LECCE-ROMA 0-0: le pagelle

87
1311

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Si è conclusa senza reti la partita tra Lecce e Roma di questo primo aprile. Al Via del Mare finisce zero a zero nonostante le tante occasioni create dalle due squadre in campo, specie per i salentini.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai giocatori scesi in campo oggi allo stadio Via del Mare per affrontare i pugliesi nel match valido per la trentesima giornata di campionato:

Svilar 7 – Tiene a galla la Roma con un paio di buone parate. Sempre reattivo, anche nelle uscite.

Karsdorp 5 – Fase offensiva non pervenuta. Difensivamente si fa apprezzare solo per i ripiegamenti sprint in campo aperto, il resto è veramente poco. Dall’82’ Celik sv. 

Mancini 5 – Anche lui stavolta annaspa, incapace di contenere Piccoli.

Ndicka 5 – Si becca un giallo dopo un quarto d’ora di partita che ne condiziona la prestazione, comunque deludente. Dal 46′ Huijsen 5,5 – Leggermente meglio del suo collega di reparto, ma anche lui sbaglia qualche pallone di troppo.

Angelino 5,5 – Uno dei pochi a salvarsi nel primo tempo. Calcia una bella punizione che accarezza il palo. Nella ripresa prova a disegnare qualche cross interessante, ma senza troppa fortuna.

Cristante 4,5 – Manca completamente la precisione: colleziona una serie infinita di passaggi sbagliati. Forse la peggior partita dell’anno per lui.

Paredes 5 – Vince diversi contrasti in mezzo al campo, ma poi finisce quasi sempre per riconsegnare palla agli avversari. La qualità, oggi, non pervenuta.

Bove 4,5 – Prima frazione da dimenticare con una serie di palloni consegnati agli avversari e tanta corsa a vuoto. Dal 64′ Aouar 5 – Fallisce davanti a Falcone la palla del match. Per il resto, poca cosa.

Baldanzi 5,5 – Tocca pochi palloni, ma è l’unico a creare qualche grattacapo alla retroguardia pugliese. Combina comunque troppo poco per meritarsi la sufficienza. Dall’82’ Dybala sv. 

Lukaku 5 – Abbandonato a sé stesso nel primo tempo, nella ripresa è un po’ più nel vivo del gioco. Ma a parte qualche sponda, combina poco.

Zalewski 4,5 – Si conferma purtroppo a livelli molto bassi. Non salta mai l’uomo, non indovina una giocata degna di nota. Dal 64′ El Shaarawy 6,5 – Di tutt’altro spessore rispetto al compagno. L’unico a creare qualcosa di interessante lì davanti. Smarca Aouar con un gran colpo di tacco, ma non basta.

DANIELE DE ROSSI 5 – Qualche scelta discutibile nell’undici iniziale. Non convince l’ennesimo approccio sbagliato alla partita, con la squadra che nel primo tempo ha concesso almeno 5 o 6 palle gol nitide. Davvero troppe. Anche nella ripresa la squadra non riesce a risollevarsi, e alla fine il pareggio è un risultato deludente ma che va decisamente più stretto al Lecce.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteANGELINO: “Non è stata la solita Roma, troppi duelli persi. Il derby? Fondamentale, dobbiamo vincere”
Articolo successivoDE ROSSI: “Rigore netto non dato, le regole devono essere uguali per tutti. Sono due punti persi, ma questo è un campaccio. Mi fido di Bove e Zalewski, non è colpa loro”

87 Commenti

    • Non so proprio pippe che come cambia alle allenatore se mettono sulla graticola poi dopo poco ritonano ad esse le pippe de sempre

    • Si soprattutto se l’allenatore inizia a credere di essere un fenomeno.
      Baldanzi è un futuro Shomorudov e non si può aspettare 82 per mettere Dybale oppure tenere Zalewski per 65-70 minuti.
      Comunque la Roma arriverà in Champions quando a centrocampo torneremo ad avere campioni.
      DDR 4,5 perché stare a 5 punti a 8 partite alla fine rischiamo di non andarci.
      Chi pensa che la Roma il prossimo anno può fare a meno di Dybala è della Lazie..

    • Idealista è una triste battuta ma è molto realista. Non capisco gli errori di DDR nell’indovinare la squadra iniziale. Scelte cervellotiche e sostituzioni tardive. Fino a questa mattina lo volevo anche l’anno prossimo a prescindere, ma forse inizio a capire il tentennamento dei Friedkin sul rinnovo.
      Poi purtroppo la conferma negativa di Zalewski e, almeno per me, di Bove anche lui in piena involuzione. Non ho capito la scelta di Karsdorp e il non impiego di El Shaarawy.
      Insomma ma DDR era conoscenza che questa partita si doveva vincere ?

    • oggi la Roma è semplicemente non pervenuta. voti per qualcuno anche generosi. cross per far fare bella figura a Falcone. purtroppo la settimana delle nazionali l’abbiamo pagata, fisicamente e soprattutto di testa.
      Zalewski è un mistero, se la Roma ci crede lo mandi in prestito secco.
      Lukaku mi ha irritato più di Abraham del secondo anno.
      il resto è noia….

  1. bruttissima partita.

    spero sia solo un passo falso, se le occasioni lasciate a Piccoli & C. le lasci a Leao sono dolori.

    cmq il rigore c’era.

    Avanti Roma

    ❤️🧡💛

  2. Un bruttissima Roma, io salvo solo SVILAR, probabilmente non avevano digerito il pranzo di Pasqua perchè se i motivi sono altri c’è da preoccuparsi.

  3. Questi giocatori non sono per la Champions League, forse per la Conference League,DDR non ha ancora l’esperienza giusta

    • karsdorp è uno dei peggiori terzini destri che io ricordi.

      io non ho davvero idea di come abbia fatto a rimanere in serie a per tutto questo tempo.

      non sa fare bene nulla, fase difensiva, offensiva, crossa peggio di uno stopper, indolente…

      ❤️🧡💛

    • Vedi giocare Gallo (preso nel 2019 da svincolato dal Lecce) e poi ti chiedi: perché Karsdorp?

    • Condivido lo ZERO a Aouar,
      ma aggiungo -1 a Zalewski e a chi ancora gli concede la possibilità di giocare (con Elsha in panchina)

    • Come ha fatto a rimanere in serie A tutto questo tempo? Semplice, non se lo accatta nessuno.
      Tu avevi la possibilità di “perderlo” a zero, in quel caso un’opportunità, ma hai preferito rinnovargli il contratto a una cifra che lo rende incedibile a squadre del suo (mediocre) livello.
      E quindi sta qui.

    • Straconcordo sullo zero ad Aouar ma aggiungerei un bel 2 a N.Dicka subito in grande difficoltà, impacciato, lento, come al solito nullo di testa e grazie a Lukaku se nella nostra area si riesce ancora a respingere un pallone di testa. Oltretutto ammonizione veramente stupida presa poco oltre la metà campo per fermare, trattenendolo vistosamente, il grande Piccoli, altro che Benzema, ammonizione che costa squalifica per il DErby ma forse meglio così non è che si perde certo un fenomeno. Bene solo Svilar comunque e ve4diamo se saranno capaci di
      cederlo per fare cassa.

    • Possibile che DDR riesce a sbagliare formazione e approccio alla gara ancora una volta? Sì. Possibile che stavoltala dea bendata non ha fatto vincere una partita i.meritatamente (come già accaduto)? Pure! Sicuramente sbaglierò ma mi sa tanto che la luna di miele è finita già. I mosci son tornati e forse DDR si sta sopravvaluntando. Se è cosi, peccato.

  4. Oggi D.D.R. non ne ha presa una, può capitare, che questa partita sia di monito per tutti. L’unica cosa positiva, è l’ulteriore conferma cha Svilar è un portiere che merita di giocare nella ROMA. Ora punto e a capo, le prossime partite non si possono sbagliare. FORZA MAGICA.

  5. Io credo che finché De Rossi avrà i titolari, Bove, Zalesky e Karlsdorp non devono proprio mettere i scarpini, Cristante ogni tanto va sostituito, non può giocare sempre, Angelino è più scarso di quello che pensavi, Svilar Santo subito

  6. Non so cosa dira’ l allenatore oggi. . Ma mettere uno che ha giocato con quelli che allena è una follia. Alla Roma seve un allenatore fatto e finito. Sembra che De Rossi non veda l ora di sbagliare la formazione del primo tempo per cambiare e dire che aveva sbagliato. Ormai è quasi la normalità.Non ci servono prove di umiltà. A forza di dire che la colpa è sua perde autorevolezza. Ci vuole un grande allenatore. Le ossa può farle altrove. Oggi la Champions è andata perché siamo partiti con le riserve. All inizio del tour de force. Una follia

    • vabbè ma oggi ti mancavano pellegrini,Dybala,Spinazzola i giocatori che con de rossi ,hanno trasformato di fatto questa squadra, purtroppo i sostituti non si stanno rivelando all altezza,per me ha fatto 2 errori, kasdorp e zalesky, dovevamo giocare con celik e El Shaarawy, purtroppo questa squadra se mancano Dybala e pellegrini,ha grande difficoltà nelle giocate offensive,questa è la realtà purtroppo

  7. oggi partita regalata da de rossi… non puoi giocare una partita così importante con tutte queste assenze fuori Dybala, pellegrini e elsha tanta roba….. peggiori zalewski e karsdorp che dovremmo fare di tutto per vederli, molto molto male bove in involuzione e mi dispiace molto e Lukaku in vacanza ….. invece di dare i giorni di riposo li avrei fatti allenare in settimana. erano punti da non perdere visti tutti gli scontri diretti che ci aspettano.. realisticamente passare il turno e andare in Champions se le prestazioni sono queste è quasi impossibile… Abraham lo facessero rientrare subito ci serve!!!!!!! santo svilar

    • D’ora in poi sono tutte importanti, la prossima è il derby. Poi l’Europa league. Piuttosto avrei risparmiato N’dika, adesso deve rigiocare hiujsen… E sono fantasmi.

  8. Questa doveva essere una partita da giocare col sangue agli occhi e da vincere a tutti i costi.
    Non c’erano scuse di doppi impegni etc.
    Classico harakiri stile Roma non c’è niente da fare è nel DNA di questa maglietta. Come è mai possibile fare una figuraccia del genere sapendo che era fondamentale vincere?
    Ma poi andando a DDR ma per quale ragione fa giocare ancora karsdorp e non celik? Perché non inserire prima il faraone e Dybala? Adesso che hai perso i due punti che ci fai con Dybala riposato l’obiettivo campionato è bello che sfumato

  9. Masochismo puro, niente scuse niente alibi dovevate vincere, invece avete fatto pena come in una ventina di partite, adesso con il ciclo di ferro ci conviene puntare tutto sulla coppa senza garanzia di riuscita alcuna salvo miracoli.La colpa e dei proprietari, di Mourinho, di De Rossi, di Fonseca di Di Francesco, del preparatore, delle feste, degli arbitri, dei giocatori, dei giornalisti, dei tifosi insomma di tutti e di nessuno cosi nessuno si offende con quest`andazzo vinceremo sicuro l’anno prossimo. Sono amareggiato anzi consapevolmente deluso.

  10. Se sabato prossimo contro l’Alassio De Rossi non ritorna alla difesa a 3,la Roma rischia grosso.
    Stasera la linea difensiva ha ballato paurosamente e se non fosse stato per l’incapacità nel tiro dei leccesi,la partita era bella che persa.
    A metà campo l’accoppiata bradipica Cristante-Paredes ha sbagliato tutto lo sbagliabile e in attacco Lukaku è stato pressochè nullo.
    Ho citato i nomi dei giocatori più importanti e non le comparse ( Aouar, Karsdorp, Baldanzi ecc. da cui non c’è da aspettarsi niente), perchè sono questi che dovrebbero dare qulacosa in più in certe partite-chiave,mentre è quasi sempre il contrario.
    Comunque senza Pellegrini in campo,la Roma non va da nessuna parte.
    De Rossi ha risbagliato la formazione iniziale e la tattica? L’ho sempre detto che lui è un apprendista allenatore,che finora ha goduto di un ragguardevole fattore K.

    • Ogni cosa che succede tu l’hai sempre detta prima…. chiaro poi che se ne dici 200, per il calcolo delle probabilita’ quella giusta c’è per forza

    • Zenone😎
      1 Aprile 2024 At 17:06
      Ho sempre sostenuto che Zalewski si deve sbloccare psicologicamente, credere nelle sue qualità,dopodichè potrà essere nella Roma quello che è già nella Polonia,un punto fermo.
      Bravo De Rossi che segue i miei consigli.

      zalewski oggi imbarazzante

      eh niente, proprio non ne indovini una nemmeno per sbaglio …

      nun ce se crede🤣

      ❤️🧡💛

  11. Pari buono , giocare lì non è facile, prendi un punto su napoli e juve; vista l andata temevo peggio. Erano tutti con la testa al derby e Milan. Queste sono le partite da non sbagliare. Vincile e carichi l ambiente a pallettoni x lo sprint finale. PS Mardocheo x me sei sempre pollice su, ma perché dici campionato sfumato? Le prossime contano, questa ni.

    • Pari buono se sei il Sassuolo, il Genoa forse, il Cagliari, l’Empoli o la Salernitana.
      Se sei una (molto) presunta grande vai a Lecce e li maltratti, visto che ti stai giocando la futra CL. E a amggior ragione, visto che hanno preso 45 gol in campionato e hanno 13 sconfitte e solo 6 vittorie.
      Invece siamo andati come pulicni bagnati, tentando intutti i modi regalargli la 7ima vittoria.
      Reputarlo un punto guadagnato accresce la ns tendenza ad una mentalità da mediocri.
      Io sincermanete mi sono rotto le palle di arrivare settimo, giocarmi le coppette di serie B, e per giunta con giocatori inadeguati.

  12. Tutto giusto purtroppo, e ne consegue che il misero pareggio strappato è grasso che cola dovuto alla mira da cacciatori della domenica dei leccesi e alla grande vena di Svilar che è giustamente l’unico a portare a casa un bel voto.
    DDR purtroppo si merita anche meno di 5 perché ormai non è la prima né la seconda volta che schiera formazioni improponibili nel primo tempo e gli va pure di lusso.
    Insistere su Karsdorp va considerato accanimento terapeutico, Bove e Zalewski non dovevano assolutamente cominciare il secondo tempo.
    Dybala qualche minuto in più poteva farlo.
    Purtroppo lui e gli attuali Spinazzola, Pellegrini ed El Shaarawi sono gran parte del potenziale della Roma, le alternative abbassano troppo il livello e andrebbero utilizzate col risultato a favore piuttosto che per sbloccarlo.
    Mettici che Lukaku è moscio da tempo, sembra un Belotti qualsiasi, e la fotografia è quella che è.
    Occorre utilizzare i titolari per quanto è possibile, se si spaccano amen, tanto così sempre sesto arrivi, c’è poco da fare.

  13. Vabbè, ennesima conferma che non erano tutte seghe da serie c con Mourinho e non sono fenomeni con DeRossi.
    La rosa rimane modesta e necessita di forti iniezioni di sapienza calcistica.
    Sono molto deluso dai giovani che si son persi per strada come Zale e Bove, e dai campioni che non danno piu nulla da svariato tempo, come Lukaku. Troppo assente dalla manovra e a volte sbaglia anche appoggi da due metri.
    A giugno destinazione Arabia, grazie.
    Cristante-Paredes resta una coppia sbagliata, così come lo era la coppia Cristante-Matic.
    Il centrocampo continua a fare acqua e ad andare a due all’ora, manca il dinamismo, manca l’inserimento e oggi è mancata pure la protezione alla difesa. Un incubo per 90 minuti, bullizzati da gente ridicola come piccoli, banda, kristovic, ramadani e gallo in versione cafù (ma senza buffi, spero per lui).
    Le invenzioni restano solo nei piedi di Dybala, parlandone da vivo.
    Sugli esterni il nulla assoluto, l’unico che offre qualche guizzo è il solito ElSha, ma anche qui non parliamo certo di un top player.
    Aouar resta un grosso punto interrogativo, per essere algerino è davvero una timida mammoletta. Eddaje su.
    Dei terzini evito di parlarne, per pietà umana.
    Inutile ripetere che Svilar è l’unica nota lieta.
    Il quarto posto è un’utopia, per il quinto ci vorrà un miracolo.

  14. Un solo commento; Karsdopp 5? Io direi senza voto non ha propio giocato. Vederlo titolare al posto di Celik, che non é niente di speciale pero porlomeno a volte cerca di saltare l’uomo é un insulto per il calcio.

  15. Non sono passati neanche tre mesi e già partono gli attacchi dei cesaroallenatori contro De Rossi. Che poi sono gli stessi che lo osannavano prima quando le cose andavano sempre bene e che dicevano che ci aveva liberato dal mago di setubal, che finalmente avevamo il bel gioco e che i giocatori erano forti ed era colpa del portoghese se giocavano male. Questi sono peggio di Piero Torri. Tranquillo Daniele i romanisti sono con te e ti sostengono, non ti abbandonano alle prime difficoltà. Forza Roma e andiamo a vincere il Derby.

    • Nessuno attacca nessuno. Si fanno analisi possibilmente obiettive su quello che si vede. Osannare o contestare a prescindere è stupido, criticare qualcosa che non ci è piaciuto è legittimo.

    • Qualcuno ha chiesto l’esonero per caso? Da questo a dire che qualunque cosa faccia è fatta bene ce ne passa.
      Pensa che per me la migliore partita giocata in questa parentesi, oltre all’andata col Brighton, è stata quella persa, per me immeritatamente, contro l’Inter.
      Una grande Roma per 70 minuti, che purtroppo ha pagato 15/20 minuti di fisiologico calo e soprattutto gli errori fatali di Lukaku sotto porta.
      Ma in quella partita si poteva rimproverare veramente poco a DDR, oggi, primo tempo a Frosinone e Firenze, sicuramente sì.

  16. Non so, riguardando tante partite, abbiamo spesso vinto per giocare di singoli, non sempre ovviamente.
    Oggi, senza Dybala e senza il
    Pellegrini attuale , non abbiamo quasi giocato .

    Ora si fa gara sull’Atalanta e basta , meglio farsi pochi viaggi
    Ciò che preoccupa è la difesa, a parte il portiere , speriamo si riprendano
    Aver fatto giocare Ndicka diffidato e’ stata una cappella mica da ridere

    • Per come ha giocato (forse condizionato dal giallo) non mi pare questa gran perdita, sicuramente l’olandese/spagnolo ha fatto meglio.

  17. La peggior partita della gestione De Rossi, ci sono sostituti che non solo non sono all’altezza dei titolari, ma non so se sono all’altezza di giocare nella Roma. Oggi dovevamo perdere e ci è andata bene. Contro squadre blasonate queste le perdi eppure male.

  18. nelle ultime quattro partite non si vede più l’effetto DDR.
    2 pareggi, 1 sconfitta e 1 vittoria con il Sassuolo soffrendo in casa.
    ho fiducia in Daniele come l’avevo in Mou.
    invece ho grossi dubbi su questi giocatori.
    sentire l’intervista di Cristante dell’altro giorno come se avessero fatto chissà cosa e poi vedere questa prestazione….

  19. Per la seconda volta devo usare questo termine per De Rossi: FENOMENITE. Arrivavamo dal riposo e dovevamo rinunciare già a Pellegrini e Dibala, ha stravolto una squadra che nel bene o nel male aveva trovato un equilibrio cambiandone addirittura 3. Elsha era fondamentale in questa partita perchè con la sua velocità avrebbe tenuto in apprensione la difesa del Lecce. I reparti invece erano scollegati e non puoi giocarti una partita così importante per i 40 milioni della qualificazione alla CL mettendo 3 ragazzini in campo contemporaneamente: Baldanzi (non malissimo), Bove (nullo), Zalewsky (da mandar via il più lontano possibile, anche regalato insieme a Karsdorp). Cristante e Lukako spompati e svogliati (ma durante la sosta che hanno fatto i nostri calciatori?). Purtroppo De Rossi (forse per il rinnovo) non si limita a fare cose normali ma vuole strafare, vuol far vedere che resuscita i morti, vuole essere incensato con la sua falsa modestia e non pensa che così facendo e cioè stravolgendo gli equilibri rovina quello che di buono ha sin qui fatto! Oggi era fondamentale entrare in campo con il piglio giusto e far capire la qualità dove era e la vogla e necessità di vincere! Come puoi far questo con 3 ragazzini insieme??? Perchè non il Faraone subito, perchè Cristante anvanti con Lukaku (2 lenti e grossi, come i due centrali del Lecce) quando con Baldanzi avanti di fianco a Lukaku e Cristante dietrosarebbe stato moltopiù efficace. E un Zalesky così come fai a schierarlo? Ma lo vedi negli allenamenti o ti serve il bastone per i ciechi? E poi aspettare 8 min dalla fine per mettere Dybala che senso ha? E Auar titolare nelle ultime 2 perchè non in campo subito quando già ti manca Pellegrini? Perchè stravolgere tutto così? Ecco abbiamo il Number 2 (che però è subdolamente più un falso modesto…). Io spero in Klopp ed in un reset totale ad iniziare da Karsdorp, Zalewsky, Angelino, Cristante, Rui Patricio, Bove, ecc. giocatori non da posizioni CL. Dimenticavo: Paredes oltre che ad essere come sempre lentissimo(ci fa perdere costantemente uno o due tempi di gioco) oggi anche distrattissimo e dannoso per noi. E poi se non si velocizza il gioco, considerando che era vitale vincere, non si va da nessuna parte con quegli sterili passaggi indietro o laterali (di Mourinhana memoria). È andato ormai il quarto posto e non nutro nessuna speranza per l’Europa League: mi spiace ma ogginon ho visto una squadra con gli attributi in campo per sperare.

    • Klopp? A parte che ha già dichiarato che si prenderà un anno sabbatico ma comunque non viene di certo alla Roma 😅 De Rossi fa bene a fare il modesto, a questo ambiente non serve un nuovo Mourinho adesso. La stagione non è finita, vedremo i prossimi due mesi se de Rossi meriterà o meno il rinnovo, dire già oggi dopo un pareggio che va mandato via è follia, ha comunque una media punti altissima e zero sconfitte in campionato al momento.

    • Ok, ricordi la formazione che era contro Brighton in Inglterra, ha tenuto 90 min e contro una scuadra che ieri a meso in dificolta seria Liverpool. La risposta e che dovevano giocare sabato perche quei due giorni hano portato qusto deficit fisico che e visit al campo, vol dire che qualcuno era con nazionale altri con problem fisici, DDr ha solo un colpo ha pensato al derbi prima di Lece, karsdorp e Zaleski sono le prove .

  20. Uno “stop” che cmq può essere “salutare”… così resteremo umili nell affrontare le prossime delicatissime partite, con la “strafottenza” non si va da nessuna parte… dopotutto non siamo il city, ma nemmeno la pergolettese eh…

  21. ma é mai possibile fare ancora ste figure di me@@a? Forse il monito di Friedkin che gli ha tolto gli alibi non lo hanno proprio capito eh? probabilmente Daniele non vuole capire il messaggio, se ancora insiste nel voler ricuperare questi ectoplasmi del campo senza buttare dentro almeno qualche primavera che non ha bisbocciato a Pasqua! Daniele svegliati per favore, cerca di capire che qui ci si gioca la stagione e tu i cabasisi…grazie e forza Roma

  22. Danielino diventerà’ un buon allenatore. Una cosa evitare per lui, e’ cercare di fare il Fenomeno con le scelte. Sta capitando troppo spesso
    La Fenomenite non aiuta in questo sport.
    A parte svilar tutti male oggi, ma gente come zalewsky Karsdorp e Cristante non possono giocare

  23. Questa volta a sbagliato in pieno DDR, non puoi regalare un primo tempo in questo modo , con in formazione gente come Karsdorp e Zalewki. Cristante e’ stato irritante come anche Paredes e Bove. Oggi ci e’ andata di lusso . FR

  24. Andrea perdonami ma non hai capito nulla! Con la classifica che avevamo OGNI partita conta! E soprattutto questa chevera abbordabilissima!

  25. Mi dispiace ma De Rossi ha sbagliato tanto, Dybala va messo dentro al 60esimo e la Roma non può giocare con Zalewski e Karsdorp dall’inizio, sono giocatori finiti, perché non partire con Celik e Elsha? Giusto risparmiare l’inizio a Dybala ma non questi due che tra l’altro quest’anno hanno giocato relativamente pochi minuti rispetto ad un Cristante o Paredes. Mi sembra che de rossi voglia per forza coinvolgere tutti ma deve capire che ci sono giocatori che al momento fanno solo danni. Speriamo che con tutti i titolari la Roma torni ai livelli di qualche partita da perché ora ci sono tantissime partite difficili e De Rossi si gioca la riconferma in due mesi.

  26. Paolo B. Puoi risollevarti il morale nel modo che vuoi ma questi 2 punti persi sono difondamentale importanza, altro che “salutare”. Vincere aiuta a vincere e noi questa partita l’abbiamo pareggiata per come è stata preparata e nelle decisioni tecniche ancor prima che per come è stata giocata! Vorrei veramente capire un motivo, uno solo, per cui Bove e Zaleski sono scesi in campo per il secondo tempo. Ma scherziamo??? Oggi De Rossi ad esser buoni voto 3. E mi dispiace ma se il prossimo anno avremo ambizioni non può esser confermato. Troppo inesperto e affetto da fenomenite!

  27. Lasciate in pace De Rossi, chiedete scusa a Di Francesco, Fonseca e Mourinho, questa squadra è scarsa e va rifondata sono 6 anni che ve lo dico. Possono cambiare tutti gli allenatori del mondo, quarti non si arriva con queste puppe………..i nodi verranno al pettine, prima di quando pensiate.

  28. L accesso alla champions visto il calendario era già molto difficile prima di questa partita ..insiegabile la FENOMENITE di De Rossi che schiera con già assenti importanti , Zalewski Karsdorp Bove ..è la terza volta che commette questa leggerezza (senza contare che anche Angeliño oltre ad essere troppo basso non salta mai l uomo ) ..ma stavolta era troppo importante .vincere e questo errore lo pagheremo caro

  29. De Rossi ha beneficiato di un momento in cui tutti i giocatori migliori erano in condizione. Stavamo a pieno organico, cosa mai accaduta negli ultimi mesi, quando abbiamo affrontato scontri diretti con -9 effettivi.
    Ora che non è più così, le magagne della rosa emergono,
    (e rispetto a prima c’è un Angelino e un Baldanzi di cui l’allenatore “bollito” non poteva beneficiare, dovendo fare tesoro degli Zalewsky, la cui qualità spero sia oggi chiara a quelli per cui giocava male perché fuori ruolo).

    Ma tanto, è scritto sui muri, la colpa sarà di DeRossi, siete riusciti a schifare e dare per scemo Mourinho, figuriamoci quanto dura de Rossi.

    Ma il punto è che se anche venisse domineddio in persona a allenare la Roma, i veri miracoli dovrebbe farli non con il gioco, ma tenendo quegli undici in grado di giocare ogni tre giorni, per due settimane.

  30. Detesto denigrare ma si può dire che Karsdorp è la sega più longeva che abbia avuto la Roma? Almeno Loria giocava poco…questo in formazione è più sicuro della morte
    Non ce la faccio più…

  31. Karl a me sembra che De Rossi a volte prenda decisioni non tanto per il bene della Roma quanto per se sperando nella buona sorte e nel miracolo di resuscitare cadaveri e prendendosi i meriti che consisterebbero nella riconferma. In piazze come Roma, Milano, Torino servono allenatori che danno garanzie non grazie ad attacchi di fenomenite. Oggi Zalensky non andava schierato perchè mancavano giá Pellegrini e Dybala e oggettivamente Elsha ti dà più garanzie. Se sbagli ok, lo metti in campo ma non glielo rifai vedere all’inizio del secondo tempo. Aouar aveva giocato le ultime due, c’era stata la pausa e non era tra quelli spremuti da Mourinho, perchè in panca oggi (a stravolgere di più la formazione). Baldanzi, piccolo e rapido perchè non di fianco a Lukako per mettere in difficoltà con i suoi guizzi gli enormi e lenti centrali del Lecce…? E invece vicino a Lukaku un altro grosso e lento, anzi lentissimo: Cristante. Perchè fai scendere in campoil diffidato Ndicka che puntualmente salterà il derby e tieni in panchina Smalling e Hujsen? Perchè i cambi lifai così tardi? Il c@l@ non ti può sempre assistere.

  32. Continuo a credere che la Roma non sia una squadra abbastanza forte per disputare la Champions.. Ci sono grandi mancanze, specialmente nella velocità, negli strappi, che ci mancano totalmente..

    La Roma di De Rossi gioca cercando il possesso palla.. Così cerca di arrivare in porta.. Ed ecco perché Bove sta giocando di meno.. Il ragazzo ha energia, si butta su tanti palloni, ma tecnicamente è tra i peggiori a centrocampo.. Parlo solamente di tecnica sia chiaro..

    Karsdorp non può proprio giocare in serie A.. Zalewski purtroppo ha avuto delle possibilità, in quello che era il suo ruolo.. Eppure è sempre tra i peggiori.. In ogni partita..

    De Rossi probabilmente ha pensato di fare un ampio turn over per questa fase finale.. Piena di partite e di scontri diretti.. Tuttavia ha ripetuto più e più volte che Dybala ancora non stava bene.. E forse ha rinunciato a lui per averlo per il derby..

    Il Lecce ha prodotto più di noi.. Perché ha giocato sul recupero palla per poi andare in contropiede.. Ed oggi abbiamo perso una marea di palloni.. Siamo stati fortunati che hanno sbagliato tanto..

    Tuttavia il rigore per noi era netto.. E in una partita come questa può fare tutta la differenza del mondo..

    La realtà è la seguente secondo me.. Nelle ultime 10 partite la Roma ha un cammino quasi da Champions.. 7 vittorie 2 pareggi 1 sconfitta..

    Il problema sta nelle prime 20 partite con 8 vittorie 5 pareggi 7 sconfitte..

    Ed una squadra che su 20 partite ne perde 7.. Vincendo solamente 8 partite.. Non può essere da Champions..

    Ed in Europa league non sarà più facile.. Lo scorso anno hai quarti c’era il Feyenord.. Ora c’è il Milan.. Lo stesso Milan che in classifica è a più 13.. Che ci finisce sopra da 5 anni..

    Poi nel calcio tutto può succedere.. Ma in questo caso a De Rossi gli si sta chiedendo veramente tanto.. E dei cali ma anche degli errori da parte del mister ci possono stare..

    Ci siamo complicati la vita nelle prime 20.. Oggi nonostante qualche passo falso (come oggi).. La Roma starebbe anche tenendo il passo..

    Forza Roma

  33. Non sono d’accordo sul Cristante, uno dei pochissimi a tirare la carretta anche stasera. Se questa è la sua peggior partita allora ci ha abituato bene.

    • Sono d’accordo che ha sempre tirato la carretta e anche bene ma stasera ne ha sbagliate proprio a palate…peggio di lui solo Karsdorp e Zalewski

    • Non vedere l’orrore della partita di Cristante è veramente troppo. Mai visto giocare così. Faceva prima a mettersi la maglietta dei salentini. Ha passato la palla solo a loro, per tutta la partita.

  34. Giannis non aspettava altro..gode come un riccio….tutti a dare la mazza addosso giustamente a zale ma nessuno parla di lukako xbe passeggia per il campo, non tiene una palla, dell olandese non parlo, resposnabokta dek mr di accanirsi a fare giocare uno zombie dopo la fantastica prestazione in coppa del turco..lo hanno capito pure i muri, avesse il coraggio come ha fatto con svilar..poi ripeto vederenlukako xhe mangia goal fattibmibfa venire l orticaria. testa al derby, uno sto può accadere, oranon si può più sbagliare…forza Roma

  35. Mardocheo76 mi sembra che dica una cosa giusta: è nel DNA della squadra, da sempre, incartarsi al momento topico. Quando insistiamo sul bel gioco “… ma si dai … ma abbiamo giocato bene …” non capiamo di stare sempre allo stesso livello. Gli allenatori come Capello o Mourinho servono per togliere gli alibi che da sempre ci si crea: “un mister giovane, con un calcio innovativo, belle manovre, lanciamo i giovani … bla bla bla … ” : mai vinto nulla di serio! sempre allo stesso , medesimo, punto. Servono allenatori alla Mourinho, che ti cantano in faccia: “amico, la squadra è scarsa, il salto di qualità non c’è, servono giocatori fatti a giocatore, costruire una mentalità che si veda, determinata, in campo, il resto sono chiacchiere”. Io credo che mentre noi tifosi non lo abbiamo, per l’ennesima volta, capito, lo abbiano capito i Friedrick, che tentennano nel rinnovare il contratto a De Rossi. Diversamente, saremmo sempre punto a capo.

  36. È stata una partita difficile, Lecce in salute e per niente scarsi (i loro terzini meglio dei nostri), un rigore più che possibile negato. Prendiamoci questo punto e lasciamo lavorare Daniele.
    Daje Roma

  37. Non è cattiveria ma spero di non vedere più zaleski bove karsdorp cmq il mio voto è 0 a tutti tolto svilar 9 il Lecce sembrava il Real Madrid ma io dico capitano sempre tutte a noi

  38. Questa era da vincere a tutti i costi, e al derby avresti avuto 2 risultati su tre. Ha fatto male i conti, dando alla squadra la sensazione di averla già vinta prima di giocare. Ora devi vincere per forza il derby. Oggi al secondo tempo devi cambiare marcia, e lui non l’ha fatto.

  39. ROMA disastrosa. RIGORE NEGATO da infami. lecce merita la b poer le occadsioni mancate.
    Difesa che lascia molte occasioni agli avversari. Centrocampo nullo. Attacc scomparso a parte Elsha,lukaku, angelino, baldanzi via subito.

  40. una sola partita andata male,una solar tutti a sparare addosso a De rossi: come tifosi fate davvero pena! ma quali Romanisti qui al massimo romanisti o mezzi laziali! serie A 9 partite : 7 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta peraltro con l’Inter che farà 100 punti. europa league eliminati Feyenoord e Brighton.

    una partita giocata male ed ora De Rossi non va bene, fate pena davvero e scemo io che mi inc…zo pure a leggere i vostri commenti! forza Roma e forza De Rossi!

  41. Sono d’accordo con Colorado, io non riconfermerei De Rossi a prescindere, pur essendogli molto riconoscenti. D’ora in avanti occorrono certezze o(essendo impossibili in assoluto) quasi certezze e lui data l’inesperienza, palesata anche oggi sia nella formazione iniziale sia nelle scelte successive, eè ben lontano dal fornirle. Comunque se abbiamo una visione che va oltre la nostra squadra possiamo osservare come innumerevoli volte, squadre che si sono qualificate per la CL lo hanno fatto grazie ad episodi che ti fanno, al momento giusto, girare il campionato a tuo favore: magari anche quando subisci 27 tiri in porta ma poi ti fanno un fallo da sacrosanto rigore e non te lo assegnano, o una punizione lampante dal limite per fallo su Lukako (che con Angelino è un quasi rigore) e anche questa non te l’assegnano, ecco questo è uno degli esempi di cui parlavo, ma al contrario, in cui il campionato non ti gira a tuo favore 8meritatamene in base al gioco o immeritatamente che sia. E da quando seguo la Roma, ormai da una cinquantina d’anni, di questi episodi ne ho visti solo contrari…e non sono uno che si piange addosso ma mi sembra di aver riportato un dato di fatto.

  42. Andrea Tolosa, se si sono fatti (quasi sempre) i complimenti a De Rossi bisogna anche accettare le critiche, specie se motivate e personali. Con la Fiorentina e soprattutto oggi a mio parere De Rossi ha sbagliato la preparazione tattica ai match, le formazioni e la gestione della partita. Non mi sembra di aver commesso il reato di lesa maestà o di irriconoscente. Ci sta sbagliare e, sempre personalmente, io per la Roma vedrei meglio una figura alla Klopp. o comunque un allenatore capace di valorizzare i giovani e più in generale i propri giocatori che abbia soprattutto esperienza e provate capacità: ribadisco “esperienza” e “provate capacità” e “capace di lavorare anche con i giovani”. Ecco, nelle prime due caratteristiche alle quali darei la priorità De Rossi, ad oggi, non corrisponde.

    • ciao Pieral, ovviamente si può criticare e ci sta dopo la non prestazione di stasera. ma dobbiamo essere equilibrati, se la Roma sbagliasse una partita ogni 7-8 vincerebbe lo scudetto. purtroppo con tutti gli impegni De Rossi deve fare turnover: meglio karsdorp e zalewsky col Lecce per essere sicuri di avere Celik ed Elsha con la lazietta, se quelli meno peggio si rompono allora si che siamo fregati. purtroppo la rosa quella è e si devono fare ruotare gli uomini. a me danno solo fastidio quelli che salgono sul carro e aspettano solo una sbandata per criticare tutto e tutti. e cmq secondo me la corsa va fatta sulla Juve più che sul Bologna.

  43. Secondo me c’è un tentativo della proprietà attuale di puntare su tutti i fronti: qualificazione in UCL, finale di EL e valorizzazione della attuale rosa in vista del mercato estivo. Questo, ovviamente, al fine di vendere al prezzo più alto possibile ai nuovi proprietari. Mi sembra la strategia del giocatore che ha una mano non buona ma neanche pessima e che rischia molto per vincere con quello che ha. Strategia legittima, ma si rischia di rimanere senza niente. Almeno possiamo dire che fin qui la fortuna ha aiutato, perché tra Frosinone, Fiorentina e Lecce almeno 3 o 4 punti sono letteralmente caduti dal cielo.

  44. Troppo basso il 7 dato a Svilar, merita un 9 mentre abbastanza generosi gli altri voti, Karsdorp merita 2 per non dire 1 o zero spaccato, così come Zalewski è da 3, Cristante da 4 così come Bove da 4, il 4,5 è generoso.
    Merita la sufficienza invece Baldanzi perché è stato quello che ha fatto qualcosa e si è reso pericoloso, buone giocate anche se non è riuscito ad incidere.
    Voto generoso anche per De Rossi che merita un 4 dal mmento che questa è la prestazione in assoluto più brutta della squadra considerando tutta la partita nella sua totalità a differenza di altre situazioni nelle quali di brutto c’era un solo tempo invece di entrambi i tempi di gioco, formazione toppata dall’inizio e cambi tardivi, il giocatore più forte in assoluto, anche se andava preservato e non proprio al meglio, Dybala andava fatto entrare prima, a metà 2° tempo e non ad 8 minuti dalla fine.
    Karsdorp e Zalewski non possono giocare assolutamente in serie A, probabilmente neanche in B, soprattutto Karsdorp, scarso veramente in particolar modo.

  45. Celik cosa deve fare per giocare una partita?
    Deluso e preoccupato dall’involuzione di Bove e Zaleswski…..comunque sempre Forza Roma 💛 ❤️

  46. responsabilità di de rossi, ha messo una squadra in campo troppo frafile, mettere angelinho, bove e zalensky a sx e karsdorp con cristante e baldanzi a dx è stata deleteria e doveva intervenire subito… baldanzi a mio avviso è stato il migliore dopo svilar, ma nn lo si può mettere a rincorrere il giocatore continuamente mente cristante scopriva il lato andando da solo in pressing fino al portiere…brutta partita di ndika ma bisogna dire che l’ammonizione dopo 10 minuti nn c’era assolutamente e sa proprio di volontà arbitrale di incidere ofggi e enella prossima visto che sarà diffidato. male lukaku che sembra un ex giocatore..
    a mio avviso doveva giocare con almeno elsha e celik dal primo minuto e comq doveva intervenire subito dopo i primi 30 minuti…siamo stati graziati dalla fortuna ed il punto è un punto guadagnato. cmq squadra scarsa che ora deve affrontare le pertite tutte come finali, con un calendario terribile

  47. Un disastro… L’unico che ha fatto meno peggio degli altri è stato Baldanzi… Per il resto un velo pietoso per tutti, allenatore compreso!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome