LIVE – Ndicka, la paura è passata: i medici escludono l’infarto. De Rossi e la Roma: “Sta bene”. Il giocatore resta in osservazione, la squadra fa ritorno nella Capitale (VIDEO)

98
1070

ULTIME NOTIZIE AS ROMA Minuti di grandissima paura per Evan Ndicka, che nel corso del 70esimo minuto di Udinese-Roma si è accasciato a terra dopo aver avvertito un dolore al petto. 

In campo sono stati minuti di apprensione: sul terreno di gioco sono immediatamente entrati i medici con il defibrillatore temendo si trattasse di un problema cardiaco.

Ndicka, uscendo in barella, ha alzato il pollice rassicurando tutti i presenti, ma la squadra giallorossa era comunque in stato di agitazione per le condizioni dell’ivoriano. De Rossi ha chiesto a Pairetto due minuti di sospensione del match per andare negli spogliatoi e capire le condizioni del suo calciatore.

Una volta tornato in campo, l’allenatore ha parlato a lungo con Cioffi e Pairetto: la squadra giallorossa, sotto shock, ha chiesto che la partita fosse sospesa. E così è stato: l’arbitro ha fischiato per tre volte, tra gli applausi del pubblico. La partita si dovrà concludere in un’altra data. Ora però l’attenzione è tutta rivolta su Ndicka e sulle sue condizioni di salute.

AGGIORNAMENTO ORE 22:00 Arrivano notizie confortanti sulle condizioni di salute di Ndicka: dopo gli accertamenti effettuati, i medici hanno escluso l’ipotesi di un infarto. Il difensore avrebbe avuto delle fibrillazioni dovute alla compressione dei polmoni.

Il club giallorosso rassicura: “Evan si sente meglio ed è di buon umore“, scrive a Roma su Instagram con la foto di Ndicka che mostra i muscoli dal letto di ospedale. De Rossi e Pellegrini avrebbero spiegato alla squadra che il peggio sembra passato: “Sta bene”, le parole del mister ai cronisti presenti all’ospedale. Il giocatore rimarrà in osservazione, la squadra invece farà ritorno a Roma in queste ore.

AGGIORNAMENTO ORE 21:20 – Evan Ndicka sta effettuando la tac. In questi minuti ha parlato anche con Daniele De Rossi, Lorenzo Pellegrini e Lina Souloukou, rassicurandoli sulle sue condizioni.

AGGIORNAMENTO ORE 20:55 – Tutta la squadra giallorossa è arrivata all’Ospedale dove è ricoverato Ndicka per accertamenti.

AGGIORNAMENTO ORE 20:45 – Oltre agli accertamenti al cuore, il giocatore sta effettuando anche dei controlli per dei colpi subiti durante il match. Lo riferisce Sky Sport.

AGGIORNAMENTO ORE 20:30 – Tutta la squadra giallorossa sta raggiungendo l’ospedale Santa Maria della Misericordia dove è ricoverato Ndicka.

AGGIORNAMENTO ORE 20:15 – Secondo Sky Sport Evan Ndicka ha effettuato un elettrocardiogramma negli spogliatoi del Bluenergy Stadium che ha dato esiti preoccupanti. Per questo motivo De Rossi e i giocatori non se la sono sentiti di proseguire la partita. 

AGGIORNAMENTO ORE 20:05 – Stando a quanto riferisce Sky Sport, Ndicka sarebbe arrivato in ospedale in codice giallo dopo aver effettuato . Questo rassicurerebbe sulle condizioni del calciatore.

AGGIORNAMENTO ORE 19:55 – La Roma fa sapere che Evan Ndicka è cosciente ed è stato portato in ospedale per aggiornamenti.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteUdinese-Roma, quando riprenderà il match? Tutte le ipotesi possibili: si deciderà dopo il Milan
Articolo successivoLa gomitata al cuore di Lucca, la compressione polmonare e le fibrillazioni: ecco cos’è successo a Ndicka

98 Commenti

    • Vicino ad Evan e alla sua famiglia. Faccio un plauso a tutti i tifosi presenti presso lo stadio friulano, allorquando all’uscita del nostro difensore ha applaudito in segno di incoraggiamento e vicinanza. Alto senso di civiltà.

    • Lo stadio, la dirigenza e la squadra Udinese si sono mostrati sensibili e vicini. Sin dal nostro arrivo esplodendo un striscione con scritto la curva Nord saluta gli amici Romanisti.
      Bella cosa. Stessero tranquilli ad Udine.
      Roma non dimentica !!!!

    • leon

      hai fatto il simpaticone ma non era nemmeno un infarto a quanto sembra… pensa te quanto l’hai fatta di fuori dal vaso.

      la terra è piatta, giusto?

      ❤️🧡💛

    • stava facendo come sempre una partita perfetta un grande calciatore torna presto è l’augurio più sentito nel mio cuore

    • daje Evan, in tutto questo faccio i miei piu grandi complimenti al pubblico e alla societa’ dell’Udinese tanto di cappello

  1. Se non ho visto male, si è accasciato a terra neanche avesse avuto un principio d’ infarto Speriam bene! Complimenti all’Udinese e al suo pubblico, per la sportività dimostrata Tanti auguri a Evan di tutto cuore per una pronta guarigione💛💖

    • Non voglio pensare che con un infarto ti assegnino il codice giallo. Qualcosa allo stadio con l’ ecg avranno visto come è stato con szczesny che qualche tempo fa accusò anche lui un malore al petto che poi fu solo classificato cin una tachicardia da stress momentanea. In ogni caso speriamo nello stesso esito del portiere juventino.

  2. TUTTO IL MONDO SPORTIVO È CON TE!

    Con questo bisogna capire il perché non solo del nostro diamante nero, ma anche di altri giocatori che come aguero hanno dovuto smettere di giocatore a calcio o altro proprio a praticare sport.

    Tre indizi fanno una prova… qui stiamo a centinaia di sportivi in.tutto il mondo.

    • Non è una questione di sportivi, succede nella vita di tutti i giorni molto spesso. Non siamo così banali.

    • Lo so che parlo non da sportivo, ma se rimandassero la partita quando noi siamo già qualificati in Champions, e a loro servissero i tre punti, io mi farei da parte….la sportività che hanno dimostrato deve essere d’esempio per tutti

  3. Infarto a 24 anni? Ma stiamo a scherzare? Se c’era qualche problema congenito con attività agonistica sarebbe dovuto venire nelle visite mediche, speriamo vada tutto bene

    • Il colpo ricevuto in precedenza durante un contrasto, potrebbe aver creato delle complicazioni non avvertite sul momento

    • Glg

      purtroppo non è cosi, ci sono malformazioni congenite che possono non essere diagnosticate, e sfortunatamente è gia successo.

      sia a livello amatoriale che a livello professionistico.

      ma magari questo non è il caso.

      ❤️🧡💛

    • A Cassano è stata diagnosticata una malformazione cardiaca per il quale è stato sottoposto a intervento chirurgico a carriera quasi terminata, e di casi simili ce ne sono decine se non centinaia, tra gli ultimi quello di Aguero.
      Non ti pensare che ai calciatori e agli sportivi in generale vengano fatti accertamenti a livello di quelli che si fanno per gli astronauti.
      Mia figlia che fa sport a livello agonistico allenandosi diverse ore al giorno, ogni anno ottiene l’idoneità tramite un semplice esame urine e un ecg sotto sforzo, fine.
      Se da lì non emergono anomalie sei a posto.
      Per i professionisti sarà previsto qualcosa in più, ma non credo molto di più.

  4. DAZN che dopo un minuto dal ragazzo portato via in barella parla di Morosini, è qualcosa di vomitevole.

    forza CAMPIONE!

    • Su alcuni forum invece di mostrare solidarietà al giocatore, c’era chi si preoccupava che la Roma perdesse la partita a tavolino a causa della sospensione. Non sò chi sia piu’ vomitevole

  5. Auguri di pronto ristabilimento fisico per Ndicka. In segno di rispetto, sospendo per stasera ogni altro giudizio tecnico.

    • Sei l’ unico che prende pollici versi anche questa volta … riesci a trollare anche difronte ad una tragedia sfiorata come questa. Vergognoso!

  6. Durante la partita LUCCA gli ha rifilato due gomitate in pieno petto chiaramente accusate da Evan , non vorrei avessero contribuito.
    Partita cominciata male. De Rossi ci meraviglia in positivo ma anche in negativo , credevo fossero bastate Firenze e Lecce a fargli capire che la Roma se la metti a tre dietro e cambi mezza squadra diventa un’altra cosa , poi l’ha recuperata , ma non è ancora finita, ma perchè mi chiedo perchè.

  7. Pochi minuti prima aveva preso una gomitata sul petto spero tanto che magari sia dipeso da quello è non sia un infarto forza Evan siamo tutti con te!!

    • Potrebbe esserlo comunque. Il codice giallo significa che non c’è pericolo di vita IMMEDIATO, ma che comunque il paziente va trattato con urgenza perché ci sono problemi seri a determinati apparati, come quello respiratorio e circolatorio.

  8. Daye Evan ,mamma mia me so rivisto Manfredonia a Bologna e prima de.lui.Taccola mi si e gelato il sangue quando ho visto De Rossi sbracciarsi così ,dai ……

  9. ancora dicono situazione preoccupante…
    speriamo bene, soprattutto per il ragazzo…
    24 anni, potrebbe essere mio figlio….

  10. Auguro con tutto il mio cuore giallorosso ogni bene a Nicdika. Speriamo che sia solo un malore passeggero dovuto al caldo .Speriamo che possa continuare a giocare al calcio…

  11. Forza Ndicka! Ho le lacrime agli occhi, riprenditi presto guerriero romanista nostro!!!

    E mi sono emozionato anche per la reazione di tutti, allenatori (DDR un leader positivo!), giocatori, pubblico, arbitro.

    Una dimostrazione di empatia e umanità fantastica!!!

  12. I tifosi della Roma sono tutti con te… Nickida ti vogliamo bene e preghiamo affinché non sia un infarto ma un semplice malore… Forza NickIda siamo tutti con te e facciamo gli scongiuri…

  13. In bocca al Lupo ad Evan Ndicka!

    Davanti ad un simile evento però non posso non sottolineare che Lucca per due volte nel primo tempo gli ha tirato gomitate evidenti ed intenzionali (nel primo caso era palese e veramente cattiva in pieno sterno, addirittura l’arbitro ha concesso fallo a favore dell’Udinese, nel secondo ha caricato la gomitata con un intervento di lato, ma lo ha colpito più duramente sulla gamba). In entrambi i casi i replay non lasciavano dubbi.
    Spero che tutto si risolva bene ma spero anche che quell’imbxxille di Lucca faccia un collegamento e si renda conto che, se a lui riservassero un simile trattamento, ora in osservazione in Ospedale potrebbe esserci lui.
    Per me è un giocatore molto interessante, ma non è possibile che la cattiveria ed intenzionalità non vengano sanzionate per fermare un atteggiamento pericoloso.

    • Bisogna aspettare gli esiti degli accertamenti che stanno facendo, per capire se i traumi subiti da Lucca possano aver causato un danno all’apparato muscolo-scheletrico o a quello respiratorio, tale da giustificare l’esito dell’ecg effettuato allo stadio.
      Non allarmiamoci prima di avere dati, è demenziale aver fatto uscire informazioni sull’elettrocardiogramma…fai preoccupare tutti così, in primis la famiglia di Evan.
      Se a un mio paziente dicessi che le cose non stanno bene, anzi, di fronte a un solo era fatto senza l’esito di esami ematici e visite specialistiche, sarei da denuncia.

  14. Non mi torna l’ecg definito “preoccupante” col codice giallo, ma ovviamente sono tutto tranne che un sanitario.
    Ora si legge anche di “altri accertamenti” e francamente non so cosa pensare, tranne augurare il meglio a questo ragazzo, ancora giovanissimo, molto serio e apprezzabile sotto ogni punto di vista. Forza Evan!

  15. Mi piacerebbe tanto sapere chi è o chi sono quei maledetti bastardi che spolliciano in giù sotto i commenti per N’Dicka.

    • Dei poveretti a cui gli sarà stata riconosciuta la legge 180 ecco chi sono ( oppure è.un solo)
      Per il resto forza Evan ti aspettiamo presto
      ( P.s. = un abbraccio a tutto il pubblico presente allo stadio )

    • vincent

      ho letto commenti sui alcuni loro siti che li ho dovuti rileggere perchè è roba da non credere, chi pensa al complotto di de rossi perché la Roma era stanca, la partita doveva andare avanti perché alla Roma tutto è permesso, roba da vomito…. e non è questione di tifo, questa è gente che quando davano il cervello stava in bagno, porelli …

      ❤️🧡💛

  16. Daje Ndicka!
    Ti vogliamo sano, bello e sorridente al più presto.
    Siamo tutti con ye.
    P.S. So bene, caro Daniele, che nulla ti avrebbe fermato dal catapultarti sulla tutela di Ndicka fossanche ti saresti dovuto far squalificare!
    Non per questo non ti si dovrebbe dire 1000 volte GRAZIE!
    In un gesto tanto naturale quanto umano, hai “coinvolto” tutto il pubblico di Udine, che (e ringrazio anche loro) ti ha seguito con un LUNGO E UMANO APPLAUSO.
    Oggi il calcio ha dato FINALMENTE un segnale di ripresa!
    Forza Evan!!!
    FORZA ROMA

  17. Per fortuna sembra che stia meglio, è escluso un infarto, pare abbia avuto delle fibrillazioni, forse dovute ad un colpo subito sul petto.
    La squadra sta rientrando a Roma.
    Bene così. 👍

  18. Augurando che si riprenda presto piu’ forte di come ci ha abituato il nostro Evan,sottolineo il pubblico intero dello stadio. La correttezza e la sensibilita che ha dimostrato difronte ad una eventuale sciagura.Mi auspico,mi auguro che il tutto si possa ricondurre ai primi caldi di questa stagione.Non conosco la temperatura che c’era sul campo ma giocare una partita cosi’ maschia con tanti contrasti e velocita’ con quel caldo potrebbe aver inciso sulla tenuta del giocatore.Comunque sia, noi tutti ci auguriamo di vederti in campo quanto prima nostro condottiero.A presto EVAN esulteremo insieme TUTTE le battaglie,sia le personali che quelle di squadra.

  19. Leggevo da un ansa che Evan non ha avuto un infarto, ma fibrillazioni dovute a compressione dei polmoni.

    ” Sbrigati che ti aspetto giovedì sera” ( Daniele De Rossi)

    Ti aspettiamo tutti quanti noi Evan!

    • sempre più probabile sia stato il colpo sullo sterno.

      cmq notizia meravigliosa!

      grande Evan !

      ❤️🧡💛

  20. abbiamo visto tutti come Lucca giocasse soprattutto con i gomiti sul corpo e ricordiamo tutti la gomitata nel petto nel primo tempo con un fallo fischiato al contrario, ora…o si fa uscire la cosa o questo qui ne esce impunito e continuerà a farlo fino a che ci scappa il morto.

  21. Bene, anzi benissimo. Se si escludono problemi cardiaci significa anche che ti rivedremo in campo con la nostra maglia, speriamo per tanto tempo.
    Certo, da vedere se questo sarà possibile già in questo scampolo di stagione, ma tornerai più forte di prima!

  22. Non so se si sia sentito anche in Italia, ma sul canale inglese, che da una pista a Sky e dazn, si è sentito chiaramente Pairetto dire a Cioffi “se succede l’irreparabile mentre giochiamo, poi che succede?”.
    Li mi sono veramente preoccupato, ma anche Pairetto era concorde sulla sospensione.
    Daje Evan, torna presto.

  23. Grazie a Dio si tratta di una “semplice” pneumotorace.
    A questo punto l’ipotesi che a provocarla sia stata la gomitata di Lucca in pieno petto acquista consistenza.
    Alla fine chiessene… L’importante è che non si tratti di nulla di serio.
    Complimenti a tutti i protagonisti della vicenda, dai mister, ai capitani, all’arbitro, per finire con il pubblico per il comportamento tenuto.
    Il calcio, spesso teatro delle peggiori bassezze, oggi si è distinto per umanità e civiltà.

    • a me piacerebbe che dal prossimo campionato il var faccia presente all’arbitro comportamenti scorretti che possono concausare problemi fisici, perché fra gomitate, calci in faccia e testate non se può più. E Hernandez che sembra prendere la rincorsa curvando vs il Lecce, per ginocchiare l’avversario in testa, e Ndika stasera, ma anche basta.
      Una volta si accanivano ‘solo’ sui piedi, vedi le melanzane che Totti esibì alle telecamere su collo piedi e caviglie, oggi chi mena sembra sia pagato per fare male all’avversario…

    • Se si trattasse di una “semplice” pneumotorace dovuta ad un intervento falloso non sanzionato dall’arbitro vorrei che la procura sportiva o la Magistratura Ordinaria aprissero un inchiesta sull’operato arbitrale Non è piu’ possibile che si sorvoli su falli cosi’ violenti. Per fortuna che non è stato cosi’ ma mettiamo putacaso che le condizioni del giocatore si fossero aggravate portando a delle conseguenze irreversibili, su chi ricadeva la colpa?

  24. La notizia che tutti volevamo leggere.
    Oggi, se mai ce ne fosse stato bisogno, abbiamo avuto la dimostrazione della statura umana di Daniele De Rossi, uomo prima di essere uno sportivo.
    Una lezione di vita a tutto il mondo del calcio. E’ doveroso ringraziare il pubblico friulano e l’Udinese che hanno contribuito a regalare al mondo una pagina di sport nobile come non ne vedevamo da molto, sono una grande tifoseria.
    Orgoglioso di tutti
    Forza Evan e Forza Roma Sempre

  25. Che belloooooooooo!!! Grazie al cielo!!! Sono molto felice per te e per i tuoi cari e per me e per tutto il popolo giallorosso!!! Daje Evan rimettiti presto::abbiamo bisogno di te!!! …Dajeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!

  26. Grazie al cielo non pare essere nulla di gravissimo per il ragazzo…
    una menzione all’Udinese e ai suoi tifosi, un grosso abbraccio ed un augurio di successo nella lotta salvezza. Ovviamente voglio ancora provare a prenderci i 3 punti nei 20 minuti che restano da recuperare, ma della gente così educata e civile merita assolutamente di restare in massima serie.

  27. Lucca, che poveretto è un miracolato per giocare in serie A, gli ha rifilato più di una gomitata già da inizio partita. Comunque Ndika oggi il migliore in campo

  28. Evan Ndicka è un grandissimo giocatore, professionista e uomo. Tornerà più forte di prima e insieme a Mancini sarà l’idolo di tutti noi romanisti per tutta la sua carriera sportiva. A prestissimo Evan!

  29. grazie à Dio sembra non essere nulla di grave. volevano sentire solo questo.
    ti aspettiamo Evan!
    abbiamo tante partite e magari qualcosa da vincere insieme a te!

  30. Un sospiro di sollievo anche se mi devo ancora riprendere dall’apprensione che ho avuto da quel momento fino a quando non ho visto questa foto rassicurante di Ndicka.
    Ho avuto tanta paura per il ragazzo. Forza Evan !!!

  31. Oltre alle pallonate varie oggi si sono visti i veri valori dello sport, tutto l’intero stadio ha dimostrato che il calcio come gioco non potrà mai essere messo al centro dell’attenzione quando succedono queste cose….

    Auguri di pronta guarigione ❤️

  32. Onestamente non sapevo che i tesserati e l’ arbitro avessero questo potere autonomo di sospendere la partita perché non se la sentono. Sarebbe bello se potessero farlo tutti i lavoratori, ma in questo caso è un privilegio che segue il buon senso.
    L’ importante, comunque, è che ‘Ndicka stia bene.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome