La Roma Primavera torna a vincere: Keramitsis e Pisilli ribaltano il Cesena

11
813

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Torna alla vittoria la Roma Primavera di Guidi che al Tre Fontane supera in rimonta e batte il Cesena, fanalino di coda del campionato.

Ospiti a sorpresa in vantaggio con Denes, poi però arriva quasi immediato il pareggio giallorosso realizzato da Keramitsis a segno di testa.

Nella ripresa la Roma colpisce una traversa con Cherubini, poi la prestazione della squadra sembra perdere consistenza fino al gol partita del solito Pisilli, a segno dopo un bell’inserimento in area.

La Roma torna ad allungare in vetta, raggiungendo quota 35 punti. Il Cesna resta fermo a 5 punti in coda alla classifica.

Giallorossi.net – F. Turacciolo

IL TABELLINO DEL MATCH

AS ROMA (4-3-3) : Del Bello; Louakima, Keramitsis, Chesti, Falasca; Pisilli {C}, Faticanti (C) (62′ Vetkal), Pagano (62′ Graziani); Cassano, Padula (62′ Misitano), Cherubini [C] (86′ Pellegrini).
A disp.: Baldi (GK), Razumejevs (GK), Foubert-Jacquemin, D’Alessio, Silva, Ruggiero, João Costa, Mannini, Reale.
All.: Guidi Fe.

CESENA FC (4-3-3) : Galassi; Manetti, Pieraccini, Lepri (C), David; Suliani (46′ Barducci), Lilli, Carlini (80′ Ghinelli); Dénes (89′ Guidi Fr.), Polli (74′ Bifini), Gessaroli (46′ Milli).
A disp.: Veliaj (GK), Elefante, Ferretti, Rossi, Bifini, Di Francesco, Campedelli.
All.: Ceccarelli.

Arbitro: Sig. Michele Delrio di Reggio Emilia.
Assistente 1: Sig. Alessandro Antonio Boggiani di Monza.
Assistente 2: Sig. Luca Landoni di Milano.

Marcatori: 33′ Dénes (Cesena FC), 36′ Keramitsis (AS Roma), 78′ Pisilli (AS Roma).

Ammoniti: 42′ Lilli (Cesena FC), 45′ Keramitsis (AS Roma), 71′ Barducci (Cesena FC), 79′ Cherubini (AS Roma).
Espulsi: nessuno.

 

Articolo precedenteBARONI: “La Roma può farci gol anche nel sottopassaggio. Il mio Lecce ora è più consapevole e determinato”
Articolo successivoULTIME DA TRIGORIA – Rifinitura in vista del Lecce. Dybala e Volpato, che magie in partitella (VIDEO)

11 Commenti

  1. Pistilli da monitorare….Il ragazzo secondo me ha qualità non indifferenti. Comunque bravi tutti. Sanno quello che vogliono. E complimenti al Mister su cui onestamente all’inizio avevo qualche dubbio,non conoscendolo.

  2. C’è un divario enorme tra i campionati primavera e quelli professionisti. Il 95% di questi giocherà dalla C in giù, insieme a chi smetterà proprio. Diventa anche inutile fare considerazioni.

    • @BrunoConti7
      Io sono piu’ ottimista
      Questa Primavera nonostante la squadra manchi o sia acerba in alcuni ruoli ( portiere e fasce e al momento un centravanti aspettando il polacco o la crescita di Misitano ) in definitiva domina il campionato. (Contro la sampdoria meritava almeno di pareggiare se non di vincere)
      Questa Primavera ha almeno 4 0 5 elementi che possono farcela a dire qualcosa
      Il nerbo di questa squadra e’ in Pisilli Cherubini Cassano Pagano Faticanti , giocatori di notevole tecnica individuale
      ( Pisilli poi ha fatto una crescita interessantissima )
      Secondo me servirebbe una squadra B
      Prima o poi spero che la societa’ ne capisca la necessita’
      Complimenti a Guidi che ha addestrato i ragazzi ad un gioco efficace e bello a vedersi
      Alcune triangolazioni sono bellissime a vedersi

    • Ma non si tratta comunque di dominare il campionato o meno, guarda la squadra che vinse il campionato 15/16. Fallo questo giochino e vedi quanti di loro ancora giocano e dove. Comunque ovviamente è chiaro che la squadra B aiuterebbe molto, ma non credo sia un investimento che i vertici vogliano fare almeno al momento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome