L’emergenza continua: si ferma anche Aouar, Roma decimata a Bologna

20
561

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Continua a piovere sul bagnato in casa Roma. La partita di ieri sera contro lo Sheriff ha fatto registrare l’ennesimo infortunio tra le fila giallorosse.

A fermarsi nel primo tempo per un problema muscolare all’adduttore è stato l’algerino Houssem Aouar.Contro il Bologna non ci sarà, ha fatto sapere Mourinho prima di lasciare lo stadio Olimpico. Un altro giocatore in meno per la trasferta emiliana di domenica.

Non una buona notizia per l’allenatore, che deve già rinunciare a Kumbulla, Smalling, Dybala, Abraham e forse anche a Spinazzola e Azmoun, oltre agli squalificati Zalewski e Lukaku. Otto giocatori, nove compreso Aouar: praticamente una squadra intera.

Contro i rossoblù tante novità di formazione: se il terzino ex Atalanta non dovesse recuperare, sarà El Shaarawy a giocare a sinistra, con Pellegrini schierato alle spalle di Belotti. A centrocampo Bove, anche ieri tra i migliori, chiede spazio.

Cristante tornerà in mediana, con Paredes che riprenderà in mano la cabina di regia. La panchina? Infarcita di Primavera. La speranza è di poter recuperare in extremis Azmoun e avere così almeno un ricambio in attacco.

Giallorossi.net – G. Pinoli

Articolo precedenteMissione incompiuta. La Roma vince, ma non basta: in Europa arriva uno “squalo”
Articolo successivoCaso Marcenaro, Mourinho e la procura patteggiano: multa devoluta in beneficienza (COMUNICATO)

20 Commenti

  1. Questo è stato sempre il problema della AS Roma, non è una novità… Una squadra all completo può lottare su tutti i fronti, parlo anche della Difesa con il rientro di Smalling e Kumbulla l’attacco il Ritorno di Tammy un Renato al Top senza problemi muscolari si vede la differenza. Serve un colpo del grande Gallo 🐓 contro il bologna.

  2. Boh manca solo che si facciano mentre bevono un caffè. Dovessero mandare uva ti una famiglia tt questi problemi fisici non li avrebbero, il troppo benessere indebolisce

  3. Primo anno di Mou, niente infortuni. Secondo e terzo anno, una strage… A parte quelli più soggetti a infortuni, sarà anche cambiato qualcosa negli allenamenti?

    • non credo .si è deciso di puntare su grandi nomi ma atleticamente non idonei al gioco del calcio.quindi abbattimento della spesa corrente,grandi nomi ,ma giocherai tutto il campionato in emergenza.tutto qua .servono 10 cristante e 10 bove

    • Ci stavo facendo caso anch’io, con Miky, però va detto che l’Inter può permettersi di gestirlo al meglio, facendolo giocare solo quando può e quando serve, noi siamo costretti a mandare in campo mezzi acciaccati perchè non abbiamo una panchina così lunga.

    • @Idi: non è esattamente così, la Roma gioca sempre con gli stessi 11 e non ruota mai anche quando la panchina è lunga. La gestione della rosa di Mourinho è insufficiente da 3 anni, su questo credo ci sia poco da discutere.

    • @Sop e chi ci mandi in campo, Pisilli? Sugli esterni abbiamo la scelta tra Zuppa e Pan Bagnato. A Centrocampo facciamo anche fatica a spostare in avanti Cristante perché i centrali difensivi sono solo quelli che puoi mettere titolari. Sanches, Pellegrini ed Aouar sono sempre fuori. Belotti può far rifiatare Lukaku, vero, capisco le remore a rinincuare al Belga, che è uno che magari è morto per tutta la partita poi con una spallata letteralmente te la raddrizza.
      Se ti riferisci a situazioni contingenti di qualche partita sono d’accordo (vedi l’ultima con Bove tenuto in panca e Pellegrini in campo, ma va detto che jeri abbiamo visto come Mou stia cercando di capire se può mettere Bove NEL RUOLO di Pellegrini, che è diverso), altrimenti, oh, la coperta è quella.
      Vogliamo dire che non schiera la difesa a 4 perché la sua religione glielo vieta? Boh, mi dicessi Zeman, ok, ma se Mou ha sempre giocato a 4 dietro e solo a Roma gioca a 3 un motivo ci sarà (lo ha anche spiegato).

    • @Idi: l’unico settore dove non abbiamo molte alternative sono i centrali di difesa, ma anche lì giochiamo col fuoco a far fare 60 partite stagionali a LLorente, pure lui non è uno che le ha mai fatte. L’anno scorso era lo stesso discorso valeva con Smalling, anche quando poteva rifiatare e fare giocare Llorente al suo posto (o Kumbulla quando non era rotto), quei panchinari non vedevano mai un minuto di gioco. La gestione della rosa vuol dire far ruotare i giocatori e far prendere fiato a quelli che giocano sempre. Morinho finché i titolari sono in grado di camminare li mette in campo, ormai lo sappiamo.

  4. A me non preoccupa l’assenza di Aouar, Bove se lo mangia, mi preoccupa l’assenza di Dybala e Lukaku, spero che il gallo sfoderi una prestazione super e che riceva dei palloni giocabili, non la solita palla lunga da inseguire ….

  5. annesso che non si rompa nei prossimi minuti, per vedere Sanches per il giocatore che sarebbe servirebbe qualche mese

    mi accontenterei di vederlo all’ 80% e per questo almeno 4/5 partite servono tutte

    ma è come sperare che dybala quando rientra poi le gioca tutte

  6. ringraziamo per l ennesima volta il grande Pinto che ha preso a centrocampo giocatori con uno storico d infortuni niente male ! lui è forte sicuramente ma ha avuto sempre dei problemi speriamo non di personalità si doveva fare di meglio caro Pinto e a zero ce ne erano d opportunità.

  7. A centrocampo ci sono Pisilli, D’Alesaio e Pagano, giovani ed integri. Se serve utilizzassero loro. Domenica il problema è l’attacco e la difesa da inizio campionato, essendo contati. Oramai non rimango neanche più stupito, ogni partita ne perdiamo 1 o 2 di giocatori. Giocatori fatti di cartapesta con dei recuperi in tempi biblici. Anche le altre squadre hanno infortuni ma recuperano velocemente, mentre a Roma ogni infortunio dura mesi. BAH

  8. sto con sop mou ha grandi pregi ma spreme i titolari e non considera le riserve con il risultato non solo di rischiare infortuni e logorio dei suoi 11 ma anche di deprimere i panchinari vedi belotti, salvo poi pretendere miracoli quando li mette dentro 5 minuti, questo e’ oggettivo e’ così da tre anni e non possono esserci discussioni a meno di non volere vedere la realtà.. forza Roma comunque speriamo in un acuto del gallo domenica..

  9. Si è fermato Aouar ma dovrebbe rientrare Azmoun e Renato Sanches mi sembra in grado di giocare. Ci sono poi Bove, Cristante, Paredes, quei primavera niente male, l’importante è non vedere in campo Pellegrini che è il più inutile, è quello che è riuscito a fare meno di tutti, anche di chi era in condizioni precarie.
    A parte Pagano e Pisilli, nel mezzo ci metto Mannini che ha esordito in EL a 17 anni, ha fatto giocate tecniche importanti compreso un grande stop preciso in piena corsa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome