La Roma saluta Coric e Bianda: ventidue minuti in cinque anni

33
2756

NOTIZIE AS ROMA – La Roma saluta finalmente Ante Coric e William Bianda. I contratti dei due «talenti», mai sbocciati, sono infatti terminati ieri, racconta l’edizione odierna de Il Tempo.

I due acquisti sono targati Monchi, che nell’estate del 2018 li prelevò rispettivamente dalla Dinamo Zagabria (Coric) e dal Lens (Bianda) per un totale di 12 milioni – 6 a testa – più bonus, che tuttavia non sono mai maturati.

Chi aveva più aspettative era il croato, che arrivava nella capitale a 21 anni con già alcune presenze con la maglia della nazionale maggiore. Nei 5 anni da tesserato della Roma ha collezionato solamente tre presenze tra campionato e Champions League con la prima squadra con Di Francesco in panchina. Dopo si sono susseguiti quattro prestiti: prima in Spagna all’Almeria, poi in Olanda al VVV-Venlo, passando per l’NK Olimpia e all’FC Zurigo nella stagione 2021-22.

Il campionato appena concluso l’ha visto sempre fuori dalla squadra, decidendo quindi di non andare nuovamente in prestito aspettando la fine naturale del contratto. E proprio ieri Coric ha voluto salutare con una storia Instagram, scrivendo: «Ultimo giorno nel mio club».

Non ha invece mai giocato in prima squadra Bianda, disputando 31 partite con la Roma Primavera, realizzando due gol. Poi due prestiti, prima nel 2020 in Belgio, al Zulte Waregem, dove gioca solamente 7 partite, e poi il ritorno in Francia al Nancy, dove colleziona 26 presenze, un gol e un assist. Anche Bianda, come Coric, ha deciso di terminare l’ultima stagione fuori rosa.

Fonte: Il Tempo

Articolo precedenteIBANEZ: “Guardo poco calcio, vivo questo mondo tutti i giorni. Mourinho? Un giorno sorride e l’altro neanche puoi dirgli buongiorno…”
Articolo successivoL’arbitro Serra ufficialmente dismesso: il motivo

33 Commenti

    • oltre a fare veramente ma veramente ca..gare ultimo anno lo anno fatto da splendidi ,va bè che questi hanno preso stipendi che noi c’è li sognamo ,però ora voglio vedere quale squadra li piglia uno scartato dallo Zurigo e l’altro dalla b belga andate a lavorare che già ci avete perso tempo

    • Pienamente d’accordo è riuscito ad inguaiare persino il siviglia (90milioni di buffi) Il bello è che ieri c’era chi sosteneva che nell’attuale deficit finanziaro della Roma, Monchi e Petrachi non c’entravano nulla, riversando tutte le colpe sul povero Pinto. Come si possa asserire affermazioni del genere proprio non lo capisco. Quando l’idiozia supera la malevolenza Mah..Buonagiornata 🙂

    • kumbu me pare 15 e 3 giocatori scarsi (cetin, Cancellieri e diaby)… poi me pare pure spalmati in vari anni…
      direi che da quando ci sono i Friedkin gli acquisti sono oculati in linea di massima.. qualche toppa inevitabilmente la prendi ma il saldo è comunque positivo…. Monchi e Petrachi sono stati un disastro con grandi disponibilità e acquisti toppati 9 volte su 10….
      Meglio ora che allora.
      ma Ndicka e Aouar monchi quanto ci avrebbe fatto spendere? 45 mio almeno…

    • la Lazio lo scorso anno ha sperperato 50 mio l unico acquisto sensato è stato a zero… guarda come c’è rimasto scottato Lotito che ancora nn se move visto l esito della campagna acquisti dell’ anno scorso…
      nel calcio un po’ di soldi inevitabilmente li butti quando vai su un giocatore sotto contratto…

    • Così però sei scorretto dal punto di vista argomentativo. Oliveira e Camara sono due prestiti, per tappare un buco per un anno. Uno è un giocatore discreto, l’altro è vero che ha i piedi fucilati ma corre e ha tigna, comunque è un professionista. Solbakken è stato preso a parametro zero, non si è ancora messo in mostra ma comunque vada se lo rivendi è sempre tutto plusvalenza. Kumbulla è stato preso a 13,5 e 1 di bonus + la valutazione di 11,5 per cancellieri, diaby e çetin ( quindi ancora meno, 26 milioni totali è quanto iscritto a bilancio tra parte attiva e passiva, ti invito a rileggere il comunicato della as Roma ) e come riserva va più che bene. Vina fa l’esterno in una difesa a quattro, si è sempre adattato, l’hai pagato un po’ più del suo valore ma non puoi dire che non è un giocatore, pur con i suoi limiti. L’unico errore davvero brutto è shomurodov che è stato pagato tanto e il suo reale valore è meno della metà. Ma poi come fai a mettere a confronto questi giocatori Con Coric e Bianda che non lo sono? O con Pastore ex giocatore? O Nzonzi venuto a finire la carriera senza motivazione? O Schick che gioca poco e quando gioca è scaz***o? Non puoi né metterli a confronto come forza, professionalità, né come come sforzo economico visto che l’unico errore grave è shomurodov.

    • Sarebbe il caso di fare critiche reali. Nel caso kumbulla non lo ha comprato pinto. Per gli acquisti senza soldi sinceramente oliveira a zero è stato un ottimo acquisto protagonista nella conference vinta, solbakken a zero è un buon acquisto, niles in prestito ha reso quanto è costato, camara in prestito ha reso quanto è costato. Per gli altri due, ROMA è l’unica piazza calcistica in cui si contesta chi fa mercato rinfacciando ancora acquisti di quattro sessioni precedenti. Dai che giocate il campionato delle vostre idee, però date tutte ste critiche ai friedkin, dovreste investire voi un po’ di più e prendere idee migliori se volete competere per vincere.

    • amico mio, solbakken arrivato a gennaio senza preparazione atletica ha fatto più del mega pompato zaniolo, sultano della panchina ottomana. metterlo nell’elenco degli orrori che hai compilato è disonesto, come minimo.

  1. Non pochi Abbocconi avevano paragonato Coric a un Modric giovane.
    Sono quelli che si mettono i cuoricini…ini…ini..

    • Se facciamo l’elenco delle minchxxx che scrivi ogni giorno, serve un sito solo per quello!

    • Zenone chi? Quello che diceva che dovevamo uscì dalla EL per concentrarsi sul campionato? Ah beh. Tutti in silenzio manica di abbocconi!

    • Uno di quelli che si è più sbilanciato su Coric è stato Totti che si era detto impressionato dalla sua tecnica.
      Ad onor del vero il Coric visto a Zagabria e nella nazionale croata aveva colpito positivamente anche me.
      Non di rado giocatori croati che da giovanissimi parevano fenomeni poi non hanno mantenuto le aspettative.
      Chi si ricorda di Tin Jedvai?

  2. eppure ricordo molti tifosi che sostenevano che questi fossero due campioni, quando dissi che non sarebbero serviti a nulla pollici versi e tu sei della lazie.
    purtroppo a roma questo vizio del chi viene qui è forte a prescindere non passa mai di moda, perchè vina, camarra, quello preso da genova che so? un pò meglio ma sempre quello è!

    • Bravo, hai avuto ragione, ora sei conento? Invece il vizio di sparare melma su tutti i giocatori della Roma, quello non passa mai, pensa che su Coric tu hai avuto ragione e Totti che lo ha conosciuto invece ha sbagliato, quindi ne sarai felicissimo… Una cosa: tifi Roma oppure le tue opinioni, oppure fai come uno che conosco che dice di essere juventino ma se perde al fantacalcio perchè la juve vince con un gol di un giocatore che è contro di lui al fanta il lunedì è triste, invece nel caso contrario è felice!

  3. Bianda non l’ho mai visto invece da Coric mi aspettavo qualcosa di diverso avendo visto delle partite della Dinamo è quella in Nazionale! Scomodare Modeic è’ esagerato ma pensavo che potesse adattarsi! In fin dei conti viene da un calcio dove i campioni ci sono! Forse bisognava impiegarlo con più’ continuità’ non lo so! In qualche partita meno impegnativa o in coppa Italia o amichevoli. Va bene, quanto soldi buttati! Buttati da Monchi! Non è’ solo Coric pensiamo a Pastore! Nzonzi! Lasciamo perdere!

    • sicuro è un problema di testa e caratteriale nel caso di coric, perchè per quanto ha fatto vedere ai tempi della dinamo è impossibile che non si sia riuscito a ritagliare uno spazio anche in una squadra medio bassa della serie a

  4. Comunque, il problema principale per questi giocatori non è stato il costo del cartellino.
    6 mln per un giovane di belle speranze si possono pure rischiare.
    Peraltro, mentre Bianda è stata una invenzione (o forse una marchetta) di Monchi, Coric era all’epoca un talento in erba del calcio croato già approdato alla nazionale maggiore.
    Non tutte le ciambelle…
    Il problema vero è stato lo stipendio che gli abbiamo riconosciuto.
    Giovani simili con uno stipendio di circa un milione netto l’anno se cominciano a disattendere le aspettative divengono esseri misteriosi fuori mercato.
    Diviene difficile trovare squadre disposte a dargli spazio anche in prestito con parte del lauto contratto pagato da casa madre.
    Quello stipendio diventa la loro gabbia dorata e se lo trascinano fino a fine contratto, quando ormai si ritrovano, pur ancora giovani, ai margini del calcio professionistico (vedi Ricciardi), mentre per la squadra proprietaria del cartellino diviene un salasso da scontare fino a scadenza.
    Per via di tale stipendio questi due flop sono costati ben più dei 12 mln complessivi spesi x il loro cartellino.

    • Lo stipendio alto li ha evidentemente saziati e rovinati. Senza fame non fai progressi. L’ultimo anno a bivaccare per trigoria…due parassiti in meno.

  5. il male della Roma è stato uno ed uno soltanto:
    quello che ha avallato e pagato monchi a Roma
    IL PEGGIORE PRESIDENTE della storia della AS ROMA .
    non c’è replica.

  6. Solo insulti a tutti gli infami protagonisti di questo ributtante scandalo.
    Dal maiale di boston, causa di ogni male, a cascata fino a questi due giovani impostori e ladri.
    Senza salvare nessuno.
    Vi auguro ogni male.

  7. Coric è un pozzo di ombre senza fondo: cento e passa presenze con la Dinamo, svariate in Champions, nel giro di una Nazionale Croata in stato di grazia, non è stato nemmeno provato. La GdF che indaga sul trasferimento, i soldi che spariscono, lui comunque criptico sui social e che rinuncia a una carriera che poteva essere tranquillamente salvata. Per me tanto del monchi faccendiere è passato per operazioni come questa, e voglio che qualcuno ce la spieghi

  8. Magnapane a tradimento !
    questi hanno avuto il cuxo nella vita ,
    sopravvalutati e strapagati per non fare nulla…
    Maledetto Monchi

  9. siamo onesti ricordiamoci il ns grande capitano ma scarso come dirigente cosa disse su coric …che ci avrebbe fatto innamorare….

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome