La Roma frena, così è troppo poco

97
1359

AS ROMA NEWSVentinove punti. E’ il magro il bottino che la Roma è riuscita a raccogliere in questo girone di andata, concluso ieri con il pareggio interno contro l’Atalanta dopo una partita dominata per larghi tratti ma che i giallorossi non sono stati in grado di chiudere a proprio favore.

Pesa tanto la dormita di Karsdorp su Koopmeiners in apertura di match, con i giallorossi costretti subito a rincorrere. La squadra però reagisce bene e comincia a macinare gioco: Dybala e Lukaku duettano alla grande, alcune giocate sono da applausi, ma il belga non riesce a trovare la stoccata decisiva che possa rimettere in piedi il match.

Il pareggio è nell’aria, e ad Aureliano serve l’intervento provvidenziale del VAR per accorgersi di un intervento falloso di Ruggeri su Karsdorp che vale il rigore dell’1 a 1: Dybala, migliore in campo per distacco, dal dischetto non sbaglia. La Roma continua a creare problemi alla retroguardia avversaria, con l’Atalanta che sembra sempre sul punto di capitolare. Ma quando sono gli attaccanti giallorossi a non colpire, ci si mette Aureliano, che prima dell’intervallo non sanziona un fallo evidente di Kolasinac su Dybala da ultimo uomo, scatenando le ire dell’Olimpico.

Nella ripresa la spinta giallorossa cala leggermente di intensità ma le occasioni non mancano: Dybala ma soprattutto Lukaku hanno la possibilità di battere più volte in porta, ma non sono sufficientemente concreti. L’Atalanta di fatto non costruisce più nulla, e bada solo a portare a casa il punticino. E riesce nel suo intento. La partita si chiude sull’1 a 1, un risultato che serve a poco alla Roma, che chiude il girone di andata all’ottavo posto.

Il piazzamento non può di certo far felice nessuno, nemmeno Mourinho, che resta in silenzio al termine della partita così come tutta la squadra per non entrare in polemica aperta con Aureliano (pessima la sua direzione di gara). La classifica resta cortissima e la corsa Champions aperta, ma i 29 punti raccolti sono davvero troppo pochi. La Roma vista ieri è stata superiore all’Atalanta, e deve ambire a un altro tipo di piazzamento. Il girone di ritorno dovrà però essere obbligatoriamente molto diverso.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteROMA-ATALANTA 1-1: le pagelle
Articolo successivoRoma, stai attenta: il Chelsea è su Dybala

97 Commenti

  1. Mi ero ripromesso di vedere dove ci trovavamo dopo la befana, ma dopo qualche arbitraggio quasi clemente da sembrare addirittura giusto, mi sento di dire che non ci è stato concesso. E aldilà di una squadra con evidenti carenze strutturali ma con una forma psico atletica in ascesa, direi niente di nuovo, anzi è tutto abbastanza chiaro. Come detto tempo fa, Mou deve fare la fine di Zeman se vogliamo andare avanti e la cosa che temo di più è che questa Presidenza abboccherà assoggettandosi a questa insulsa teoria. Forse pensano (sperando non gli faccia comodo) che a fare il gioco del silenzio ci si possa attirare qualche simpatia, guadagnarsi stima e rispetto. Ma sappiamo tutti che non è così che funziona. Anzi così si rinnega la nostra storia, di squadra contro lo schifo e la mafia che impera nel calcio. Non vi nascondo che ad ogni ingiustizia, cerco conforto nel ricordo dei grandi Presidenti che abbiamo avuto, almeno con loro condividevamo la voglia e la missione di non farsi prendere in giro, di denunciare, di attrezzzarsi alla battaglia con orgoglio e inventiva. In poche parole, di essere Romanista.
    Per questo credo che oggi l’unico autentico punto di riferimento dal quale si possa ricominciare (così ci era stato fatto capire) si chiami Jose Mourinho, che aldilà del suo palmares e i miracoli che sta facendo con un organico fragile e male assortito, incarna lo spirito di come mi sono sempre vissuto i colori della Roma.
    L’attuale Presidenza è chiamata a dare una risposta onesta e degna della tifoseria, storia e città che hanno deciso di rappresentare. O rifondano sulla riga degli ingaggi di Mou, Dybala e Lukaku che gli hanno permesso i sold out o vuol dire che hanno capito male, che non pensavano fosse così dura.
    Se non hanno gli attributi e cominciano adesso a contare i centesimi, se questo era il loro progetto, beh allora li ringrazio per averci salvato da Pallotta ma spero trovino al più presto un acquirente realmente ambizioso.

    • URlo quindi secondo il tuo ragionamento non è colpa di chi manda il pallone sugli spalti mentre è solo in area o del fatto che non abbiamo esterni che fanno un cross decente in area (vedetevi il cross dell’Atalanta in occasione del loro gol) ma il problema è solo perché l’arbitro non ha concesso la punizione sul netto fallo su Dybala.
      Insomma si va avanti sine die sulla mafia calcistica e l’odio arbitrale verso la Roma.
      Si continua sui silenzi della proprietà, sulla difficoltà di Mourinho di controllarsi mentre applica la regola per cui l’importante è esserci e apparire.
      Ieri la Roma ha fatto una bella partita e quindi cerchiamo solo di migliorarla ancora.

    • @URlo: bella disamina, ma vorrei ricordarti che un presidente facoltoso (non che questi non lo siano) non potrebbe fare molto di più, forse avere le idee tecniche più chiare, ma in quanto al sistema, non c’è molto da fare: o hai degli uomini forti in federazione oppure resti al tuo posto e zitto. Vorrei ricordarti che abbiamo ottenuto poco anche quando il nostro primo tifoso era tal Giulio Andreotti, e che grazie al suo intervento non riuscirono a scipparci anche Falcao, cosa successa con Ancelotti o Emerson, solo per fare alcuni nomi. Il campionato, a parte alcune rare annate anomale è cosa di Juve-Inter-Milan, anche come i posti Champions, la quarta possibilmente dovrebbe essere la Lazio (i soldi a Lotito qualcuno li deve dare) o il Napoli di ADL. I nostri dirigenti sono corpi estranei. Politicamente contano zero e in federazione ancora meno. Lo stadio non lo faranno mai, (per farlo avrebbero dovuto rivolgersi a chi comanda, Caltagirone, ma forse non glielo hanno detto, oppure credevano di essere negli stati uniti. Poi sono a Roma, il fulcro della politica, dove la prima mossa è impedire agli altri di riuscire a fare qualcosa, e la nostra presidenza precedente lo ha ben sperimentato. Altro che Pinto e la sora Lina, uomini di fascia e centrali difensivi. Bisogna investire su qualche parlamentare che conta, tifosi ne abbiamo a destra e sinistra, che si impegnino un pochino per la povera Lupa capitolina! FRS!

    • ebbene sì.continuiamo così .la colpa è sempre degli altri.arvriti sistema ecc ecc.ho visto la partita ieri non è assolutamente come scrivi e come raccontate a Roma.

    • La gente non sta bene. Il tifoso è una categoria particolare, riesci a plagiarlo facilmente. Sono riusciti a far passare la teoria che in panchina abbiamo un fenomeno e la colpa e della Società e dei giocatori scarsi ( Monte stipendi 150 milioni).

    • arbitro disastroso sen non ci fosse il var nemmeno il rigore vedeva così come il fallo in finale su Romuleo che è costato caro a Mou….un grande pubblico che merita rispetto

    • @Rivolto a chi ha risposto a URIo
      Nella sua disamina non mi sembra abbia nascosto le difficoltà oggettive della Roma (evidenti carenze strutturali), ma che debbano fare pagare qualcosa a Mourinho è talmente evidente che chiunque lo può vedere.
      Siamo limitati, va bene, ma almeno ci dessero quello che è nostro. In un campionato livellato verso il basso (vedi Bologna, Fiorentina, Lazzie) saremmo comunque superiori alle squadre che attualmente ci precedono.

    • O’Rey se la sono acchittato perfettamente questo FPF , non c’è nessuna squadra al mondo che lo ha cosi restrittivo , entro 2 anni si sapra o si sarà cominciato a mettere le prime pietre per lo stadio è questo che interessa loro , quando dico che con 7 miolioni in due anni spesi per la campagna acquisti non puoi pretendere di creare una squadra che possa arrivare in champion , per un semplice motivo i GIOCATORI FUNZIONALI CHE TI SERVONO NON LI PUOI COMPRARE , perche ti accontenti di scarti con scadenze di contratto , a volte vai bene vedi ndika ma la maggior parte delle volte toppi , perche se ti serve un terzino e si svincola Maicon non te lo fanno certo prendere a te , infatti lukaku l hai preso per miracolo e perche c era mourinho qua a roma all ultimo secondo , dibala non l ha preso nessuno perche il chelsea non investe su un giocatore che fa 20 parite all anno , quindi se non hai soldi non puoi andare da tizio e dirgli dammi questo giocatore eccoti i soldi un po come per frattesi non potevi pagare e sei rimasto col cerino in mano , a noi servono 2 esterni perche abbiamo 4 seghe come quinti di centrocampo , non c ‘è ne è uno tra spinazzola zelewsky celik e kardrsrop che sia capace di fare un cross , l unico è kristensen ma senza difensori devi farlo giocare in difesa dove tra l altro è una piacevole sorpresa anche ieri ottima partita , quindi le tre scimmiette friedkin e ceo se so acchittati tutto con l fpf tra due anni se non c e lo stadio vendono al 100% spero di sbagliarmi ma qesti so peggio de pallotta perche con i voli alla jonh wayne ci hanno fatto credere che fosse arrivato zio paperone e invece era solo paperino.

    • Se non vinciamo con il Milan il campionato diventa irrecuperabile

      quindi conserverei le forze che ho per le coppe e metterei in prima squadra 6/7 primavera da fare giocare spensieratamente… così da capire se abbiamo in casa qualche carta buona per il prossimo anno

    • cmq l assist per Lukaku era troppo arretrato e quindi sbilanciato all indietro era difficile colpire bene.
      ci sono altre occasioni sprecate malamente….

    • Urlo capisco la tua rabbia per alcune decisioni arbitrali di ieri, ma nessuna persecuzione. Si tratta solo di errori arbitrali altrimenti non ti spiegheresti il rigore datoci che a velocità reale pochi avevano visto.
      Non giocavamo contro Milan, Inter o Juve .
      L’Atalanta, come il Bologna, la Fiorentina non gode certo di favori arbitrali quindi Mou può alimentare la tesi della persecuzione arbitrale. Quest’anno sta commettendo diversi errori nelle scelte (anche ieri troppo tardivo l’ingresso di Elsharawy).
      Poi condivido con Te che i Friedkin devono essere più trasparenti con i tifosi.
      Progetto per vincere subito con Mou Dybala e Lukaku o Progetto giovani? Se si punta al secondo perché mandare via o in prestito i nostri primavera??
      Qui si naviga a vista e si rischia di finire peggio che con Pallotta (pessimo presidente sia chiaro, ma almeno lasciava spazio a Sabatini che ne capiva).

    • quoto tutto .. ma ricordiamoci che mou, e’ stato preso per fare l allenatore e non le pubbliche relazione della as roma .. cioe’ oltre ad farsi ammonire dovrebbe insegnare calcio

    • Nando Mericoni la Roma costa (costava) 100/200 mln l’anno in più di quanto incassa questo riportano i bilanci non ci vuole un economista per capire che la situazione va sanata e se non lo fai in europa non ti fanno partecipare. Li secondo le ultime notizie abbiamo + che dimezzato il disavanzo che deve diventare 0 entro il 2026

    • Asterix ieri aureliano ha fischiato a senso unico con innumerevoli errori tutti contro di noi. Il rigore lo ha dato il var se li c’erano guida o orsato il rigore non ce lo davano. Ieri l’atlanta , squadra del sistema, ha giovato degli errori arbitrali eccome e gasperino dopo i tre asino e un pezzo di m al arbitro proferiti a tre metri dal quarto uomo a firenze ieri stava in panchina. Ti ricordo anche che la fiorentina soprattutto nel primo tempo ci ha riempito di falli ma il primo giallo è arrivato solo al 67° con noi in 10. Con gli arbitri il problema è Mou? bho sarò io ma tutta sta equità di trattamento nella nostra storia non la ricordo, ma anche se fosse dovresti squalificare lui e non penalizzare la squadra. Questo senza negare che anche il mister ha le sue belle responsabilità sui risultati come ce l’ha chi ha costruito la squadra con carenze vistose soprattutto sulle fasce. Non ho scritto Pinto perché anche il calciomercato deve essere necessariamente un gioco di squadra tra DS mister e prorietà.

    • @Bolteni
      Grazie per aver letto e capito il mio punto di vista. Gli altri sembra non leggano, dato che confermano quanto ho detto. Sempre Forza Roma

  2. alcune considerazioni…rui patricio mai una parata determinante. karsdorp nn è all’altezza. paredes rallenta il gioco è senza da lui il centrocampo si muove nettamente meglio. Bove imprescindibile. il giovane difensore veramente tnt roba, ottimo piede e grande personalità, andava preso senza dubbio..ennesimo favore alla Juve che si ritroverà un 19enne valorizzato da noi…che tristezza la gestione degli acquisti da parte della Roma.. e pure delle cessioni..cherubini grida vendetta

    • ah quindi il paratone col braccio destro in uscita su de ketelaere, che ha evitato il 2 a 0 dell’Atalanta, non è un evento decisivo….
      sicuramente è stato fortunato, anzi gli hanno tirato addosso giusto?
      sul resto sono d’accordo, ineccepibile.

    • Io però non riesco a capire la vostra posizione. Siamo senza centrali, non possiamo acquistare nessuno tranne under 21, il nuovo arrivato tutti dicono che è tanta roba ma critichiamo dicendo che facciamo un favore alle Juve. La situazione è grave e dobbiamo gestire il momento giorno per giorno. Se il nuovo arrivato ci toglie delle castagne dal fuoco ben venga e se a giugno tornerà a Torino amen, ma almeno giochiamo con uno forte.

    • Intanto bisogna chiedersi perché giovani come lui noi non ne troviamo per il mondo; li trovano gli altri. Intanto è qui fino a giugno, poi, chissà. In quanto a Cherubini, aspettate fiduciosi, ma di campioncini bonsai ne ho visti fin troppi, passare e sparire, Luca Pellegrini un esempio tra i tanti. Vedremo.

    • NastyMax non esce riesci a capire la differenza tra l altro anno e quest anno?? l atro anno poteva stare in porta a fumare una siga perche avevi matic smalling ibanez e mancini la prendevano sempre loro sui calci piazzati e angoli quest anno la prendono sempre gli altri quindi se il portiere non esce mai è chiaro che prima o poi il gollonzo te lo fanno e anche ieri di testa , ieri su quel cross bastava fare 4 passi fuori area , ti dico che se c era svilar quel goal ieri non lo prendevi .

    • ancora con Cherubini……se ne voleva andare punto e basta.Continua a piangere per Riccardi,Missori ecc. che lo sai fare bene .

  3. Dovrebbero essere contenti quelli che si lamentavano del gioco.
    Abbiamo giocat meglio di Juve e Atalanta!
    1 punto.
    Preferivo prima.

    Zalewski, Spina e Karsdorp prima salutano meglio è.

    • È da un paio di mesi che vado dicendo proprio questo. Non è più la squadra di Mourinho, quadrata in difesa e votata al risultato. Ora dominiamo e creiamo palle gol giocando bene. Però si segna solo su rigore e soprattutto si prende gol con troppa facilità.
      Meglio la Roma dello scorso anno.

    • il 24 Gennaio Spinazzola te lo lasciano a Riyadh dopo la gara con Al Shabab.

      Meglio tardi che mai

    • La partita di ieri lascia aperto qualche sbocco futuribile positivo… ciò che invochi tu ha portato la classifica attuale e l’ abbonamento ai settimi posti. Fare polemica verso non si sa chi nel giorno della moglior partita dell’ anno è veramente inutile. La classifica è figlia del non gioco precedente a Roma Atalanta, quello dell’ abbbonamento al settimo posto e che ha prodotto in questa stagione Juve Roma 1 0 Inter Roma 1 0 Roma Milan 1 2 Roma Fiorentina 1 1 Bologna Roma 2 0 Lazie Roma 0 0. Quindi per favore non diciamo panzane di prima mattina.

    • Ma lo scorso anno avevi nella zona nevralgica del campo Smalling e Matic. Quest’anno al loro posto hai Nessuno e Paredes, un giocatore molto diverso che ha bisogno di compagni diversi. (E va bene che siamo arrivati a lui, altrimenti con il nostro budget avresti avuto un altro Pastore). poi le fasce, inguardabili. Vista la situazione io Kristensen lo convertirei in centrale, potrebbe essere che nell’emergenza abbiamo trovato almeno una soluzione.

    • e certo perchè invece lo scorso anno si vincevano tutte le partite a mani basse. Se proprio devo perdere/pareggiare preferisco farlo senza addormentarmi davanti la televisione

    • beh dormire davanti alla TV non è una colpa …..basta non essere tifosi della Roma oppure magari è solo l’età.

    • Eh si, bellissime le partite tipo Roma-Napoli 0-1 dell’anno scorso dove non abbiamo mai varcato la metà campo… ora arriviamo pure a lamentarsi di una squadra che pressa e cerca di vincere, incredibile.

  4. La partita, credo, l’abbiamo persa noi. Jeri sera abbiamo avuto una fotografia nitida di come siamo messi sulle fasce e la partita è stata decisa lì. Aureliano è stato molto benevolo con l’Atalanta, Mpurinho ha detto quello che abbiamo pensato tutti, noi però non riusciamo a ficcarla dentro. Ho visto una Roma molto superiore all’Atalanta, purtroppo abbiamo preso goal nell’unica azione che hanno fatto.

    Due cose.
    La prima, se Juve e Inter devono fare punti a quel modo possiamo assegnargli d’ufficio primo e secondo posto, se la giocano in una partita, ed almeno evitiamo prese per i fondelli.
    L’altra, per me, continua questa sensazione di umiliazione per l’affare Huijesn.

    Comunque, siamo ancora lì, il quarto posto non è una chimera, certo che con le energie rimaste pernsare a tutto il girone di ritorno è un po’ preoccupante…

    • Concordo.
      La Roma ieri ha giocato forse la migliore partita dell’anno, come quella giocata lo scorso anno sempre contro l’Atalanta in casa (persa).
      Abbiamo pareggiato ma ieri il nostro centrocampo (senza Paredes) ha fatto un ottimo primo tempo.
      Scontiamo gli esterni mediocri (frutto delle scelte sbagliate di Pinto) che non sono mai stati capaci di dare valore aggiunto.
      Il girone di andata ci regala una squadra inferiore a quella dello scorso anno (e ancora difendete Pinto) non da Chmpions, non da Europa League e non da Conference League.
      Servira un miracolo e qualsiasi cambio di allenatore a questo punto peggiorerebbe l’andamento.

      Sulle tue ultime conclusioni tutto amaramente vero.
      Gli scandali in favore di Inter, Juve e Milan con il VAR fanno passare la voglia di vedere il calcio, mentre l’affare Cherubini (trattati come una succursale della Juve) fa perdere ogni fiducia su questa proprietà.
      Speriamo presto nello stadio..

    • “l’ umiliazione per l’affare Huijesn” sta nel fatto che certi giocatori li trovano sempre gli altri, e bisognerebbe chiedersi il perchè.

    • @O’Rey, non mi sento umiliato perché noi non riusciamo a pescare gli Huijsen in giro per il mondo, per quello sono arrabbiato, è un fatto che l’area scouting non inserisca un calciatore giovane di talento da anni. Intendo un colpo alla Sabatini, con la Primavera stanno già facendo miracoli. Almeno, lo credevo finché non ho visto giocare Huijsen.
      Dover andare col cappello in mano a Torino a mendicare un regazzino per riuscire a finire il campionato, dover sottostare alle loro condizioni, e vedere il suddetto regazzino che gioca meglio dei nostri titolari, questo sì, mi ha annichilito.

  5. …e basta dire anche tiago pinto non ha avuto i soldi

    vinha 13 mll
    celik 7 mln
    soldi buttati dalla finestra
    contratto miliardario a spinazzola
    contratto rinnovato a karsdorp

    siamo senza esterni . un incapace del genere per fortuna va via il 3 febbraio e spero non solo lui. a buon intenditor….

    • Almeno su Spinazzola non c’entra un tubo perché quello in scadenza è il quinquennale che firmò nel 2019 nell’operazione con Luca Pellegrini.
      Ne ha fatte abbastanza senza bisogno di accollargli anche quello che non gli compete.

  6. La Roma ieri, come già detto in altro intervento, mi è onestamente piaciuta molto.
    Si è scontrata contro una bella squadra che ha giocato creando anche occasioni ma la Roma ha dominato.
    Ma attaccanti come Lukako e Dybala con tante possibilità avute devono segnare, non c’è solo Lukako, che dio lo conservi, ma anche Aznoum magari con diversa impostazione in campo.
    Io spero che il girone di ritorno sia diverso.
    Una mozione particolare al ragazzino della Juventus, a me pare molto forte.

  7. Pesa lo scellerato inizio di stagione che condannerà inevitabilmente il risultato finale di questo campionato.
    Inoltre non è sufficiente fare il partitone con l’Atalanta se poi butti i punti con le squadre che devi vincere.
    Troppo semplice dare la colpa all’arbitro per l’ennesimo fallimento di questa presidenza.
    Progetto tecnico inesistente, a giugno per fare cassa dovrai cedere zalewski e bove perché non mi sembra ne hai altri vendibili nel frattempo lanciamo un giovane juventino

    • Non riuscireste ad essere obiettivi neanche sotto tortura Quindi per voi, la Roma ha giocato la peggior partita dell’anno, se abbiamo pareggiato è tutta colpa di Mourinho e dei giocatori e Aureliano merita un 9 in pagella. Ok a posto cosi’!

    • fallimento totale con pallotta ci hanno messo dieci anni per capirlo mo vediamo co questi

  8. a mio parere la Roma ha giocato una buona partita. manca la spinta sulla fascia destra . a sinistra invece ho visto che Spinazzola sta crescendo. salta sempre un avversario . purtroppo deve tornare quello di prima anche nei cross che finora ha sempre sbagliato .suo l’assist per Lukaku che purtoppo è finito in curva. l’arbitro ha deciso il risultato nelle due occasioni ( sopratutto quella di Dybala) in cui Dybala e Lukaku lanciati a rete hanno subito falli che un arbitro non puo’ non vedere.

    • Spinazzola è un disastro totale, altro che crescita.
      La palla che da a Lukaku è totalmente sbagliata, gliela mette dietro e lo fa tirare male, invece di mettere tesa tra portiere e difensore.
      Aureliano è pessimo ed ha fatto disastri, ma per onestà anche sul gol di Scamacca il fallo non c’era e per compensazione l’ha annullato e ha aggiunto un altro errore.

  9. peccato i punti Pers nelle prime tre gare su sentono ora, la squadra non era pronta , ieri grande prestazione, peccato mancava solo il risultato ..pinto ha fatto bene ed ha fatto male , forse nn tutto è dipeso da lui ..ieri ottimo ingresso del ragazzino in difesa e itrrono bove, zakeski invece non poteva fare di più con uno che davanti era due volte lui , atalanta molto fisica ottima squadra , roma super nonostante tutto, arbitro compreso

  10. ottavi in classifica sotto la Lazio che sta facendo un campionato pessimo e costretti a far giocare un primavera della Juve preso in prestito secco

  11. Tre partite Napule, Giuve e Atalanta, squadre di alto livello per il nostro campionato: un tris temuto; ebbene la Roma le ha giocate tutte a testa alta e ne ha perduta solo una, immeritatamente. Possesso palla prevalentemente giallorosso in tutte e tre i match. Sulla classifica pesa ancora la partenza disastrosa, senza la quale Mou sarebbe in zona CL.

    • Napoli di alto livello quest’anno non direi proprio. Sei ottavo senza se e senza ma e in onestà avresti dovuto citare le prestazioni anche con Bologna e Inter. Aspettiamo le prossime 2 che sono gare da dentro o fuori, 2 gare che diranno molto del destino della Roma

  12. E’ stata una bella partita. Si poteva vincere con un po’ più di fortuna arbitro a parte. Visto le assenze lascia ben sperare. Il nuovo arrivato ha personalità. Se si innamora di roma potrebbe essere una risorsa notevole per il futuro a patto che si inizi a ragionare sin da subito per il suo acquisto perchè ora avrebbe un prezzo ragionevole poi chissà. La Roma è questa nel bene e nel male. Una squadra dai limite tecnici non indifferenti ma che un allenatore di qualità riesce a rivitalizzare. L’attacco è stratosferico, il centrocampo è discreto ma migliorabile con poco, la difesa è decimata ed esangue. Nonostante questo ce la giochiamo quasi sempre.
    E’ inutile lamentarsi e trovare scuse. Se cambiasse la proprietà potrebbe essere diverso ma questo è per ora.

  13. Una società normale, a maggior ragione dopo la partita di ieri, percepirebbe che si può ancora arrivare quarti, che non bisogna rassegnarsi alla mediocrità e che per giocarsi le proprie chance fino in fondo basterebbero un paio di prestiti in anticipo sulle spese estive. Cosa resta di normale alla Roma? Acquisti (magari, prestiti..) niente; proteste niente, spiegazioni su quello che si vuole fare niente; rinnovo di Mourinho (ma è un’opinione personale), l’unico che ci può tenere aggrappati a un ipotetico futuro di grande squadra, niente. Come può una squadra di serie A non avere un difensore e un centrocampista di riserva e chiedere i risultati all’allenatore? Mistero della fede

  14. da 3 anni a sta parte ogni anno sempre peggio ….e non do la colpa a Mourinho…semplicemente per il fatto che ogni anno che passa la rosa viene indebolita sempre di piu perdendo giocatori determinanti un po per scelte professionali proprie un po per necessità finanziarie vedi Mikitarian lo stesso veretout , matic e ibanez ….29 punti sono veramente pochi … -8 punti rispetto allo scorso anno…..certto ce da metttere in conto l’infortunio interminabile del perno della difesa Smalling…e i continui problemi fisici di Dybala e Pellegrini ma questi li hanno un po tutte le squadre……quello che mi preoccupa veramente ragazzi è il futuro di questa squadra…..con l’accordo suicida con la Uefa per il FFP siamo condannati alla mediocrità almeno per altri 3 anni…..non ce una programmazione seria…..dico facendo una provocazione che il sindaco Gualtieri e la giunta dovrebbero pretendere di sapere i piani del club e obbligare i Fridkin a far rivere questo accordo con la uefa prima di rilasciare il permesso a costruire lo stadio a pietralata…cosi non ce futuro….

  15. Per la corsa champions Mourinho deve prendre il rischio di far giocare il tridente Lukaku,Dybala,Azmoun, perche con loro tre La ROMA fara tanti goal, e guadagnera tanti punti in classifica, pur capendo che c’e sara un problema negli coperture difensive, ma ne vale la pena.

  16. Vi sono comunicazioni ufficiali sulle operazioni Huijsen-Cherubini.
    Leggevo che in realtà Cherubini ha rinnovato prima di andare alla juve.
    Allora il tutto assumerebbe un senso.
    Vi risulta o semplicemente Cherubini è stato ceduto ed Huijsen è in prestito?

  17. I Friedkin debbono ridare dignità alla Roma annullando il vergognoso patto fatto con la Uefa. Non è possibile ridurre una società una tifoseria a non poter fare mercato quando tutti gli altri lo fanno persino le provinciali. Se credono di vivacchiare così fino all’attesa dello stadio hanno fatto male i loro calcoli. non solo non faranno introiti perché le altre si rafforzano e malgrado gli Aureliano di turno quarti non ci si arriva perché siamo imbottiti di scarsoni, vedi Karsdorp, Zalewsky, Celik, Spinazzola su tutti oltre Pellegrini oramai involuto, ma ridurranno il valore della Roma qualora vorranno venderla

  18. “Così è troppo” va bene per ciò che è stato fatto durante la stagione ma non di certo per ieri sera. Sono anni che bazzichiamo settimi e si fa finta che è colpa sempre di entità astratte come se la Roma in campo dimostrasse di essere il real. Per una volta che ci sono segnali di risveglio veri si discute del nulla. Se d’ ora in avanti il trend fosse quello visto ieri qualche soddisfazione ce la leveremo, quelli che rimpiangono le partite tipo Roma Lecce 2 1 o magari la vittoria con il Frosinone sono quelli che non capiscono che da quelle prestazioni incolori nascono gli intoppi che arrivano dopo perché non si è nemmeno in grado di vincere agevolmente con squadre di terza fascia.Senza il frittatone Karsdorp Patricio, due bolliti da tempo, sarebbe stata una bellissima vittoria. Quello che mi chiedo è se continueremo a vedere lo spirito di ieri guidato da Mancini , bove e Dybala.

  19. IO sono fiducioso. Per la prima volta quest’anno. Non è un caso che senza Paredes,da me sempre indicato come una palla di piombo per la transizione del gioco dalla nostra difesa all’attacco,la squadra abbia giocato un calcio pratico ed essenziale che più volte ha messo in movimento il duo Lukaku-Dybala. E’ mancata soltanto la battuta decisiva verso rete.
    Certo ,per poter rimontare in classifica,occorre che Paredes se ne stia in panchina per sempre,magari promuovendo Pagano e Pisilli a prime scelte in caso di rotazione .Non sarebbe un azzardo,visto la partita che ha fatto il 18enne Huijsan.
    Spazio ai giovani,basta coi lentigradi.

    • Anche io dopo ieri sono fiducioso ma il quarto posto non è roba nostra a meno che Dybala non si sa per quale miracolo giochi l’ intero girone di ritorno. Lo scorso anno avevamo chiuso l’ andata a 37 punti pur non disputando un girone di andata fantastico. Veramente fino a prima di ieri sera abbiamo visto il nulla o quasi quest’ anno.

    • A vedere la partita di ieri un pò di fiducia dovremmo averla. Poi vediamo se alla prossima trasferta appaiono le solite amnesie.
      Ieri occorre distinguere il commento tecnico dal commento sull’arbitro.
      Tecnicamente abbiamo una volta di più visto l’insufficienza dei nostri laterali, non all’altezza. Né il sinistro né il destro. Sia in avanti che nelle chiusure. L’altra nota dolente è a centrocampo. La prestazione dei singoli alla fine non è stata disastrosa, ottimo Bove, ma manca lì la classe necessaria per fare il grande salto. Davanti per fortuna abbiamo due grandi. Poi sbagliano anche loro ma è fisiologico.
      Invece, sull’arbitro… e che vogliamo dire? Ieri è stato un disastro. O è incompetente o ha obbedito a ordini superiori. Speriamo la prima.
      Il futuro è assai nebuloso. Ma perché non rinegoziare il famigerato accordo? Stiamo fuori dalle coppe un anno e investiamo in quei ruoli così insufficienti. In due anni si potrebbe davvero ottenere tanto di più azzeccando due o tre mosse…

    • Ice Trae bhe sono d’accordo con te se all inter danno i goal come sabato o al milan un rigore a partita c’è poco da fare , a fine anno scriviamo qua con lo stesso nick e vediamo dove sono fiorentina e bologna forse l atalanta ma senza il pasticcaro de noantri vedo che corrono la metà di quello che facevano qualche anno fà.

    • Si hai ragione Zenone però per non fare giocare Paredes serve un Pellegrini in forma.
      Ieri il capitano ha giocato un ottimo primo tempo (lo ammetto io che non sono un suo estimatore) tornando a fare quello che gli riesce meglio.. gli assist.
      Però ha durato solo il primo tempo, come tutta la Roma, e finite le energie siamo calati nettamente nella ripresa.
      Poi la panchina lunga frutto di anni di lavoro di Pinto ha portato al pareggio (che considerato i precedenti non vedo così male). Non sono queste le partite che la Roma era obbligata a vincere ma altre..

  20. Troppo poco.
    Veramente troppo poco.
    Questa squadra più che il salto di qualità riesce solo a fare il salto della quaglia.
    Superata perfino dalle Lazio…..
    Non c’è solo da deprimersi,ma verrebbe voglia di andare a nascondersi.

  21. Anche a me piacerebbe vedere la difesa a 4, ma siccome Mancini non rende bene se non affiancato da altri 2 centrali allora Mou schiera questa difesa a 3. Dall’estate scorsa l’aria puzzava di 8º posto: mercato disastroso, rinnovamenti a giocatori rotti e/o scarsi, preparazione atletica nel posto sbagliato (solo ora cominciano a girare le gambe dei meno rotti). Nel calcio, e ciò non cambierà mai, l’impostazione della difesa condiziona gli altri reparti. Finché non compreremo centrali decenti non torneremo in CL.

  22. Ogni gara un circo. Quando vince parla, quando non vince è colpa dell’arbitro, deila rosa, del calendario, della società. Innamorati del nulla.

  23. Una bella Roma
    Inutile evidenziare ogni volta i limiti, tanto ci sono e non si può fare nulla per io FPF

    Ci siamo inventati il danese centrale e sta funzionando

    Il centrocampo pare andare meglio senza paredes ma mica possiamo togliere lui, Cristante ( tutti a dire che è lento ) e Pellegrini ( molti a criticarlo perché fa una partita buona su 5, me compreso …)…resterebbe solo Bove !
    Rui non ha giocato male ma non va bene nemmeno lui!
    Mo’ critichiamo Lukaku , che fa un lavoro incredible per una squadra che è ottava , altri l avrebbero già data su

    Il bambino sembra davvero di personalità ma nemmeno lui va bene perché è della Juventus ( se fosse arrivato Vlahovic vi sareste lamentati , magari segnando ieri sera?)

    Abbiamo terzini scarsi , e’ vero

    Aiuta ricordare che siamo senza colui che h tenuto su la difesa per due anni
    Che non troviamo mai dei centrocampisti forti perché non abbiamo i soldi ( non possiamo spenderli)

    Senza soldi non fai la squadra
    Se puntassimo sui giovani qua tutti direbbero che non siamo il sassuolo ( vedi appunto i commenti per il giovane Dutch )
    Faccio anche notare che i tanti giovani venduti a cifre davvero alte, non giocano da nessuna parte e, se lo fanno , non sono certo meglio di quelli che abbiamo in campo
    Prima difendevamo e basta e tutti a lamentarsi
    Ora proviamo ad attaccare ma era meglio prima …se fossimo secondi ci lamenteremmo che non siamo primi …
    Ovvio non essere contenti della posizione
    Ma senza soldi si fa fatica e se poi qualcuno di determinante si rompe , siamo corti

    Acquisti sbagliati ci sono e chi non li ha ?
    Errori di Mou? Certo
    Cappelle dei giocatori ?
    Certo

    Ma da tifosi possiamo solo sperare che la garra messa ieri porti una svolta
    E poi si vedrà cosa la società farà l’anno prossimo ; mi aspetto un chiaro cambio di strategia , che ha portato una coppa subito ma ci ha lasciato senza programmazione ( ma credo fosse previsto ); ma se punteremo sui giovani , vedremo se questo sarà accettato da tutti i DS qua dentro

    Allo stadio tutte queste lamentele non si sentono, vedremo domani, con una potenziale under elevata a seria A

    Ultima nota , le under 23 , sono una specie di serie C e pochi di quei ragazzi poi salgono in A e sono meglio di Bove , per dire
    E speriamo di vincere il derby , sennò sai la lagna qua … ma se lo
    Vinceremo probabilmente molti si lamenteranno uguale

    • wise ti faccio una domanda anzi due.
      1) Cosa ti aspetti che faccia la società a giugno? che se ne freghi del ffp pagando una multa?
      2) Secondo te o quello che hai potuto intuire in questi anni gli americani sono più interessati al lato tecnico/sportivo o a quello economico?
      PS. Faccio notare che il brand asroma è aumentato di valore e vendere la asroma oggi porterebbe più soldi di quelli spesi per acquistarla

    • “siamo a 4 punti dal 4° posto”…è un ritornello che ascoltiamo da 5 anni almeno a questo punto della stagione.
      Poi, per bene che vada, a 4 punti ci restiamo fino alla fine. Quando li recuperiamo di grazia questi punti se nel 90% dei casi quando le avversarie si fermano tu non ne approfitti?
      E se manco vinci in una delle rarissime occasioni in cui puoi dire di avere anche offerto una buona prestazione?
      Abbiamo esterni da serie B, un centrocampo monopasso e monocorde tranne Bove, un discreto numero di giocatori inaffidabili dal punto di vista fisico, siamo appena un punto sopra a un Napoli in caduta libera e sotto nuovamente a dei piccioni tutt’altro che irresistibili.
      Ragioni valide per cotanto ottimismo?

    • @david
      Esatto
      Mirano ai soldi, ma sanno che passano dai risultati
      No pagheranno multe , penso faranno lo stesso equilibrismo visto sinora , temo

  24. Giocatori da settimo posto, arriveremo al settimo posto.
    W i grandi campioni Kandstorp, Celik, Lorente, Mancini, Cristante, Pellegrini, Zalenski, Rui Patricio, Bove…
    Vinciamo il settimo posto pure st anno…

    • La Fiorentina quarta ha straordinari titolari come Terracciano, Biraghi, Martinez Quarta, Jkone, Mandragora, Kayode e così via. Con Mourinho non vinceremo neanche il settimo posto, arriveremo ottavi, se tutto va bene.

  25. La Roma attualmente è questa non possiamo giocare con giocatori che giocano sempre la palla indietro, mentre le altre squadre come hanno la palla fanno un gioco veloce per andare a crossare e tirare in porta. Noi in casa perdiamo troppo tempo ai dare la palla al centrale al laterale e così via buttiamo minuti importanti senza fare una azione da goal e questo si vede con i lanci lunghi su Lukaku che deve sempre provare a stoppare il pallone per darlo a un compagno indietro, mai con passaggi del centrocampo con il dai e vai è tiro in porta. Quello che fanno le altre squadre. Noi giochiamo con finti difensori che non hanno i piedi buoni perché crossano malissimo. Ci vogliono le vere ali che sanno saltare l’uomo e fare i veri croos e tirare in porta. La Roma in questo momento non sa fare neanche il catenaccio in difesa non abbiamo difensori arcigna duri. Mi dispiace però abbiamo messo un ragazzo in difesa ed è andato bene in quei ruoli ci vogliono veri discorsi. 💛❤️🇮🇹

  26. Ma in un calcio nel quale juve e inter fanno, come al solito, quello che vogliono (e non intendo tecnicamente) io mi tengo la mia Roma,facciamo cento errori, siamo sempre maltrattati da anni ma va bene cosi, in Italia il calcio è lo sport più manipolato e truccato che esiste quindi godiamoci la nostra partita e poi via. Tanto ai loro livelli non ci arriveremo mai, mettetevelo in testa, e non è una questione di Pallota,Friedkin o arabo che verrà: il calcio lo comandano altre stanze in Italia, non il pallone che rotola……………

    FORZA MAGGICA

  27. Certamente e’ stata una roma gagliarda ma …
    a mio avviso manca un anello di congiunzione tra la proprieta e ds in questo caso Boniek
    Creare una next generation(non si infrangono paletti fpf) che faccia la serie C dove possa forgiare i giocaoti della primavera
    vedi Huijsen ,non perdento cherubini;
    e da ultimo forse qualcosa si muove il cambio del gm pinto con una figura piu consona

  28. e’ vero, siamo a 4 punti dal quarto posto , ma ci manca un difensore centrale, un centrocampista veloce e tecnico e un portiere che pari meglio di Rui Patricio e, naturalmente, una proprieta’ che spenda i soldi che servono .. quest’ ultimo mi sembra un ostacolo non superabile ..

  29. Il quarto posto è raggiungibile e ce lo giochiamo con napoli, lazio e atalanta, i tosco-emiliani difficilmente rimarranno lassù. Ringraziamo delaurentiis per aver azzoppato i nostri concorrenti più forti, anche se ci sta che torni Rudi, con quel presidente non si sa mai.

    Ieri una Roma bella, qualcosa è cambiato e questa squadra ha iniziato a cercare di vincerle invece di difendere a oltranza, se continuiamo così il quarto posto non è una chimera. Ho anche visto per la prima volta Rui Patricio scollarsi dalla linea di porta in più occasioni, la panca nelle coppe lo ha svegliato evidentemente.

    Capitolo allenatore, dite quello che vi pare ma per me non è accettabile un allenatore che sta fuori un terzo delle partite all’anno e no, non c’è alcuno complotto globale nei confronti della Roma, fa piacere pensarlo ma NON è così, e anzi questo tipo di pensiero vittimista non ci fa altro che male. La squadra aveva bisogno di lui in questo periodo delicato e lui per l’ennesima volta li lascia soli.

    In definitiva sono abbastanza fiducioso per il quarto posto, molto meno però per il futuro dove si addensano nuvoloni neri. E non ci riesco a essere contento della bella prestazione del ragazzino, sapere che non è nostro mi smorza qualsiasi entusiasmo.

    • Nessuno grida al complotto ma negare l’evidenza solo per dar contro al Mister proprio no. Son anni che ci derubano a cielo aperto. Gasperini ha dato spettacolo, nessuna sanzione Mourinho alle prime sacrosante proteste espulso. Forse non ti sei reso conto che se non era per il Var, Aureliano faceva finta di nulla. Taylor è stato solo un caso di malasanità Son talmente fiducioso nell’AIA e nella Procura Sportiva che aspetto persino la solita immancabile multa alla Roma. Pensa te…

  30. partita della Roma a parte, questa abitudine di fermare gli avversari più bravi di te che ti sfuggono con trattenute, placcaggi spinte è una cosa insopportabile. Tanti anni fa si ammetteva solo lo spalla contro spalla, oggi il calcio e come il regby, si gioca anche con braccia e mani , ma non è più calcio e vedo che più si va avanti e meno gli arbitri fischiano questi falli, eppure sono determinanti per far si che una squadra forte non vinca con una più debole , basta fermare gli avversari con un bell’abbraccio. Poi oggi, con la possibilità di cambiare 5 uomini , anche le ammonizioni non fanno più paura, ogni squdra puo far ammonire 10 giocatori , e una volta che sei libero di fermare 10 azioni pericolose con un bel placcaggio o una bella spinta o una bella trattenuta, agli avversari resta ben poco spazio per fare azioni che portino al gol. Ieri non ci fossero state spinte placcaggi e trattenute avremmo vinto 4 a 1.

  31. Calma e sangue freddo. La Roma quest’anno gioca meglio, con concetti di gioco che personalmente chiedevo da due anni. I punti dal quarto posto non sono tanti e la classifica è corta. Se continuiamo a giocare così è la squadra rimane unita e compatta, nulla è perduto.

  32. Magari è solo un caso fortuito, ma entra un ragazzino forte (perchè così l’ha descritto Mou) arrivato il giorno prima, e gioca con la sicurezza di un veterano, senza dover fare i mesi di ambientamento che abbiamo visto fare a quasi ogni giocatore che sia arrivato a Roma (tranne Dybala e Lukaku). Ora, pensare che questo a 18 anni sia più forte e abbia più personalità di tanti giocatori della rosa strapagati, mi sembra strano e, per quanto funzionale ai prossimi 6 mesi, mi chiedo se la proprietà abbia iniziato a capire come si dovrebbe lavorare nel calcio italiano (dalla juve next gen in questi anni sono passati in 30 in prima squadra e diversi profili hanno fruttato quantomeno ricavi molto più interessanti di quanti puoi averne da dei Primavera). Se la strada è quella dei giovani e dei vivai da valorizzare, allora forse bisognerebbe copiare quei modelli che già esistono e funzionano molto bene. Altra nota è sul fatto che Pinto è il 12esimo dirigente a lasciare la Roma in 3 anni e mezzo. Detto che non ho mai avuto particolare stima per il suo lavoro da DS, mi sembra il solito andazzo delle multinazionali che pensano veramente che il problema sia nel direttore commerciale o nella rete vendita, e non nel fatto che il prodotto è scarso o che l’AD non capisce niente di quel settore, ma viene da mercati completamente diversi, però decide lui. Io auspico il ritorno a una dirigenza italiana seria e competente, attingendo da una lista di nomi che ha già ben fatto in passato, e che sappia condurre la Roma al livello che tutti pensiamo le competa, e che non è certo quello dei sesti e settimi posti

  33. per questanno oramai é andata, invisi alle tv, al potere calcistico , con un mercato nullo e l’umilazione di formare un juventino. il prossimo anno terrei solo mancini ,ndicka, cristante e bove e magari abraham se recupera visto che nessuno lo comprará appena tornato da un infortunio. tantti giovani e primavera con un obiettivo di dodicesimo posto ( tra il 5 e il dodicesimo non fa tutta sta differenza i soldi solo ci sono in champions) e risanamento del bilancio. magari se ne andassero i friedkin, ma nessuno comprerá una societá che sta in una cittá dove ci vogliono 20 anni per fare uno stadio, zero sicurezza per gli investimenti

    • per fare uno stadio ? o per provare a fare uno stadio ?? ancora non ce’ niente di veramente ufficiale , anche se poi dopo la prima ruspa esce un osso del cane di cesare e tutti fermi …

  34. Migliori in campo: Bove e Mancini.
    Peggiori: Karsdorp e Zalewski, manco pe’ il brodo so’ bboni!.
    Lukaku, pure se nun segna fa reparto da solo… Lukaku C’è!
    Paratona di Rui Patricio.
    Pellegrini, inconcludente; è giunto r’momento che uno dice: “s’è fatta ‘na certa”!.
    Dybala, a tratti fumo a tratti arosto… ma l’arosto è sempre speciale!
    Cristante, Omerico, che je voi chiede ancora, fatelo riposà…?
    Kristensen, diligente, quadrato, Nordico.
    Er ragazzo in prestito, bon esordio, se già dopo 45’ lo chiamate fenomeno semo rovinati.
    Paredes, nun so mai se quanno pijia er pallone se tratta de un de un Replai al rallentì.
    Llorente, ce dev’esse un virus che attacca i muscoli de chi fa er centrale de difesa della Roma.
    De l’altri subentrati manco me ricordo!

    Arbitro Aureliano, uno dei più scarsi e inadeguati mai visti arbitrare.
    Me sa che all’AIA je serve uno così perché dopo aver visto lui tutti l’altri salgono de livello.

  35. Sicuramente la Roma migliore dell’anno (e non ci voleva molto) ma, come avevo anticipato a inizio campionato, i fatti dicono che siamo OTTAVI, vicino a squadre come Torino e Monza (oltre che Napoli e Lazio). Siamo OTTAVI in classifica, capito? E se qui dentro volete trovare i soliti capri espiatori (arbitro, rosa, VAR, “er sistema”, Pinto & Pallino, meteo, alieni, ecc.), fate pure. Quelli che criticano “er ber gioco” e inneggiano a Mou perché “è uno che bada al sodo” dovrebbero spiegare perché siamo in quella penosa posizione di classifica con una rosa tra le più care del campionato. Con Lukaku e Dybala. Fatevi qualche domanda sul perché se non s’inventano qualcosa quei due gli altri non sanno che fare col pallone. Chi è il responsabile dell’organizzazione del gioco offensivo? Mi nonno? Sveglia regà. Non fatevi incantare dai falsi profeti.

    • Due finali, una vinta e una rubata non rientrano però nella tua Welthenshaung di badare al sodo, 😂Orazio Orazio un tuo omonimo
      recitava: carpe diem ma forse tu pensi lo dicesse solo per i giorni belli. 😱
      Forza Roma

    • Uno che n’capisce dove risiede — l’essenza primigenia — del Calcio che fa? Fa un post come quello de Orazio! Che altro vòi dì?
      Diteme se uno che dice d’esse tifoso della Roma pò fa’ un post del genere versus la Roma.
      Domannamo a quelli che stavano lì, er 31 Maggio 1984, se je ne fregava un kaxxo del “bel Joco” o se la sola cosa importante era vince quella partita…
      Che dite er prossimo derby volete er bel joco o vincelo magari su autogol all’urtimo minuto dopo che magari famo ‘na partita de mme…da!
      Pe’ me autogol de a lazio e s’abbracciamo.
      Orazio l’esteta facesse come kaxxo je pare.

  36. per tutti quelli che sanno…… ma le regole del mercato restrittive, esistono solo x noi? tutti e sottolineo tutti comprano .. e noi dobbiamo guardare .?…

  37. Io non capisco se il puntare sempre sulle colpe arbitrali (in qualità di discepoli del Savonarola da Sarno) vi faccia stare meglio. Come se volessimo autoconvincerci che la squadra è forte, che la società agisce correttamente, che la dirigenza adotta una politica economica e finanziaria giusta, che il Ds fa acquisti mirati e l’allenatore allena alla grande. Però… per colpa degli arbitri siamo ottavi nonostante tutto questo virtuosismo. Però poi l’Atalanta (tanto per citare l’ultima incontrata) ha un parco giocatori che vale 5 volte il nostro, che costa la metà, che ha un debito ridicolo rispetto al nostro. Poi che Mourinho ormai sia inviso alla classe arbitrale è cosa nota, ma non perchè allena la Roma, ma per l’atteggiamento di guerra a prescindere che fa con la classe arbitrale (e che fomenta molti qui sul sito e allo stadio). Ieri avremmo vinto se fosse stato fischiato il fallo a Dybala? Chi può dirlo? Quest’anno non abbiamo mai segnato su punizione pur avendo tre specialisti in squadra.
    Però intanto l’obiettivo di spostare il colpevole è stato raggiunto da Mourinho. E stiamo parlando comunque di una partita giocata tutto sommato bene. Ma finora che prestazioni ha fatto la Roma? In tutta onestà potreste sostenere che merita una posizione diversa da quella che occupa? Io credo che anche quest’anno la Champions sia una chimera, e qualcuno di quelli nella stanza dei bottoni dovrebbero cominciare a domandarsi come mai da quando hanno acquisito la società non siamo mai andati in CL, non abbiamo un solo giocatore di alta appetibilità, abbiamo il terzo monte ingaggi con fatturati ridicoli e debito peggiore in serie A, l’allenatore più pagato dopo Allegri. Sotto il tappeto che ha la forma di Lukaku, Dybala e Mourinho c’è sempre più polvere…

    • “Io non capisco se il puntare sempre sulle colpe arbitrali (in qualità di discepoli del Savonarola da Sarno)…” Solitamente evito ma stavolta proprio non gliela faccio. Ho sempre rispettato il pensiero di tutti ma quando leggo taluni commenti ammetto che vado in bestia. Come se offendere o denigrare il prossimo in anonimo, vi faccia sentire veramente qualcuno. Non sono il discepolo di nessuno, ne difendo nessuno ma negare il pessimo comportamento di Aureliano, solo per tornaconto personale non sono il tipo. Non sono un “complottista a prescindere” ma che vi siano squadre largamente favorite è indiscutibile. Come detto già da qualcun altro, sulla nostra panca si son seduti decine di allenatori ma è dai tempi di Calciopoli che ci derubano senza farsi troppi scrupoli Quello che è avvenuto ieri in Inter e Verona è uno scandalo a cielo aperto. O volete sostenere che è stata una partita REGOLARE? I rigori concessi al Milan parlano da soli… Per quanto riguarda Aureliano, ripeto per l’ultima volta quanto già detto in precedenza: Gasperini ieri ha dato spettacolo nessuna sanzione, mancano come minimo un par d’espulsioni. Se non era per l’intervento del Var, l’arbitro avrebbe fatto finta di nulla. Che si siano commessi degl’errori a livello tattico e difensivo è giusto e sacrosanto ma la realtà è che se si applicava il Regolamento nella giusta equità si vedeva un altra partita – Sempre Forza Roma💛💖

    • Chica chica bum ma stai lì a due passi ma perché non tifi a Talanta?
      😂😂😂
      Forza Roma

  38. @O’Rey
    Huijsen era un profilo già noto e si era messo in luce a 15 anni ed aveva già allora caratteristiche interessanti. Già se ne parlava bene allora (ed io l’ho evidenziato l’altro ieri che il giocatore è interessante e che comunque calzava bene per le caratteristiche che ha 1 giorno prima della partita ma che la formula con cui è arrivato non mi piaceva affatto) ma quando profili di questa tipologia già dai 12 fino ai 16 anni dimostrano di essere superiori a diversi coetanei loro e giocano sempre in categorie con 1 o 2 anni di età superiore (non basta solo la tecnica, oggi si guarda molto anche alla struttura fisica ed atletica dei ragazzi), ci potrebbe in molti casi già esserci un agente che lo abbia addocchiato, in genere uno non troppo blasonato ma con qualche contatto privilegiato nel club del settore giovanile in cui milita. In genere questa tipologia di agenti cerca di proporre quello che reputano un talento con alte potenzialità “in primis” solo a club ritenuti BIG tipo Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid in Spagna, Bayern Monaco, Borussia Dortmund in Germania, le big inglesi, PSG in Francia, le strisciate del Nord in Italia, e club anche come Ajax, e potrà farvi ridere ma il caso Dani Olmo aveva creato scalpore ma non troppo sul Dinamo Zagabria, club noto per lanciare anche giovani di 15-16 anni in prima squadra e farli giocare in Champions o Europe League pure da titolari. Questi i club considerati prime scelte in cui l’agente che pensa di avere un super talento cerca di piazzare il suo giovane assistito. Se questi club tutti bocciano il suo assistito, solo allora si cercano quelle che vengono ritenute buoni opzioni di ripiego.
    L’unico modo per arrivarci prima di tutti su quindi giovani calciatori, in caso siano stranieri ad esempio, li dovresti prendere quando hanno almeno dai 14-15 anni, periodo cruciale per la loro crescita e dove vai a capire chi ha il potenziale per diventare un buon giocatore o un potenziale campione, è uno scouting approfondito ma impostato molto diversamente da come si fa in Italia composto da una serie di provini periodici condotti a partire dai 12 anni dei profili ritenuti più interessanti, e nella costruzione di un rapporto tra staff e dirigenza del settore giovanile con il giovane, il genitore e il rappresentante con delega (agente di solito). Devi fare capire anche a queste controparti, se ha un rating alto perché la formazione calcistica giovanile alla Roma sia la migliore al mondo, che qui diventerà un campione, che le altre squadre non possano offrirti un percorso migliore rispetto a noi, ecc. Alla fin fine conta tanto avere un dirigente di turno che mostra di capire quando parla delle potenzialità del ragazzo, dei suoi difetti intravisti e questo convocarlo periodicamente ti pone poi in una posizione di vantaggio sugli altri perché hai costruito un rapporto anzitempo. Io cito Zorc spesso, ma gente come lui se un qualsiasi agente e genitore ci parla, e lui afferma “Se questo ragazzo viene qui e fa tutto quello che li dico di fare, diventerà un campione di livello internazionale come i tanti che ho lanciato in passato ad altissimi livelli”, ovvio che possono arrivare tutti gli altri club dopo ma sarebbero in ritardo.

    • 😂😂😂Zorc sempre insieme a Flick? Un Flock non lo trovi eh?
      😂😂😂 sarebbe interessante un trio del genere Zorc…Flick… Flock
      😂😂😂😂
      Forza Roma

    • Guarda capisco che i cognomi suonano buffi (quando perso a Zorc penso anche al leggendario vecchio videogioco “Return to Zork”) come anche Flick (gli orologi svizzeri per bambini Flik e Flak), ma veramente se si partisse con un progetto con questi due, entrambi che hanno stabilito dei record e perfetti per un progetto calcistico internazionale atto a lanciare giovani talenti ad altissimi livelli, al costo dell’ingaggio netto di Mou avresti…
      – il DS operativo d’Europa numero 1 degli ultimi 20 anni
      – l’unico allenatore con Guardiola che ha fatto un sextuple (6 titoli) nella storia del calcio ed ha lanciato tanti giovani in prima squadra ai massimi livelli
      – un budget sufficiente a coprire a livello annuo i costi di una Roma U23 pure

    • Scherzo 😂😂😂 Save’, certo porti all’attenzione persone con cognomi sconosciuti e buffi, facevo solo una battuta, tutti sappiamo che lo scouting sarebbe una salvata. Qualcuno che hai segnalato me lo sono spizzato, sempre coi video che a volte sono validi a volte no a capire chi è, rimane che questi a Trigoria stanno indietro e hai ragione. Ciao
      Forza Roma

    • Purtroppo dai video online noti veramente poco e non puoi farti una idea se non molto approssimativa anche perché sarebbe più utile vedere tutto le azioni che coinvolgono in qualche modo il calciatore preso in esame, mica solo le giocate migliori ma anche gli errori. Su quelli di YT poi non puoi vedere troppe dinamiche tra cui il posizionamento del calciatore che osservi e di come si muove senza palla, gli inserimenti che fa, la fase di lettura ed interpretazione nella fase difensiva ed offensiva, le posture del corpo, la tipologia di corsa palla al piede, gli allineamenti ed anche come il calciatore va a costruire in modo dinamico vari triangoli con diverse coppie di compagni, ecc… Ti puoi solo fare un’idea sulle caratteristiche di certi calciatori di cui sui ruoli di fascia è molto più facile denotare determinate cose, mentre ci vuole più occhio per diversi ruoli più al centro. Non basta guardare il video in sé ma ti aiuta tanto avere anche vari strumenti di analisi dati e guardarti con quelli in tempo reale, le partite registrate su piattaforme a pagamento tipo WyScout oltre ai posizionamenti degli avversari anche in un determinato raggio di gioco. Questo però sono le prime fasi perché poi serve andare ad assistere dal vivo e da lì vedi tutto, non solo nella partite ma soprattutto negli allenamenti e le partitelle, come anche alcuni fattori che ti fanno comprendere il carattere e la personalità del calciatore. Oggi facendo così puoi osservare più calciatori allo stesso tempo e tenerne monitorati facilmente anche oltre 3000 per conto proprio. Io infatti la prima scrematura ed i rating vari iniziali li ho già fatti ed in primavera andrò a visionare dal vivo quelli che reputò essere i migliori giovani finalmente, e dopo da lì cercherò di legarmi a questa network di club tedeschi che mi stanno aiutando.

  39. Io mi ricordo Zorc centrocampista del Borussia Dortmund, era pure forte.
    In ogni caso andava fatta e va fatta un’Under23.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome