La Roma prende forma: in arrivo Viña e Xhaka, Mou sorride. E il mercato non si ferma qui

83
3457

AS ROMA NEWS – Secondo rinforzo in arrivo per la Roma. Mourinho chiedeva un terzino ed è stato accontentato: preso Matias Viña, 23 anni, difensore esterno del Palmeiras di cui tutti parlano un gran bene. L’investimento fatto non è banale: si parla di 10-11 milioni di euro più bonus. 

Il calciatore uruguaiano è in arrivo nella Capitale, atteso per le visite mediche nella giornata di domani. E a breve a Roma sbarcherà anche Granit Xhaka, il terzo acquisto considerato prioritario da Mourinho: come previsto, la squadra base prende forma proprio a ridosso della partenza per il Portogallo.

La fumata bianca con l’Arsenal è ormai vicinissima, la trattativa è ai dettagli. Xhaka sarà della Roma la prossima settimana. Lo Special One è stato accontentato: voleva lavorare con una rosa il più vicino possibile a quella che avrà a disposizione per la stagione che sta per cominciare, e così sarà. Ma il mercato della Roma non si chiuderà con l’arrivo di Xhaka. Tutt’altro.

Agosto sarà il mese delle sorprese: almeno un acquisto “altisonante” è nei piani di Pinto e Mourinho. Potrebbe essere Luis Diaz del Porto, attaccante esterno che piace molto all’allenatore portoghese. I tifosi sognano Icardi. Ma ora è inutile sparare nomi.

La cosa importante è l’idea che c’è dietro la costruzione della Roma del prossimo anno, basata sul trattenere i giocatori migliori della rosa e migliorarla con acquisti azzeccati. Se il lavoro sarà svolto con competenza, i frutti verranno raccolti nel prossimo campionato.

Giallorossi.net – A. Fiorini

Articolo precedenteTRIESTINA-ROMA, i convocati di Mourinho: ok Pellegrini, out Rui Patricio e Veretout (VIDEO)
Articolo successivo“ON AIR!” – JURIC: “Per ora mercato promosso a pieni voti”, COSENZA: “Con Xhaka e Diaz saresti già da Champions”, FOCOLARI: “Vina? Bell’investimento, non hai preso un camion…”

83 Commenti

  1. Speriamo possa arrivare un grande centravanti ma ho la sensazione che resterà dzeko.. uno che anche contro la ternana con 3 occasioni non ha segnato manco un gol..
    Difficile arrivare in Champions con uno così.
    Con icardi invece cambierebbe tutto

    • No…Icardi is not “Roman material” 😉 i’m thinking more along the lines of Zapata.

    • L’Italia con una zavorra come Immobile ha vinto gli Europei. Se la Squadra gira nel suo complesso i goals arrivano e i risultati pure. Le partite puoi vincerle anche 1-0 con un goal di Veretout o di Zaniolo. Il problema con Fonseca non è mai stato quanti ne fai ma quanti ne prendi e cioè sempre uno in più di quelli fatti per un manifesto deficit della Difesa e della mancata copertura a centrocampo. In attacco, ultimo reparto che guarderei ora nella Roma, puoi pure avere Icardi in doppia cifra ad ogni partita ma se poi ne prendi altrettanti o più…

    • Nonno Dzeko non può giocare più di 30 minuti, Icardi ex giocatore, sul mercato c’è de mejo….secondo me la ciliegina di Mou è CR7 👈

    • Quindi ritenendo Zaniolo Mayoral e Miki incedibili chi vendereste voi uno tra questi:
      Dzeko
      Pastore
      El Shaarawy
      Pellegrini
      Perez
      Sempre se riusciate (causa ingaggio elevato) a vendere o a non fare minusvalenza per fare posto al nuovo arrivato?

      O siete tanto abbocconi da credere che arrivi un altro attaccante e ritrovarlo sul libro paga solo per accontentare la piazza?

    • Roberto, mi auguro anche io che possa arrivare un grande attaccante, ma a differenza tua, che affianchi Edin Dzeko. Troppi soldi? Dipende, si svincolasse, a parametro zero, portare a Roma Cavani non sarebbe male. In fondo che i Friedkin non possano o non vogliano permetterselo é tutto da dimostrare, com’è da dimostrare che si fermeranno ai soldi già spesi. Chi può esserne certo? I giornali?

  2. I may be the only one to say this but… as much as i believe in Mourinho, i believe in Pinto. Players he buys (for now) are player we obviously need (solid and consistent goalkeeper, decent leftback to fill Spinazzola’s shoes this season, and someone to bring balance in our midfield), on top of that, he is getting rid of unwanted players (which is not an easy task!)… all in all… for now… bravo mister 😉

    • few good players every market session that improve the team step by step.

      this is the Bayern Munchen strategy!

    • Stars… in order to win you need stars.

      Is Zaniolo a star? I hope so. Is it Miki? When he is ok, he surely is. Was it Dzeko? Surely he was… and maybe he still can shine a little.

      Who else? Pellegrini? Karsdorp? Smalling? Kumbulla? Veretout, Xhaka or Vina? Who knows.

      I feel like we are all expecting to see Mou’s magic wand turning some of these ‘good’ players into something better…

      A very good day to everybody 😊.

  3. Ditemi quello che volete, ma con un buon terzino (Vina non lo conosco ma dovrebbe esse bono), Xhaka, Diaz e un Belotti, con la permanenza di Florenzi, per me ce la giochiamo con tutti!
    Sempre e solo Forza ROMAAAA!!

  4. Bene bene questa gestione Pinto compreso parla poco ma fa molto fatti, tutto procede al meglio ed i presupposti per fare bene sembrano esserci tutti…Questo terzino talentuoso intriga assai, quanto a dzeko, diamogli fiducia, viene da una stagione travagliata, non al top ma difficile trovare di meglio in giro salvo spendere cifre enormi, Icardi e’ una bella suggestione ma ho la sensazione che tra la manager compagna istrionica narcisa ed esaurita e tutti i soldi che si e’ ingollato sia un po’ rischioso come investimento. ..sempre forza Roma!!!

    • Mourinho ha recentemente descritto le qualità che deve avere la sua punta ideale, uno che quando non segna si sacrifica per la squadra ed è sempre nel vivo dell’azione di attacco. Icardi (che non seguo da un po’) ricordo fosse un infallibile cecchino d’area, uno che per interi tratti di partita neanche sapevi se era presente in campo. Detto questo, tutte le considerazioni sul fatto che possa venire o meno, se sia quello romano il giusto ambiente per la Nara e via discorrendo non hanno alcuna valenza, semplicemente non è un giocatore per Mourinho

  5. @Fiorini 🙂
    I tifosi sognano Icardi, ma è un incubo…

    Amenità a parte, comincio a credere che si seguirà un piano B, ossia valutare Borja Mayoral e Dzeko.
    Personalmente, vorrei si prendesse qualcuno che lì davanti ci risolve il problema per anni e anni. Quel che avrebbe dovuto essere Schick.

    • Se facciamo un passo alla volta, forse riusciremo a prendere i giocatori giusti. Altrimenti dovremo rivedere la giostra degli “undici giocatori in un giorno!” con i risultati che abbiamo visto.

  6. Non spendiamo pf per i centrali difensivi (Smalling, Mancini, Ibanez, Kumbulla, Feratovic) salvo parametri zero clamorosi. Forza Roma!

  7. Io per quest’anno eviterei la spesa dell’attaccante (Dzeko con Mou può fare una grande annata, ne sono certo, torna zaniolo e Majoral quest’anno esplode) e punterei su un centrocampo Monster di lupi mannari. Il colombiano del porto magaraaaaa.

  8. Ragazzi visto che i Friedkin vogliono fare un colpo, ma se al posto di Icardi(ipotesi) prendessimo Donny Malen(anche se è vicino al Borussia)? Se il Borussia non riuscisse a vendere Haaland non se ne farebbe nulla

  9. Hic sunt leones , mi fa piacere che anche tu pensi che Dzeco e Mayoral non siano sufficienti per una stagione, speriamo che lo pensi anche Mourinho.

  10. Ad oggi, considerato che non è ancora finita la campagna acquisti, il voto è 6,5 perché si sono colmati i vuoti del portiere (per manifesta incapacità) e del terzino (per infortunio).
    Inoltre, se arriverà Xhana, Mourinho troverà il suo cervello a centrocampo.
    E’ sufficiente per aspirare al quarto posto shampions (juve, inter e atalanta sono fuori portata), superando Napoli (insigne, Mertens) e Milan (Ibra, Giraud)?
    Secondo me NO.
    Con tutta la stima che ho di Mourinho (ma soprattutto sapendo quante sconfitte l’anno scorso ci è costata la guida “sapiente” di Fonseca) ci manca qualcosa in attacco per essere competitivi con loro.
    Serve un ultimo sforzo della società in avanti non perché centrare il 4 posto nel primo anno di mou vorrebbe dire avviare realmente quel percorso di crescita economica e calcistica della Roma.

    • La Roma dovrebbe realizzare una quindicina di goals in più e subirne altrettanti in meno (anche se, a vedere il Napoli, neppure questi numeri sono stati sufficienti alla qualificazione in Champions).
      Forse il risultato è ottenibile col modulo 4-2-3-1, che però, ovviamente, richiede due terzini veramente capaci per entrambe fasi, due centrocampisti centrali capaci di filtrare (parecchio) e di verticalizzare con precisione e intelligenza (e comunque di giocare la palla con precisione e concentrazione continue). A volerla dire tutta, occorrono pure i due di fascia nei tre davanti che siano duttili nel rientrare a coprire gli affondi degli esterni difensivi e veloci nell’attaccare gli spazi.
      Il tutto va realizzato facendo meglio di Napoli, Lazzie e almeno una delle prime quattro attuali (tra cui è prudente escludere la Juve per ragioni, diciamo, statistiche).

      In realtà non è possibile prevedere il rendimento dell’organico che si va ATTUALMENTE delineando una volta che sia messo in campo da Mou.

      Personalmente credo, e spero, che Mou sappia ulteriormente valorizzare Villar e anche rilanciare Carles Perez (che i numeri ce li ha, ma va motivato e inquadrato), creando opzioni in più (anche perché ci sono sempre le 5 sostituzioni).

      Peraltro, anche accreditando all’allenatore un probabile salto di qualità (facendo giocare gli uomini a disposizione nel ruolo a loro più congeniale), occorre tenere conto anche di una certa percentuale fisiologica (e non patologica) di infortuni.

      La sensazione è che ce la possiamo fare ma, al tempo stesso, che nei futuri rivolgimenti del calcio mercato arrivi pure un attaccante: perché è abbastanza chiaro che avendo lì davanti un uomo che “risolve”, eventuali pecche di formazione e problemi di forma dei principali titolari siano superabili.

    • Renato l’Inter senza Conte non la vedi superiore alla Roma perché sei un tifoso..
      Se avessi Lukaku e Barella in squadra sarei d’accordo anche io..

  11. L’attacco è e dovrà essere il reparto dove si dovrà investire maggiormente e farlo con massima oculatezza. Occorre un finalizzatore, un giocatore “spietato” che la butti dentro senza troppi fronzoli.
    Dzeko pur essendo stato un grande atleta e un discreto realizzatore ha evidenziato in troppe circostanze limiti di concentrazione sotto porta e talvolta malumore e svogliatezza. Pur stimandolo e avendolo apprezzato ritengo, anche in considerazione della non più giovane età, voltare pagina e puntare su un vero top player in attacco. Majoral è forte ma per mirare in alto occorre ben altro.

  12. Con l’arrivo di Xhaka finiranno gli acquisti “obbligatori”, vale a dire quelli espressamente richiesti da Mourinho x cominciare a dar forma alla squadra (portiere affidabile, leader di centrocampo e sostituto di Spina).
    Credo che il resto dipenderà dalle cessioni.
    Dovesse partire un centrale difensivo, non necessariamente Smalling, potrebbe arrivare un sostituto di piede mancino bravo ad impostare.
    Dovesse partire un centrocampista, non necessariamente uno tra Diawara e Darboe, ma forse anche Pellegrini che ha richieste e tarda a rinnovare, potrebbe arrivare un altro giocatore non necessariamente con le caratteristiche di quello ceduto, magari il Diaz esploso in coppa libertadores che sembra stia trattando Pinto, con Mikhitaryan che verrebbe dirottato nel ruolo di trequartista.
    Infine, dovesse partire Dzeko, arriverebbe un sostituto il cui identikit ad oggi è quantomai incerto. Forse Belotti, forse Kalaidzic, a mio avviso improbabile Icardi.
    Potendo scegliere opterei per Raul Jmenez, oppure per un profilo più giovane ma comunque interessante come Odsonne Eduard.
    Comunque in generale sembra che Pinto si stia muovendo bene, anche se il vero miracolo che gli viene richiesto è quello di trovare una sistemazione non onerosa x noi ai vari Pastore, Nzonzi, Fazio, Pedro etc…

  13. Icardi è buono per : Prendere soldi, spendere soldi, rovinare spogliatoio, scaldare la panchina, occupare posto in tribuna, Instagram, Wanda Nara. Per tutto il resto ci sono i calciatori professionisti.

  14. Onestamente sto Diaz non lo prenderei. Cmq non costa poco e sarebbe una scommessa. Per l’esterno sinistro proverei a prendere insigne, che sta in scadenza di contratto, anche se qui ci sono troppe problematiche. Prima fra tutte de Laurentiis che non te lo darà mai, e poi lo stipendio del calciatore che secondo me ti chiede almeno 5 ml. A zero lo prenderei cmq. Ecco credo che serva uno così

  15. Icardi anche no, non è affatto detto sia ancora il goleador spaccaporte dei bei tempi, in compenso può spaccare uno spogliatoio anche meglio…
    Adesso però comincio a sperare che si smuoverà molta più roba di quanto mi sarei aspettato anche solo pochi giorni fa, che i programmi siano ambiziosi già per il prossimo anno, non escludo più un paio di altri acquisti di un certo livello e poi almeno un’altro di gran livello, sperando sia il nuovo centravanti.

    Rimanere con Dzeko sarebbe un ripiego un tantino deprimente, mentre invece mi esalterebbe vedere la Roma comprare un centravanti indipendentemente dalla dipartita del bosniaco, con le caratteristiche che servono a Mourinho, qualunque fossero, senza fare alcun pensiero alla complementarità con Dzeko. Dalla serie: mi serve una prima punta vera e se non ti piace l’idea di trovarti un’altra squadra ti giochi il posto e mi posso permettere anche di pagarti lo stipendio a uffa, perché voglio vincere, voglio raggiungere i miei obiettivi senza farmi condizionare da te o da nessun altro.
    In ogni caso non mettere su la squadra all’altezza degli obiettivi perché tizio o caio sono ancora a libro paga mi pare un suicidio anche sul piano economico, a conti fatti quel che si perde a restare nell’anonimato costa molto più in mancati ricavi che buttare soldi per stipendiare due-tre giocatori bolliti rimasti in esubero, sperando comunque di piazzarne altrove la maggior parte.
    Una Roma che volesse affermarsi così prepotentemente per giocarsela a tutti i costi sarebbe un’ispirazione irresistibile per tutta la tifoseria, e i ritorni da tutti i punti di vista, morale ed economico, non mancherebbero di certo.

  16. se la roma prende Diaz e xhaka , il budget di spesa è quasi raggiunto.
    potranno essere spesi altri soldi per prendere un terzino destro in caso parte florenzi o un centrale nel caso vada via smalling.
    per il centravanti io sarei ben felice se arrivasse Icardi in prestito gratuito, al PSG non serve, noi gli paghiamo l’ingaggio e lo rilanciamo .

    • @ Marco,
      “…non si può puntare al campionato dovendo recuperare 30 punti in un solo anno.. Ma questo lo hanno capito un pò tutti…..”
      Scusa, sono duro di comprendonio. Ma, le regole sono cambiate ed invece di ripartire da 0 ripartiamo dalla classifica dell’anno scorso? Perche’, sinceramente, non capisco ‘sto fatto di dover recuperare 30 punti. Finora, NESSUNA delle squadre nostre illeggittime concorrenti si e’ rafforzata, anzi. Molte hanno un nuovo allenatore ma non all’altezza di Mou, Allegri a parte.
      Juve, milan e inter hanno guai finanziari peggio dei nostri. La lezzie, lasciamo perdere e aspettiamo la giustizia ordinaria. U nabbule, beh, che dire… Insomma, non c’e’, almeno finora, motivo per essere disfattisti.

      Solo la lezzie partira’ con 6 punti di vantaggio grazie alla salernitana, ma quanto durera’?

  17. Dopo qualche mercato finalmente vedo che la società sta seguendo una linea, secondo il mio punto di vista corretta..

    La squadra lo scorso anno si e mostrata più di una volta, una squadra senza personalità..
    La Roma cerca giocatori con una forte personalità..

    L’acquisto di Rui Patricio che in molti non capiscono, rappresenta proprio questo..
    Giocatore esperto, con una forte personalità in grado di sopportare gli attacchi di 10 mln di ”allenatori”

    Un portiere con una forte Leadership..
    Che tecnicamente e di gran lunga superiore a ciò che avevamo in precedenza ( e non mi baso mai sugli ultimi europei)

    Xhaka a centrocampo, altro giocatore di personalità che può prendere in mano il centrocampo della Roma..
    Anche lui un Leader che i compagni ascoltano
    Giocatore che viene da un campionato molto più veloce del nostro.

    il Terzino sinistro che serviva, aspettando Spinazzola..
    Onestamente non conosco Vina, ma vedo un giocatore sia fisico che tecnico..
    E questo e ciò che spesso cerca Mourinho, Fisicità..

    Miki potrebbe tornare al centro secondo me con Mourinho..

    In molti si dimenticano altri 3 possibili acquisti già presenti in rosa..

    Il primo e ovviamente Zaniolo.. Per lui potrebbe essere l’anno della consacrazione
    Il secondo e Smalling, che sta facendo l’intera preparazione con Mou..
    Il terzo e un Elsharawy che non aveva ritmo lo scorso anno..

    E lui potrebbe tornare ad essere il giocatore che avevamo lasciato anni fa.. Non e cosa da poco..

    Si sta seguendo non solo la linea che va a cercare il ”ruolo” che manca, questo lo potrebbero cercare anche mln di fanta allenatori.. Ma stavolta, si cercano determinate caratteristiche e specialmente si cerca il carattere.. Ed e per questo secondo me, che spesso non si capiscono determinati acquisti

    Anche secondo me, manca ancora qualcosa..si potrebbe aggiungere qualcosa in ogni reparto, anche sulle seconde linee .. Perchè la Roma giocherà la Conference, che e comunque una competizione Europea, che guarderei comunque con una certa importanza..

    e non va sottovalutata, perchè la Conference ci porterà a giocare su campi lontani, con tante ore di viaggio, praticamente peggio dell’Europa League..

    Per il campionato l’obbiettivo e chiaro, Rientrare in champioons, D’altronde non si può puntare al campionato dovendo recuperare 30 punti in un solo anno.. Ma questo lo hanno capito un pò tutti..

    Per finire.. Pochi ne parlano, ma già non dover vendere ogni anno, il giocatore più forte , significa tanta roba, Questo e l’acquisto più grande che si fa con la nuova società e con i Friedklin…

    Si vende solamente chi non rientra nei piani.
    Questo non deve passare in secondo piano.

    Forza Roma.

  18. Aspettiamo Xhaka e poi tutti a tifare per qualche cessione e che qualche squadra disperata che non può spendere per acquisire cartellini si accolli le zavorre!

  19. A Idi vola basso ! Renato Sanches…magari ! Ma serve anche un centravanti del tipo Cavani dei bei tempi, allora sì. Ma oggi Cavani è vecchio ed un altro Cavani non esiste o se esiste costa un botto. Quindi…..speriamo di costruirlo in casa e per ora torniamo in Champions.

    • Era una mezza provocazione, ma fino ad un certo punto. Se aggiungi Renato Sanches al centrocampo della Roma fai una mediana così forte che se pure in attacco ci rimetti Borini, quello ti fa 20 goals in un anno.
      A parte questo, sulle altre squadre farei un ragionamento.
      L’Atalanta è un discorso a parte, progetto lanciatissimo, per me senza Champions vincerebbero lo scudetto.
      Il Milan, boh, secondo me continua ad essere sopravvalutato, stiamo recuperando terreno.
      L’Inter senza Conte, Hakimi e Eriksen è più debole.
      La Juve ha fatto una mossa intelligente con Allegri, ma i suoi problemi interni li ha. Primo, Ronaldo, che è in calando ed è un accentratore. Hanno speso soldi per Bernardeschi e Demiral che si sono rivelate mezze sole. Sono in Champions per miracolo e hanno incassato molto meno dei piani previsti, più il debito che hanno sul groppone.

      Di “quelli là” dico solo che Sarri può fare il miracolo, ma è tutto da vedere, Hysaj non sposta equilibri.
      Il Napoli ha una buona squadra e un allenatore che in Champions ti porta pure i morti.

      Io non ci vedo così indietro.

    • Date a Cesare quel che e’ di Cesare e ad Idi quel che e’ di Idi!
      A bello, te lo appoggio tutto e non spingo!!!!!!!!!!!!!!!

    • Idi concordo con Te al 100% su Atalanta.
      Su Juve ed Inter meno perché i primi hanno ancora quella difesa là (vedi Europei) e i secondi hanno in attacco un certo Lukaku ed a centrocampo Barella (vedi Europei).
      Mi preoccupano molto Milan e Napoli perché hanno entrambi buoni allenatori e sono squadre più rodate rispetto alla nostra che dovrà partire senza uno Spina (vedi Europei) e con Dzeko e Mikytharian con un anno in più..
      Giraud per me è un ottimo acquisto e l’avrei voluto alla Roma.
      Se arrivasse un attaccante ce la potremmo lottare meglio altrimenti Mou dovrà dare il 101%
      Sempre forza Roma

  20. Kumbulla,Mancini e Ibanez sono i punti deboli della difesa,almeno un paio dovrebbero essere ceduti e acquistato un centrale più affidabile,che giochi vicino a Smalling,che e’ di gran lunga il difensore più forte che abbiamo e il più esperto… La difesa messa così e’ forse più debole di quella dello scorso anno,considerato che Vina non vale Spinazzola e che Karsdorp spostato sulla linea dei terzini,non potrà fornire le stesse prestazioni vista la sua scarsa predisposizione alla fase difensiva.Per quello che riguarda il portiere,reputo Rui Patricio alla pari con Pau Lopez, non vedo tutto questo guadagno.Alla fine servirà un forte centrale difensivo, e un forte terzino principalmente dx ma che sappia giocare su tutte e due le fasce,visto che Karsdorp non ha alternative,a meno che non rimanga Florenzi….

  21. Sperperare per comprare tanti giocatori non serve, la Roma ha già un buon organico , stanno mettendo quei tasselli dove mancano, portiere ok, terzino ok centrocampista ok, poi loro sanno già che manca una punta, inutile che facciamo richieste , sanno quale è il prospetto che serve, fiducia e pensiamo a tifare da champion League

    • “Sperperare per comprare tanti giocatori non serve”,poi: “loro sanno già che manca una punta”
      Quindi Dzeko e Mayoral cosa sono? Calcolando che a Mayoral è stato rinnovato il prestito si deve vendere o regalare Dzeko con i suoi 7,5milioni di euri? Dopo ne devi trovare un’altro con la stessa caratura,anche tattica,senno che si vende a fare Dzeko?
      Ma si facciamolo, che ci vuole,tanto è una passeggiata vè?

    • Si, ma da primi o da quarti?
      Io penso che potremmo farcela quest’anno… da primi!

  22. Icardi messo in riga da Mourinho con gente come Miki zaniolo elsha dietro ti fa 25 goal! Ragazzi non scherziamo! Il problema è che non lo prendi a meno che il Psg te lo dia in prestito e tu poi riesca a piazzare Dzeko xche ovviamente 2 stipendi di quel livello non te li puoi permettere! Sec me si rimane così lì davanti.

  23. Sta prendendo forma una buona Roma,poi molti di quelli che c’erano l’altro anno saranno riscoperti, potrebbe forse anche esserci una partenza pesante, ma ciò non scalfira’ la crescita della squadra

  24. La terza punta manca da anni, da quando potevamo schierare Dzeko, Schick e Defrel.
    Con uno Dzeko che ha 1 anno in più e soprattutto con la possibilità di fare 5 cambi, la squadra che ha più alternative parte con un sostanzioso vantaggio.
    3 punte è comunque il minimo sindacale se si giocano 3 competizioni.
    L’identikit però non può essere nè Cavani nè Icardi che dovessero arrivare andrebbero a sostituire Dzeko.
    La terza punta, rimanendo Dzeko, dovrebbe essere giovane e possibilmente con caratteristiche simili al bosniaco.

    • Perché VEGEMITE sei certo che Cavani non possa tecnicamente affiancare Dzeko? Io lo vedo benissimo in coppia col bosniaco. Se é per questioni economiche invece é un altro discorso. Non conosco la reale intenzione della società di fare investimenti importanti nell’ultima settimana, dieci giorni, di mercato.

    • Dzeko non sa giocare con altri attaccanti perché è un’atipico.
      È infatti una prima punta che gioca centralmente sul fronte d’attacco, partendo anche da dietro.
      Può giocare solo con ali o giocatori che amano stare sulle fasce.
      Lo vedo al limite con un CR7 che stazionasse sulla fascia sinistra ma non con
      Cavani che è una punta centrale.

    • Non sono d’accordo Vege. Questo è stato forse vero con Salah, ma non con Grafite al Wolfsburg o Aguero al City quando spesso era lui a girare più decentrato rispetto al partner.
      Con Cavani sarebbe una coppia come quelle di cui sopra, ma non credo assolutamente che vedremo due attaccanti di 34 e 35 anni con circa 17 mln di stipendio netto.
      Anzi, tenderei proprio ad escluderlo…

  25. Comunque vorrei far notare come Pinto abbia dato le uniche notizie di mercato a dei ragazzi fuori Trigoria e non hai giornalisti. Come a dire “avete fatto il comunicato? Bene, ora arrotolatelo e ficcatevelo dove più vi aggrada”

  26. Non sputate troppo su Belotti, anche io non impazzisco per lui ma gli va riconosciuto che non molla mai e corre per due. Tutto sta a capire cosa vuole veramente Mourinho. Personalmente darei fiducia a Borja Majoral con Dzeko da chioccia…staremo a vedere a fine mercato e soprattutto a campionato in corso.
    ❤💛SSFR💛❤

    • Se non riuscissimo a prendere un giovane di talento come 3 punta (i miei preferiti Kalajdzic e Scamacca) anche per me Belotti sarebbe una valida alternativa.
      Ha il vantaggio di conoscere la serie A, è integro e non si infortuna spesso nonostante tutte le botte che prende, è generoso, è bravo di testa potendo sfruttare i cross di Vina e non farebbe problemi a starsene in panca.
      Per me è una delle soluzioni più fattibili anche economicamente considerato il possibile scambio Belotti Kumbulla.

  27. Come detto ieri 3 acquisti che rappresentano il minimo sindacale per ora. Abbiamo colmato il gap con la terza forza, Juve e Inter ancora molto avanti.
    Poi spero che Patrizio sia Handanovic Vina Rjise e Xhaka Dunga, ma temo non sia così.
    Sinceramente mi aspetto di più da qua al 31 agosto.

    • Vina come Riise ?!?!, ma gli vuoi così male! Riise è stato un terzino scarso, arruffone, divenuto idolo dei tifosi per il suo atteggiamento, ma il Riiise di Roma era il 20% del Riise precedente e anche prima non era MAI stato un fenomeno! Quante partite ci abbiamo rimesso per cattive sue coperture e pessima copertura tattica! Solo che gode di una “fama positiva” per me insiegabile! Poi si criticano invece giocatori fortissimi (l’ultimo esmpio è Salah su cui ho letto di tutto, anche qui, ogni volta che sbagliava un gol!!!) per vari motivi che spesso non mi spiego (ad esempio la “leggenda” che Pellegrini non copre e poi si richiede Sabitzer che invece VERAMENTE non copre mai!).

  28. Un laterale basso a dx che affianchi Karsdorp dando modo a Reynolds di non essere l’unica opzione, se non restasse Florenzi. Fosse vero poi che la ROMA si é inserita tra Inter e Cagliari per Nandez, sarebbe un colpaccio, giocatore che può coprire diversi ruoli a centrocampo, dove lo metti lo metti, a partire dalla fascia dx. Per inserirsi a buon diritto almeno alla lotta per qualunque traguardo infine, un attaccante di statura riconosciuta internazionale sarebbe sufficiente e necessario. Icardi no. Ma Cavani…

  29. …Comunque avevo in programma la sfida di ritorno tra Palmeiras e Università di Colo Colo giovedì alle 24,15 circa per vedere 90 minuti importanti di Vina. Immagino che non la giocherà, invece…

  30. se oltre a Xhaka Pinto riesce a portarci se riesce anche Renato Sanches rinuncio volentieri alla punta e mi tengo quelli che già ci stanno, ma che centrocampo avremo con quei due in mezzo al campo e in panchina avresti gente come Veretout cristante e Pellegrini non mi sembra poco tanta tanta roba. Forza Roma

  31. Bisogna dire che Fiorini è una delle poche penne serie che scrivono della Roma. Già solo per questo, un grazie è doveroso.
    Sottolineerei che speriamo tutti in ulteriori acquisti che permettano alla squadra di dire la sua su tre fronti (la decima Coppa Italia fa schifo solo a chi si è fatto rincitrullire dalla narrazione calcistica contemporanea), però già così va molto, molto bene. La squadra sembra prendere una forma precisa in maniera ragionata e sensata.
    Staremo a vedere, ma mi sembra che l’anno prossimo almeno si parirà con un entusiasmo diverso. E sempre forza Roma.

  32. Se sono vere le notizie circa un ntetessamento x Thouram e Diaz significa che il rinforzo in attacco lo cerchiamo a sinistra.
    Pertanto delle due una, o meditiamo di cedere El Sha, oppure di spostare nel ruolo di trequartista Mkhtaryan, ed in tal caso l’iniziato partente è Pellegrini, il quale tra l’altro tarda a rinnovare.

    • Ho visto giocare abbastanza spesso Luis Diaz al Porto e con la nazionale Colombiana in Copa America (dove e’ stato nominato “Rivelazione del Torneo”) e sinceramente mi sembra un giocatore notevolissimo, di quelli che ti cambiano la squadra, sicche’ non capisco come faccia a costare solo 25 milioni (se cosi’, non penso sia per molto ancora…). Oltrettutto ha solo 24 anni e ulteriori margini di miglioramento.
      Per me, e’ decisamente, ma proprio decisamente piu’ forte di Thuram.
      Da prendere al volo se effettivamente esiste una possibilita’ di tesserarlo.

  33. chi di voi SINCERAMENTE con l’arrivo di MOU alla fine i giocatori fossero patrizio xacha e vina siamo sinceri… e ke dio ce la mandi buona

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome