Lite Sabatini-Ferrero dopo Bologna-Sampdoria, il ds si dimette

22
156

ULTIME AS ROMA – Nervi tesissimi in casa Sampdoria. Dopo il 3-0 subito questo pomeriggio contro il Bologna si sarebbe verificata una lite tra il presidente blucerchiato Massimo Ferrero, che si è infuriato con la squadra per la prestazione deludente mostrata oggi, e il responsabile dell’area tecnica doriana Walter Sabatini, che invece difendeva i ragazzi e l’allenatore.

Un confronto quello avvenuto nello spogliatoio della Samp che, come riferisce l’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio sul proprio portale, avrebbe portato alle dimissioni dell’ex direttore sportivo giallorosso.

Fonte: Gianlucadimarzio.com

22 Commenti

    • Ma per carità basta con sto laziale, se ne tornasse diretto a casa sua a Perugia e pensasse piuttosto a rimettersi x davvero in salute, visto che se l’è vista brutta di recente

  1. Bè la notizia non è di quelle che fanno perdere il sonno..
    A “Pallotta il grande” (già scriverlo me fa ride… abbiamo contestato Sensi e Viola e questo darebbe il grande… mah)..
    Cmq vorrei chiedergli:
    Perché si diceva che la Sensi era il collo di bottiglia che impediva di arrivare a grandissimi e ricchi proprietari, cioè dopo di lei solo ricchissimi…
    Invece il dopo Pallotta è costellato solo da Ferrero e simili?!!
    Visto il grandissimo lavoro che è stato fatto in società (primo media in Nigeria ecc) sono convinto che se decidesse di vendere arriverebbe un uomo più ricco di lui…
    Anche se so che è molto difficile trovarne uno più ricco eh…

    • vedo che solo 10 hanno capito quello che hai detto, potresti tradurre ? Grazie

  2. Caro Steve, forse le sfugge che la Nigeria entro 10 anni diventerà il terzo paese più popoloso del mondo dopo Cina e India e quindi per tutte le aziende rappresenta un potenziale mercato internazionale o pensa che per fare il tifo per la Roma bisogna essere nati solo entro le mura Aureliane?

  3. Un bel saba con massara come ai vecchi tempi? Hanno costruito la squadra della semifinale champions prima del disastro monchi. Dai magica Roma

  4. Steve Harris… Che tristezza. Sognare è bello, ma per realizzare i sogni serve duro lavoro. Io sono invece convinto che il duro lavoro di Pallotta darà i suoi frutti. Immagino che in quel momento tu e tutti quelli che ora lo contestano diranno di non averlo mai fatto…

  5. Il limite di sabatini è stato sempre quello di essere troppo dalla parte dei giocatori anche quando andavano presi a calci in cu… Se uno non è filosocietario dovrebbe esserlo sempre anche quando ti chiedono di vendere i migliori, vero sabatini?

  6. Senza trofei, provo a spiegarmi meglio..
    Dieci anni fa si diceva che la Sensi non voleva vendere la Roma, e che per colpa sua non riuscivamo ad avere una proprietà sabato se e vincente…
    Oggi invece quando si paventa l’addio di Pallotta si dice che quello che verrà dopo sarà uno tipo Ferrero, mi chiedevo solo perché dopo la Sensi il sole e dopo Pallotta per forza la tempesta…
    Tutto qui…
    Barbros… mah.. secondo me invece è triste chi vede solo cose positive dopo anni di supercazzole..
    Io invece immagino che tu allo stadio non ci vai. Vero?

  7. Scusate mi era sfuggito Romoletto…
    Il commento è molto civile, ma non voglio credere che lei ritenga veramebte la Nigeria una delle nazioni più strategiche nel mercato futuro…
    Faccia una cosa…
    Vada a vedere il Pil della Nigeria…
    Mah…
    Spero vivamente stia scherzando

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome