La Roma spera nel punto di Verona: oggi il verdetto sul caso Diawara

18
1671

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Dopo la mazzata di ieri, oggi la Roma spera di rendersi la giornata meno triste: appuntamento all’edificio H del Coni, dove alle 15:30 andrà in scena il Collegio di Garanzia che dovrà esprimersi in merito ai fatti che hanno portato la Roma a subire un 3-0 a tavolino contro il Verona.

Il club giallorosso, scrive l’edizione odierna de Il Messaggero, sarà rappresentato da Fienga e dall’avvocato Conte, e spera di poter riavere il punto indietro e di pagare una multa per il fatto. Il club gialloblù invece spingerà molto la propria difesa sul fatto che la Roma sia una società recidiva sul fatto di non conoscere le regole, vedi il numero di cambi sbagliati contro lo Spezia.

Oggi, a meno di imprevisti dell’ultimo minuto, sapremo se i capitolini riavranno indietro quel punto. Ieri si era parlato di possibile slittamento causa Covid, e invece il ricorso sarà svolto regolarmente e in presenza, nonostante le rimostranze del Verona.  La Roma incrocia le dita e spera che venga fatta giustizia. 

Fonti: Il Messaggero / Il Tempo

Articolo precedentePARMA-ROMA 2-0, Il Tempo: “Imbarazzanti”, Gazzetta dello Sport: “Squadra supponente”, Il Messaggero: “Inspiegabile”
Articolo successivoRoma, flop attaccanti: preoccupante involuzione di Pedro

18 Commenti

  1. Motivi degli scaligeri inammissibili. Solo per questo, gli toglierei i punti di cui beneficiano immeritatamente.. forse anche qualcuno in più.
    Speriamo bene 🤞🍀

    • Kawa ti do ragione nel metodo del Verona, ma non nel merito purtroppo.
      E’ un dato di fatto che la Roma ha mostrato problemi di conoscenza delle regole grazie al suo staff (recidivo) e all’allenatore che non sapeva quanti cambi potesse fare e auanti ne ha fatti.

    • …cosa c’entra la vicenda dei cambi con lo spezia?…il giudizio di “merito” deve incentrarsi sul fatto di verona, dove la Roma punta a evidenziare la sproporzione fra l’errore commesso e la pena comminata (che giuridicamente ha un suo fondamento)…sulle figure barbine fatte dallo staff tecnico sono pienamente d’accordo e i responsabili forse hanno pagato pure poco…

    • Sì, Pasquino, hai ragione, la Roma ha sbagliato e la punizione ci sta.
      Ma dovrebbe essere proporzionata alla gravità del fatto (una multa?) e, soprattutto, trovo ingiusto che da questo errore ne tragga vantaggio, immotivatamente, un’altra squadra in particolare. Guarda, troverei più comprensibile, al limite, la conferma del punto di penalizzazione, ma previa omologazione del risultato maturato sul campo. Ovviamente, spero di no.
      Aspettiamo e vediamo. Un saluto gr

  2. Quando devi usare l’altro e non te stesso per chiedere benefici dimostra la bassezza della tua causa, e difatti da quanto si legge la tesi del Verona non vergerà su un danno arrecato al club ma su un difetto della Roma nel conoscere il regolamento. Che tristezza che ormai i punti si debbano guadagnare in tribunale e non sul campo.
    Poi per carità eh, lo capisco benissimo. Se fossimo a ruoli invertiti esigerei che la società combatesse per tenersi stretta i 3 punti, però triste è e triste rimane.

  3. …se vera sarebbe imbarazzante la condotta del verona, decisamente antisportiva e priva di ogni logica giuridica…ma tant’è… oramai valgono solo i biechi interessi particolari…

  4. Sarebbe molto utile sto maledetto punto. Ma dopo arbitraggio di ieri(cmq sconfitta assurda, ma meritata) e favori al napoli non penso ce lo ridiano..bisognera’ battere atalanta e napoli per champions..sara’ dura.
    Cmq lega marciona!

  5. Se dovesse annà a m+rda, me raccomanno…continuate a comprà giocatori e a da’ sòrdi a quaa società de infami. Comprateje Lovato, Silvestri, Faraoni. Fateli ricchi e felici…

    • David One 😎 - tifosotti blablabla 🗣️🗣️🗣️ - Rinnegato per la Roma - 🚫 🐀 no rats

      Eh Ciai raggione…. Pe volontà divina dovremmo sta primi Co 20 punti dalla seconda e automaticamente in finale de CL ogni anno…è pure de Europa lig in contemporanea.

  6. Go Pasquino peccato che gli errori commesi in Roma -Spezia non possono essere retroattivi.
    Verona Roma e’la prima giornata DI campionato. E in questa sede si dibatte quello accaduto a settembre. Non a gennaio.
    Ed in entrambi i casi la Roma, da questi due errori non HA avuto nessun tipo di vantaggio
    Specie il secondo. PERCHE ‘quando viene effettuato il 6 cambio. Stavamo già con le pezze Ridotti in 9 vs 11, ai supplementari ,e nemmeno cambiandone 7/8 avremmo vinto.
    L’accanimento del Verona e’veramente schifoso.
    Nemmeno LA juve HA fatto cosi nel caso Asl Napoli.
    Anzi. Si sono pure spostati la partita a piacere loro.
    ISul fatto che ci restituiscono il punto ,ora che non facciamo più paura, come diceva l’amico sopra, staremo a vedere.
    Tanto quello che cibtani sono i punti che ci hanno tolto contro Sassuolo Milan e Parma.
    Già Parma, dove ripeto abbiamo giocato uno schifo ,ma le decisioni arbitrali quelle importanti, tutte contro.

  7. La recidiva è quando una condotta viene ripetuta, come fa la Roma ad essere recidiva se Verona-Roma era la prima di campionato? Inoltre è un motivo tecnicamente inconferente, si sanziona la condotta tenuta a Verona e non certo la conoscenza del regolamento da parte dei dirigenti

  8. Non lo voglio quel punto!!! Voglio arrivare quarto senza quel punto…….poi dicono che ti aiutano. Ti hanno distrutto per magari poi dire “che parli a fare ti hanno anche ridato il punto”. Non voglio quel punto ma i rigori e arbitraggi onesti.

  9. A Verona sò propio fenomeni: la Roma è una società recidiva sul fatto di non conoscere le regole, e loro quelli che non conoscono le regole li assumono subito dopo che sono usciti dalla Roma…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome