La Roma riparte dalla difesa: è già caccia al difensore che farà coppia con Smalling

72
3174

AS ROMA NEWS – L’idea di affiancare a Smalling un difensore del suo stesso livello, ma di piede mancino e bravo a impostare il gioco, è vecchia dentro la Roma e risale già allo scorso mercato estivo.

Ma poi Tiago Pinto ha dovuto stravolgere i propri piani dopo l’infortunio di Spinazzola e la partenza di Dzeko, concentrando tutta la spesa del budget su un grande attaccante e un terzino sinistro di rendimento.

Ma a luglio il mercato della Roma, si spera, non sarà più “di reazione” come lo definì Mourinho successivamente. Stavolta a Trigoria le mosse saranno mirate, studiate con calma, alla luce di questa prima stagione vissuta sotto il segno dello Special One.

E sarà Mou l’ispiratore del mercato. Stavolta si cercherà di sbagliare il meno possibile: un difensore centrale, un terzino destro, un grande centrocampista e una seconda punta, sono gli obiettivi che la Roma ha già cominciato a cercare sondando intermediari e agenti.

Nella testa di Mourinho è di fondamentale importanza rendere più forte la difesa giallorossa: il rientro di Smalling a pieno regime ha fatto la differenza. Ma la Roma non può essere così dipendente da un solo giocatore. Ecco perchè in estate sarà fondamentale individuare un grande rinforzo per la difesa, possibilmente di piede mancino, da inserire in prima squadra.

Mou infatti preferirebbe tornare al 4-2-3-1, un sistema che trova più congeniale alla sua idea di calcio, anche se il 3-4-2-1 gli sta dando parecchie soddisfazioni e la squadra sembra più a suo agio con questo modulo. L’acquisto di un grande difensore centrale da affiancare a Smalling gli permetterebbe comunque più scelta nel sistema di gioco da adottare.

Nei mesi scorsi si è parlato molto di Marcos Sensesi, roccioso difensore argentino del Feyenoord, ma a Trigoria piace e molto anche Lisandro Martinez dell’Ajax che però ha già una valutazione decisamente importante. Mou ha elogiato Gian Marco Ferrari del Sassuolo, che ha invece un prezzo più abbordabile. La caccia è già cominciata.

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteLazio all’opposto della Roma: tifosi disamorati, contro il Milan all’Olimpico giocherà “in trasferta”
Articolo successivo“ON AIR!” – CORSI: “Cari Friedkin, il nuovo stadio deve essere almeno da 70mila posti”, FOCOLARI: “Mou ha fatto cose incredibili sul piano dell’aggregazione”, FALLICA: “Non dimentichiamoci delle baggianate raccontate per mesi”

72 Commenti

  1. Ecco va, cercate di prendere un giocatore serio capito pinto e friedkin? Vina, shomu,niles,oliveira,kumbulla, reynolds etc..
    Cercate di dare a mou giocatori seri! Solo la maglia,forza ROMA!!

    • Me pare ke kumbulla con mou se è ricordato come se difende,quando con fonseca se era scordato,ed è diventato in signor difensore. Oliveira è un buon sostituto de veretout,certo non è un mediano, ma se è per questo non lo è miki ne pellegrini ne cristante ne veretout. So tutte MEZZALI perciò che pretendi che sappiano difende? Niles è il sostituto de Karsdorp e ha giocato 5 partite di cui 3 fuori ruolo. Viña lo hai preso perchè avevi bisogno di un terzino sostituto de spina che se era rotto da prenne ar volo e viña era l’unico che potevi prende visto che ce stavano 17 zavorre che so state sbolognate in 90 giorni.

    • Poi scusa eh Shomurodov… ha giocato 5 partite quasi sempre subentrato e molte volte fuori ruolo perchè giocava o 3/4ista o ala… shomu è na punta regà è come se Luca Toni lo fai giocà largo a sinistra è normale che gioca male!

    • A mio modesto parere la verità sta (come spesso capita) nel mezzo…
      Vina, shomu,niles,oliveira,kumbulla non sono ne da buttare (come dice Zi bah) e ne signori giocatori, per ambire a vincere ci vuole altro. In tema di difensori un nome è sempre lui: Antonio Rudiger! Ma grandi difensori se ne possono trovare tanti.
      p.s. Devo confessare che non ho visto bene come gioca Lisandro Martinez (non mi convince il fisico come difensore centrale)… chi l’ha visto bene giocare mi farebbe una descrizione? Com’è nell’uno contro uno? Dando per scontato che sia scattante visto che è piccolo, è veloce anche nelle distanze medio lunghe? Grazie 🙂

    • Parole sante Fabio. Infatti non sto dicendo che co questa squadra ce vinci o scudetto. Siamo ben lontani da questo ovviamente. Ma non puoi dare la colpa ai friedkin se avevi 14 attaccanti prima dell’arrivo de mou e DOVEVI levartene ALMENO 7 infatti così è stato. Senza contare il pacco portieri COMPLETAMENTE cambiato.

    • Ma che te frega di chi la indossa se tifi solo la maglia. Sei ossessivo. Dacce un taglio e tifa la Roma è basta

    • Assolutamente d’accordo, nulla da rimproverare ai friedkin, hanno messo i soldi (e tanti ) e fatto il possibile. Speriamo si possa fare molto di più nel prossimo calciomercato!

    • Hai ragione Lisandro è forte, ma Ferrari mi intriga parecchio, in coppia con Smalling vedo un muro invalicabile, già è pronto e per me merita paicoscenici importanti.

    • Mi trovi d’accordo davide. Quindi per come la penso io sarebbe il caso che la ROMA lo prenda, lui o un altro di quel livello, perché ha tutte le caratteristiche del giusto investimento. Giovane, esperienza internazionale, scuola ajax, tigna, velocità, posizione, ecc… Così come a centrocampo il livello giusto è douglas luiz, o chi per lui stesso livello, per lo stesso ragionamento. Metti due di questi nella rosa e cominciamo a ragionare. Dato che l’allenatore è mou mi aspetto di diventare io quella crema del calcio a cui fai riferimento tu.

    • @Sogni di latta: anche a me le storie degli “underdog” piacciono da morire, ma per una volta sarebbe bello prendere un top di gamma…
      @IO AMO ROMA: certo lo speriamo tutti, il problema è che se non li strapaghi questi giocatori è difficile convincerli.

    • Beh effettivamente di fronte a tante offerte oggi la ROMA per prendere il top di gamma deve faticare un po’ di più a livello di ingaggio. Però si tratta di giocatori giovani, hai un allenatore che pesa parecchio, la società è seria, la Città è ROMA…. Tanto se vuoi crescere devi prendere il meglio nel panorama giovani già “esperienzati”, ferrari ha fatto anche buoni campionati ed ha il suo perché, però non fai nessun salto di qualità. Poi tutto questo movimento comunicativo in attacco alla ROMA, è tornato moggi, con de santis, collovati, damascelli, e tutta quella “gente” lì che sta forzando incredibilmente su dichiarazioni molto particolari, mi fa pensare che la ROMA si prepara al salto di qualità. Pensiamo pure a sabatini che parla in quel modo del comportamento della panchina della ROMA, ribadito poi da spalletti nello stesso modo. Anche perché riflettendoci un po’ sabatini dice che ogni volta che viene a ROMA la panchina con lo special ha un comportamento sbagliato, però era la prima volta che veniva a ROMA e c’era un rigore a nostro favore non dato. Poi la salernitana vince due partite di fila e io penso…..

  2. Lisandro Martinez mi è sempre piaciuto, ma credo che in questo caso stiamo già sui 40 pippi.
    Cmq le squadre forti si fanno partendo proprio dalla difesa, e io il centrale da affiancare a smalling lo prenderei bello forte

    • come abbiamo visto per Abraham, per costruire una squadra vincente, si devono spendere dai 40 in su, a parte fortunate eccezioni.
      e’ anche possibile che la Roma possa fare un investimento del genere ogni anno se davvero vuole competere.
      dunque non diamoci sconfitti in partenza. intanto se vai da un gicatore e gli mostri la volonta’ di averlo, di metterlo al centro del progetto, pagandolo bene, magari con una conference league in bacheca e la volonta’ di competere per lo scudetto, con Mou in panchina…. vediamo se dice di no

  3. Mourinho elogia Ferrari. Già si parte male. Poi con Sassuolo che spara alto si può pensare di spendere meglio il budget a disposizione.

    • Martinez, si
      Douglas Luiz, siiiiiiiiii, ti cambia la squadra.
      Sanches, ni.
      Frattesi, si.
      Milanese, si ma dove lo metti?

  4. Martinez sarebbe tanta roba. Poi se dovessimo ricevere qualche offerta per Ibanez lo lascerei andare tranquillamente e prenderei un altro centrale di rincalzo.

  5. Per non sapere ne le leggere e scrivere, io intanto vado su Acerbi a parametro zero, male che va intanto per la panchina puo’ andare bene.
    E’ mancino sa impostare ed anche con qualita’, non e’ poi cosi scarso e non credo che possa voleremolto di ingaggio proponendogli un bienbale, poi vuoi mette lo sfregio ai formellesi !!!

  6. Se sta a pensà de comprà na Mercedes, oppure n’ber Maserati o sennò na Panda…
    Ma che c’entra quaa acciaccapalloni de Ferrari!? Na cassapanca de difensore, mesà pure vecchio…

    • Nico
      a noi non serve solo un titolare.

      e te l’ho puro scritto…. me sa che stai a perde colpi,

      oohhh scherzo ma mica tanto, a noi serve anche qualcuno che possa dare equilibrio al reparto ed essere al momento il rincalzo di Smallong se me lo permetti l’unico che in prospettiva lo puo’ dare e’ Kumbulla…. se segui le interviste di Mourinho anche lui lo ha detto e lo ha detto Mourinho non Io.

      Poi lo so bene che a noi serve una Ferrari, ma non per questo ai box servono anche calciatori adeguati e Acerbi e’ un po una ruota di scorta.

      Prova a vendere Mancini e Ibanez, prendi Bremer dal torino e Acerbi, con Smalling e Kumbulla hai completato i ruoli visto che la tendenza futura e’
      giocare a 4.
      Sugli esterni, prendi Hickey ed hai completato la difesa con Karsdorp, Spinazzola, Zalewski.
      In mezzo i mediani hai solo Cristante, prendi Freuler a zero, Maggiore dallo spezia e investi su un regista di valore ECCELLENTE !!!
      Riporta a casa Frattesi come trequartista e per completare una seconda punta che porti in dote almeno 10 gol sicuri e poi per non sbagliare prendi pure un’altro attaccante, Okereke dal venezia ed hai completato l’opera.

      ciao Giraldi Nico

      SEMPRE FORZA ROMA💛❤

    • Poi via oltre a Mancini e Ibanez, pure Fuzato, Santon, Vina, Veretout, Diawara, Perez, Shamurodov.

    • Poi su Ferrari concordo e sottoscrivo, a noi occorre gente che possa fare la differenza, poi he’ di Skriniar e Koulibali non ce ne sono molti in giro bisognera’ investire molto sul centrale difensivo ed il mediano regista, sono due rui centrali dominanti di una squadra che si reputi tale ed alla Roma questi due ruoli nancano come il pane o come il sale.

      Perdona Nico, non era per te il post precedente.
      Sono Ioche sto perdendo colpi 🤣🤣🤣🤣

  7. Maggiora da quello che si dice il prossimo anno giocheremo con la difesa a 4 e se un centrale sarà Smalling e l’altro mancino ,anche Mancini dovrebbe accomodarsi in panca….A quel punto ci sarebbe pletora di centrali che la metà basterebbero!

  8. Se parliamo dei nomi fatti in questo articolo, e sono tutti centrali difensivi mancini, dico la mia: Senesi e Lisandro Martinez andrebbero benissimo, Ferrari invece no. Il neroverde è anch’egli un difensore veloce e bravo ad impostare, ma il livello complessivo non mi sembra superiore a quello dei vari Mancini, Ibañez e compagnia cantando. La Roma le alternative già le ha, servono calciatori in grado di alzare la competitività della rosa, non gente che, pur con caratteristiche differenti, vale ciò che già abbiamo.

  9. Rosa 2022/23
    Rui Patricio Svilar Boer
    Smalling Lisandro M. Mancini Kumbulla
    Karsdorp Dalot Spinazzola Vina Zalewski
    Cristante Hojbjerg S. Oliveira Bove Pellegrini
    Mkhitaryan Traoré Zaniolo El Shaarawy
    Abraham G. Ramos

  10. Serve uno come Senesi forte e determinato ed ancora abbordabile come cartellino. con lui e smalling la difesa centrale è apposto.

  11. Io dico fuori uno tra kumbulla e ibanez e dentro Lisandro Martinez e bremer. Poi Renato sanches, douglas luiz e a parametro zero kamara e fuori veretout,cristante e non riscatto oliveria fuori anche carles perez,el sharaawy e shomu dentro frattesi è una punta da sostituire abraham quando è stanco o da far giocare anche insieme. Così fai il salto di qualità non è un mercato impossibile se pensi ai riscatti è vero bisogna sborsare parecchi milioni ma se vuoi vincere bisogna spenderli.

  12. Secondo me un quinto difensore centrale serve solo se mou vuole continuare con la difesa a 3, altrimenti con quella a due abbiamo già 4 difensori, di cui un 98 e un 2000 e diamoli tempo di maturare ! Perché è facile paragonarli a difensori più pronti ma che sono però anche più grandi!!!

  13. Lisandro Martinez è un fenomeno.
    Peccato solo per l’altezza anche se ha un notevole stacco da terra.
    Per me è la soluzione n 1 dal momento che cerchiamo un mancino.
    In subordine:
    2) Gvardiol
    3) Senesi
    4) Lenglet

    • Vegemite perdonami. Pensa un po che deve essere Van Dijk. Ma perché siete così?. Senza offesa per nessuno. Questi sono comportamenti compulsivi.Basta un qualsivoglia giocatore modesto, che so vocifera interessi la Roma, che diventa un fenomeno, e poi se arriva davvero, partire col “toto erede”. Il nuovo Batistuta, il nuovo Lucio, il nuovo falcao, il nuovo montella, ecc, ecc, , per rivelarsi quello che erano dall’inizio, pippe.

    • Tony io non utilizzo gli aggettivi a caso.
      Quando scrivo fenomeno intendo un giocatore in grado di giocare in top teams.
      E mi fa specie che tu definisca Lisandro Martinez “modesto” quando solo 1 anno fa ci giocammo contro (andata e ritorno contro L’Ajax) e lui fu uno dei più positivi tra i lancieri.
      Di Lisandro Martinez ne parlo da parecchio tempo perché trovo che sappia interpretare il ruolo di centrale difensivo in maniera egregia ed un po’ antica come i liberi di una volta, alla Baresi tanto per intenderci.
      Detto questo mi pare evidente che noi non si possa avere Van Dijk come obiettivo e pertanto dobbiamo prendere giocatori che ancora non hanno raggiunto quotazioni monstre.
      Nè possiamo competere per parametri zero che pretendono 6-8 ml annui come Rudiger.
      I desiderata che ho elencato relativi al centrale mancino e che riporto ormai da oltre 1 anno sono elementi validi ed alla nostra portata.
      Lisandro Martinez per la verità potrebbe costare anche 40 ml, per Gvardiol forse ne bastano 25-30, per Lenglet e Senesi 15.

  14. PARTIAMO DAL PRESUPPOSTO che la roma il prossimo anno avrà l’onere e l’onore di dover entrare in champions e magari vincere l’europa luege ( non credo alla champions, il palazzo lo ha fatto capire bene chi deve arrivarci ) dopo che hai vinto la conference.

    Ti servono giocatori dal calibro di smalling, con esperienza internazionale.

    A centrocampo basta scommesse, servono 2 titolari forti anch’essi con esperienza, il mio preferito sarebbe paredes.

    In attacco serve almeno 1/2 rincalzi di qualità e d’esperienza, no ragazzini.

    In due parole servono giocatori che non devi dirgli “dai che ce la poi fare”, ma gente con le palle. Guerrieri. Gladiatori che sanno giocare a calcio.

  15. Qui, tra pennaiol-radiolari e postisti esperti di calcio balilla, sembra essere tornati ai supermarket di 50 anni fa, quando, se eri il 100millesimo cliente, squillavano le trombe e vincevi uno zatterino o un cornetto alla fragola per gentile concessione de…… (nome di marca gelati).
    Finora siamo arrivati a 99.354 nomi accostati alla Roma. Ce la fate e farne altri 646 prima di fine agosto?
    Dai, su sforzatevi. In palio c’e’……….. (rullo di tamburi, musichetta suspense)…….:

    un megapernacchione galattico da parte di tutti noi.
    PPPPPPPPPPPRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  16. Prenderei Zagadou che si libera a zero dal Borussia Dortmund.
    Mancino, dotato di fisico straordinario ma anche di buon piede.
    Può giocare sia in mezzo che a sinistra, sia nella difesa a due che a tre.
    Bravo negli anticipi e nei passaggi, deve migliorare nella concentrazione, ma a 22 anni i margini per questi aspetti sono importanti.
    Con lui a zero sistemiamo il reparto che comunque, già così, male non sta.

    • Zagadou sarebbe una grossa scommessa, considerato che ha una cronaca infortuni che fa impallidire quella di Pastore.
      A parametro zero sarebbe comunque un’operazione a basso rischio da fare qualora il budget estivo fosse zero euro.

  17. Cazzate la Roma non prenderà nessun centrale primo perchè non è un urgenza, secondo perchè se anche si tornasse a 2 la coppia titolare sarebbe Smalling Mancini (giocatore a cui Mou non rinuncia mai), terzo perchè dovrebbero partire sia Ibanez che Kumbulla per prendere un TITOLARE e non credo che succederà, anzi i 4 centrali rimarranno quelli sia che si torni a 4 che si rimanga a 3.
    Comprare solo CENROCAMPISTI ruolo in cui la Roma è pari ad una squadra da centroclassifica ed una seconda punta da almeno 10/13 goal, il resto solo parametri 0 e prestiti

  18. I sono visto i quarti del Feyenoord. Senesi mi sembra simile a Fazio.
    Ferrari non e’ un titolare per una squadra con ambizioni.
    Il mio preferito’ sarebbe Martinez.

    • Sarebbe quello che serve a noi lo dico da tempo!!
      A noi serve un calciatore di piede sinistro che faccia partire dal basso L azione. Non un doppione di Smalling
      Senesi e Ferrari piede sinistro e buoni in impostazione, ma Lisandro è top

  19. Vado controcorrente, io credo che serve di più il mediano e il regista difensivo in assoluto piuttosto che il difensore dato che abbiamo due giovani da far crescere in difesa oltre a Mancini e Smalling che stanno facendo bene se dobbiamo tornare con la difesa a 4, la difesa seppur adesso stesse facendo bene ogni tanto soffre perché non ha aiuti da parte del centrocampo che non avendo mediani di ruolo o registi difensivi ha solo mezzali e trequartisti che non tornano a difendere, l’unico che un pò di volte torna ad aiutare la difesa non facendolo sempre benissimo è Cristante che per quello che vuoi va bene come prima alternativa e non come titolarissimo e come titolarissimo alla Roma serve un regista difensivo come Ruben Neves e/o un mediano rubapalloni simile a Kessie o un giocatore come Tonali box to box più difensivo.

    • Concordo in ogni parola
      Chi non capisce che la mediana è il vero problema della Roma o non capisce di calcio o è in malafede.

    • Per me l’ideale sarebbe Kessie o uno simile, meglio ancora un Bennacer (che poi, secondo me, è il “segreto” dell’equilibrio del Milan). Secondo me se aggiusti il centrocampo la difesa va più o meno bene così, con adeguato filtro e con Smalling presente per buona parte della stagione, i gol sarebbero stati molti meno. Mi rimangono dubbi sul fatto di passare a 4, questo perchè gli esterni attuali sono tutti più adatti per questi compiti rispetto al compito di un terzino “vero” a 4. Passando a 4 dovresti prendere 2 terzini per avere i ricambi, mentre rimentendo a 3 dovresti prendere “solo” l’alternativa a destra per Karldorp al posto di M-Niles (ideale sarebbe uno abbastanza bravo ma giovane in modo che possa alternarsi ma avere anche margine di crescita) e concentrare invece gli sforzi sul centrocampo dove è evidente manca copertura e dinamicità.

  20. Nomi per un compagno per Smalling? Rudiger o Kuolibaly.
    Ma siccome costano tanto penserei piuttosto a spendere i soldi su un forte mediano che dia protezione alla difesa (un doppione di Cristante con maggiore tecnica e dinamicità).

    • Koulibaly è quello più simile a Smalling, oltre ad essere bravi tecnicamente usano la testa riescono a dare sicurezza e tranquillità a tutto il reparto difensivo.
      La Roma a sistemato la difesa, e centrocampo, proprio grazie a Smalling perchè come leader della difesa gli altri lo seguono sono migliorati tuttti Mancini, Kumbulla anche Ibanez anche se è l’unico che commette ancora qualche cavolata. Perciò se la difesa non soffre anche il centrocampo ne ha beneficiato perchè i centrocampisti non devono scappare indietro a difendere ma mantegono le loro posizioni e fanno il loro mestiere. Il problema è che costa uno sproposito

  21. Ibanez ogni volta che interviene in Area me leva 10 anni de vita …perciò se va via forse se campa più’ a lungo na botta de vita compriamo Martinez e stiamo alla grande

  22. Il più affidabile tra questi secondo me è Lisandro Martinez.
    Detto questo come difesa mi piacerebbe tanto avere Smalling insieme a Koulibaly e Bremer, non passerebbe uno spillo, ovviamente la cosa non è possibile purtroppo, allora eviterei però il fattore economico di abbordabilità e farei un sacrificio più dispendioso prendendo Lisandro Martinez da affiancare a Smalling.

  23. Molti commenti dicono che basta un forte mediano e la difesa sta a posto così non sono assolutamente d accordo , tranne Smalling, non si vince con Ibanez e Kumbulla, un forte difensore e’ da prendere!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome