La Roma Femminile trionfa a Firenze (2-3): Haug nel finale fa volare le giallorosse

8
659

AS ROMA NEWS – La Roma Femminile vince anche a Firenze su un campo per niente facile dopo una partita molto tesa e combattuta.

Vantaggio delle ragazze di Spugna con Di Guglielmo, pareggio della Fiorentina su rigore con Sabatino. 

Nella ripresa il match si infiamma: Lazaro riporta avanti la Roma con un colpo di testa, poi però l’autogol di Linari sembra chiudere il match in parità.

Nel finale le giallorosse spingono e trovano il gol vittoria con Haug, a segno di testa dopo un angolo perfettamente battuto da Giugliano. La Roma rafforza il secondo posto in classifica e non molla la Juve capolista.

IL TABELLINO DEL MATCH

FIORENTINA: Schroffenegger; Cafferata (91′ Aronsson), Tortelli, Breitner, Vigilucci; Huchet, Monnecchi, Mascarello (83′ Neto); Baldi (68′ Lundin); Catena (83′ Kravets), Sabatino.
A disp.: Tasselli, Fortunati, Russo, Zazzera, Pirriatore.
All.: Panico.

ROMA: Ceasar; Bartoli, Kollmats (60′ Haavi), Linari, Di Guglielmo; Giugliano, Greggi; Andressa, Serturini (76′ Soffia), Mijatovic (76′ Haug); Lazaro (84′ Pirone).
A disp.: Corelli, Pettenuzzo, Bernauer, Borini, Lind.
All.: Spugna.

Arbitro: Madonia. Assistenti: Feraboli – Conti. IV uomo: Gagliardi.

Reti: 25′ Di Guglielmo, 33′ rig. Sabatino (F), 64′ Lazaro (R), 75′ aut. Linari, 88′ Haug (R).

Note: ammonite Kollmats (R), Mascarello (F). Recupero: 2′ pt.

Articolo precedenteAdani: “Si sta parlando troppo poco del percorso della Roma. Una crescita che oggi si vede a occhio nudo”
Articolo successivoAltro che Juve: l’ex giallorosso Rudiger sceglie il Real Madrid, firma a un passo

8 Commenti

    • A sbinf, è da inizio campionato che danno le partite della A femminile su la7 e la7d… e la Roma è quasi sempre in programmazione.

  1. Brave figlie.
    Seconde in classifica a due punti dalla Rubentus, che però ha una partita in meno, da giocare indovinate con chi? Con una squadra che si scanserà senza meno, e che comunque è in piena lotta per non retrocedere.
    (Peraltro, sono almeno due giornate che la Rubentus femminile gioca dopo la Roma, conoscendone perciò il risultato prima di scendere in campo. Il solito calendario cervellotico… ad essere buoni…).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome