Lazio, insulti e cori razzisti nei confronti dello steward di colore (VIDEO)

66
1584

ALTRE NOTIZIE – La Curva Nord laziale ancora una volta protagonista in negativo di episodi razzisti, stavolta nel corso della partita di ieri contro il Verona.

Uno steward è stato preso di mira da alcuni tifosi biancocelesti solo per il fatto di essere di colore, e al suo indirizzo sono stati rivolti insulti e offese di ogni genere.

Il ragazzo, alla fine, è stato invitato a spostarsi in un altra zona del campo nonostante la sua riluttanza. A quel punto lo steward si è lasciato andare un un gesto di stizza nei confronti della gente che lo insultava.

GUARDA IL VIDEO DEGLI INSULTI RAZZISTI ALLO STEWARD

Articolo precedenteABRAHAM: “Una finale è una finale, e io la voglio vincere. Segnare mercoledì sarebbe un sogno” (VIDEO)
Articolo successivoIl Milan è campione d’Italia: travolto il Sassuolo, inutile la vittoria dell’Inter sulla Samp

66 Commenti

    • Chiunque pensi che esistano razze inferiori giustifica il suo pensiero guardando i comportamenti dei laziali allo stato brado.

    • Seeee a noi, in piena corsa per lo scudetto ci squalificavano la curva ( o tutto lo stadio) con annesse multe. Per i famosi cori di discriminazione territoriale ( ai napoletani)
      Vesuvio lavali non si poteva dire
      Romano basta*** si
      Il primo era sempre ascoltato da qualcuno
      Il secondo non veniva sentito da nessuno
      Non e’ che una cosa giustifica un’altra
      E solo per ricordare la disparità di trattamento
      Come oggi in Spezia -napule
      Voglio proprio vedere come andrà a finire
      Già stanno dicendo in tutta napoli e provincia che sono le vittime.
      Ma , mi domando e dico, lo Spezia ormai sta in serie A fisso.
      Non mi ricordo di altri incidenti, con altre tifoserie . Non mi ricordo di cori razzisti e/o discriminatori territoriali..
      La stampa tutta già sta difendendo i sostenitori del napoli.
      Qua a Roma non so se sarebbe successo la stessa cosa.
      .Ma qua ci stanno i saputelli, i saccenti, quelli che si ergono a sommi portatori della verità.
      Esiste un solo verbo.
      Se non ne fai parte , sei un fesso.
      Voglio proprio vedere come si evolverà la situazione. Ma , credo , che finirà come il caso Lulic, Il caso Suarez, il caso tamponi, il doping di Agricola e Company ( prescrizione per tutti)
      Il caso Mr.Li
      Le plusvalenze farlocche
      Il caso ” Sala Var ” di Inter -juve ( spariti video e audio del caso Pjanic)
      Tutte porcherie , che vengono fatte passare per SINDROME DI ACCERCHIAMENTO…
      Tanti deve valere il concetto di CRISTANTE e’na pippa..
      Invece la moglie degli altri…
      Invece , per esempio, Koppmagnes e’fortisssimo.
      E perché e’fortisssimo?
      Perché al suo arrivo all’Atalanta..hanno riempito di schifezze la proprietà che non l’aveva preso.
      Ehhh l’atalanta ha preso un fenomeno…
      Ehhhh già erano forti…ora faranno faville
      Ehhh poi i fatti sono andati diversamente …ehhh però nel 1919…..ti ricordi tu avevo detto nel 1821….

    • Non è che i cori sui napoletani siano tanto diversi da quelli apertamente razzisti. Sono figli della stessa mente malata.

  1. Interessante la soluzione figlia delle politiche di decoro che ci piacciono tanto: far spostare il non-ariano.
    Immagino anche una severa punizione per quella fogna di curva, ovvero una squalifica a tempo, diciamo per i prossimi due mesi…

    • Dovevano lasciare lo steward dov’era e “spostare” l’intera curva laziale, un anno almeno, in campagna. Non sia mai ci mettano radici…😊

  2. Burini, cafoni e trogloditi.
    Non solo non meritano di partecipare alla serie A ma non meritano manco di esser accolti allo stadio.
    La peggiore specie sulla faccia della terra.
    Amebe
    Ci vorrebbe una disinfestazione

  3. Poveracci scarti della società! Ve sentite tanto ariani che c’avete i colori del Napoli, il nome di una Regione, allenatore napoletano,capitano idem …..non siete romani ma solo burini……come fate ad essere razzisti? Guardateve allo specchio. Cadetti Complessati dal 1900!

    • Con tutto il rispetto x la capitale campana e i suoi abitanti, sennò diventiamo come le quaije sbiadite

    • Prendo le distanze da questo squallido tifoso giallorosso, che si esprime come il più squallido dei laziali.

    • Rettifico il mio commento sul post di tifoso giallorosso, non mi piace il riferimento a Napoli e ai napoletani ma non era così razzista come mi è sembrato in un primo momento. Romanisti e napoletani ai miei tempi erano gemellati ed era una cosa bella e naturale.

  4. Haha se era fatto dai tifosi delka Roma domani ce davano 10 punti di penalizzazione e austini lengua e company avrebbero scritto de tutto e de più ma cianno paura del pinguino bolso come buoni vigliacconi,, quindi qualche articoletto che passa in secondo ordine FATE SCHIFO

  5. Cari amici, il mondo è pieno di gente cattiva, sta da tutte le parti. Io ormai non mi meraviglio più di niente. Il peggio deve ancora arrivare.

  6. Questa squadra intesa anche come società e tifoseria rappresenta il marcio e la feccia ai massimi livelli, forse anche sopra la Juve.
    Non merita la serie A e lo dico da sportivo!

    • @Kawa62, Penso che devi cliccare su questa scritta (a me appare in rosso): “Guarda il video Degli insulti Razzisti allo Steward” – che ti rimanda direttamente al video. Almeno ha me, lo ha dato cosi’ 🙂

  7. In fatto di razzismo anche i veronesi non scherzano Sarebbe ora di estirpare dal Calcio talune frange “anti-semite e xenofobe” che nulla centrano con lo Sport Questi son semplici delinquenti. Frustati di ogni tipo che sfogano la loro rabbia celandosi dietro ad una simbologia che non dovrebbe piu’ esistere Occorrerebbe agire con assoluta sevirità. Per me “riformare” una Giustizia Sportiva oramai palesemente iniqua e insufficente e conferire piu’ poteri alla Giustizia Ordinaria, lo considererei un bel passo avanti.

  8. Mi verrebbe da invocare una punizione divina, ma l’Onnipotente ha già provveduto da vent’anni, e all’orizzonte è pronto un cucciolo di 🐧 che proseguirà la meritoria opera del padre.
    Nulla è peggio della consapevolezza di non avere un futuro…

  9. La prima feccia di Roma. E pensare che rivendicano continuamente una loro superiorità morale nei confronti dei romanisti.

  10. Solo per capire, se gli insulti razzisti sono nei confronti di un calciatore, c’è l’arbitro che interrompe, il messaggio dello speaker ecc., mentre se gli insulti sono nei confronti di uno stewart, si allontana lo stewart, quindi non è un fatto di colore della pelle/etnia/religione, ma solo di conto in banca.
    Non mi stupisco, ma è solo per capire…..

    • eh si. la stessa azione è rigore o no, è intervento del var o no. gli ukraini poverini, i kurdi mo so diventati terroristi perchè o dice Er Dogan. un calciatore va protetto, un regazzino de, 15? 16 anni? a dirla grossa… può essere lasciato li a essere insultato. è un mondo che va interpretato. comunque se lo chiedi a DiCranio (anche detto “il vuoto fra 2 orecchie”, nome omen) è solo che quello siccome c’era er Venezia era un tellinaro, non era razzismo, ma goliardia.

    • …del resto esiste il precedente di Lulic, squalificato 20 giorni a campionato fermo.

  11. La curva della Lazio.va eliminata .x sempre sempre a porte chiuse altrimenti.mettiamoli tutti su un barcone !! E lasciamoli.alla deriva lasciandoli poi approdare sulle coste africane!!!!!

  12. Inutile dire anche nella Roma.purtroppo si.ma la ss lazio .lo ha nel DNA dalle scommesse
    Al tifo.fascista e razzista! Poi con lotto.in lega il cerchio e’ chiuso

  13. Certo che dopo un anno in cui gli hanno concesso di tutto, presidente con due squadre in serie A contemporaneamente, tamponi farlocchi, rigori come se piovesse, fino al gol irregolare al 100% santificato anche dal VAR, mancava solo l’atto di razzismo, come da tradizione fascio-caciottara, e sul filo di lana è arrivato anche quello. Inutile illudersi e aspettarsi conseguenze che non siano silenzi tombali.

  14. Non so voi ma io trovo anche di pessimo gusto il fatto che nessuno ,facente parte della società , abbia neanche provato a zittire quei minorati che strillavano: ora ascolteremo le solite giustificazioni ,tipo, sono solo 4 imbecilli, non dicevano sul serio, sono stati provocati, avevano digerito male e altre amenità del genere: la lazie e’ una società da sciogliere , meglio se nell’acido.

  15. 11 di b poi tutti gli scandali. Calcioscomesse calcio poli i meno 9 tamponi farlocchi di Avellino var politico ma cosa volete aspettarvi da questi?

  16. Non mi va di commentare l’incommentabile imbecillità di questi sedicenti tifosi (tifosi???). Quello che invece vorrei rimarcare e che mi ha veramente basito è la soluzione che è stata trovata per risolvere in qualche modo (veramente forse l’unico a quanto pare) questa squallida questione: costringere, si costringere, quel poveretto a cambiare postazione di lavoro. Una vera idiozia anche questa, forse perfino peggiore della prima. La partita andava sospesa, senza se e senza ma. Ed il mancato rientro nella normalità doveva portare alla fine della partita ed alla sconfitta a tavolino. In un Paese normale sembrerebbe perfivo ovvia questa procedura. Termino con un applauso vero al ragazzo.

  17. La lega che fà? Sarebbe ora di sanzionare, 10 partite a porte chiuse (vabbe non cambierebbe molto, sempre vuoto resta…) e 10 punti di penalizzazione.

  18. Nothing new from laziale….. racist once racist always…. they should be banned untill they learn to exist in modern times.
    Now… how many people here attack and mock me for writing in english ( pardon me for being/speaking/writing differently )? And how is that different than these idiots?

    • I’m sorry but it’s very different …. I don’t see similarities ..
      you are attacked for stupid reasons, those for the color of their skin …
      if you are met on the street you are not ridiculed, stigmatized for your color (which you cannot and must not hide)
      racism has nothing to do with you, we do not approach tragic situations with web mats …

      I still don’t want to believe that there is someone stupid enough to judge others by the color of their skin, their sexual inclinations or their religion ….

    • Steve, of course it’s different in effect, but in it’s core it’s the same. Don’t get me wrong….i’m old enough to know that there will always be idiots and there’s nothing i can do about it. But this particular thing gets to me sometimes… cause Roma is too important to me. It feels like someone’s questioning my love for family or my existence in general. There is no such a thing as “me” and “Roma”. In my mind it is one. It is in my head every waking hour of every single day. And it triggers ( i hate this word….) me sometimes. My point being- when laziale Luigi says something to a black guy about his skin (identity) it’s because he is stupid. But when giallorosso Luca says something about one’s language (identity), it’s somehow different? In effect, yes. In it’s core, no. Plus….i’m sure that in real world, 90% of them would be very docile.

    • @Romanista di Dalmatia
      Mine, it was just a joke.
      If you’re annoyed about that, I beg your pardon… 😔

  19. A sti cerebrolesi sbiaditi ancora non gli danno gli 0-3 a tavolino e ancora l’UEFA gli permette di partecipare alle coppe invece di squalificarli come fecero con le squadre inglesi a suo tempo ed altra cosa, ancora non li sbattono in terza categoria tra i dilettanti una volta x tutte così la piantano ri rompere i cog.

  20. Perché c’è un tifo in ogni curva che sia diverso? Chiudiamo le curve o facciamo come in Inghilterra.. con stadi privati e così possiamo guardarci una partita senza sto cancro di mentecatti e sottosviluppati degni solo di sperimentazione farmacologica per curare malattie cancerose!!!

  21. È sconcertante come in moltissimi messaggi di condanna sia apparso pollice “verso”. A prescindere dal tono di alcuni commenti che seppur “coloriti” sono sempre di condanna, pensare che su questo sito ci sia qualche laziale infiltrato che pensa di portare avanti idee razziste mettendosi a “spolliciare” in modo compulsivo è una cosa tristissima. Non voglio pensare che siano tifosi giallorossi.

  22. Napoli citta’ meravigliosa, e ce tanta gente buona seria come a Roma e tutte le citta’ del mondo, ste cose le lascerei a la Spezia e Verona ancora con ste cazzate del vesuvio ma si cresce un po’, anzi ho sentito a Torino belli cori contro i romanisti e romani in genere…Il razzismo e’ un’ altra cosa ma offendere un ragazzo cosi solo per la pelle nera ….Sa che farei manderei tutta la curva dei laziali in Africa senza soldi senza niente e subire loro il “razzismo” dei neri….e qualche cos’ altro…. (da capire)….

  23. La violenza verbale di quel troglodita era assolutamente insopportabile che ho chiuso subito l’audio. Ora, per me la cosa grave è che sia la Lazio che i vertici del calcio lasceranno tutti impuniti e l’episodio sarà derubricato a “goliardia da stadio” come tanti altri. Ma, c’è un ma! Essendo ormai questi episodi virali, sarà visto in tutto il mondo, scatenando sentimenti di sdegno e vergogna, accompagnati allo sdegno e la vergogna del sistema calcio italiano che non punisce severamente i responsabili di questo episodio, come tanti altri. Questo scatenarsi di reazioni negative non cade nel vuoto, ma viene recepito nei piani alti dell’UEFA e della FIFA, che hanno fatto della lotta al razzismo la loro battaglia principale. Ciò si tramuta in atteggiamento ostile contro la Nazionale e le squadre italiane nelle coppe, espresso attraverso arbitraggi sottilmente o palesemente faziosi in difesa degli avversari. Guardate come sono trattate le squadre italiane in maniera scandalosa: e un vastissimo campionario di errori arbitrali che non salva nessuno, Juve, Inter, Milan, Roma, Napoli, Atalanta, Lazio, ognuna di queste squadre è stata danneggiata in maniera palese dagli arbitri di Cefferin (sulla Nazionale dico solo che sarà un caso ma agli spareggi c’era capitato il Portogallo, poi la Macedonia ha evitato di essere umiliati a Lisbona…). Insomma, la paura mia è che lo scandaloso e reiterato lassismo di Società, Lega e Federazione nel tollerare tutti questi episodi anzichè combattere il razzismo con un atteggiamento fermo e punizioni severe per i responsabili si tramuti in un danno per l’ennesima volta per le Italiane in Europa. Toh! ma chi è l’italiana che deve giocare prossimamente? Non voglio essere un menagramo ma di una cosa sono convinto: oltre che dall’avversario, in campana sull’arbitraggio, siamo antipatici a Ginevra (poi pure con Mou). Spero di sbagliarmi, ma se succedono “cose strane” penso di aver fornito una chiave di lettura attendibile. Ecco perchè mi inca@@o quando succedono questi episodi spregevoli, non rimangono nel nostro orticello ma hanno conseguenze a livello internazionale che poi paghiamo quando usciamo dai nostri confini (es. uno dei tanti, il fallo di mano “di testa” di Smalling contro il Borussia, ma soprattutto la parata di Alexandre Arnold sulla linea di porta, con mancato rigore ed espulsione di un giocatore fantastico per il Liverpool, una delle piu’ grandi ingiustizie della storia del calcio!!!)
    PS: devo dire che la vittoria del City in Premier non mi ha lasciato del tutto indifferente…CHE GODURIA!!!

  24. …chiaramente intendevo dire che questi episodi di razzismo oltre che farmi inca@@are in primis come persona che crede nei valori universali dell’umanità fondanti la democrazia e il convivere civile, mi fanno anche inca@@are perchè se rimangono impuniti hanno conseguenze anche pratiche…

  25. I soliti lazialotti spennati, normalmente per insulti del genere si dovrebbe dare il daspo a vita e 3:0 a tavolino per il Verona

  26. di canio (volutamente minuscolo, come l’essere) invec di scassarci la mincxia con Mourinho pensasse a questi suoi degni compari di melma!!

  27. La cosa più bella è che comunque al derby li ha fatti piagne Abraham, doppietta di un giocatore di colore e pure della Roma, quando i caciottari giocheranno in Europa League spero li sbatta fuori con gol un giocatore di religione ebraica ed ai prossimi derby ancora Abraham a purgarli ed altri colored nelle altre partite.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome