAI obbligati a dire ok siamo fuori dalla Champions adesso tocca da via Dybala, perchè potranno agire in alternativa, per esempio, riducendo la rosa o sostituendo elementi di secondo piano con ragazzini.
      Ora, non che questa sia una bella cosa ma, ti ripeto, non c’è nessuna correlazione, se non indiretta e collaterale, fra la Champions e la permanenza dei nostri big.
      Per cui non insinuare che Pinto parla a vanvera di cose che non dipendono dal suo controllo, perchè dici una fregnaccia.
      Ok? Tutto qui.

    • Stipendi e costi dei cartellini fanno entrambi parte dei parametri tenuti in conto dalla Uefa.
      Entro il 2027 per la Roma vi sarà l’obbligo di contenere le spese per il costo del personale entro il 70% dei ricavi, come per ogni club.
      Va da sé che minori ricavi implicano minori spese anche per gli stipendi.

    • Vegemite, qua dentro c’è ancora gente che crede alle favole.
      La realtà è che quello del calcio è un mondo di professionisti che, giustamente, vanno dove guadagnano di più ed hanno maggiori prospettive di crescita. O la Roma è attrattiva da questo punto di vista o, come dici te, questa gente che oggi osanniamo andrà per la propria strada.
      Tutto dipende dai Friedkin, in primo luogo secondo me dalla conferma di Mourinho, che sarebbe un segnale importante da dare ai giocatori sulle future prospettive di crescita professionale ed economica.

    • Ecco il classico messaggio da SAGGIO, che se un giorno Dybala de ne va da Roma, potrà dire:
      Pinto e’un bugiardo
      Gaetano e’no fesso
      Invece io so Er Mejo che capisco tutte cose ..
      Siccome Pinto l’anno scorso ha detto che Miikitharyan bla bla bla., allora non deve parlare più.
      Beh sti Ca’** di discorsi sono troppo complicati per me, mi stanco ….

  2. E cos’altro poteva dire…?? 🤷
    Ma, possibile che ad un dirigente si possa fare sempre le solite scontate e banali domande..??
    Pinto, dii ai ragazzi che vogliamo la coppa, ad esempio..??
    O, portace n’altro campione come Dybala e Matic..??
    Dajeeeeee… dobbiamo crescere anche noi come tifosi, ragazzi…
    Questo è ciò che vuole e che sta insegnando Mou… !!!
    💪🧡❤️

  3. Vagemite vedi ad esempio lucian folier o stingray loro vivono di offese, tipo i vaffa, ma purtroppo certo tifo è questo. Stavolta addirittura sono d’accordo con lo Stoico.

    • Orage, Zenone era uno stoico dell’antica Grecia. Quindi per una volta ero d’accordo con Zenone. Ti va bene cosi ?

    • Un vaffa a voi non e’ un’offesa e un tributo dovuto.
      L’ offesa ve la fate da voi. Ma da buoni lazziesi non vi vergognate MAI. (Scusate lazziesi se vi ho offeso)

  4. Io arrivo che la joya col fisco de Maradona sarebbe Maradona Secondo.. che gol che ha fatto.. ancora me lo risogno..🤸🤸🤸🤸😁🥇💘

  5. Dybala è ora che si prende la maglia N° 10 per rimetterla in campo visto che tale numero di maglia manca da qualche anno sul terreno di gioco.
    Daje a Toda Joya !!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome