Linea dura di Roma e Lazio: daspo per i razzisti

6
3

AS ROMA NOTIZIELazio e Roma, per la prima volta, sono unite nella battaglia contro i razzisti. La linea dura, varata negli scorsi giorni da Lotito e sposata anche dai giallorossi, potrebbe essere già messa in pratica nel caso in cui dovessero essere individuati coloro che a margine della partita contro il Rennes hanno macchiato gli spalti con i saluti romani.

Chiunque dovesse essere individuato dalle forze dell’ordine verrà escluso a vita dalle partite casalinghe della Lazio. (…) Un Daspo dunque non deciso dal giudice ma dalla stessa società, come succede anche in Inghilterra.

La Uefa ha apprezzato la decisione e la collaborazione è ai massimi livelli come mai era successo in passato. I due club, grazie a questa nuova linea guida, sono ora all’avanguardia in Italia nella lotta ai fenomeni di discriminazione.

(Corriere della Sera)

6 Commenti

  1. ” La linea dura, varata negli scorsi giorni da Lotito e sposata anche dai giallorossi”

    Cioè, la Roma lo ha fatto, Lotito ha cianciato di farlo e da come è scritto sembra che l’idea sia di Lotito e la Roma si sia accodata.

    Quest’uomo è un peracottaro, ma questo è un paese in cui i peracottari governano.

  2. @JonnyB….davvero…scritto in modo da lasciar intendere che la vicenda sembra svoltasi al contrario di come sia andata nella realtà…allucinante.
    Piuttosto..se Lotito applicasse davvero la linea dura…in Nord chi ci rimane?? Qualche vecchia contadina di Formello coi nipotini ?

  3. Se veramente facessero una cosa la curva nord lazio la svuotano visto che è tutto un tifare facendo il saluto fasciata basta andare su YouTube e ci sono centinaia di immagini che li riprendono in bella mostra

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome