La Roma Primavera si butta via: il Bologna rimonta due gol e vince nel recupero (3-2)

11
702

AS ROMA NEWS – Dolorosa sconfitta della Roma Primavera, battuta in rimonta dal Bologna dopo che i giallorossi erano stati in vantaggio di due gol.

Partita subito in discesa per i capitolini che dopo appena otto minuti trovano il gol di Falasca, a segno su punizione. Prima della mezzora Pagano trova la rete del raddoppio dopo un assist di Cassano. In mezzo alle due marcature anche un palo centrato da Keramitsis. 

La partita sembra in controllo totale, ma poi arriva l’episodio che cambia la partita: Chesti si fa espellere per doppio giallo in modo grottesco. Il difensore si fa male alla caviglia e ferma l’azione avversaria bloccando la palla con le mani: l’arbitro estrae il secondo giallo, e la Roma resta in dieci.

Dal calcio di punizione successivo arriva la rete che riapre il match: Stivanello batte imparabilmente Baldi con un colpo di testa. Nella ripresa il Bologna, forte della superiorità numerica, attacca a testa bassa alla ricerca del gol del pareggio, che trova a dieci minuti dalla fine con Pyyhtiä, a segno con un bel sinistro dall’interno dell’area complice una pessima marcatura di Faubert-Jacquemin.

Nel finale gli emiliani cercano anche il gol partita, con i giallorossi che nel recupero restano perfino in nove per l’espulsione di un nervosissimo Faticanti. E l’ennesima leggerezza di Faubert-Jacquemin, subentrato nella ripresa, costa la sconfitta alla Roma: segna Urbanksi a pochi secondi dalla fine. Una beffa per per i ragazzi di Guidi, che buttano via una partita che sembrava destinata a un finale molto diverso.

Giallorossi.net – F. Turacciolo

IL TABELLINO DEL MATCH

BOLOGNA: Franzini, Mercier (59′ Wallius), Pyyhtiä, Anatriello (65′ Ebone), Raimondo, Corazza, Bynoe (59′ Diop), Stivanello, Rosetti, Motolese, Urbański.
A disp.: Raffaelli, Gasperini, Laureana, Maltoni, Baroncioni, Mmaee, Busato.
All.: Vigiani.

ROMA: Baldi; Louakima, Keramitsis, Chesti, Falasca; Pisilli, Faticanti (C), Pagano (74′ Foubert-Jacquemin); Cassano (36′ Pellegrini), Majchrzak (74′ Padula), Cherubini (62′ D’Alessio).
A disp.: Razumejevs, Del Bello,, Vetkal, Misitano, Silva, Ruggiero, Graziani, Mannini, Reale.
All.: Guidi.

Arbitro: Scarpa. Assistenti: Trischitta e Ravera.

Marcatori: 8′ Falasca, 28′ Pagano (R), 38′ Stivanello (B), 79′ Pyyhtiä (B), 83′ Urbański (B).

Ammoniti: 7′ Stivanello (B), 10′ Chesti (R), 30′ Cassano (R), 40′ Mercier (B), 61′ Faticanti (R). Espulsi: 35′ Chesti (R), 92′ Faticanti (R). Recupero: 3′ pt, 5′ st.

Articolo precedenteROMA-VERONA: arbitra Sozza, al VAR c’è Chiffi
Articolo successivoKARSDORP: “Dette cose non vere sul mio rapporto con Mourinho. Io voglio solo giocare con la Roma” (VIDEO)

11 Commenti

  1. Grazie pinto! Hai sfasciato la macchina perfetta! Adesso date la colpa all’allenatore che ha perso due pedine a gennaio! Ottima mossa societaria! Poi dici che te rode er… e che non cambierà mai nulla.

    • fino alla parità numerica partita dominata.
      Persa in 9 contro 11.
      “Grazie pinto! Hai sfasciato la macchina perfetta! ”

      E poi “Adesso date la colpa all’allenatore”- ma chi??? Per aver person una partita in 10 per un’ora?

      Maddonnina il disagio….
      Ps: i giovani devono crescere e andare a giocare.
      Se non vuoi portarne 10 all’anno in prima squadra devi cederli.
      La Primavera serve a quello, non a vincere trofei di cui può importare solo ai ragazzi.

    • @Anton è grazie a mentalità come la tua che la Roma non vince una ceppa e vende sempre i giovani per poi rincorrerli come Frattesi o Florenzi o altri. Poi vedi il Barcelona e il R.Madrid e elogi il loro operato. Non stai bene..

  2. Se non son partite strane nu potemo esse noi!
    Vabbè, che sia da monito per il prosieguo.
    Diciamo che stiamo rendendo il campionato “giocabile”, perché tra la vendita di Satriano, la promozione in pianta stabile in 1ª squadra di Tahirovic e con Faticanti più con la ROMA che con la Roma, il campionato sarebbe stato bello e finito… (salvo poi la lega ‘nventasse “LA FINALE UNICA” del casso!!!).
    FORZA ROMA

  3. Espulsione nel momento cruciale della partita mi riferisco alla 1a
    condizioni la gara
    Nn ci sono parole
    On squadracompleta non si perdeva
    Cosa hanno in testa sti ragazzi?
    Non sono riuscito a vederla , da quanto riportato

  4. Ho visto solo il secondo tempo
    In 11 contro 11 era 2-0 per la Roma
    Mi e’ parsa una partita poi ingiudicabile perche’ indirizzata troppo dalle due espulsioni
    A me e’ parsa severa quella di Faticanti
    Pesano molto due errori da parte del difensore francese Foubert , su due gol bolognesi
    Commento di SI parziale

  5. Non ci dormirò stanotte. Tirate fuori giocatori da Roma non plusvalenze. Se si decide di puntare sugli scout giovanili seguiamo modello Benfica, Porto, Salisburgo ecc ecc. altrimenti prendiamo un ds all’altezza che sappia scovare talenti sul punto di affermarsi. Napoli docet

  6. Nonostante la sconfitta rimane sempre una bella squadra, subito rialzare la testa e tornare a vincere la prossima, anche perché in parità numerica non c’era storia, era 2-0.
    Daje lupacchiotti, tornate a prendervi 3 punti la prossima.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome