Lista Uefa, Baldanzi spera dopo la permanenza di Celik: le possibili scelte di De Rossi

12
379

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il primo compito del nuovo ds sarà quello di presentare, dietro indicazioni del proprio allenatore, la lista Uefa aggiornata della Roma per la seconda parte dell’Europa League, quella a eliminazione diretta.

Scelte non facili o scontate per De Rossi dopo gli arrivi di Huijsen, Angelino e Baldanzi, e la necessità di provare a inserire in elenco Azmoun e Kristensen, rimasti fuori in precedenza. I cambi che ogni club può operare sono al massimo tre, dunque per l’allenatore è tempo di scontentare qualcuno.

Concluso il mercato, e rimasto a Trigoria il turco Celik, è possibile che a restare fuori dalla lista Uefa sia ancora Kristensen: a quel punto De Rossi potrebbe inserire Baldanzi, oltre a ad Azmoun (indispensabile, vista la partenza di Belotti) e Angelino al posto del Gallo e di Marash Kumbulla, finito al Sassuolo.

Fonte: Leggo

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteLaporta (pres. Barcellona): “Anche la Roma nella Superlega, può partire dalla prossima stagione”
Articolo successivoSmalling in attesa dopo il test di ieri. Sanches ok per Roma-Cagliari, Angelino titolare al debutto

12 Commenti

  1. Direi che come mercato di riparazione merita un bel otto, sono arrivati giocatori interessanti di buona prospettiva. Un grazie a Pinto per quello che è riuscito a fare. P.S. Spero fortemente che il prossimo d.s. sia italiano. FORZA MAGICA.

  2. tra celik e kristensen lascerei fuori il turco, ma nella scelta va considerato che il primo è tuo e l’altro è in prestito, e la scelta costa in termini di “valutazione” dei cartellini… per il turco in caso di vendita, per il danese se vorrai comprarlo.

    ❤️🧡💛

    • Credo sia più opportuno puntare su una scelta esclusivamente tecnica.
      Le conseguenze economiche di un migliore cammino in Coppa, anche accettando il rischio che non si verifichi tutto come da auspicio, credo compensino ampiamente una parziale riduzione del valore di mercato del giocatore.

  3. È una bella gatta da pelare, perché dovrebbe inserire nuovi ancora da testare ed escludere almeno kristensen che é pur sempre un usato garantito.

  4. In campo Angelino anche se più basso sta due spanne sopra kristensen; vuoi vedere che Baldanzi,Azmoun e Angelino saranno i 3 innesti

  5. Se ragioniamo in termini di copertura dei ruoli, dovrebbero essere Azmoun (alternativa a Lukaku), Angelino (perché sulle fasce abbiamo bisogno di più sprint) e Baldanzi (perchè la tenuta di Dybala è quella che è e inoltre la zona tra centrocampo e trequarti è oggi ancora problematica).
    Però questo credo crei qualche problema di gestione dello spogliatoio. Ma a DDR non manca il coraggio di fare le sue scelte.
    FRS

  6. Partendo dal presupposto che Belotti e Kumbulla liberano due posti e che bisogna per forza di cose inserire un vice Lukaku (Azmoun) ed un titolare sulla fascia sinistra (Angelino), il terzo escludibile dall’attuale lista uefa andrà ricercato tra coloro che sai giocheranno poco e che tenerli in lista ti precludono un posto per un giocatore “sano”. Gli indiziati ad uscire, allora, potrebbero ricercarsi tra Smalling, Sanches (per me il più probabile) e Abraham. C’è da dire che l’attuale composizione della lista, sarà da elemento di comparazione sotto l’aspetto economico (valore totale dei giocatori presenti), per le liste future che non potranno avere un valore totale superiore a quello attuale, come anche non puoi permetterti di svalutare troppo il valore totale dell’attuale lista, altrimenti in quelle future ti troverai a dover fare i conti con valori ancora inferiori. Per me fatte tutte queste premesse e ragionamenti, ad andare fuori potrebbero essere benissimo Sanches o Smalling, di certo non Abraham (anche se sai che non ti giocherà in questa stagione, ma per via del valore economico che rappresenta non puoi escluderlo). Sanches e Smalling, molto probabilmente non li rivedremo l’anno prossimo con la maglia della Roma, dunque una loro esclusione sarebbe il male minore anche a livello di eventuale calo del loro umore. Far entrare in lista Baldanzi, rappresenterebbe un accrescimento del valore totale della lista, che bisogna vedere se puoi fare o meno. Al limite, potresti valutare l’eventualità remota (a mio avviso), di far uscire Abraham e mettere dentro Baldanzi, ma solo come ragionamento puramente economico e laddove ti servisse per far quadrare i conti in ottica futura della lista uefa. Infine, una terza strada (a mio avviso meno percorribile e meno conveniente) sarebbe l’esclusione di Celik (che però ha un valore e che ti giocherebbe le partite), o di Spinazzola.

    • Se ti riferisci alla maturità che suggerisce la sua espressione del volto sono d’accordo con te, alle volte gli occhi evidenziano un carisma che solo da più anziani si ottiene, se penso all’espressione degli occhi di Zaniolo mi convince ancora di più della mia teoria. Ero ragazzino con la Roma di liedholm e me li ricordi così quei campioni, vecchi, non come quelli di oggi, giovani ma rinc@gli@niti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome