La serata storta di Caressa: errori, frasi criptiche e quel “se lo annullano mi dispiace” che ha fatto arrabbiare i romanisti

65
2516

NOTIZIE AS ROMA – Una telecronaca a dir poco infelice quella fatta ieri sera da Fabio Caressa, uno delle voci storiche di Sky Sport, giornalista che non ha mai nascosto le sue simpatie per la Roma.

Ma ieri il buon Caressa è incappato in una serata da incubo, tra errori abbastanza marchiani a uscite infelici, come quella pronunciata dopo il gol di Browne, poi annullato dal pronto intervento del VAR: “Se glielo tolgono, un po’ mi dispiace”, le parole del telecronista.

Affermazioni che, era lecito attenderselo, non sono piaciute a tanti romanisti. In precedenza però Caressa aveva fatto capire di non essere in giornata, assegnando il gol del 2 a 1 ad Abraham nonostante i replay avessero mostrato più volte l’evidente tocco di Hoskonen. 

Come se non bastasse sui social sono in tanti a segnalare una strana frase che sarebbe sfuggita al giornalista di Sky:Volpato torna titolare dopo che Mourinho aveva detto tempo fa che non lo voleva più vedere“. E non a caso oggi il nome di Caressa è in tendenza su Twitter, bersagliato dalle critiche per gli svariati scivoloni.

Giallorossi.net – F. Turacciolo

Articolo precedenteFrattesi: “Dopo il mancato passaggio alla Roma avevo mollato. Intravedevo la possibilità di tornare a casa”
Articolo successivo“ON AIR!” – CORSI: “Partita indecente, spero sia l’ultima”, MAGNI: “La vittoria non era scontata”, PIACENTINI: “Perchè far giocare Pellegrini se non stava bene?”, FERRETTI: “Rui Patricio e Spinazzola mi preoccupano”

65 Commenti

  1. Abraham non poteva segnare su tiro di El Sha perchè era in furoigioco, se lo avesse toccato era da annullare.
    Mi sa che fa piu bella figura a fare i video cor Faina, ormai quello è il livello

    • Guardate e ascoltate bene, è sempre così, anche in Europa, lure lo scorso anno, finale compresa, SO TUTTE 💩…… JE NE FAREMO MAGNA’ TANTA DE 💩 CE SE DEVENO INGRASSA’ CO LA 💩…. DAJEEE ROMA DAJEEE! 💛❤️🐺🐺🐺🏆

    • Hanno fatto almeno 10 replay, non scherzo, e non hanno visto il tocco del finlandese. Il fatto che Abraham fosse in fuorigioco, che la grafica ha dato prima autogol poi il gol assegnato a El Sharawi non li ha fatti smuovere di un millimetro, per loro era sempre doppietta di Abraham.

    • Ti sbagli abraham era scattato dietro al difensore finlandese… se l’avesse toccata sarebbe stato goal

  2. Caressa è in calo da anni e non piace più a nessuno ma piangere perché ha detto che gli dispiaceva se avessero annullato un goal da 40 metri molto bello è ridicolo. Evitiamo di creare sempre questo ambiente malsano dietro alla Roma, prendiamo più alla leggera le cose.

    • Piangere? Nessuno piange per quello che dice Caressa. Per carità, la partita non contava quasi nulla, però un telecronista non può dire una cosa del genere. E se lo dici, poi ci sta che ti becchi i vaffa dei tifosi. Giusto quello, ecco. Piangere è altra cosa.

    • Sono d’accordo con Karl, bisogna prendere più alla leggera le cose. Se si pensa che quel gol lo ha segnato un giocatore della Papua Nuove Guinea dove non pensavo ci fossero campi da calcio, un po’ dispiace anche a me. Io sto ancora rosicando per la rovesciata annullata ad Osvaldo contro il Lecce

    • Io vorrei che le cose fossero prese alla leggera, se non fosse che sono talmente tante che più uno si rompe il Ca*” e sbrocca.
      Uno dice vabbè una frase fuori luogo può capitare a tutti, ma sono troppe le situazioni , le frasi, le porcherie del palazzo con squalifiche strane, arbitraggi vergognosi, che e’dificile, molto difficile, fare finta di niente.

    • Io non capisco cosa voglia dire prenderla alla leggera, non credo che questa mattina abbiano minacciato di morte il Caressa o che siano andati a prenderlo sottto casa sua. Ma dal semplice fastidio fino a qualche vaffa, ci sta tutto. Capisco che il gesto tecnico possa essere piaciuto al telecronista, ma ricordiamoci che era una squadra italiana in una competizione europea con il commento di due italiani, di cui uno anche romano e probabilmente (al tempo) romanista, ricordiamoci che da anni siamo la sola squadra italiana che ottiene risultati in europa e invece ci prendiamo solo commenti senza alcuna enfasi o palesemente contrari. Senza contare il fatto che lo scorso anno in tanti addetti ai lavori hanno fatto passare il nostro trionfo, come una cosetta da poco. Vorrei che riconoscessero che senza la ROMA col piffero che avremmo mantenuto 4 squadre in champions.

    • Nessun pianto, semplicemente un cronista italiano, in una partita di coppa europea, si presume che faccia una cronaca “di parte” visto che la platea che ti ascolta è anche quella che ti paga. Poi che era un bel bolide lo poteva pure dire, ma non che gli dispiace che l’hanno annullato. Infine, smettesse di fingere simpatie per la Roma, se per lavorare in certi ambienti, queste simpatie gli creano problemi. Che poi i problemi sembra averli solo chi mostra simpatia per la Roma, mentre chi fa cronache sfacciatamente a favore di certe squadre non perde mai il contratto

    • Non si tratta di prendere le cose più o meno alla leggera, bensì di amare o meno il gioco del calcio.
      Gesti tecnici come quello di Browne o di Osvaldo (bravo, Positano, anch’io ho fatto lo stesso esempio) vanno premiati perché rappresentano la sublimazione del gioco.
      Esattamente l’opposto delle moviole e dei var.

    • si l’ha detta, ma in realtà ha nominato vina centrale, poi ha detto “che 2 mesi fa Mourinho ha detto che non lo voleva più vedere… Volpato in coppia con ellegrini alle spalle di Abraham…”
      io non sono sicuro che lui si riferisse a Volpato, credo più a Vina messo come difensore centrale, cose che infatti Mou aveva provato in estate, salvo poi far giocare praticamente tutte le partite a Ibanez!

    • Nono parlava proprio di volpato. Ha detto pure che lo aveva rispedito in primavera. Questo aveva bevuto forte ieri!

  3. Non ricordo chi lo disse ma quel che infastidisce di piu’ in talune telecronache è il perdersi in discorsi che trovo alquanto inutili e l’enfasi mostrata quando segnano gl’avversari Un conto è se fosse equa ma non sempre è cosi’ Per il resto concordo pienamente con chi afferma evitiamo di creare un “ambiente malsano” Tuttavia mi piacerebbe che tale concetto venisse esteso anche a tutta la A.s Roma Calcio, quell’odio che si respira attorno ai nostri colori sta diventando insopportabie La critica è giusta e sacrosanta ma contestare e insultare Mister e Giocatori Persino quando si vince Mi sembra davvero troppo!!!

  4. Anche a me che amatore del calcio e’ dispiaciuta la non convalida del gol ma da innamorato della Roma la cosa ha dato tanto godimento. Caressa deve ”cercare” di essere super partes durante la cronaca quindi bisogna capire perche’ lo abbia detto!
    Evitiamo polemiche stupide e godiamo per la Roma!!!

    • Infatti questo è il solito discorso con la Roma faccio vedere che sono un telecronista super partes con la juve milan inter devo leccare a piu non posso se no ritorno a teleroma56.

  5. Non ci vedo nulla di male nel commento di Caressa sul goal annullato a Browne. Tifiamo Roma dal 1927 ma cerchiamo di essere obiettivi e sportivi. Quello era un gran goal per un calciatore che non ha spesso l’occasione di farlo ad una squadra come la Roma su un palcoscenico internazionale. Oltretutto, la Roma poteva pure perdere la partita che la situazione del girone non cambiava di una virgola.
    L’errore lo ha fatto sul goal di El Shaarawy, sbagliano tutti. Dove anch’io sono rimasto basito è la dichiarazione che riguardava Vopato, che a me non risultava affatto.

    Se invece vogliamo dare un giudizio sul suo stile di telecronaca, sì, è noioso e ampiamente superato (le ascoltate le telecronache della Premier?). Credo che si sia preparato molto sulla pronuncia Finlandese, ma ogni volta che Peltola toccava palla c’era un Pel (pausa di quattro secondi) tola e così anche per altri. Alcune battute sono simpatiche, altre fuori luogo e in generale quando hai ascoltato una sua telecronaca poi le hai ascoltate tutte. Lo so che “nome cognome risultato” è il suo marchio di fabbrica quando uno segna, ma anche basta. Le vecchie radiocronache di Tutto il calcio minuto per minuto erano molto meglio fatte, ricercate nei termini senza essere pedanti.

  6. è incredibile come ieri insisteva svariate volte nel dire che il gol era di Abraham non accorgendosi dai svariati replay che il tocco finale era del difensore loro e ancora più grave è che se l’avesse toccata Abraham come dice lui il gol era da annullare perché era chiaramente in fuorigioco quindi se l’arbitro la convalidato fattela una domanda, quindi mi posso arrabbiare con uno che non sa nemmeno le basi per fare il telecronista, la cosa grave è che Sky gli paga ancora lo stipendio a uno così. Forza Roma

  7. Caressa é un mediocre.
    Poi perché uno che si chiama Browne dovrebbe diventare “Brownie”? mica é una torta.
    Ostikkà…

  8. il gol era bellissimo, una sculata pazzesca, ma bellissimo. era da annullare perché il fallo invalida tutto quello avvenuto successivamente, anche se il fallo in se non ha nulla a che vedere con il rimpallo e il tiro.

    detto questo, come tifoso sono ben contento del gol annullato e come sportivo non recrimino sul gol annullato a cristante, con il portiere che non è impedito da Volpato, ché anzi è lui che trattiene il giocatore della Roma.

    erano entrambi gol da annullare e valgono come un gesto tecnico nel riscaldamento

  9. Divenne famoso con la finale dei Mondiali 2006. Fama immeritata perche’ la sua cronaca fu nettamente perdente rispetto a “IL CIELO E’ AZZURRO SOPRA BERLINO” di Civoli. Ha prestato la voce a varie edizioni di FIFA per commenti ridicoli. Il livello di mediaset, sky e dazn e’ infimo: nessuna meraviglia. Ognuno ha la leotta che si merita.

  10. Sono anni che come tifosi giallorossi ci imbattiamo in una emittente televisiva come Sky che ha in palese antipatia l’As Roma . I molti episodi pregressi lo stanno a testimoniare. Sarebbe ora che la Società prenda qualche tipo di provvedimento al riguardo…

  11. La cosa veramente più assurda sono stati i numerosi aneddoti sul padre del giocatore papuano che si era trasferito per fare il disegnatore di fumetti e aveva avuto successo, sposato una inglese ecc. ecc.

    È ovvio che ha qualche stagista che gli tira fuori gli aneddoti “simpatici” da dire in telecronaca, ma ha passato ogni livello di sopportazione da anni.

  12. A inizio gara su “volpato torna titolare dopo che Mourinho aveva detto tempo fa che non lo voleva più vedere” ho capito la malafede e ho cambiato stream beccando dazn si vedeva pure meglio.

  13. Caressa evidentemente non si ricorda che un pò d’anni fa venne annullato un fantastico gol di Osvaldo in rovesciata volante all’Olimpico contro il Lecce, per un fuorigioco che non si è mai saputo ci fosse veramente perchè il VAR ancora non c’era. Per la delusione provata ,un altro pò Osvaldo si metteva a piangere.
    Noto sempre più che tanti romanisti(?) fanno gli schizzinosi e i garantisti anche di fronte all’evidenza,salvo poi piangere quando a subire questi abusi è la Roma.
    Comportamento da ipocriti di professione.

  14. si l’ha detta, l’ho sentita e anche a me suonava strana … boh

    sembrava chiacchierasse al bar con suo cugino 🤣

    ❤️🧡💛

  15. Io non vivo col fucile spianato come leggo in giro!
    Anche perché quelli che “scivolano” su frasi varie volutamente ambigue si conoscono. Sia in tv che sulla stampa.
    Il pensiero di Caressa era semplicemente “sportivo”:
    un goal così bello è quasi un peccato annullarlo!
    E ci sta.
    Che poi ci abbia goduto è altra storia…
    Ed e’ capitato pure a nostro sfavore! (ricordate l’esterno di Totti, rientrante da un fuorigioco mi pare, con pallonetto al portiere?).
    Quindi, il gesto resta, il risultato pure e purtroppo anche i malpensanti ed i falsi moralisti…
    FORZA ROMA

  16. Essere romanisti a Sky è dura,.quindi cerca sempre di prendere le distanze dalla squadra per cui tifa e spesso con risultati tragicomici. Nulla però si dice sulla faziosità degli juventini e interisti che invece popolano gli studi della stessa emittente (vedasi Bergomi). Misteri della fede

    • Un gran bel gol un paio di ciuffolotti. E’ ABRAHAM che spedisce di destro il pallone nel sette…

  17. Ma nn era sempre lui cacciateli contro i tifosi della Roma a Milano dv tiravano giù i motorini li meglio mirtac….. a te e chi te mette le scarpe la mattina 🤮

    • Quella è passata alla storia, ma diciamo pure che in campo tra bomboni e fumogeni lanciarono di tutto.
      Magari un po’ meno enfasi drammatico-giustizialista non avrebbe guastato.

  18. Caressa nasce romanista, in una TV di laziali e poi mirgato a Milano in un feudo prima milanista e poi strisciato. Da anni nega di essere romanista, perchè se ti dichiari romanista da quelle parti, la carriera non la fai, e come tutti i giornalisti romanisti rinnegati, per dimostrare di “non essere di parte”, quando fanno o parlano della Roma lo fanno sempre cercando il negativo. D’altronde in TV e nei giornali se fai il giornalista e tifi spudoratamente per una strisciata, o per una delle due sbiadite nessuno dice nulla, ma se fai il romanista poi ti allontanano o ti dicono di volar basso, successo molte volte e inutile che vi elenco i casi. D’altronde quante volte a raccontare la Roma ci hanno messo ex laziali? Perfino nel ’82-83 le interviste le faceva Galeazzi (che comunque era di un’altra serietà professionale, certe cose da lui non si sono mai viste our essendo dichiaratamente laziale!). Tranne il periodo in cui Rossella era “vassalla” di Berlusconi, i media ci hanno sempre bastonato e ai giornalisti romanisti è sempre stato chiesto di fare quel che oggi fa Caressa: cercare di dimostrare di non tifare la Roma.

  19. E ti voglio dare ragione, ma ci sta modo e modo di dimostrare di non essere romanista per mantenere il posto di lavoro.
    Non dico di esultare come fa Pelegatti o Crudeli, ma neanche proferire certe schifezze come quelle di ieri sera.
    Attieniti alla pura cronaca.
    E comunque da una parte devi pagare, non la vuoi pagare , giustamente perdendo il lavoro? Bene , ma in base a ciò che dici la paghi a livello mediatico.

    • Secondo me questi “giornalisti romanisti” oramai sono talmente assuefatti al ruolo che diventano peggio di tanti anti-romanisti, non è solo per “non perdere il lavoro”, diventa proprio una forma mentale, a cui oramai hanno fatto l’abitudine. Quelli che non ci sono riusciti sono usciti dal giro e hanno ripiegato su altro, Caressa e quelli come lui non è che ORA fanno così, SONO diventati così per ani di abitudine, per non “scivolare”, insomma come i giornalisti politici che non fanno MAI le domande che dovrebbero, semplicemente neanche gli vengono più in testa perchè talmente abituati da “essere diventati così”. Orami non è più paura, il mondo va così e si sono adeguati e secondo me neanche si rendono più contro, l’importante è che non ti diano del “romanista” e per questo diventano più “di parte” rispetto anche ai commentatori neutrali, solo che lo diventano “contro”. Mi ricordo un Roma-inter che fui costretto a vedere sulla PayTv, commentato da Caressa e Bergomi, in cui quello meno anti-romanista era senz’altro Bergomi!

  20. il gol è stato strepitoso,io se ero il norvegese scongiuravo l’arbitro di assegnarmelo,con la promessa che avrei fatto un’autogol immediatamente.

  21. Mai stato particolarmente simpatico però ieri non mi è sembrato così pessimo da incavolarsi.
    Il gol annullato sarebbe stato un vero eurogol.
    Per l’errore sul 2-1 mi ricordo che
    Martellini confondeva i calciatori settanta volte a partita. Si rideva e avanti così

  22. Secondo me sull’autogol s’è distratto. Era tutta la partita che per stare sveglio raccontava aneddoti ( molto divertente quello del padre fumettista del papuasiano)e come dargli torto se all’improvviso un finlandese ha infilato la propria porta impallato da Tammy.Uno che ha commentato finali mondiali ,europee e partite di cartello si ritrova a fare la telecronaca di quella roba di ieri sera e perde un po’ il senso delle cose….

  23. Ma cosa ve ne frega di Caressa. Pensate che siamo scarsi. Pensate che se Dybala non regge 30 partite, e non comprano 2/3 giocatori (guocatori non pippe), il quarto posto ce lo sognamo.

  24. la Sud saprà dedicargli uno striscione con un bel vaffa in primo piano…..
    devo dire che ha rotto talmente le palle questo iper professionista che professarsi romanista mi sembra ridicolo…..

  25. Chissà come verrà attapirato, Staffelli gli porterà un solo tapiro oppure 2-3 tapiri d’oro pari al numero delle gaffe ? Caressa potrebbe così impegnarsi a raggiungere Mourinho che ha vinto ben 26 trofei con magari però 26 tapiri d’oro non potendo vincere scudetti e coppe come lo Special One.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome