L’attesa dei Friedkin: pronti a blindare Mou, ma serve la Champions

109
4952

AS ROMA NEWS – Il PSG tenta Josè Mourinho. La notizia circolata ieri e proveniente dalla Francia viene riportata anche oggi con forza da diversi quotidiani, Corriere dello Sport in primis, che oggi apre la sua edizione odierna con tanto di foto con turbante in testa per l’allenatore della Roma, immortalato accanto a Nasser Al-Khelaïfi.

“Mou nella lista del PSG”, titola il quotidiano, riportando però l’indiscrezione lanciata ieri da RMC Sport  nella quale si parla di contatti diretti tra Campos, ds dei parigini, e Jorge Mendes, agente del tecnico portoghese.

E i Friedkin? Per ora attendono. Così come Mourinho. Il tecnico in questo momento è assolutamente concentrato sulla semifinale di Europa League che potrebbe valere tantissimo in una stagione tormentata. Portare la Roma a trionfare di nuovo in Europa significherebbe fare la storia del club e strappare per di più il pass per la Champions.

Per questo i Friedkin, scrive il Corriere dello Sport, sono in attesa. I texani, forti di un anno di contratto, non hanno ancora sentito la necessità di programmare il futuro del tecnico e attendono prima di conoscere i risultati ottenuti in questa stagione. Qualora la Roma dovesse raggiunge l’obiettivo Champions, magari vincendo la coppa, Mourinho verrà convocato dai Friedkin per negoziare un nuovo accordo.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteCalciomercato Roma, giallorossi in pressing su Ndicka. E gli agenti si fanno fotografare con Mourinho…
Articolo successivoJuventus, torna la stangata: sentenza entro fine maggio, si va verso il -9

109 Commenti

    • ma come si fa ogni santissimo giorno a scrivere tutto e il contrario di tutto ?!?
      personalmente mi aggrappo all’unico scoglio solido certo e sicuro: i fredkin

    • Aggiornando: “mou resta”, “ufficiale, mou va via”, “mou ha deciso per il psg” “mou aspetta i friedkin per un possibile rinnovo”. Tutto questo nel giro di nenache 30 giorni da parte dello stesso “giornale”. Solo a ROMA succede questo prima di partire decisive. Mi chiedo solo cosa sia diventata la stampa e la comunicazione in questo paese.

    • Il destino di Mourinho potrebbe essere proprio legato all’esito del percorso europeo.
      La vittoria della coppa consentirebbe all’allenatore di lasciare la panchina da vincente, con due trofei vinti in due anni. Viste le potenzialità di crescita del club difficilmente potrebbe fare meglio di questo, cioè vincere il campionato o la champions il prossimo anno.
      Ed alla proprietà, consapevole di non poter crescere ulteriormente come chiede il tecnico, consentirebbe di riprogrammare senza troppi sforzi economici il prossimo anno.

    • Rod ma veramente nonostante le dichiarazioni del Mister ed il silenzio dei Friedkin, voi credete ancora alle fandonie del Cds? Incredibile… A proposto, stamattina son usciti tutta una serie di articoli riguardanti la rubens, consiglierei di leggerli. Future sentenze e punti di penalizzazione, potrebbero cambiare molte cose.

    • La stampa non sa assolutamente nulla. La famiglia Friedkin è talmente riservata che tutto è frutto di congetture e menate mentali del “giornalista” di turno. La realtà sta sotto gli occhi di tutti noi, Friedkin non parla con le parole ma con i fatti. Quindi non crediamo a ciò che viene scritto e concentriamoci sul campo, abbiamo una semifinale da giocare

  1. troppo comodo aspettare la champions o la vittoria per confermare un allenatore e manager cosi grande.. il rinnovo se lo meritava gia mesi fa ..

    • Esatto. Non aspetti la fine del campionato per fare le tue valutazioni su un allenatore che con una rosa con qualità fisiche e tecniche ridotte è riuscito a portarti a giocare il 4 posto fino 3 giornate fa e la semifinale di EL.
      Poi è chiaro che ha fatto alcuni errori (soprattutto fino a dicembre) nella gestione della squadra affidandosi troppo ai suoi uomini spogliatoio ma da gennaio in poi la Roma ha giocato meglio poi è scoppiata (troppi over e post infortuni).
      La crescita societaria dovevano assicurarla altri..

    • Non è questione di rinnovo lui ha un altro anno, la questione è di prospettive e agibilità economiche, la questione che chiede Mou è di presa di posizione e chiarezza, ma la gente ed il pubblico ha capito benissimo la situazione e Mou se n’è rallegrato di questo, non è lui in discussione rispetto ai risultati ma la politica generale della società.
      Io personalmente credo che resterà ancora ma chiede che qualcuno spieghi per bene la situazione altrimenti le attese rischiano di essere illusioni.
      Non si fanno foto con procuratori in trattative o andare a vedere i primavera se non si ha più a cuore il matrimonio con il Club per cui lavori…..

    • regá Cia n’antro anno de contratto mica se ne va tra 3 mesi. Ke se devono di? se se devono di qualcosa é pe rescinde il contratto e mannallo via prima ma adesso a un’anno dalla scadenza con tutto ancora da scrivere de Ke se devono parlá?

    • Bhe’, da uno come lui ci si aspetta i RISULTATI, visto l andamento di 72 partite di campionato (RIPETO, CAMPIONATO) PROBABILMENTE non c è tutta questa CONVINZIONE da ambo le parti… noi ci si lamenta per un gioco sempre latitante e per i TANTI PUNTI sperperati, il portoghese per la rosa deficitaria.

    • Ma cosa diamine andate dicendo? Mourinho non deve essere “confermato” perché ha già un contratto in essere fino a giugno 2024.
      L’eventuale rinnovo deve meritarselo come ogni dipendente della AS Roma in base ai risultati.
      Quindi una cosa di cui semmai si parlerà alla fine di questa stagione, quando sarà chiaro se e quali obiettivi saranno stati raggiunti.
      Asterix oggi ci fa scoprire che un obiettivo sarebbe quello di “avere lottato fino a 3 giornate fa con una rosa ridotta”…ma davvero, siamo seri?
      Non mi risulta che quando abbiamo perso a Cremona, col Sassuolo, pareggiato a Lecce, la rosa fosse così ridotta all’osso. Se tu avessi accumulato allora il doveroso “tesoretto” di punti, avresti avuto il margine per cavartela anche adesso che sei in una situazione oggettivamente disastrata.
      E nel caso, quando mai abbiamo accordato questa comoda scappatoia ai Garcia, Di Francesco e Fonseca? O a Spalletti? Sempre due pesi e due misure?
      Se la stagione finirà con la Roma fuori dalla zona Champions, senza vittoria in EL, con la figura che abbiamo fatto in Coppa Italia, il voto anche per Mourinho sarà un’insufficienza piena, senza se e senza ma.
      Starà poi alla proprietà decidere cosa fare, oppure a Mourinho stesso. Ma non parliamo di prolungamento dovuto perché è una grossa fesseria.

    • Se lo merita indipendentemente dal successo o meno in coppa ? Con due sesti posti ?

    • Zio Dan nessuno vuole cancellare gli errori commessi da Mou.
      E sono incaXXato nero come te con Mou, Pinto e Friedkin all’ipotesi di arrivare settimi quest’anno, mentre la seconda squadra della Capitale va in Champions, e subiamo il sorpasso di Inter, Mila e Atalanta.
      Però razionalmente vedo come sono state costruite quelle squadre e capisco perché ci sono sopra giustamente.
      Queste squadre hanno buoni allenatori, ottimi dirigenti che hanno costruito nel tempo le squadre, non hanno puntato al colpo ad effetto (buono per gli abbonamenti).
      Non si affida il mercato a dilettanti allo sbaraglio che non hanno conoscenze ed amicizie in Italia. Non si può giocare in serie A senza avere persone “di peso” che sappiano interfacciarsi con Federazione e mondo arbitrale.
      Per questo Mou non è immune da responsabilità di un (eventuale) fallimento, ma oggi è l’unico che può salvare la stagione.
      Né la società (nei rapporti con gli arbitri) né Pinto (con i vari mercati di riparazione) sono stati in grado di dargli alcun aiuto.

    • Come “seconda squadra della Capitale” intendevi la Lodigiani, vero?
      Un eventuale fallimento è sempre di tutti, a partire dalla proprietà, passando per dirigenti, allenatori e giocatori.
      Però qui da un biennio c’è una singolare tendenza ad attribuire una sola paternità ai successi e una altrettanto singolare attenzione a distribuire le responsabilità per ogni dove, tranne che da una parte. Ammetterai che è così, ed è una situazione che io francamente non ricordo da oltre 50 anni che tifo Roma.
      Nemmeno Liedholm è stato così immune da ogni discussione o assunzione di responsabilità come Mourinho.
      Rosa scarsa numericamente e qualitativamente, complotti arbitrali, campi di plastica, clima avverso, scie chimiche…tutto fuorché accollare mai la minima colpa nei rovesci a chi siede in panchina, tra l’altro molto ben remunerato.
      Per fortuna mi sembra di vedere ancora dei proprietari in grado di mantenere una certa freddezza e serenità di giudizio. Dalla quale non sarà immune neanche Pinto, se è vero che al nuovo CEO è stata attribuita anche la carica da lui attualmente ricoperta.
      Il GM ha commesso errori sul mercato? Certamente. Mourinho vi ha in qualche modo contribuito? Altrettanto certamente.
      Non so ovviamente cosa frulla nella testa di Dan & Ryan come tutti, ma credo di poter azzardare che almeno uno dei due la prossima stagione non ci sarà.

    • Asterix me dispiace ma mo dire Ke mou non é un buon allenatore non é assolutamente vero. mi puoi dire che ha un gioco schifoso, che sti rilancio i hanno rotto Er ca… ma fidate che se al posto del Rui Patricio e ibanez avevamo 2 giocatori seri a quest’ora stavamo almeno 6 punti sopra

    • Penso che il 90% dei Romanisti desideri che Mou rimanga e che i Friedkins (che sono quelli che l’hanno ingaggiato non appena si è sparsa la notizia che fosse libero) siano tra i primi a volerlo.

      Sono Americani, sono Business Men ad alto (altissimo…) livello per cui non si ‘riuniscono’ con il coach se non c’è un motivo: di sicuro non per ingerire nella gestione ordinaria della Società che nei loro piani è appannaggio dell’Imperatore di Setubal e del Gran Visir di Porto (Pinto).

      Mesi fa Mourinho ha dichiarato di voler affrontare l’argomento ‘rinnovo’ con il dovuto anticipo (‘non a giugno’) e penso che i Friedkin lo accontenteranno parlandone prima dell’inizio della prossima stagione (per la quale Mou è già sotto contratto).

      Il fatto che vogliano vedere quali saranno i risultati della stagione in corso prima di prendere una qualsiasi decisione depone solo a favore della loro intelligenza…

      Ciò detto, spero con tutte le mie forze di passare questo turno di EL… ciao a tutti 😊.

    • Ubbifò, meno male che na sòla der pòro Pinto sta annà bene in Premier. Viña ha risegnato n’antro gò, er Bournemouth è quasi praticamente sarvo. C’hanno er diritto de ricompra a 15 e quasi sicuramente lo riscattano. Ce famo pure na plusvalenza de du’ sacchi. In più, avemo aperto na collaborazione co l’inglesi che è capace che se comprano pure n’antro pacco nostro, me viè in mente uno a caso; Shomurodov. Pure se segano Tiago, se porta via n’po de differenziata che ha creato…

    • Vdi Nico, po’ esse pure che er poro Viña non fosse così scarso come è sembrato qui. In fondo il suo CV non era così scarno.
      Però torniamo al punto di cui sopra delle scelte di mercato. Pinto e Mourinho avevano deciso di comune accordo quale modulo avrebbe dovuto adottare la Roma? Se a tre (o cinque che dir si voglia), non si prendono terzini bensì ali tornanti, gente con qualità preponderante nella fase offensiva, che salta l’uomo, dribbla, ha l’ultimo passaggio nelle corde. E che ti fa anche un certo lavoro di copertura. Il Diego Perotti quando l’abbiamo visto sano, tanto per fare un esempio.
      Né Viña né Celik quindi. Che sono 20 mln buttati per giocare a tre. E Shomurodov? A prescindere dal suo valore assoluto, se pure l’avevi preso per dare respiro a Dzeko era comunque una scelta sbagliata.
      A me non interessa stabilire col bilancino le responsabilità, ma di certo ho visto confusione nella scelta di parecchi di quelli che sono arrivati.
      Abbiamo investito circa 108 mln nel mercato che non sono bruscolini. L’avessi fatto bene al 70% almeno, probabilmente non staremmo qui a parlare di un altro probabile sesto posto e a giocarsi la strada di casa in due partite.

  2. Se fossi un giornalista, devo dire che onestamente, forse seguirei lo stesso metodo.
    Prendo un argomento/articolo che è attualmente attivo e cambiando aggettivi e virgole lo riproporrei tutti i giorni per guadagnarmi la “pagnotta”.

  3. Quindi er direttore de sto carta straccia un po’ ballerina….. Dice che mou 💛❤️va via….
    La carta straccia sono giorni che va scrivendo tutto il contrario di tutto…..

    I giorni pari… Se ne va….
    I giorni dispari… Rimane…
    Nei festivi ci sarà l’incontro….
    Nel fine settimana ci sarà la bozza del contratto
    ..

    Per me rimane 💪🤞….
    Prolungamento del contratto….. A vita….

  4. io sono romanista ed in questo momento vagheggio e sogno la coppa. sogno vittorie e basta. non svegliatemi. però, visto che mi avete svegliato, vi dico una cosa: se mou resta felice il giusto se mou va via non venite a dirmi che c’entra un rinnovo di contratto o più soldi. a lui interessa la gloria e se potrà averla qui vincendo la coppa ma soprattutto avendo i giusti investimenti tecnici lo farà. non mi piace come fa giocare la squadra, nonostante tutto, ma debbo riconoscere che ormai… è un Cesare.

  5. Ancora credete a ste panzane l unico club dove non andrà mai e proprio il PSG magari andrà via questo non lo sa nessuno ma non di certo al PSG sono pronto a giocarmi qualsiasi cena col ballerino pazzo

    • I kapishionerZZ c hanno ricapito tutto come sempre !
      😂
      Dezzerbolihh facci sognare!

    • Si, però così è facile. Si prende un risultato che fa comodo e si giudica.
      Con lo stesso metodo allora prendiamo Bodo Roma 6-1 e diciamo che Mourinho è sulle orme di Zeman.
      Sappiamo bene che non è così, sia in un caso che nell’altro.
      Mourinho è un grande allenatore che ha vinto con grandi squadre, De Zerbi è un allenatore giovane che si sta facendo strada e che se ne avrà la possibilità allenando una grande squadra potrà dimostrare se vale veramente o se è un fuoco di paglia.

    • Appena i saputelli ,tipo Zio DinDonDan,hanno avanzato la candidatura di De Zebbi come sostituto di Mourinho,De Zebbi ha preso 4 fischioni dalla corazzata Everton (17° in classifica).
      In realtà senza Mourinho,signori miei,si fa un salto nel buio.

    • il De Zerbi è attualmente è dietro solo le corazzate inglesi, anzi qualcuna è dietro, con una squadra che doveva lottare per la retrocessione.Un altro Italiano che ci onora all estero. non capisco poi perché parliate sempre di lui visto che è in Inghilterra e vi sta pure sulle 00…
      Io capisciones ho piacere vederlo lì lottare per l Europa.
      🤗🤗🤗

    • Sí, se avete visto la partita capirete come l’Everton gliel’abbia incartata: densità in difesa e contropiede; al quarantesimo secondo primo contropiede ed uno a zero. C’avranno l’ incubi delle ripartenze di Iwobi. Comunque De Zerbi ha fatto un campionato fantastico, non è certo da una partita toppata che si può giudicare la stagione. Domenica scorsa che ha fatto con il Manchester? Complessivamente, con la rosa che ha a disposizione, ha insegnato calcio in Premier League. Tanto di cappello a sto ragazzo! Poi se la domanda è se a Roma troverebbe lo stesso impatto positivo, bèh… A Roma secondo me serve Mourinho, che ha una tenuta salda a resistere contro forze avverse come quelle che si scatenano (o alcuni personaggi scatenano) qui da noi. Però se si dovesse decidere di affidarci ad un allenatore emergente con idee e talento, De Zerbi non sarebbe una follia. FR

  6. L’unico modo per arrivare in champions e vincere l’E.L., il Barcellona, United, e Arsenal fuori, e stato un colpo di fortuna, 3 partite, siamo scarsi ma ce la possiamo giocare.

    • tonno73, non dovrebbe interessarti se la Roma vince o meno l EL, tanto un bel FORZA ROMA non lo scriveresti perché, l hai detto tu stesso, sei un lazziale.
      C’È SOLO L ASROMA 💛 ❤️!!!

    • Eddie ma 67 è la tua data di nascita? A 15 anni si fanno sti commneti. Manco quanto auspico una vittoria in E.L. vi sta bene? Come fai ad aver un contraddittorio costruttivo su questo forum?

  7. non è possibile dopo due giorni si dice la cosa opposta a quello detto precedentemente siamo al grottesco . questo tipo di informazione del bene o male purché se ne parli non voglio incentivarla . da oggi non commenterò più una delle tante buffonate opera di questi pennivendoli.

  8. Io non me la prendo con voi
    Me la prendo con me che ancora leggo
    Ste caxxate che scrivete
    Un giorno va è un giorno resta .
    Io sto con chi ha messo i soldi

    • Caro Zenone, alla Roma vedo bene allenatori italiani come Allegri e Spalletti ed un direttore tecnico come Franco Baldini

    • Cioe’, max a parte, vedi la Roma der broccolaro. ‘Namo, su, richiamiamo pure il “fumante” umbro e stamo a posto!
      “Pronto Ciampino?….”

  9. Aspettare come vanno le cose in queste ultime partite,non rappresenta una gran prova di fiducia dei Friedkin verso Mourinho.Questo trattamento in genere si riserva a un Di Francesco o un Fonsega qualsiasi.
    Io penso con rammarico che i giochi siano ormai fatti e che Mourinho se ne andrà in ogni caso.
    Ne è la prova la disdetta dell’appartamento ai Parioli ;non è che ci vogliono 2 anni ad una persona per capire che i campi di Trigoria stanno dall’altra parte di Roma,come è stato ipotizzato da alcuni.
    L’atteggiamento di attesa dei Friedkin dipende solo dal fatto di aspettare loro le dimissioni di Mourinho,per non rimetterci niente dal punto di vista economico.
    Tutto qua.

    • Sono sicuro che gli americani dopo Mourinho porteranno un grande allenatore.
      Allegri dopo la penalizzazione e gli scandali potrebbe scappare dai gobbi, Spalletti ha un altro anno di contratto col Napoli e potrebbe arrivare nel 2024 se Mourinho facesse il suo terzo campionato. Thiago Motta è un grandissimo allenatore, lo prenderei prima di subito, ma ho paura che sia già a Milano

  10. Avete tanto criticato Spalletti, che con la Roma non riuscí a vincere nemmeno un campionato visto lo strapotere di allora dell’Inter, pero magari ritornasse ad allenare la Roma.Avrá un carattere difficile, ma é un signor allenatore!

    • Un grande allenatore!!!
      ….. Ma in quel caso il problema era un altro…. Era un ragazzotto di 40 anni che non voleva accettare la sua età….

    • @Batigol69, ma chi quello che in 2 minuti ribalta 1-2 in casa col torino ed in 15 pareggia il derby??? sta pippa….
      forse il problema era di chi non sapeva gestire un “bene” del genere

    • Caro Nomen…… Se entra, fa due gol, vinco….. Mi pare ben gestito….. Il problema stava in qualche panchina che necessariamente, a 40 anni, può starci. E invece, adunata a tutti gli amichetti radiolari e giornalai amici e via, tutti a dare addosso ad un ottimo tecnico, peraltro lasciato solo da una società inesistente….

    • a Batigol69 quando l’inter era la corazzata invincibile era il 2008 con Mancini in panchina anno del centenario di quei piagnoni falsi onesti nerazzurri, scudetto doveroso per loro, a Catania Cambiasso in offside di almeno 2 metri, in casa col Parma al 90 perdevano 0-1 si sono inventati espulsione di Fernando Couto quando il fallo era in attacco di un interista, risultato finale 2-1, scontro diretto a Milano in vantaggio col quel ragazzetto con la maglia numero 10, che all’epoca era appena 31enne, si sono inventati l’espulsione di Mexes per il secondo giallo per aver tagliato rientrando in gioco 2 metri di campo sulla bandierina di calcio d’angolo, risultato 1-1 pareggio di Zanetti all’87…queste sono quelle più clamorose che ricordo a memoria. e come ho gia ribadito Totti aveva 31 anni, come caxxo fate a esse romanisti se odiate a sta maniera una vera bandiera come Francesco Totti, che attaccate a prescindere anche quando palesemente state sbagliando alla grande…mah…

    • Sarà pure che c’era una grande Inter, ma a Spalletti il campionato a ROMA non glielo fece vincere (più di uno scudo tra l’altro…!) il palazzo!!!
      FORZA ROMA

    • Battipanni,
      er pelato non fu MAI lasciato solo, au contraire, fu ingaggiato per CACCIARE Totti. Raccontale bene le cose.

    • A Stingray…. Non è che storpiando i nomi puoi cambiare la realtà… Totti si ritirò, come era giusto, come meritava una leggenda. Spalletti se ne andò via, praticamente come un reietto….

      Olandese volante, scusa, ma tu confondi i due cicli di Spalletti…… A 31 anni, Totti era nel pieno delle sue meraviglie, a 40,secondo ciclo di Spalletti, io penso che avesse dato tutto.

  11. Io sto con la Roma sempre e pure quella attuale da Mou ai Fredkin e Tiago pure se non parla manca poco e si sapra’ tutto anche dello stadio….che sinceramente adesso conta veramente poco….del gioco siamo sfortunati ma prendere i giocatori buoni sempre a luglio a Gennaio le sfuriate di Mou sono giuste ma la colpa non e’ di nessuno nella Roma fuori si eccome ci mancano 5 punti in questo campionato e pure la malasorte ci si e’ messa pero’ ancora non e’ detta l’ultima Daje Roma Daje

  12. la news del psg è di Febbraio, per chi non l avesse capito hanno rispolverato sta faccenda a ridosso della gara del Leverkusen per… indovinate un po?
    Febbraio Febbraio
    la fuente la fuente
    nessuna chiamata recente
    nessuna chiamata recente

    salutateme Dezzerboliiihhh🤣🤣

    1 punto a me è ZERO a vou

  13. Più che altro servono i giocatori di qualità, basta mezze tacche altrimenti rischiamo di competere sempre e solo per la Conference League. A volte non serve spendere tanti soldini per acquistare un buon calciatore, vedi Abraham o Kapracejhgjaka (quello dei napoli)…. vabbè se semo capiti.

  14. Tutte caxxate.

    Non serve la Champions.

    Alle persone SERIE non serve raccattare 30Mioni demmerxa.

    Quelli servivano agli accattoni come PALLOTTO per tirare a campare.

    Le persone SERIE pianificano con mesi, forse ANNI di anticipo,

    no che aspetti l’ultima giornata per vedere se riesci a raccattà sti 30Mioni

    e alora là in fretta e furia decidi che tipo di stagione fare l’anno prossimo.

    Questi metodi approssimativi e dilettanteschi non ci appartengono piu’, perché

    PALLOTTO SE N’E’ ANDATO

    e quindi non puo’ piu’ farci fare ste figure da pezzenti incapaci.

  15. io non so come andrà a finire la storia di Mourinho .io vorrei restasse.
    se dovesse restare a Roma già mi immagino il commento di Ivan il cazzarone d Italia.
    direbbe “Mourinho era pronto per andare via ,poi ci sono stati dei segnali che lo hanno fatto desistere dall’ abbandonare la Roma”
    cercherà in qualsiasi modo di cadere in piedi quel soggetto che non sa neanche cosa scrive .
    oggi dice bianco e domani nero ,mentre dopodomani grigio .
    un essere così viscido nel giornalismo è difficile da trovare .
    evidentemente sono finiti i biglietti gratis e tutte le agevolazioni che aveva e quindi deve rifarsi scrivendo sempre e solo contro la Roma .
    ha portato il corriere dello sport o in uno sprofondo dal quale sarà difficilissimo risalire .con lui come direttore poi praticamente impossibile .
    FORZA ROMA SEMPRE!!!

  16. Thiago motta e’ un grandisssimo allenatore? Dove, quando e perche’. Chi e’ cosa ha vinto. Basta, ci sbbismo provato con le scommessse, Fonseca, e Di Francesco, e col secondo e’ andata anche bene, finche’ ha avuto la qualita’ che tonto chiedr Miurinho. Qualsiasi sia l’allenatore, a giugno servono giocatori forti. Ma li vedete Matic e Dyvala quando toccano un pallone, sono 3 livelli su al resto della rosa.

  17. Serve la Champions?
    ah Friedkin non avete comprato 1 giocatore per arrivarci in Champions, unico acquisto celik e si vede che bel giocatore è.
    Ed il signor Pinto rimane? Vina, Shomurodov, Celik, Solbakken, Svilar, Camara, Reynolds, Maitland-Niles, sono giocatori da Champions?
    la svendita di Zaniolo? ne vogliamo discutere?
    e Veretout che oggi sarebbe stato utile?
    e Sergio Oliveira? almeno lui si poteva riscattare no! ha dato una bella mano l’anno scorso.
    e Mkhitaryan e Dekzo regalati in pratica?
    Uno così teniamolo sennò come fai a fare ancora peggio giusto Friedkin?
    Leviamo l’unico faro della società il nostro mister, tanto poi direte che se n’è voluto andare lui come tutti gli altri, tanto morto un papa se ne fa un altro vero (sempre peggio però).

    • Alberto se vuoi provaci, mati fanno nero. I Friedkin sono intoccabili, ci hanno salvato dalle grinfie del broccolari di Boston, così lo chiamano. Inseguono lo stadio come Pallotta, ma la sciagura era Pallotta, mutismo assoluto ma la sciafura era Pallotta che pur aasente parlava, squadra relegata al 6/7 posto da 3 anni, ma la sciagura era Pallotta con terzi e secondi postia 4 punti dallo scudetto ed una semifinale di champions, non c’è verso. Hanno preso Mou e la tifoseria sembra ipnotizzata, giù le mani dai Fridkin, una totale essenza di obbiettività. Ma come dico spesso ultimamante aspettiamo, primo perchè Mou potrebbe compiere il miracolo che campi col PORTO, secondo se dovesse andar via lo Special One, potremmo smacherare i Fridkin, col nome del sostituto, anche se qui ho gia letto, magari De Zerbi, E Thiago Motta è ottimo, dopo Mou avete capito? Vel’ho detto vige uno stato di ipnosi.

    • tony73 hai ragione.
      so come ragiona il tifoso medio, è l’uomo medio è così…ho solo dato dei dati fattuali.
      chi vuole intentendere capirà chi no pazienza.
      sono d’accordo con te che Friedkin e un fac-simile pallotta, dietro entrambi c’è sempre goldmans che vuole utile, quindi la differenza sta nel modo di gestire non di agire (sta qua la furbizia degli ultimi americani – Mou è un uomo immagine e come tale serviva ad avvicinare sponsor e tifosi, è solo business per loro), ma li andiamo sul difficile ed il tifoso medio non capisce.
      bisogna essere basici purtroppo per non farsi spolliciare verso, ma non è importante per me questo, è importante che la roma sia grande e che vinca e questo si fa con un programma, con giocatori giusti e con un grande allenatore.
      di queste 3 cose noi cosa abbiamo? serve de zerbi o motta per vincere lo scudetto e la champion?
      se ci credono contenti loro, parlo del tifoso medio, ma prenderanno atroci scottature!

    • manco ve rispondo. vi siete risposti da soli. io che non sono una vedova, sto dalla parte dei friedkin , che stanno ripagando con moneta sonnte gli sfaceli di chi manco sa amministrare un condominio.

    • pietro parchi evidentemente si trova dentro la società e sa quanti assegni staccano i Friedkin.
      Sicuro conosce la contabilità e tutti i suoi segreti, il mercato azionario e bancario, peccato non poter assiste ad una sua lezione all’università (piccola battuta non ti offendere).
      Noi altri cerchiamo di imbastire un discorso, non abbiamo offeso nessuno ma riportiamo dati mentre tu offendi (questa è la tattica di chi non ha idee – offendere ciò che crede nemico -ma nemici non siamo dovremmo essere tutti dalla stessa parte), i dati sono che ne tu, ne io, ne nessuno altro sappiamo davvero se sti Friedkin ci hanno messo i soldi o meno.
      Però ti invito a ragionare sul fatto che sono business man, se fosse vera l’offerta da 1 miliardo di euro e i Friedkin vendessero la roma domani mattina ci avrebbero perso o guadagnato?
      Er pallottaro ci ha perso o guadagnato (a rovinare) con la roma? (è uscito con 202 milioni in saccoccia), dimmi quante fregnacce raccontava il fruttarolo a cui avete creduto e dato pollici in su?
      Ed il signor Pinto è vero o no che ha acquistato e preso in prestito gente come Celik, Vina, Shomurodov, Solbakken, Svilar, Camara, Reynolds, Maitland-Niles, sono giocatori da Champions?
      è vero o no che Mou ha fatto crescere i giocatori ed usato molto i ragazzi delle giovanili?
      Dybala, Matic e Wijnaldum sono qui per Mourinho, spero che almeno questo sia chiaro o no.
      Tu credi che Motta vincerebbe gli scudetti con certi giocatori? reggerebbe la pressione?
      e dimmi che fine han fatto Di Francesco, Garcia, Zeman, Andreazzoli, Montella, Fonseca, Del Neri, allenatori da provincia chiamiamoli cosi…
      Che farebbe De Zerbi o similari? Reggerebbero la pressione di Roma o farebbero la fine di quelli scritti sopra…
      facci caso tutti gli allenatori passati per Sassuolo fanno carriera perchè usano giochi spumeggianti, in provincia va bene lo puoi fare (te lo scrive un ex giocatore) basta che te salvi ma a Roma?
      Dobbiamo accontentarci solo del gioco? e quando giocando bene perdi che si fa?
      Hai uno dei migliori allenatori, forse il miglior manager del calcio mondiale (sa il fatto suo o contesti anche ciò), uno che si sta facendo in 4 per la Roma e per Roma e non ve ne accorgete?
      Uno che ha vinto al primo anno con giocatori che definire tale e un aforisma!
      E voi che fate lo volete fuori? invece di ringraziarlo?
      E se vince la EL?
      Lo stesso lo cacciamo?
      Lo ripeto di nuovo, per vincere ci vuole una società con gli attributi, giocatori di qualità (non per forza costosi – ma li devi sapere scegliere non come fa Pinto), ed un allenatore che sa il fatto suo.
      Secondo te dei 3 cosa abbiamo?

    • Tony73 e alberto, vi ricordo che se Mourinho è venuto alla Roma è stato grazie all’interessamento di Dan Friedkin. Dichiarazioni su furti e ruberie della rubens? Ah ma a voi come a Zi Bah, American e similari non interessa. Meglio denigrare Società e Squadra. Soliti Infiltrati pusillanimi…

    • Numb3rs forse non leggi o non capisci cosa scrivo.
      Mourinho serviva come uomo immagine agli americani essendo business man per attirare sponsor e pubblico, dopo il fallimento di Fonseca (che non sostituirono il 1°anno) dovevano scuotere l’ambiente, ti risulta se ci sono riusciti?
      Secondo me si ma questa è l’unica cosa buona fatta, ed ecco perchè ora mi arrabbio se sento che voglio cacciare Mou per Motta o per De Zerbi, vogliono tornare ai fasti di Pallotta?
      Se permettete tu e quelli come te, posso dire la mia? oppure devo essere additato in qualche modo?
      O pensi che Mou l’han portato perchè tu Numb3rs sei tifoso della Roma mentre noi altri siamo infiltrati, tu hai infiltrate idee inutili nel cervello senti a me.
      Inoltre Mou è venuto alla Roma per un progetto, e lo ripeto, un progetto promesso dai Friedkin.
      ti sembra che gli hanno dato sto progetto questi e Pinto?
      Vina, Shomurodov, Celik, Solbakken, Svilar, Camara, Reynolds, Maitland-Niles, sono giocatori da Champions? da scudetto?
      Lo continuo a domandare ma nessuno risponde!
      Poi perchè debbo pensare alla rubentus che discorso è, tipo quello che si taglia i genitali per far dispetto alla moglie!
      Ho 48 anni e tifo Roma da 42 sarei io l’infiltrato? tu quanti anni hai ci arrivi a 42 anni?
      Sai perchè sono tifoso della roma?
      Ti racconto, son abruzzese ed a 6 anni per una cosa grave fui trasferito al bambin gesù e li operato, questo proprio nell’anno dello scudetto 82/83, ed è li mi innamorai di Roma e della Roma, vidi la festa dalla finestra dell’ospedale che durò per settimane e la città era tutta giallo e rossa.
      Per me fu amore a prima vista mai più l’avrei scordato e così è stato, ora ho la colpa di volere la mia Roma la squadra più forte al mondo? è una colpa questa?
      Nessuno nella mia famiglia è romanista (sono tutti della juve, inter), avrebbero potuto influenzarmi e come tutti ci hanno provato ma senza riuscirci, quindi sarei meno romanista di te che casomai hai mamma, papà e nonni romanisti?
      forse intendi questo per infiltrato?
      Io voglio la Roma come il Real non come il Sassuolo se permetti, almeno ho questo sogno!
      Detto questo La città di Roma credo ha tutto per essere ciò che sogno, a parte i tifosi come te, forse è questo il vero problema di questa città.
      Ho giocato a calcio per molti anni anche in C2 ed all’età di 17 anni esordii, nella mia famiglia si respira calcio ci hanno giocato cugini, zii, mio padre che oggi è un allenatore, non è un alibi per scrivere qualcosa di speciale ma se permetti qualcosa da giocatore la conosco, so cosa è una società sana ed intelligente e chi invece specula, e so che significa avere un allenatore con i cocones e uno sprovveduto.
      Detto questo oggi essendo libero dal lavoro ho dato risposte ma basta così, ciao a tutti.

    • Nessuno nella mia famiglia è romanista (sono tutti della juve, inter). Adesso comprendo perchè quando la Roma vince, non leggo mai un tuo commento d’esultanza. “Detto questo oggi ho dato risposte ma basta così” – Magari fosse…

    • sono al 100% con alberto e tony83, con questi tifosi qui si va oltre la deficienza.
      Vina, Shomurodov, Celik, Solbakken, Svilar, Camara, Reynolds, Maitland-Niles, sono giocatori da Champions? da scudetto?
      secondo me ASSOLUTAMENTE NO!!!!
      per questo non sono tifoso della roma?
      pietro parchi, Numb3rs siete della lazie dai vi si è sgamati, cancellate la cronologia per mettete più pollici verso che potete, dai dite la verità…per darvi fiducia si?
      voi non siete romanisti cari miei…voi godete degli insuccessi della nostra roma ed immagino che non andate allo stadio, non guardate una partita, non avete mai comprato na sciarpa della roma.

  18. Mi sento di buttare lì due numeri, cosi, de panza:
    Probabilità di raggiungimento Champions tramite campionato = 3%
    Probabilità di raggiungimento Champions tramite E.L. = 15%

    Sarà estremamente difficile ma non tutto è perduto.
    Testa al Bayer.

  19. Nun lo so come andrà a finì cor Mister, però… Io me ricordo che, in preda a la gioia der 4 a 1 rifilato a li zozzoni batavi, se lasciò annà e disse n’sacco de cose. Che c’aveva un rapporto bòno co la proprietà, che qui è felice perché se sente amato e rispettato. Mo fa trapelà tutt’artro, difatti ha polarizzato tutto su se stesso. Nessuno je chiede conto de l’urtimi risurtati de m€rda de la squadra. Tutti so concentrati a parlà der futuro de lo Special e nessuno mette pressione ai giocatori. So strategie che attua da sempre. Er belli capelli je sta a fa da complice…

    • Come d’altronde ha sempre fatto, anche se qui stranamente vengono giudicati in modo del tutto divergente…

  20. Comunque è vero che avere in panchina un allenatore importante e bravo è fondamentale ma la cosa più importante è che la società faccia acquisti importanti che porti calciatori forti poi puoi mettere come allenatore chi vuoi (mi ricordo quando lo scudetto lo vinse il Napoli di Bigon ho detto tutto)in modo da non scendere in primis in campionato sotto il 4 posto poi giocare le competizioni europee degnamente

    • il problema pero’ e’ proprio quello, che i friedkin i campioni non li compra a mou, figurati al bigon de turno

  21. La permanenza del tecnico il prossimo anno onestamente mi sembra sempre meno probabile.
    È una sensazione che si evince dal silenzio di Pinto di fronte alle voci che impazzano e dalle parole stesse di Mou.
    Il tecnico ha tenuto a precisare più volte che le parole di Bernardi (l’ex CEO) che si diceva certo della permanenza del tecnico, erano solo una sua interpretazione e non avevano un fondo di verità.
    Aggiungiamo frasi tipo “giugno sarà tardi per discutere del contratto “ oppure “parli la società, sono stanco di avere un ruolo che va oltre quello dell’allenatore “ e si intuisce perlomeno una certa mancanza di comunicazione e di sintonia con i Friedkin.
    Credo che la proprietà voglia legittimamente attendere il termine della stagione e vedere se sarà CL o meno prima di prendere decisioni sul futuro del tecnico.
    Una Roma fuori dalla CL non può permettersi Mou (e forse nemmeno Gini e Dybala) ma nemmeno Mou vorrà rimanere in una società con enormi limiti di operabilità sul mercato.

    • Legittimamente?
      Se non si arriva in CL e procedi pure a un ridimensionamento mentre chi va in CL si rafforza con le relative entrate te quando ci torni?
      E’ questa la differenza tra chi può e chi no.
      E se NON PUOI a Roma NON ci devi stare.
      Abbiamo dato con ballotta.

    • Se ci mettiamo ad analizzare le dichiarazioni di Mourinho non abbiamo ancora capito che lui è un maestro della comunicazione: spesso crea una discussione sulla propria persona per togliere dai riflettori il gruppo. L’obbiettivo è la partita successiva. Vincere è la cosa più importante per lui (e quindi per noi tutti). E l’unico che nel tritacarne della comunicazione sportiva si può permettere muovere tutti i fili dei burattini, per conseguire un obbiettivo sportivo. FR

  22. più che Mourinho si Mourinho no ,il problema è che la prossima stagione doveva essere stata già programmata tanto più che gli eventuali introiti Champions non potranno essere investiti nel metcato

    • Ma noi questo non possiamo saperlo, l’importante è che lo sappia chi di dovere.
      Spero e credo che i Friedkin abbiano compreso che non si può stabilire a giugno chi farà il mercato e chi guiderà la squadra in panchina.

  23. o lo capite o no che abbiamo giocatori con non sono in grado di creare gioco dopo lo smantellamento con difrancesco ,sono rimasti cristante e pellegrini come titolari a creare gioco,il primo molto impegno ma lentissimo a dar palla il secondo lasciamo stare ed è pure capitano . e sono 5 anni di nulla con tre allenatori diversi poi sulle fascie non si riesce a fare un cross sarà mai possibile .quando si vede il gioco perche c e matic e dybala in campo

  24. Scusate la poca partecipazione ma sto incominciando una collaborazione estera grazie al mio amico olandese, e sto imparando tantissime cose e diciamo che la visione che avevo sul calcio, è stata letteralmente stravolta. XD

    La situazione nostra secondo me è abbastanza chiara, questi sedicenti pennivendoli sanno il “nulla cosmico” e basta. Aouar era secondo me la trattativa chiusa già lo scorso inverno e che sarebbe arrivato con l’uscita di Zaniolo al Bournemouth, più l’arrivo di un altro giocatore che però è stato prenotato anche lui per l’estate prossima (infatti Mou ha escluso e smentito gli arrivi di De Paul, Ziyech, Frattesi, facendo capire che erano invenzioni giornalistiche ma ad esempio non menzionando nulla su di Aouar di cui si scrivevano articoli pure su di lui).

    Eppoi vorrei evidenziare una cosa che mi lascia perplesso di come nessuno sembra accorgersi, perché la stampa ovviamente ci rema contro, ma perché secondo voi Mou sembra così incavolata già dai primi minuti di ogni partita?

    Ad esempio in tante partite notate come differenzia enormemente il metro di giudizio degli arbitri in Serie A, a differenza che in Europa. In tante partite tra cui ad esempio il peggio si è visto per chi ha l’occhio attento in partite come Atalanta e Monza ma anche altre, i nostri giocatori al primo fallo venivano subito ammoniti, condizionandone ovviamente il rendimento se puniti con il giallo dopo pochi minuti di gioco. Mentre su falli della medesima entità, gli avversari niente. Un De Roon è stato ammonito solo dopo 5 falli, di cui 4 da giallo, andavo espulso prima.
    Questo cambia le cose enormemente perché gli avversari sanno che contro di noi si possono permettere di fare fallacci di ogni genere, tanto non vengono ammoniti, e guardate quanti infortuni abbiamo subito non per problemi vari alle gambe, ma costole incrinate, spalle fuoriuscite, ematomi ed emoraggie alla testa (con alcune fasciature applicate), ecc., segno che gli avversari ci prendono a mannate pesanti, gomitate ed anche qualche pugnetto di troppo oltre a trattenute da rugby. Non dando ammonizioni a questi interventi fin da subito, ovvio che gli avversari ti tartassano e menano di brutto, mentre se noi facciamo le medesime cose, subito ammoniti.
    Mou si lamenta molto da subito per questo metro di giudizio differente. Gli avversari ci malmenano i calciatori ed i fischietti fanno finta di nulla, ed anzi qualcuno che lo punzecchia anche.
    Come disse l’anno scorso, Mou vorrebbe perlomeno potersela giocare per vincere ed un giudizio arbitrale più obiettivo. Veramente vergognoso come in queste partite gli arbitraggi siano stati scandalosi come non mai.

  25. In un eventuale finale ROMA juve, e la probabile esclusione dalle competizioni europee di quest’ultima , darebbe il posto champions alla ROMA?

    • Ecco, questa è una bella domanda a cui non avevo pensato…
      Così a pelle, dubito. Ma ne so quanto te, quindi boh.

    • Se la dovessimo malauguratamente perdere, credo di no, il posto sarebbe assegnato al paese col ranking migliore dietro l’Italia.

  26. sti media che non sanno che scrive è risaputo, almeno per chi segue la ASRoma da decenni, però si leggono tanti post di tifosi che probabilmente non hanno il minimo senso della realtà del calcio…
    cioè, come si fà a dire “di che devono discute quando ha un’altro anno di contratto”…
    possiamo anche toje l’opzione che Mou non avrebbe necessità economiche e potrebbe anche pagarsela da solo un’eventuale penale, ma davvero non si sà che un’altro anno di contratto nel calcio non vale nulla??? cioè, anche Zaniolo non più di qualche mese fà aveva ancora un’anno di contratto…
    per i media ci potrebbe esse una giustificazione a invettasse notizie o non verificarle, per loro è un lavoro, ma per questi tifosi che giustificazione cè??? voler essere per forza la voce fuori dal coro???
    e non stò a parlà di Mou piace o no, i bel gioco o no… e se lo dovrebbero sapere i tifosi poesse che i Friedkin non lo sanno o capiscono???

  27. Forse alcuni utenti che vogliono vedere JM incaprettato prima che campionato e Coppa decretino il flop, non hanno capito che ha già deciso per proprio conto il suo destino a prescindere dai risultati su cui si batte cassa. Al solito, diranno e allora ciccia ar culo, non sapendo che non sarà quello di Mourinho.
    Forza Roma

  28. la cosa assurda e’ che si dice che i friedkin prolungheranno il contratto se entreremo in champion….quando sono proprio loro che non gli hanno fatto una squadra da champion,infatti mou lo ha ripetuto piu’ volte, quindi…mah! in poche parole si danno la zappa sui piedi, prima non gli fanno una squadra da champion e poi dicono che gli rinnovano il contratto solo se entriamo in champion???? siamo alle co.iche.
    forza mou, forza ROMA, solo la maglia

    • La cosa assurda è che omettiate di dire che è per merito di Dan Friedkin se Mourinho è venuto alla Roma (è lui che paga) altrimenti col piffero che veniva. Ma pur di denigrare e insultare la Società mistificate senza ritegno. Troll senza confini.

  29. ciao a tutti, butto qua il mio delirio:
    1. c’è un contratto e chi non vuole rispettarlo deve pagare
    2. di certo non si passerà dal risultato della coppa, quello, magari potrà essere il motivo mostrato alla gente
    3. tutte ste cose scritte dai “giornali” servono a far parlare noi, chattare, scrivere
    4. nulla di reale appare sui giornali se NON dopo che è stato reso ufficiale
    5. che piaccia o meno, decideranno i padroni ed il coach, noi non contiamo assolutamente nulla e tantomeno i giornali
    6. vinciamo 3 a 0 in casa, così siamo sereni
    7. Andiamo in finale con la Juve, che non potrà fare le coppe
    8. vinciamo la coppa
    9. penalizzano la juve e arriviamo in CL anche da lì
    10. w la gnocca!

    DAJE!!!!

    • Molto saggio, Publio, molto saggio. Il punto 10 poi e’ il mio decalogo da sempre. 😂😂😂

    • @stingray…. Punto comune, amico mio!

      Saggio o no, è sempre meglio pensare positivo e metterla sul ridere …ma grazie per L apprezzamento!

    • Il punto 8 renderebbe inutile il punto 9 che purtroppo è complicato da raggiungere anche in caso di (quasi) certa penalizzazione dei gobbi.
      Il punto 10 sublima tutti gli altri…

    • @Zio Dan

      vista la sfiga della Roma, ho pensato che avere sia il punto 8 che il 9 potrebbe essere abbastanza garantista…anche se garantista e ASR ROMA decisamente non matchano!

      tutti grandi fautori del punto 10, comunque ( che si sublimano mettendo ad una Gnocca la maglia di Totti???)

      daje, che non tutto è perduto, anzi!!!
      finche’ ridiamo…ce semo.

  30. se non hai i soldi o non puoi spenderli devi ingegnarti in qualche altro modo! morale:se causa fpf e mancati introiti champions i tuoi investimenti sono limitati si deve cercare di farli fruttare al max! quindi invece di andarsi a prendere Aouar o qualsiasi altro.. che oltretutto non sappiamo neanche se ipoteticamente possono stare bene ad un ipotetico nuovo allenatore ed ai suoi schemi.. se Mourinho dovesse lasciare….. io personalmente fossi nei Friedkin cercherei innanzitutto di portarmi a casa un valido Ds! come sta facendo la Juve.. che sembra abbia in mano Giuntoli! noi invece prendiamo giocatori in base all occasione di mercato senza un criterio e senza sapere se Mourinho sarà ancora con noi l anno prox.

  31. …anche tre anni fa alla vigilia della semifinale col Manchester utd stessa solfa: tutti i giorni i soliti imbrattacarte/spaccatastiere a scassare gli zibbidei con il sostituto di Fonseca…”se solo avessimo avuto, e non c’è, una grande stampa romana”…andate a zappare!!! Forza Roma alla facciaccia vostra…

  32. Ciao a tutti. Chiedo una cortesia. Al plurale è sempre Friedkin e NON Friedkins. Ve prego perché ogni volta rido come un matto!!!

  33. Io potrei sentirmi sollevato se parte Mou, soltanto se in quel caso, anche di mancata qualificazione in Champions League, di ricominciare anche con un progetto incentrato su giovani talenti pure, ma in quel caso che arrivi come DS operativo, anche se difficile perché sotto contratto con la Federcalcio tedesca ora, uno come Rudi Voeller (il massimo per me) o uno come Michael Zorc (così realizza un nuovo modello stile Borussia Dortmund che Ryan Friedkin ha detto di sognare e questa è gente che ha scovato a poco, fatto crescere, e valorizzato calciatori a valutazioni A+++ e ceduti pure a 3 cifre in milioni di euro, cosa che nessun DS qui ci è mai riuscito, e per svoltare di brutto, non devi prendere uno bravo ma a questo punto uno degli assoluti migliori a livello internazionale) ed uno bravo con i giovani come Nagelsmann.
    Se ciò non è possibile allora fare tutto il possibile per tenersi Mou ed al limite tentare di prendersi Ferreira a tutti i costi dal Benfica per aiutare Pinto, visto che se la squadra non vi soddisfa per niente, allora non vi soddisfa affatto logicamente l’operato dei nostri attuali osservatori che sono loro a dover indicare chi prendere in base ai criteri dettati dall’allenatore, ed allora serve un cambio di rotta in questo senso pure.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome