La Roma Femminile travolge la Juventus (3-1) e vola a più otto sulle bianconere

19
427

NOTIZIE AS ROMA – La Roma Femminile travolge la Juventus al Tre Fontane con un perentorio tre a uno che mette una seria ipoteca sulla vittoria del titolo, il secondo consecutivo, da parte delle giallorosse.

Apre i giochi Giugliano, su rigore, poi nella ripresa in rete Viens e Linari, nel recupero ininfluente marcatura di Thomas per il definitivo 3 a 1.

Grazie a questo risultato la squadra di Spugna vola a più otto sulle bianconere, allungando in maniera consistente in vetta alla classifica.

Articolo precedenteTIAGO PINTO: “Mi sono impegnato al massimo per portare il club dove merita. Lascio una Roma migliore di quella che ho trovato”
Articolo successivoAddio a Giacomo Losi, indimenticato capitano della Roma: aveva 88 anni

19 Commenti

    • Dispiace solo per l’uscita dall’uscita dalla Champions League, ma sono fortissime. Forza ROMA sempre, senza indicazione di genere.

  1. Dov’è il calcio non è stato ancora manipolato vergognosamente verso le tra strisciate di merd*, vincono le più forti.
    E le più forti , sono le nostre ragazze giallorosse.
    GRAZIE RAGAZZE FORTISSIMAMENTE RONA CHE VI RIMBOMBI PER TUTTA CASA ..

    • Comunque non è vero che non è manipolato, gli arbitraggi aiutano le “solite note”, quel che è differente è che non c’è il “giro” di mercato e altri interessi che si sommano al solito “pronismo” italiano di fronte ai potenti. La Roma Women può puntare una giocatice e prenderla, se ne ha la disponibilità, nel maschile si sa che non è così, in certi giri fanno in modo di escluderti o farti i dispetti e purtroppo tra le stisciate e gli ammanicati (le due sbiadite) di nemici la Roma maschile na ha tanti.

  2. In Italia non hanno rivali. In Europa sono state eliminate per l’arbitraggio al vetriolo di Roma – Bayern. Ormai di loro seguo ogni partita con le emozioni che prima di dava Mourinho e adesso invece no.

    • Va anche detto che il girone in cui siamo capitati era davvero di fuoco. Un onore esserselo giocati fino all’ultimo. L’anno prossimo ci riproveremo.

    • Ma nache l’andata, ricordiamo che il Bayern segnò l’1-0 che era evidentemente da annullare.
      Hanno fatto di tutto per salvarlo ma no0n ci sono riusciti e purtroppo na ha approfittato l’Ajax e non noi.

  3. Comunque anche oggi arbitraggio pro juve nei contrasti, al solito loro, in Italia, giocano sempre in casa, però non è bastato anche se per colpa dell’arbitro abbiamo rischiato un paio di volte di prendere il pari. Soddisfazione che è stata Glionna, presa dalla juve in cambio di Bonfantini, ad essere stata decisiva!

  4. Grandissima partita che forse, forse, mette fine al campionato.
    Brave. Bravissime. Il campionato si fa sempre più difficile, l’Inter si rafforza, la Fiorentina ha un progetto interessante.
    Sono orgoglioso di loro.

  5. grandissimo merito va al DS della femminile, Gianmarco migliorati, che a differenza di Pinto non ha praticamente mai sbagliato un acquisto o un non rinnovo, alcuni anche dolorosi.

  6. Grandi ragazze! Vittoria perentoria.
    Hanno avuto un calo per i tanti fronti ma si stanno riprendendo. Campionato impeccabile e scudetto più vicino, champions gagliarda ma sfortunata in un girone di ferro, supercoppa andata e vabbè, andiamo ora a ribaltare la partita di coppa Italia col Napoli…
    Rimane il dispiacere di aver perso la Serturini compensato però dagli ottimi acquisti di gennaio.
    Dajeeeeee!!!

  7. Che goduria di partita !!! Grandissime Lupacchiotte !!!
    Che bordata all’angoletto la Linari e peccato però quel loro gol della bandiera nel recupero, avevo sperato che le rubbentine rimanessero a zero, anzi, speravo quasi quasi in un 4-0 ma va benissimo così, verso il 2° Scudetto consecutivo. Daje !!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome