Llorente aspetta la Roma ma vuole un acquisto a titolo definitivo. L’agente di Spinazzola incontra De Rossi

27
734

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – Giorni caldissimi per Florent Ghisolfi, che deve prendere una serie di decisioni importanti in casa giallorossa: tra i temi da risolvere c’è quello legato al futuro in giallorosso di Diego Llorente, tornato al Leeds essendo scaduto il prestito alla Roma.

De Rossi lo tratterrebbe volentieri a Trigoria, ma il direttore sportivo deve fare attente valutazioni: oltre a Mancini, Ndicka e Smalling, ora nella batteria dei centrali è tornato anche Kumbulla e per questo motivo aggiungere anche Llorente in un reparto al completo non rappresenta una priorità per la Roma. Llorente, tra l’altro, spinge per essere acquistato a titolo definitivo e non vedrebbe di buon occhio un nuovo prestito, soluzione praticabile che invece stuzzica il ds.

La situazione è al momento di stallo: nei piani del club c’è la volontà di cedere sia Kumbulla che Smalling per sistemare il reparto arretrato con gli acquisti di Llorente e Hummels, ma il gioco a incastri è decisamente complicato. Soprattutto perchè sia per il centrale albanese che per quello inglese non sono al momento pervenute offerte sulla scrivania di Ghisolfi.

Altra situazione ancora non del tutto definita è quella legata a Leonardo Spinazzola: la Roma ha scelto di non rinnovare il suo contratto, in scadenza il 30 giugno prossimo. Al momento il terzino, 31 anni, non ha in mano alcuna proposta concreta: nei giorni scorsi si era parlato dell’interesse di Napoli e Juventus, ma al momento non c’è nulla. Ecco perchè non è del tutto da escludere un ritorno di fiamma con i giallorossi.

Ieri l’agente del calciatore era segnalato a Trigoria per incontrare mister De Rossi: se il terzino fosse disposto a ridursi drasticamente l’ingaggio, non è impossibile che il matrimonio possa ancora continuare insieme. La Roma sul mercato ha diverse priorità da risolvere, e al momento in rosa c’è solo Angelino come terzino sinistro. Servirebbe investire dunque anche su un altro esterno su quella fascia, ma il budget a disposizione di Ghisolfi non è infinito.

Fonti: Il Messaggero / La Repubblica / Il Tempo / Corriere dello Sport 

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteRoma, Bove e Belotti per arrivare a Bellanova. Ma a destra Ghisolfi punta Vanderson
Articolo successivoLa Roma fa sul serio con Riquelme: offerti 20 milioni all’Atletico Madrid, trattativa aperta

27 Commenti

    • a me Digne non dispiace anzi.
      speriamo in una visita di cortesia dell’agente di Spinazzola, null’altro. La Roma dopo l’infortunio gli è già stata vicina contrattualmente parlando.
      Domanda: ” ma al 20 di giugno nessuna proposta per uno svincolato, non fa pensare”?

  1. Anche per Llorente il problema, più dei 4/5 mln richiesti x il riscatto, è lo stipendio.
    Lo spagnolo guadagna poco meno di 3 mln netti l’anno, troppi x una riserva.
    Credo che anche per lui l’acquisto a titolo definitivo sia subirdinato ad una revisione al ribasso dello stipendio, tenuto anche conto del fatto che nel caso verrebbe firmato un contratto almeno triennale.

  2. Per il Mercato della Roma escono nomi a raffica esterni alto terzini dx centrocampista e Centravanti….rarissimamente si legge il nome di terzino sx
    secondo me Spinazzola rinnova Angelino è fatto e per quest’ anno i soldi andranno x altri ruoli

    • Spina è l’ unico terzino sinistro degno di essere il successore di Vincent Candela, quando può giocare però. E ciò accade troppe poche volte. Però è anche vero che a Leonardo in forma gli ho visto spappolare le difese schierate con folate imprendibili. Che peccato che è così fragile!! Io comunque proverei ad intavolare una trattativa per trattenerlo, nonostante la sua inaffidabilità fisica. Più o meno il discorso di Dybala: uno forte così te lo tieni. Semmai gli metti dietro alternative di spessore. Io non capisco come fai a dire “nono voio più vedere indossare la maglia della Roma….”. A me viene da dire il contrario: “Avrei voluto vederlo più spesso indossare la maglia della Roma!”. Se però Spina ce lo teniamo per i finali di gara, per le partite di cartello, sarebbe veramente importante. FR

    • Esattamente Francesco, hai detto bene: Spinazzola ha creato problemi per le sue assenze ma è meglio di tutti gli altri terzini in rosa che hanno creato problemi per la loro presenza in campo!!!
      Spinazzola andrebbe rinnovato a cifre non troppo alte con la consapevolezza che può fare 25 partite a stagione (quest’anno ne ha fatto 36 totali). Naturalmente, oltre ad Angelino, devi prendere un terzino difensivo forte fisicamente e giovane (in Francia è pieno anche a basso costo).

  3. Spinazzola con ingaggio almeno dimezzato avrebbe avuto un senso se non avessi riscattato Angelino. Ti tenevi quei 5 mln in cassa e sarebbe stato più che accettabile come alternativa di esperienza, senza spendere nulla di cartellino.
    Ma era una valutazione da fare a tempo debito, non certo adesso.

  4. lo penso già da un po’
    Se spina scende a 1 + eventuali bonus presenza …quando é in forma é sempre un top.. e a sinistra potremmo cercare un profilo giovane in rampa di lancio da aggiungere come secondo/terzo a seconda dei casi

    • Infatti lui è il migliore crossatore nella nostra rosa, gli riescono spesso i dribbling, peccato la condizione fisica

    • Son d’accordo con te
      non gli puoi far giocare tutte le partire naturalmente…ma quando è in forma è ancora in grado di fare la differenza….
      se hai i soldi ( e mi sembra non ce ne siano molti …) per acquistare qualcun altro di più affidabile ok…sennò va bene anche Spinazzola

  5. Llorente e Spina me li riprenderei solo ad ingaggi dimezzati, cedere Smalling e Kumbulla sarà un’impresa, speriamo di non ridurci agli ultimi giorni di mercato come ogni anno.

    • Kawa dipende, Spinazzola è molto molto meglio di tutti gli altri terzini attualmente in rosa anche se non può fare più di 25 partite stagionali. Se si può prendere qualcuno di livello (sino a prova contraria Angelino non è certo al livello di Spina, quando c’è lui devono difendere gli altri sulla sinistra…Va rivisto dopo una preparazione atletica comunque) ed integro allora Spina non serve, altrimenti ci penserei bene prima di rottamarlo…

  6. Abbiamo bisogno nel ruolo di terzino sinistro di giocatori integri e che diano garanzie.
    A meno che Ghisolfi non abbia un colpo in canna proveniente dalla Ligue 1, io attingerei dalla serie A.
    In ordine di gradimento:
    1) Dorgu (Lecce)
    2) Cabal (Verona)
    3) Doig (Sassuolo)

  7. chissà se qualche primavera, tipo Jan Olivera ( esterno basso a sinistra ), verrà provato in prima squadra. Le convocazioni per il ritiro penso ci daranno qualche indicazione in proposito.

  8. Con la difesa a 4 di DDR servono 4 centrali, Mancini, Ndicka, Smalling sono quelli in rosa, se parte l’inglese arriva Hummels (e ci guadagniamo); poi torna Kumbulla su cui non fai mercato. Dubito Llorente possa essere riscattato a meno della cessione dell’ultimo.

    Confido in un prolungamento di Spinazzola con Angelino sulla sinistra.

    Il problema resta sempre il terzino destro. Il nuovo acquisto va in primavera.

    Il resto? Tutto una incognita.
    Sarà un mercato lungo e stressante.

  9. Spero sia uno scherzo, vedere ancora Spinazzola con la maglia della Roma sarebbe un incubo, l’ennesima conferma di una Dirigenza senza un’idea un progetto, nulla di nulla

  10. Sì, er solito centrocampo, a’ solita fascia sinistra, a destra sempre Celik come primo cambio. Che casso lo famo a fa er mercato, no? Mantenemo sto fantastico team che so’ anni che ce fa gode co li settimi posti. Risparmiamo su li cartellini…

  11. Terrei a ricordare che non sono gli stipendi alti di detti calciatori bensì vá considerato che occupano caselle preziose che potrebbero essere occupate da calciatori giovani e potenzialmente forti…io direi via i vari Spinazzola, Loriente, Smalling e altri stipendi gravosi e largo a un titolare forte e il sostituto giovane ma di grande futuro

  12. Spinazzola dieci partite l’anno buone te le fa , se si accontenta di prendere per quello che attualmente può dare io me lo terrei, su quella fascia abbiamo Angelino e all’occorrenza El Shaarawy, con Spinazzola saremmo coperti, non è il massimo , ma se abbiamo quattro soldi da spendere spendiamoli sull’altra fascia in attacco e un rinforzo di valore a centrocampo.

  13. Ancora c’è gente che da credito a Spina così come a Pellegrini e altri che so 6 anni che c’è fanno arrivá sesti………ma che siete masochisti? Andrebbero cacciati quasi tutti!!!!! Spinazzola é un ex giocatore che al 20 giugno non ha ancora ricevuto richieste da nessuno…..non vi dice niente?

  14. Mah si! Dai qua so’ tutti amici…
    Allora Belotti che non segna un goal neanche con le mani vuole una squadra che giochi le Coppe (Preferibilmente Champions), Karsdorp se ne vale solo se gli danno i soldi che percepisce alla Roma (vuoi non dargli 6 mln per le prestazioni che ha fatto? Memorabile il retropassaggio cha lanciato il bayer in finale), Spinazzola bussa alla porta perchè non se lo accatta nessuno, parliamoci chiaro.
    Dunque Spina ha disputato in tutto (Coppe + Campionato) 2066 minuti, segnando 1 Goal e fornendo 4 Assist; in pratica avrebbe giocato 23 partite da 90 minuti quest’anno a fronte delle 55 disputate quest’anno, meno della metà.
    Il Rendimento nella stagione precedente è stato più o meno il medesimo, e quella prima ancora l’ha passata tutta in infermeria.
    Diverse volte schierato titolare ha giocato pochi minuti salvo poi uscire per infortunio per cui, mi sembra chiaro che è ingestibile, può saltare 3 partire e poi infortunarsi dopo 10 minuti della partita in cui è schierato. Per come la vedo io andrebbe comunque preso oltre lui un terzo esterno sinistro (visto il pregresso) per cui il suo stipendio dovrebbe essere rivisto “molto” ma “molto” al ribasso (meno di 1.1 mln lordo). Questo per come la vedo, prendere o lasciare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome