Le scelte di Mou: gioca Belotti, esordio da titolare per Wijnaldum, riposa Dybala

39
1436

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Qualche scelta è stata fatta, per le altre bisognerà attendere oggi pomeriggio: Josè Mourinho ha deciso di tenere a riposo Dybala e (forse) Abraham per rilanciare El Shaarawy e Belotti dal primo minuto, con Solbakken che però resta in ballottaggio con il Faraone.

In difesa toccherà a Kumbulla sostituire lo squalificato Smalling, mentre a centrocampo riecco Wijnaldum dal primo minuto: l’olandese dovrebbe fare coppia con Cristante, che però è diffidato. Per questo motivo Matic ha qualche chance di giocare al suo posto.

Qualche dubbio in più sulle fasce: molto dipenderà dalla scelta del terzino destro, con Karsdorp favorito a destra e Spinazzola confermato a sinistra. 

Queste le probabili formazioni dei principali quotidiani oggi in edicola:

LA GAZZETTA DELLO SPORT (3-4-2-1)– Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Wijnaldum, Spinazzola; Pellegrini, El Shaarawy; Belotti.

IL MESSAGGERO (3-4-2-1) – Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Matic, Wijnaldum, Spinazzola; El Shaarawy, Pellegrini; Belotti.

IL TEMPO (3-4-2-1) – Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Wijnaldum, Spinazzola; Pellegrini, El Shaarawy; Belotti.

LA REPUBBLICA (3-4-2-1) – Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Matic, Wijnaldum, Spinazzola; El Shaarawy, Pellegrini; Belotti.

LEGGO (3-4-2-1) – Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Wijnaldum, El Shaarawy; Pellegrini, Dybala; Abraham.

CORRIERE DELLO SPORT (3-4-2-1) – Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Wijnaldum, Spinazzola; Pellegrini, El Shaarawy; Abraham.

Fonti: La Repubblica / Il Tempo / Il Romanista

 

Articolo precedenteRoma, caccia al secondo posto
Articolo successivoDan Friedkin compie 58 anni: il compleanno sobrio negli Usa e gli auguri di Mou in attesa del colloquio

39 Commenti

  1. Giocando contro l’ultima in classifica ed avendo la prossima Roma – Juventus, io terrei in panchina i diffidati Mancini e Cristante.

    • la scelta più logica sarebbe quella ma immaginati fare un turn over corposo e poi non la vinci …

      ci siamo già cascati in diverse occasioni.

      stasera la differenza la fanno la voglia e la concentrazione, a risultato acquisito allora ulteriore turn over…

      Rui;

      Mancini, Kumbulla, Ibanez;

      Zalewski, Cristante, Gini, Spinazzola;

      Solbakken, El Shaarawy;

      Belotti.

      ❤️🧡💛

    • concordo ma purtroppo ti serve vincere per forza se vuoi agganciare il secondo posto e rimanere con 2punti di vantaggio da Milan e Lazio. purtroppo e per fortuna siamo tutti lì basta na partita pe decide tutto

    • Ancora con sti ragionamenti, poi se non fai 3 punti con la cremonese chi ti da la certezza di battere la Juve?

    • Io sarei dell’avviso di vincere le partite “facili” mettendo in campo la formazione tipo…magari usando intelligentemente ogni tanto i 5 cambi per far rifiatare alcuni giocatori, che sarebbe già un bel passo avanti, piuttosto che fare entrare gente all’88esimo. Poi gli scontri diretti fanno storia a sè, ma visto che un po’ tutte stanno zoppicando con le medio-piccole, intanto facciamo punti dove dovremmo essere abbastanza sicuri di farne…

    • Rui
      Mancini Llorente Ibanez
      Karsdorp Cristante Wijnaldum Bove El Shaarawy
      Solbakken Belotti

  2. Mia modesta opinione il sostituto di Matic è Bove non Gini.
    Gini nelle precedenti partite ha fatto vedere miglioramenti in fase di possesso palla e di impostazione ma in fase di filtro è ancora poco reattivo

  3. purtroppo è già difficile sostituire Smalling….sostituite Mancini e Smalling insieme sarebbe impresa ardua….immagina una difesa a tre koumbulla Ibanez Llorente sarebbe terrificante non avendo mai giocato insieme

  4. chiudiamo subito questa partita con questa squadra candidata alla serie b. Da vecchio tifoso, ho sempre l’ansia quando tutto è facile. È la ns storia purtroppo 🤞🤘🍀

    • le partite facile non esistono, anzi proprio quando pensi che una partita sia facile , la perdi. vedi il bodo, la cremonese in coppa italia, ma anche l’inter domenica a bologna o la lazio in casa ier che ha rischiato di non vincere contro un altra candidata alla B.
      serve concentrazione massima , preparazione e fame di vittoria ,sempre

  5. Sarei curioso di vedere un centrocampo con Cristante con Wijnaldum e Bove mezze ali. Per caratteristiche a livello di passo e di copertura del campo potrebbe essere sulla carta la soluzione meglio assortita che abbiamo come possibile piano b alla soluzione e all’assetto che abbiamo visto fino ad adesso.
    Giusto sottolineare le prove maiuscole di Matic, ma rimane il dubbio che tolta la singola partita la coppia Cristante-Matic possa soffrire in determinate occasioni (anche per ragioni anagrafiche del serbo ) al variare della forma fisica sul piano di mobilità e intensità. Lo stesso Wijnaldum mi piacerebbe vederlo per esaltare le sue caratteristiche nella casella di Pellegrini (con interpretazione del ruolo diversa ovviamente, più da incursore) senza dargli gli eccessivi compiti posizionali che la casella a fianco di Cristante obbliga a fare.
    Per quanto riguarda Cristante nel nostro centrocampo e sistema è probabilmente insostituibile, la rocciosità della squadra si basa anche essenzialmente dai suoi movimenti di copertura preventiva degli spazi a supporto della difesa … In questo è l’unico nella rosa in quanto Matic interpreta il ruolo di centrocampista più da interno perchè come abbiamo visto ad esempio contro la Cremonese nel secondo gol e contro il Salisburgo non ha nella gamba o nel pensiero quei movimenti quasi da difensore centrale aggiunto in determinate fasi di gioco … Ha invece ottime qualità nella lettura delle linee di passaggio a centrocampo e di regia, ma per rendere impermeabile la squadra a livello di movimenti necessita di un mediano al suo fianco.

    • Simone d’accordissimo con tutto anche che tra tutte le mezzali Ke abbiamo cristante 3 quello ke difende meglio. ma ti dico anche che alla Roma serve un mediano vero. ossia uno alla de rossi, uno alla gattuso, uno alla strootmann uno alla ambrabat per capirci.

    • Caro Vale93,

      Confondi i ruoli e il concetto di mediano.

      Ci vuole per migliorare strutturalmente un upgrade di Cristante, che comunque ha i suoi limiti. Stile De Rossi e siamo d’accordo.
      Gattuso non c’entra nulla … Non era un giocatore posizionale, era un giocatore di aggressione, nella nostra rosa i più simile come interpretazione sono Camara e Bove.
      Lo stesso Strootman era un giocatore diverso, un Matic con più gamba. E aveva sempre il supporto del mediano posizionale.

    • ottima analisi Simone, ma vai a toccare un nervo scoperto della rosa secondo me, che è quello che nel tuo assetto, sarebbe logico, lasciando la difesa a 3, giocare con davanti Abraham e Dybala, lasciando fuori Pellegrini. Oltretutto già così vediamo giocatori fuori ruolo doversi fare tutta la fascia (Elsha e Zalewsky), e ne vedremmo sparire altri dai radar (Solbakken, che a tutta fascia non credo sia adatto). Insomma si rischia di scontentare troppa gente se non metti il doppio trequartista dietro la punta, e ho come l’impressione che per Mou conti più qualche “nome” che la funzionalità del modulo (purtroppo)

    • perdonami hai. ragione un centrocampista difensivo. che sappia fare ripiegamenti difensivi cosa che cristante sa fare si, ma poco perché é una mezz’ala (sempre detta sta cosa e continuerô a dirla). Matic é un regista regà che peró nell’uno contro uno sa come toglierti il pallone. ma ovviamente cosí ci serve un ambarabat

    • Solbakken ha i movimenti e il fisico e il piede per fare la seconda punta, probabilmente anche in futuro la prima punta … Del resto come la storia insegna tantissimi dei più grandi attaccanti moderni nascono come seconda punta, trequartisti o addirittura giocatori quasi di fascia, basta pensare ai vari Ibrahimovic, Benzema, Suarez, Rooney , Cavani ecc.
      Viceversa un giocatore di quella stazza e progressione lo vedo più difficile che giochi come esterno alto di fascia nel campionato italiano, in cui la caratteristica fondamentale è la rapidità nel breve.
      Zalewski onestamente per essere un esterno alto/trequartista nelle pochissime volte che l’abbiamo visto mi sembra che gli manchi qualcosa a livello di guizzo offensivo.
      Per il resto l’attuale modulo e quello proposto è perfettamente compatibile sia come alternativa che come partita in corso, cambiando solo alcune rotazioni delle mezzale a copertura del centrocampo e eventualmente la posizione di Dybala, che diventerebbe più vicina alla porta.

    • Per quanto riguarda Cristante, nonostante sia arrivato qui come mezzala offensiva atipica, alla lunga la struttura fisica, il passo e la gestione della palla in corsa totalmente inadeguate al ruolo hanno provocato una lenta ma definitiva evoluzione del calciatore.
      Probabilmente il mix della vicinanza iniziale con De Rossi, la stagione spesa quasi più come difensore centrale che centrocampista, l’influenza di Mourinho che chiede in quel ruolo una interpretazione del genere e l’intelligenza del ragazzo gli hanno permesso di imparare un maniera praticamente perfetta i movimenti tattici del mediano davanti la difesa.
      Nel calcio però ci sono le categorie… I limiti di Cristante sono altri … la mobilità e la reattività, ma soprattutto quel primo controllo un po’ macchinoso e quasi mai in grado di direzionare corpo e palla in maniera da guadagnare tempi di gioco (cosa in cui invece Matic, che condivide limitazioni di gamba, è maestro) , cosa che invece gli riesce quando calcia di prima. Altra qualità che gli è rimasta dai tempi che faceva la mezzala, è la pericolosità vicino alla porta anche se ormai per motivi di posizione lo vediamo di rado .

  6. Kumbulla mi preoccupa un po’ , ma giochera’ e spero pure bene ..
    credo che uno Spinazzola cosi’, almeno un tempo debba giocare ..
    Wijnaldum lo farei giocare al secondo tempo, al posto di Pellegrini al quale giocare un tempo non fara’ male ..
    a centrocampo alternerei Bove , Cristante , Matic e Camara ..
    davanti spero di vedere Solbakken e Belotti e Abraham ed El Shaarawy nella mezz’ ora finale ..
    pero’ diro’ a Mou di decidere lui che io sono un po’ indeciso e non molto bravo come allenatore e stratega ..

    • kumbulla gioca poco e in quel ruolo ricco di responsabilità quando giochi poco , non hai quella sicurezza che serve.

  7. Io la farei così e premetto che si tratterebbe di un esperimento ma con l’ultima in classifica probabilmente si può anche fare e poi comunque un occhio alla Juve:
    RUI PATRICIO
    MANCINI – IBANEZ – LLORENTE (dato che Mou lo conosce forse gli schemi li ha già memorizzati)
    CELIK – ZALEWSKI – CRISTANTE – BOVE – SPINAZZOLA
    ELSHAARAWI – SOLBAKKEN
    BELOTTI

    A parte Llorente secondo voi Zalewski non può giocare anche da mezz’ala per poi, in caso id necessità, tornare sulla fascia con l’inserimento di Gini o di un altro?

  8. Non credo a Gini titolare nei due di centrocampo. Belotti titolare a vita! Non farei tanti giochetti strani che quelli non avendo nulla da perdere a mente libera daranno il 100% quindi occhio a non ripetere la coppa Italia bis.
    Abbiamo visto ieri sera , chi ha gufato i piagiamati, che solo con un colpo di cuxo hanno portato a casa la partita contro una Samp che ai punti meritava più di loro. Da stasera alle 23 poi si penserà alla Juve, oggi c è solo la Cremonese.

  9. Non bisogna abbassare la guardia altrimenti si rischia di tornare a Roma senza i 3 punti. Ricordo la partita di coppa Italia invece di attaccare pensavano a difendere. All’arrembaggioooooooo 🏴‍☠️

  10. come dice il mister bisogna pensare partita per partita senza fare calcoli, quindi sono sicuro che giocheranno i migliori per portare 3 punti a casa che sono fondamentali, poi penseremo alla Juve. Forza Roma

  11. kumbulla ci e’ costato gia’ la coppa italia (anche se le colpe non sono tutte sue) mi dispiace ma non lo farei giocare qui non puoi sbagliare proverei lorente peggio non puo’ fare.

  12. con Spinazzola, Solbakken, El Shaarawy e anche Volpato, che scattano, saltano l’ uomo corrono e passano la palla al centro, risorgono sia Belotti che Abraham .. poi faccia Mou .. pare che lui sia il capo ..

  13. Scusate ma l’ho scritta di getto:
    RUI PATRICIO
    MANCINI – IBANEZ – LLORENTE (dato che Mou lo conosce forse gli schemi li ha già memorizzati)
    CELIK – ZALEWSKI – BOVE – SPINAZZOLA
    ELSHAARAWI – SOLBAKKEN
    BELOTTI

    • ma figurati .. pero’ .. nessun veterano a centrocampo .. no Matic, no Cristante .. insomma .. un faro lo metterei ..

  14. I ricambi nella denigrazione di JM invece qui funzionano come un orologio: sparisce Ub40 (dove sta Jose) e compare criptico eh eh che staffetta. Comunque vada tra 5 ore
    Chi tifa Roma non perde mai.
    Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome