La Roma Primavera vince la Supercoppa italiana: Lecce ko, decide Cherubini

56
2096

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Comincia con il piede giusto la stagione della Roma Primavera, che all’esordio stagionale porta a casa subito un trofeo.

I giallorossi di Guidi infatti si aggiudicano la Supercoppa italiana battendo il Lecce campione d’Italia con il punteggio di 1 a 0.

Allo stadio Via del Mare decide il match una prodezza di Cherubini, anche se è decisivo lo sfortunato autogol di Lampinen: il 7 giallorosso calcia un destro a giro dalla distanza che si stampa sulla traversa, il pallone carambola sulla schiena del portiere leccese e termina in rete.

La vittoria della Roma però è limpida: il dominio dei capitolini è stato evidente, diverse le palle gol create prima del gol partita. Oltre all’autore del gol brillano Pagano, Mannini, e il portiere Marin.  

Giallorossi.net – G. Pinoli

IL TABELLINO DEL MATCH

LECCE: Lampinen; Dell’Acqua, Pascalau, Addo, Casalongue (86′ Perricci); Vulturar, McJannet, Gromek (55′ Minerva); Burnete, Corfitzen, Agrimi (73′ Vescan-Kodor).
A disp.: Herceg, Gueye, Davis, Borgo, Zivanovic, De Vito, Hegedus, Gueddar.
All.: Coppitelli.

ROMA: Marin; Chesti, Golic, Keramitsis; Mannini, Pagano, Pisilli, Ienco (87′ Reale); Costa (91′ Graziani), Misitano (87′ Bolzan), Cherubini.
A disp.: Razumejevs, Kehayov, Plaia, Cichella, Marazzotti, Ivkovic, Mlakar, Bah.
All.: Guidi.

Arbitro: Ermes Fabrizio Cavaliere. Assistenti: Vincenzo Pedone – Giovanni Dell’Orco. IV uomo: Adolfo Baratta.

Ammoniti: Mannini, Costa, Vulturar, Addo, Agrimi, Pascalau, Misitano. Recupero: 3′ pt.

 

Articolo precedenteCALCIOMERCATO ROMA LIVE – Tutto il mercato giallorosso minuto per minuto
Articolo successivoZapata, Pinto dà l’ultimatum all’Atalanta: accordo entro 48 ore o la trattativa salta

56 Commenti

    • è cresciuto davvero tanto. Si è vista una differenza netta rispetto agli altri stasera, purtroppo anche rispetto a Pisilli che nei contrasti non tiene botta.
      Speriamo bene.

  1. La Roma che guardo con piu’ godimento
    Schiacciata una grande squadra ( pur senza Alessio e Faticanti )
    Guidi e’ un allenatore con idee
    Marin un portiere da seguire , e questa e’ veramente una bella notizia
    Mannini il futuro e’ suo
    un grande centrocampo che ha vinto la partita
    Misitano si e’ mangiato due gol che gridano vendetta

    • Marin è bravo forse abbiamo il portiere , speriamo che il Sassuolo per salvarci non se lo prende.

  2. Una squadra con le idee chiare, forte e sicura di se. Trionfo assolutamente meritato, piccole soddisfazioni in attesa di quelle roboanti

  3. Ma che bravi!!!
    Il super Lecce, dominatore del campionato (con 26 stranieri!), sottomesso per un’intera partita da una Roma, che pochi ricordano l’anno scorso sfornava campioncini per la 1ª squadra (di fatto penalizzando “i bambini”) e proponeva 2006 a fronte di squadra che si avvantaggiavano dei 2002…!!!
    Onore al merito!!!
    “I bambini” stan diventando “ragazzi”, quindi, stan crescendo.
    E quale miglior biglietto da visita di un trofeo!!!
    Bravi bravi bravi
    😘😘😘
    FORZA ROMA

  4. Quando Cherubini ha calciato il pallone che poi è finito in porta, mi ha ricordato… Vabbè, non lo scrivo…
    Forza Roma vittoriosa

  5. le giovanili della Roma, così come la squadra femminile, sono qualcosa di formidabile!

    succede quando non c’è la lunga mano nera nei circuiti. Perché Roma ce sa fa!

    • C’è pure lì… però molto meno potente, quindi se sei più forte vinci… tra i maschi “grandi” invece pure quando eri più forte spesso non hai vinto perchè sono successe cose “strane” e pure quando hai vinto lo hai fatto con molta più sofferenza di quanto sarebbe dovuto essere.

    • Il ragazzino ha anche un gran bel motore per fare le due fasi.
      Potrebbe diventare un ottimo quinto di centrocampo a destra.
      Con Costa hanno devastato la fascia destra del Lecce stasera, peccato che il brasiliano spesso sbaglia le scelte.

    • Anche prima…
      Questo è veramente un talento, se ben assistito e dotato di intelletto, farà una gran carriera..
      💪🧡❤️

  6. Partita dominata.
    Concordo con chi ha messo tra i migliori il giovanissimo portiere Marin, il capitano Cherubini, il solido Golic, il giovanissimo Mannini che ha un grande futuro e l’eclettico Pagano. Pisilli meno brillante del solito.
    La speranza è che questi ragazzi non finiscano per diventare il salvadanaio per coprire i buchi di una gestione fallimentare del settore sportivo.

    • Si. Ma se ce fosse ‘o scauttingghe, sarebbe puro mejo. Ma Pinto nun sa compra… nun e’ un DS… nun se move… nun caccia i sordi…’Na tristezza!😡😡😡

  7. Hanno dominato e il punteggio poteva essere più rotondo se Misitano non si fosse mangiato due gol clamorosi. Occhio a Goric il ragazzino al centro della difesa. Deve migliorare con la palla tra i piedi ma come difensore puro è forte.

  8. Quando c’è la giusta programmazione e un grande lavoro i risultati arrivano. Complimenti a tutti, soprattutto ai ragazzi. 💪🙌👏👏👏

  9. Sto incominciando a perdere colpi.
    Non sapevo che stasera si giocava la Finale di Supercoppa italiana. Comunque complimenti a questi ragazzi , a Mister Guidi , a Bruno Conti, e a tutti quelli che contribuiscono a rendere il settore giovanile della Roma il primo in Italia.
    Addirittura stasera hanno battuto 1-0 la selezione del resto del mondo.

  10. Mannini e Capitan Cherubini mi hanno fatto una grandissima impressione talento corsa e spirito di sacrificio, per entrambi vedo un futuro assicurato

  11. Daje !!! Inizia la stagione come era terminata quella scorsa, con un trofeo, un’altra coppa.
    Dopo la Coppa Italia, si comincia con la Supercoppa Italiana. Avanti così Lupacchiotti Romanisti.

  12. Visto che non ci sono soldi, meglio detto Friedkin non li vuole spendere, perché non cercare di puntare su una squadra basada sui giovani come fa l’Ajax ed un allenatore che ha un gioco? Tanto non si vince niente anche con i giocatori senior. Ci sono troppi stranieri!

  13. @sbruffone americano: si, vorrei vedere quando arrivano due tre sconfitte di fila, come vengono triturati questi ragazzi e poi con che ardore rientrerebbero sul prato dell’olimpico. I giovani, anche bravi, vanno inseriti in un contesto solido, e vanno sostenuti. Vanno lasciati crescere. Proprio quello che succede a Roma… FRS.

    • Quando si dice di contare piú sui giovani, non é per mandarli allo sbaraglio, ma é per inserirli poco a poco senza regalarli a squadre tipo il Sassuolo e non buttare vía i soldi con giocatori stranieri che poi vengono svenduti ! Come Solbakken Shomurodov,Viña. Questa é cattiva amministrazione, visto che poi si parla che non ci sono soldi! In ogni caso io non sono uno sbruffone e non insulto nessuno come fai tu che sei un maleducado!

    • @american, non insulterai nessuno ma lasciami dire che sei un disco rotto: non c’è una volta una in cui scrivi qualcosa di positivo! Sempre e solo lamentele! Però stavolta non hai nominato Pinto: cominci a perder colpi?

    • A sbruffo’, adesso cambi musica. Hai detto chiaramente che vuoi una squadra con i giovani, suppongo in pianta stabile.
      Poi ritratti.
      La ROMA ha una strategia,ma per costruire ci vuole tempo e devi partire SEMPRE dalle fondamenta e rinforzarle, se vuoi innalzare un edificio duraturo come i suoi monumenti. In inglese si dice “Rome wasn’t built in a day”.
      Riguardo agli insulti, sei un ipocrita. 1. Di insulti da parte tua ne ho letti, e suppongo anche gli altri; 2. in ogni caso, insulti la nostra intelligenza con tutte le tue castronate sulla Roma e i Friedkins; 3. il tuo nickname significa”Sbruffoni Americani”, cioè, proprio l’appellativo affibiatoti da O’Rey. Ergo, tu insulti la nostra presidenza ogni volta che spedisci un messaggio!
      4. Last, but not the least, impara la morfologia dell’italiano: basaDa, maleducaDo… Cosi’ tradisci le tue origini agro-pontine! 😂😂😂😂😂😂😂😂😂

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome