La Roma si muove per blindare Mourinho: voci su un incontro con Lina Souloukou ai Parioli. Ma arrivano le prime smentite

82
3922

AS ROMA NEWS – Qualcosa si muove. A una settimana esatta dalla finalissima di Europa League, la Roma sembra essersi decisa a muovere passi concreti in direzione di Josè Mourinho. E provare a convincerlo a legarsi ancora a lungo al club giallorosso.

Ieri sera, in un noto ristorante in zona Parioli, e cioè vicino all’attuale casa dove vive in affitto lo Special One, sarebbe andato in scena il tanto atteso faccia a faccia tra l’allenatore giallorosso e il nuovo CEO del club capitolino, Lina Souloukou. A rivelarlo è il portale Calciomercato.com (F. Balzani).

Insieme a loro anche un intermediario del clan Mendes. La Roma, alla luce del lavoro svolto dal tecnico e dell’appoggio incondizionato di squadra e piazza, ora sarebbe intenzionata a prolungare il contratto del portoghese che è comunque in scadenza nel 2024.

Un passo avanti importante operato dai Friedkin. Resta da capire quale sarà la risposta di Josè Mourinho, che chiede al club uno sforzo per operare scelte di mercato importanti e rendere la squadra sempre più competitiva. La sensazione è che già la sera del 31 maggio si conoscerà il destino del tecnico portoghese.

AGGIORNMENTO ORE 11:00 – Arrivano le prime smentite alla notizia dell’incontro che ci sarebbe stato ieri sera tra Josè Mourinho e Lina Souloukou, Ceo della Roma. Stando a quanto fa sapere il giornalista Augusto Ciardi, l’allenatore portoghese sarebbe rientrato ieri alle 23 dal suo viaggio a Londra. Impossibile dunque che abbia cenato con la dirigente greca nella serata.

Articolo precedenteBelotti in lacrime sotto la Sud: zero gol e un amore mal ripagato
Articolo successivoLa Gazzetta difende Pinto e attacca Mou: “Da lui critiche ingenerose al mercato, ecco perchè”

82 Commenti

    • Il futuro è legato alla vittoria in EL, questo è chiaro. Sicuramente la società, si è fatta partecipe di un chiarimento e di tante prospettive, di come potrebbe essere il futuro in diverse forme di mercato. Ma sempre se lui è interessato…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • E anche oggi, il giornalismo sportivo cinregapa una perla di professionalità. Poi se lo dice balzani…..

    • Non ho capito quale sia la notizia, è ovvio che sia il ceo a trattare con il tecnico per il rinnovo. Pinto ha un altro ruolo. Boh….

    • FERMI TUTTI. Sembrerebbe che già in mattinata balzani abbia smentito l’articolo che lui stesso a scritto la sera prima. RECORD anche per lui.

    • Si è già incontrato con il CEO Lina Souloukou a Londra, proprio ieri… Ed chiaro che si sono incontrati per discutere del nuovo prolungamento contrattuale. Per tutti quelli che sperano e lo vogliono in altre squadre, io gli rispondo; è meglio che vi abituate all’ unico special one al timone della AS Roma per moltissimi anni !! Non vi passa più !! Ed adesso andiamo a conquistare la finale di Europa League !! Forza Magica Roma Sempre !!! Daje Josè !!!!

  1. ” La sensazione è che già la sera del 31 maggio si conoscerà il destino del tecnico portoghese. ”
    Ma questa era chiaro anche prima di questa fantomatica cena che guarda caso avviene sempre in un ristorante ma mai in un ufficio.
    Quindi fatta la tara sulla veridicità della notizia, credo che con Mou o senza è una decisione che già il 31 maggio sarebbe tardiva.

    • Scusami perche’ , ha un altro anno di contratto , quindi sarebbe un rinnovo , sembra e dico sembra il mercato e’ in movimento , quindi…

  2. Mourinho ha un anno di contratto, non credo che abbia tante richieste come i giornalisti dicono. In ogni caso i Friedkin, migliori senza dubbio di Pallotta, non hanno dimostrato di volere o potere investire per costruire una squadra cosí forte come gli promisero quando lo contrattarono. Quindi avrebbero potuto contrattare un altro tipo di allenatore e contare piú su una politica di giovani e di scoprire nuovi talenti, vedi Giuntoli col Napoli.

  3. Allora ieri secondo le autorevoli fonti a Budapest dovevano dirsi addio,poi incontra il presidente del psg,ora la roma lo blinda.Annate al manicomio giornalettari.

  4. Io mi sono fatto l idea che se si vince mou saluta da condottiero vittorioso se perdiamo resta per riprovarci e magari puntare al campionato

    • …secondo me comunque vada la finale Mou saluta tutti dicendo che più di quello fatto non si può, che amerà sempre questa piazza questi tifosi che sono stati 2 anni fantastici ed “imossionali”…
      daje Roma daje…

  5. Il prolungamento di contratto va fatto con il conseguimento della 🏆… (PRIMA vedere 🐫) il mister visto all opera negli ultimi mesi (personalmente) non mi ha né convinto né entusiasmato però, dovesse spuntarla a Budapest, non avrei NIENTE da eccepire sulla sua riconferma…

  6. Come noto, Mourinho non ha mai prolungato o rinnovato un contratto oltre i 3 anni, nei suoi (fantastici) 23 anni di carriera da Allenatore. Mai…

    E solo in un caso è tornato due volte nello stesso Club (il Chelsea). E anche in quel caso dopo un intervallo considerevole (5 anni e mezzo).

    Quindi parlare di un suo eventuale rinnovo come se fosse una cosa qualunque è del tutto fuori luogo …

    Se i Friedkins dovessero riuscire a fargli aggiungere un anno di contratto sarebbe un evento storico. Se gli facessero firmasse un secondo triennale sarebbe un miracolo…

    Ciao a tutti 😊.

    • facessero firmasse un secondasso triennasse…

      ‘Facessero firmare’… e checcavolo…

      😉😊

  7. mourinho a vita altrimenti uno alla de zerbi, che qua sopra molti lo perculavano, a dimostrazione che di calcio non capiscono un ca..o come dico da na vita, e invece con na squadra di cosacchi s è qualificato in europa league e soprattutto ha ricevuto la benedizione di guardiola che non è sicuramente l ultimo arrivato. meditate gente.

    • beh, basta vedere i commenti di Biggio e Mandelli di ieri su Italiano, per capire di che livello stiamo parlando…uno che con una rosa che vale il 25% in meno della nostra si è giocato, alla pari, una finale di coppa italia e si gioca la finale di Conference, viene perculato come se fosse lui quello che ha reso sotto le aspettative

  8. Noi tutti non sappiamo che tipo di contratto lega Mourinho alla Roma.Il fatto che scada nel 2024 non significa granchè, bisogna considerare le clausole di rescissione anticipata e le eventuali promesse che la Roma ha fatto a Mourinho sul rafforzamento della squadra.
    Non credo che Mourinho abbia firmato a scatola chiusa.
    Chi dice che Mourinho non ha offerte ,non dice la verità. A dicembre ha rifiutato la panchina del Portogallo ( notizia di pubblico dominio) e ancora oggi è in ballo quella del Brasile. Tra le squadre di club di primo piano ,PSG e Real Madrid sono opzioni realistiche,per non parlare del Newcastle,attualmente 3° in Premier Lik.
    La sera del 31 maggio ne sapremo di più.
    Io mi auguro il prolungamento di contratto a Mourinho e l’estromissione in tronco di Pinto.

    • a parte ‘l’estromissione in tronco’ di Pintao, condivido tutto al centopècciento, caro Zen 😊.

    • Ah mho la premier è Lik..e già..hai visto mai..meglio fare finta che Lik e’ un abbreviazione di Legue.. facciamo finta che..nn si sa mai..mika era una degradazione di Zebbio’.. già pronto a rimangiarti tt come al solito..?🤸🤣 C hai già la scala x salire..ma ormai sei bruciato..💥💥💥🤫🤫🤫🤫🤫🤫🌵🍊🍊🍊🍊🌵🌵🌵🌵

  9. Secondo me vorrebbero pure costruire una squadra più forte (anche perché se fanno lo stadio a cui aggiungere una rosa forte potrebbero eventualmente rivenderla a TANTI soldi) ma non possono farlo per via del FFP che regola le dinamiche delle società di calcio. Rubentus a parte. Ma la pagherà anche su questo fronte. Se fai un investimento del genere hai tutta la voglia (eufemismo), anzi interesse, a valorizzarlo al meglio. Non parliamo di azionisti/presidenti tifosi, come potevano essere Sensi o Moratti o anche l’avv. Agnelli, ma di investitori che comprano una cosa per poi farci i soldi. Non per cuore.

    • tutto vero, però anche Milan e Inter, entrambi sotto FPF, hanno vinto lo scudetto e si sono giocate una la semifinale e l’altra la finale di Champions, senza parlare delle vittorie di coppa italia e supercoppa italiana dell’Inter…il FPF non può essere la scusa per doversi accontentare di arrivare settimi

    • senza scendere in tecnicismi, il FFP permmette di spendere meno di ciò che ricavi, quindi anche sotto questo reggime Inter e Milan con ricavi maggiori hanno potuto investire di più. Quest’anno inoltre sono mancate le plusvalenze.

    • Trasformista.
      Tu parli delle 2 milanesi che sono anche loro sotto FFP, prendendole come esempio, ma vanno fatte delle precisazioni in merito, il milan qualche anno fa proprio in virtù di questo patteggiò con la UEFA e si fece estromettere volontariamente dall’Europa League ammorbidendo così i paletti che altrimenti gli avrebbero anche imposto pene più severe tra cui il blocco del mercato, dopo quell’accordo infatti dopo gli è stato permesso di spendere comunque pur rimanendo sotto osservazione, vero lo scorso anno hanno vinto il campionato ma è anche vero che in coppa sono usciti ai gironi, quindi come vedi anche con un a squadra più forte oggettivamente della nostra e soprattutto con una panchina più lunga non sono riusciti nelle 2 competizioni, anche l’inter è sotto FFP, ma come spesso chi siamo chiesti negli ultima anni gli è stato permesso di spendere tanti soldi senza essere mai sanzionati nonostante i conti decisamente disastrati vedi anche l’ingaggio di Lukaku, a differenza del milan lo scorso anno non hanno vinto coppa Italia e la Supercoppa, ma in Champions sono usciti e in campionato non hanno brillato nonostante sia sotto gli occhi di tutti che l’inter abbia la squadra più forte di tutte e la più attrezzata anche a livello di di uomini , quest’anno stessa cosa il milan ha cercato di arrivare in fondo in coppa ma ha dovuto rinunciare al campionato e se in tante partite non fosse stato aiutato forse non sarebbe rientrato nemmeno in Champions, l’inter è si in finale ma stesso discorso il campionato che avrebbero dovuto vincere senza problemi lo hanno dovuto lasciare… anche loro con qualche aiutino di nuovo in Champions… ma come organico sono due squadre che non puoi in nessun modo paragonare a quello della Roma è un dato oggettivo e non soggettivo , se metti le 3 formazioni a confronto si evince ,con noi la Uefa vuoi perché hai fatto tu l’accordo , e forse è stato fatto scientemente perché sapevano che sarebbero arrivate delle sanzioni, è piuttosto fiscale e non ti consente di andare oltre certi paletti, ma nonostante questo siamo riusciti ad ingaggiare anche noi dei giocatori forti, ma alcuni ti sono mancati per parecchio tempo. Non è colpa ne della società se tu hai perso Dzeko che con noi ormai si vedeva non aveva più voglia anche dopo l’arrivo di Mou, e Miky che forse qualche soldo in più gliel’avrei dato per farlo rimanere, non saremmo stati costretti spendere 40 milioni per Tammy e forse con questi due con i giocatori arrivati tranne Tammy avremmo potuto fare qualcosa in più in campionato, ma è anche vero che la Roma ha provato fino a quando è riuscita a rimanere su tutti e due i fronti, poi infortuni nel periodo topico della stagione e qualche arbitraggio acchittato non ti hanno permesso di poterlo fare e hai dovuto virare sulla coppa che se riesci a portare a casa da più prestigio all’intera società per l’accesso diretto in Champions come testa di serie, perché è la seconda finale consecutiva e a Roma non accadeva o forse non è mai accaduto, e quindi per me ad oggi rimane un percorso ottimo , anche in virtù delle tante cose successe , solo le ultime sei partite di campionato la dicono lunga…. dalla partita con l’atalanta fino alla salernitana quante cose dubbie ci sono state e chi sono gli arbitri che ti hanno mandato….. dopo possiamo riparlare di classifica……poi ovvio anche noi a volte ci abbiamo messo del nostro , ma se ci davano il nostro stavamo parlando in altro modo della stagione che si sta concludendo .

      Perciò sempre forza ROMA con te e Muo fino alla fine sempre a testa alta nonostante il sistema marcio tra FIGC e FIA

    • a me sembra assurdo che il futuro una squadra importante come la Roma debba dipendere dalla vittoria o meno di una coppa…sarebbe come dire che il tuo futuro dipende da un gratta e vinci…progetti, programmazione, capacità gestionali e imprenditoriali, questo serve a una grande squadra, e i trofei sono la logica conseguenza, non la base su cui iniziare o meno un certo lavoro…anche perchè possiamo anche vincere la EL e andare in Champions, ma ci vai con che rosa? con quella che il mister ha definito più volte sgangherata? e se non vai in Champions, allora la rosa non la aggiusti, così non ci vai manco l’anno prossimo? stiamo parlando di una annata in cui lo scudetto l’ha vinto il Napoli e in Champions ci vanno pure gli sbiaditi…non mi sembra che stiamo parlando di potenze mondiali del calcio, ma di squadre gestite in maniera un po’ diversa, ma evidentemente più efficace, stando ai risultati sul campo

    • caro @trasformista quando dici “… possiamo anche vincere la EL e andare in Champions, ma ci vai con che rosa? con quella che il mister ha definito più volte sgangherata? e se non vai in Champions, allora la rosa non la aggiusti, così non ci vai manco l’anno prossimo? …” se ne deduce direttamente che la rosa NON verrà toccata per niente ed invece gli acquisti praticamente fatti che sono stati dati per fatti stanno lì a testimoniare il contrario. Mi pare che tu abbia le idee un po’ confuse. Invece di porsi in una situazione “win-win” ti stai mettendo da solo in una “lose-lose”. Bah

  10. Ma tutte le offerte milionarie e rose stratosferiche che le hanno promesso?e comunque contestare la società pubblicamente è ridicolo come contestare un proprio calciatore in televisione e poi fare marcia indietro.pensoche Mourinho tenda a volere un ruolo a tutto tondo nella società,mister,ds, deve passare tutto attraverso lui.

  11. Oh, speriamo che agli inguaribili complottisti “daa destabbbilizzzazzione” questa notizia piaccia.
    L’augurio è che la signora CEO (nonché nuovo GM) gli abbia offerto un contratto a vita in bianco, poteri presidenziali, la possibilità di sospendere i diritti costituzionali e, last but not least, il piacere di assestare 50 vergate a Pinto armato di flagrum romano sul piazzale Dino Viola.

  12. Vada come vada la finale, se fosse per me, farei il terzo anno con Mou e poi ciao.
    Ha dato tantissimo e gliene saremo sempre riconoscenti.
    Ma vorrei vedere una Roma che gioca un altro calcio e continuare a vincere.
    Sottinteso con un top allenatore (ormai ora in avanti) come un top club stiamo diventando.

  13. Se resta mi fa piacere. Se va via non mi suicido. Per come piace a me il calcio sto facendo grande fatica a vedere le partite della Roma da quando è arrivato Mourinho. Grande comunicatore, ha creato coesione tra gruppo calciatori e pubblico, ma nel 90% delle volte una partita dell’attuale Roma per me è una agonia. Difensivamente ok, ma la fase offensiva è pura improvvisazione affidata alle giocate dei singoli vedi Pellegrini o Dybala, se poi proprio loro due vengono a mancare la Roma non è capace di tirare in porta neanche una volta.

  14. Ma magari Mourinho voleva solo fare il galantuomo con la signora CEO e farla sentire a casa. Mou è un uomo de na volta. Mi sembra difficile riconoscere che calciomercato.com conosca il volto di tutti gli uomini dell’entourage di Mendes. Trovo inverosimile che la Roma parli a pochi giorni dalla finale dell’anno prossimo , deconcentrando il mister. Anche perché si sarebbe fatto dare garanzie sul mercato come lo scorso anno , avrebbe parlato di obiettivi, anche europei, della squadra che sono ancora oscuri. anche perché il contratto in vigore comprende già il prossimo anno

  15. Se non vince la coppa si presenta al tavolo della trattativa con un settimo posto e l’ennesima qualificazione in conference (grazie all’inter peraltro) ?

    Meglio se le strade si dividono, non ci sono soldi per fare la squadra come dice mourinho e anche con squadre di alto livello i risultati non sono garantiti, vedi esoneri a ripetizione collezionati dal portoghese. Puo’ bastare anche cosi’ non bisogna per forza proseguire insieme. Spero ci sia lungimiranza da parte dei Friedkin.

  16. ieri sera hanno parlato di soldi e quindi investimenti, non poteva esserci il ds tiago pinto, ma bensì l’amministratore delegato della Roma. Cosa non capisce esattamente Balzani???

  17. Credo che le basi di come sata il futuro della Roma non s’intendano solo di chi l’allenera’ in futuro, ma di come sara’ l’evolversi e lo sviluppo, in quanto se parteciperemo alla competizione piu’ ambita certamente l’organico dovra’ comprendere almeno 20 elementi di prim’ordine in caso di E.L. o Conference anche Mou se decidera di rimanere sara’ dimensionato il budget di spesa.
    Tutto dipendera’ dal risultato che si otterra’ il 31 maggio che a questo punto diventa uno spartiacque.
    Anche perche lo slettament agriment non permette alla Roma di iscrivere alla competizione Champions piu’ di 22 calciatori e quindi i rimanenti della rosa devono essere giocoforza elementi prpvenienti dal vivaio augurandoci ovviamente che tra questi possono essere inseriti almeno Bove, Zalewsky e Boer.
    Purtroppo l’uefa ha imposto questo e questo lo sa anche Mourinho, vedi il caso Solbakken che non e’ stato possibile inserire nella rosa E.L. di questa stagione.

    • oltre a condividere il tuo pensiero ti ho dato un bel pollicione in su per lo slettament agriment …. suona un po’ come quando mamma, verso mezzogiorno, mi veniva ad urlare di alzarmi, per la miseria!! 😂😂

  18. se resta via pinto subito e modesto operativo, se non lo è già adesso…. mourinho è possibilista per l’esito di mercoledì prossimo, si profilerebbe un mercato di alto livello se entriamo in champions….
    non si esclude che modesto stia già operando in grande stile sotto traccia. Sono già in fibrillazione!

  19. Anche oggi come ieri, avanti ieri e domani NESSUNO SA NULLA!!!
    Leggo solo articoli “da mercato”, ossia pe’ mettece er pesce!!!

    31 MAGGIO 2023…..

    FORZA ROMA

  20. Non so se questo incontro è realmente avvenuto ma, se così fosse, in questa configurazione, vuol dire che sull’argomento Pinto è in secondo piano. D’altra parte fra lui e la Proprietà c’è l’AD-GM.

  21. penso da tempo che l’ideale per la Roma sarebbe un Mourinho plenipotenziario, allenatore e diesse.
    a lui dovrebbero fare riferimento gli scout, lui dovrebbe decidere su acquisti e cessioni.

    ovviamente l’aspetto legale delle trattative dovrebbe essere cosa del general manager.

    ma tutto ciò che attiene il progetto sportivo dovrebbe essere in capo a mourinho

    • Insomma, un po’ quello che ho proposto io (tu mi sottovaluti l’idea di flagellare Pinto, ma ti inviterei a ripensarci).
      Proporrei anche di concedergli il titolo di “Caesar” e di erigere una statua equestre nel centro sportivo Fulvio Bernardini!
      Cercando di tornare un attimo seri dopo il faceto, tu credi davvero che Mourinho possa svolgere anche il ruolo di DS? Per fare quel lavoro con profitto ci vuole tutta una rete di scout e collaboratori sparsi per il mondo che si costruisce col tempo.
      Mourinho ha sempre fatto l’allenatore a tempo pieno, e ormai il ruolo dell’allenatore manager a tutto tondo non è più in auge neanche in Inghilterra. Semplicemente non ne hai il tempo.
      Mourinho già sostiene di lavorare H24 7/7 così.
      Non mi risulta possa fare il miracolo di allungare le giornate oltre a quelli che già, bontà sua, ci ha elargito in abbondanza.
      E poi non ha forse già dichiarato che “nessuno arriva a Trigoria senza il mio consenso”?
      Il Mourinho DS potrebbe portarti i Marquinhos, Rudiger, Manolas, Pjanic? Già non ci riesce Pinto, figuriamoci lui.
      Avessimo 300 mln da investire sul mercato ci si potrebbe pure pensare, ma con quattro sessioni che ci attendono a costo zero da qui a tutto il 2024/25 tu vuoi affidare questo compito a lui?

  22. Luigi hai ragione,ma d’altra parte Mourinho ormai lo conosciamo. Conosciamo lui ed il suo metodo di gioco. Giocherebbe così anche con il City…..Con lui non ci sono vie di mezzo. O si accetta oppure no. Io,onestamente,come Zanone o il Maresciallo Girardi di “Rome” ne ho viste tante. Alcune dal gioco fantastico e purtroppo zero titoli….Preferisco vincere e se c’è il bel” gioco” va bene,ma se non c’è chissene frega! Basta che vinco! Ma questa è solo una mia opinabile opinione.

  23. Se Mourinho va via per Klopp o per Ancelotti allora ok, se va via per Nagelsman, Conte o De Zerbi… ni… se vai via e arriva un qualsiasi altro allenatore che non sia tra i citati, o l’impossibile Guardiola, allora è il fallimento del progetto tecnico dei Friedkin!

  24. nvedo l’ora che va via Pinto solo pe vede’che giocatori verranno a Roma e senti’ che dice Zenone…dopo pero’se toppano non dicesse che li ha presi a sora Lina…

  25. eccalla’ gia’ smentita…Balzani pubblichera’ una notizia vera il giorno che nomineranno Berlusconi presidente della Lega per la Protezione della Giovane

  26. Se è vero che era a Londra, smetto di considerare QUALUNQUE notizia come minimamente affidabile e qualunque giornalista come serio

  27. vergognoso che un giornalista inventi una notizia. per quanto possa essere stata una dritta, bisognerebbe prima controllare se vera.
    credibilità ormai a zero per questo giornalista

  28. Il gioco della Roma non è un granchè (ma neanche quello delle altre squadre italiane che ho visto quest’anno tranne il Napoli) e tutti danno la colpa a Mou e ci può stare, ma perchè nessuno parla dell’involuzione di Abraham? L’anno scorso 27 gol (si, avete letto bene: 27!!!) e 5 assist quest’anno 9 e 7! sempre con Mou come allenatore. Perchè non provate allora a fare il giochino per vedere quanti punti avremmo avuto in più in campionato aggiungendo una decina di gol? Per non parlare del rendimento imbarazzante di Bellotti e del calo di Pellegrini.
    Se nessuno segna, neanche i gol facili, che colpa ha Mou? non credo che la Roma abbia fatto meno azioni dell’anno scorso ma il dato è eloquente: pali a parte gli attaccanti (a parte Dybala quando gioca) non segnano.
    Invece, provate a pensare che in 100 anni di storia la Roma ha raggiunto solo 4 finali europee (2 perse ed 1 vinta) di cui le ultime due CONSECUTIVE proprio con Mou…veramente c’è qualcuno che pensa (come quel genio di Cassano) che sia solo fortuna?
    Senza giocatori non si va da nessuna parte e nella rosa della Roma ce ne sono troppi sopravvalutati e/o non all’altezza e chi guarda con attenzione le partita lo sa bene

  29. Purtroppo ci credo poco.
    Vediamo di incamerare questo titulo poiché temo ci aspettino lunghi anni a focene, tra zucchine della bonifica di Maccarese e cefali tiberini freschi freschi.
    Uno squallore desolante.

  30. Augusto Ciardi ha smentito, quindi possiamo essere sicuri che non c’è stato alcun incontro. Balzani cazzaro.

  31. Almeno uno tra Balzani e Ciardi mente, o ha fonti inattendibili. Come se poi ci fosse bisogno di andare al ristorante per parlare, quando ci sono i loro uffici a Trigoria.

  32. A prescindere dal risultato del 31 maggio, Mourinho è l’unico Mister che è riuscito a portare la Roma a 2 finali di coppe europee consecutive e nella storia sono passati anni ed anche decenni per fare una finale, poi, dopo la Coppa delle Fiere è stato l’unico dopo ben 61 anni a farci vincere una coppa europea, addirittura c’è un’opportunità concreta di replicare.
    Spero rimanga a lungo perché potrebbe regalarci tante altre opportunità e bisogna sempre ricordare la nostra storia per rendercene conto sull’ottimo lavoro che sta svolgendo Mou che è molto di più di un semplice allenatore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome