La Roma riparte da Wijnaldum

30
1780

AS ROMA NEWS Si riparte. Oggi a Trigoria, ore 11, appuntamento fissato da Mourinho per ritrovare tutti i giocatori e cominciare a prepararsi in vista della ripresa del campionato, in programma il prossimo 4 gennaio.

La squadra si ritroverà al Fulvio Bernardini senza Dybala, l’unico giallorosso ancora impegnato ai Mondiali, Rui Patricio, Zalewski e Vina, con questi ultimi che si aggregheranno al gruppo giovedì, giorno della partenza per il Portogallo.

Tutti presenti gli altri, anche lo scontento Rick Karsdorp, che però spera di non partire per il mini ritiro, in attesa di trovarsi una nuova sistemazione. L’uomo più atteso però è Georginio Wijnaldum: il centrocampista olandese farà finalmente ritorno oggi a Trigoria, e Mourinho avrà la possibilità di riabbracciarlo, ma soprattutto di osservarne da vicino i progressi.

Gini effettuerò una visita di controllo per capire se il recupero è ormai giunto all’ultima fase: se non ci saranno intoppi, l’olandese partirà per il Portogallo e gradualmente tornerà ad allenarsi in gruppo. Mou spera di riaverlo a pieno regime per la fine di gennaio e l’inizio di febbraio. 

Fonti: Corriere della Sera / Il Messaggero / Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteCalciomercato Roma, le ultime: contatti avviati per Breithaupt. Su Vina c’è di nuovo il Galatasaray. Frenata Depay
Articolo successivoMOURINHO: “Karsdorp in campo? Mi conoscete, non parlo…” (VIDEO)

30 Commenti

    • Alla fine per me, penso anche per Voi, il primo acquisto per gennaio è Winaldum e spero vivamente al riscatto di Kamara, vedere anche Thairovic in rosa, Matic, palo Cristante, ho l’ impressione e la percezione di una grande seconda parte di campionato. Ma da come ho capito, MOU cerca qualcosa di particolare a centrocampo, un sesto elemento, già pronto e utilizzabile da subito…

  1. rientro importantissimo!

    ma non carichiamo troppe aspettative, in pratica esordisce nella Roma dopo un lunghissimo infortunio.

    se entra e cambia la squadra è un supereroe !

    mi piacerebbe vedere una difesa a 4 e centrocampi a 3 ❤️🧡💛👊

  2. Bisognerebbe cambiare il nome della Roma in “Riparte City”. Dobbiamo sempre ricominciare da una speranza. Quando sarà che perlomeno per un paio di anni avremo chi ci da stabilità ?

  3. Dacci dentro belva… Dal tuo insensato infurtunio si è arrestato il flusso positivo che era nell’aria a trigoria, riaverti in campo sarà fantastico.. Forza Roma!

  4. Le speranze cominciano a fare capolino, ripijamoci un po’ di…ottomismo, cercando di riferirsi esclusivamente ai pennivendoli, leggeremo sempre meno articoli rompiscatole delle teste di Cassandra di turno?

  5. speriamo che sia l’uomo che ci permetta di tornare una squadra di calcio, innanzitutto, se poi a 4 dietro, meglio pure. la stagione può essere ancora pregna di soddisfazioni.

  6. Tutti che sperano in Wijnaldum, un giocatore che in pratica non hai mai avuto a disposizione, avrà fatto 3 allenamenti con la squadra. Si sta riprendendo da un lungo infortunio con la speranza che torni in forma, tutto questo se va bene nei ultimi 4 mesi della stagione che sono i più importanti, dovrà capire e imparare schemi e compagni, credo che sia un bel rischio. Spero tanto di sbagliarmi e che sarà effettivamente l acquisto di gennaio che tutti dicono

    • A sentire quel che dicono ora, sarebbe semmai l’acquisto di febbraio.
      E comunque, non avrà molti schemi da imparare, anzi praticamente nessuno. In compenso, si sarà abbastanza…rassegnato, nel conoscere i compagni.
      Detto questo, secondo questa versione, salterà ancora 5 o forse 6 turni di campionato (difficile vederlo in campo dall’inizio in una partita come Napoli-Roma del 29/1, aggiungerei purtroppo).
      Incrociamo le dita che tutto vada per il meglio.

  7. È tutto a posto..è tutto ok..sta na bomba..e da altre parti si continua a parlare di rientro a febbraio inoltrato. 6 mesi per una frattura composta. Mah

  8. una frattura consolida perfettamente in 6 settimane, quindi la frattura è guarita da meta ottobre, come diavolo ci si arriva a febbraio???

  9. Ecco, finalmente una cosa certa : ripartiamo da quelli che abbiamo.

    No dai puerili sogni di mercato alimentati dai soliti giornalari scarsi.

    Dobbiamo fare il meglio che possiamo co ste 4 pippe che abbiamo,

    far di necessità virtu’ e cavare piu’ sangue possibile da ogni rapa.

    Sarà uno strazio arrivare a fine stagione co questi,

    ma dobbiamo tenere duro e ricordare che se siamo ridotti cosi’

    e’ esclusivamente per colpa di PALLOTTO che ci ha rovinato,

    lasciandoci una squadra di pippe col coltello dalla parte del manico

    e che quindi li abbiamo dovuti rinnovare per forza

    perché non avevamo i soldi per sostituirli degnamente col mercato.

    Questo certifica il fatto che a distanza di anni siamo ancora afflitti

    dal MALE che ci ha fatto pallotto e che ancora ci condiziona le selte di mercato

    e di conseguenza la squadra che ci tocca mandare in campo

    che e’ praticamente la stessa che ci ha lasciato PALLOTTO rovinandoci

    e che non possiamo sostituire ognuna di ste pippe perch non abbiamo soldi

    perché pallotto ci ha lasciati sul lastrico e coi libri quasi in tribunale

    dopo un decennio intero che ci ha sfruttati e spolpati e poi se n’é andato

    lasciandosi alle spalle le macerie e un bonsai, e quindi lui e’ stato

    IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO.

    • Come in politica..è sempre colpa di quelli che ci sono stati prima. Ti ricordo, caro Meh, che la nuova proprietà ha già avuto quattro finestre di mercato come proprietaria, a partire da quella invernale 2020/21, senza contare questa invernale 2022/23, che sarebbe la quinta. A parte tutti gli sproloqui su Pallotta da adesso i Friedkin non hanno più alibi. Tutto quello che faranno di buono o di cattivo, sul mercato e in generale, è SOLO loro responsabilità. Oppure tra dieci anni dobbiamo ancora dire che è tutta colpa di James Pallotta?? Cerchiamo di non cadere nel ridicolo.

    • Pallottinho, ti sfugge che sei sotto la ganascia del FFP per colpa della situazione contabile da pre-fallimento che Bermudino ha lasciato.
      I Friedkin, anche volessero comprare mbappè, semplicemente non potrebbero perchè per colpa della voragine lasciata da quel porcone hanno dovuto firmare un accordo con l’uefa che gli impedisce di spendere più di quanto incassano.
      Pena multe milionarie ed esclusione dalle coppe.
      Chissà che ci fai di 4 sessioni di mercato se non sei libero di comprare chi ti pare pure avessi tutti i soldi del mondo e una voglia matta di spenderli.
      E si, ringrazia il maiale di boston se le cose stanno così. Ancora oggi, si.

  10. Diceva un grande regista
    .Mario Monicelli.odio la speranza perche’ e’ un inganno.ecco noi romanisti siamo.cosi speriamo .la societa’ ci fa sperare ma poi marciamo sempre sul posto

    • Sta Riffa e sta Raffa sono poco serie però ah Ivo, eh! Na vorta uno na vorta l’artro, ecchediamine.
      Forza Roma

  11. Faccio il riassunto delle posizioni in termini bipolari:
    1 la speranza è l’ultima a morire
    2 chi vive sperando muore cacando
    Forza Roma

  12. Ci sono ancora 5 mesi di campionato / 23 partite. Avere Wijnaldum e Dybala al meglio per almeno 4 mesi permetterebbe di cambiare parecchio il volto della squadra e puntare a 1 posto CL. Ma è necessario far bene gia nelle 5 partite di gennaio x via degli scontri diretti con Milan e Napoli. Passare alla difesa a 4 sarebbe auspicabile ma i difensori attualmente in rosa non danno sufficienti garanzie e non credo sia facile comprare un difensore centrale forte a gennaio xché chi ce l’ha difficilmente se ne priva. Difficile ma non impossibile che Mourinho faccia un simile cambio tattico. Più probabile un 352 o 343.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome