L’Italia mette la quinta: turno decisivo per il posto in più in Champions

12
426

NOTIZIE AS ROMA – Una manciata di punti e il vecchio sogno, tutto tranne che scontato ad agosto, la quinta squadra in Champions diventerà realtà, scrive l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Difficile che accada già in questo turno, ma le nostre quattro (Milan, Roma, Atalanta e Fiorentina) dovrebbero veramente farsi del male per compromettere una classifica che ci spalanca uno slot in più per il futuro prossimo, all’alba della nuova Champions a 36 squadre e gruppo unico.

Italia oggi in testa con 17,714, quasi un punto e mezzo in più della Germania (16,357) e dell’Inghilterra (16,250). Quindi Francia (14,750) e Spagna (14,437). Oltre ai punti già assegnati tra Milan e Roma, non si fa peccato a immaginare che Atalanta e Fiorentina potrebbero aggiungerne almeno altri 5, per un coefficiente supplementare di 0,714.

Così a fine quarti potremmo essere quasi a quota 19,2, confidando che inglesi e tedesche perdano qualcosa qui e là, oltre a cannibalizzarsi punti tra loro nei due scontri diretti.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteTancredi e Konsel: “Svilar non ha punti deboli, ora non deve fermarsi. E’ un para-rigori, questo fa la differenza”
Articolo successivoIl diktat dei Friedkin: il futuro è legato alla Champions

12 Commenti

  1. sarei egoisticamente felice se parlava l’ Atalanta facesse punti con il Liverpool.
    in chiave Champions anche che superasse il turno, ma lo vedo improbabile

    • Il Liverpool è stratosferico, lotta per il titolo senza 8 titolari fuori da mesi per infortuni……

  2. L’Atalanta è chiamata a un miracolo, non è nelle sue corde e uscirà con buona pace del suo simpatico allenatore. Magari avvenisse il contrario, ma non accadrà. In ottica ranking, se non ho capito male il regolamento, converrebbe un bel 5-0 per il Liverpool all’andata e una vittoria simbolica dell’Atalanta al ritorno piuttosto che un’andata equilibrata con vittoria del Liverpool, una partita combattuta al ritorno con un’altra vittoria striminzita del Liverpool o con un pareggio.

    • nella stagione 20-21 li batterono a casa loro, e in Champions oltretutto…quella atalanta era più forte della attuale probabilmente, ma nelle partite giocate a viso aperto, non è mai scontato il risultato

    • no meglio due partite combattute… almeno una in pareggio l’ideale anche per i punti, ma soprattutto deve sfiancarsi e pagare in campionato.

      anche se ha più punti continuo a pensare che in ottica Champions l’Atalanta sia più pericolosa del Bologna.

      fino a oggi la squadra di Motta ha giocato tranquilla, ora che i punti diventano pesanti potrebbe pagare dazio

      la squadra di Gasperino è più abituata a questo livello.

    • il Liverpool non farà questo regalo all’Italia. Giocherà per vincere 5 0 entrambe le gare

    • Per il Liverpool l’Europa League viene anche dopo la Carabao Cup, figuriamoci in un periodo dove si giocano la Premier punto a punto con altre due squadre. Avrei preferito trovare loro che il Milan ormai tranquillo in campionato.

  3. Il 4°-5° posto in campionato è vitale per il futuro della Roma,di De Rossi,di Lukaku e Dybala.
    In base all’esito della partita di giovedì a Milano, una mente lucida e razionale dovrebbe fare scelte adeguate.
    Auguro a De Rossi di fare la formica e di lasciar stare i cicaloni.

    • zenone si chiama ambizione e fortunatamente ddr la conosce bene,
      la mentalità da provinciale lasciamola ai sbiaditi

  4. Pariamoci il c*lo, a parte provare a buttare fuori i milanari dall’EL, cerchiamo di andare a prendere il Bologna in campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome