Llorente in attesa della Roma: nuovo prestito o acquisto, Ghisolfi ha due strade per trattenerlo

22
631

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO ROMA – Dopo essersi assicurato Angelino, ora Florent Ghisolfi deve decidere cosa fare di Diego Llorente, difensore spagnolo che compirà 31 anni il prossimo agosto. Il giocatore spera di restare ancora in giallorosso, ma l’ultima parola spetterà al nuovo ds.

De Rossi ha dimostrato di fidarsi di lui, impiegandolo sia da difensore centrale che in posizione più esterna. Nelle rotazioni uno come Llorente ci sa stare. Ora la Roma ha due strade per trattenerlo a Trigoria. La stretta di mano di un anno fa con il Leeds prevedeva un gentleman agreement tra le parti per un acquisto a titolo definitivo per 5 milioni di euro. Cifra non eccessivamente alta per un calciatore del suo livello, e interessante anche qualora i giallorossi volessero riproporlo sul mercato.

Ma c’è anche un’altra strada, racconta l’edizione odierna de Il Tempo, che potrebbe agevolare un’altra stagione dell’ex Real Madrid all’ombra del Colosseo. Una clausola la scorsa estate aveva permesso a lui e Kristensen di liberarsi dal Leeds per un prestito secco, essendo gli inglesi retrocessi in Championship. La mancata promozione dopo la sconfitta in finale playoff con il Southampton relega lo storico club britannico ancora in seconda divisione. Perciò Ghisolfi dovrà chiarire se la clausola esiste ancora (anche senza la retrocessione, ma con la permanenza in “B”) e se nel caso voglia sfruttarla.

Resta alla finestra, invece, Leonardo Spinazzola che a fine mese vedrà scadere il suo contratto firmato 5 anni fa. L’entourage ancora non ha ricevuto chiamate da Trigoria e le chance di rinnovo diminuiscono giorno dopo giorno.

Fonte: Il Tempo

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteDybala, zero offerte a Ghisolfi. De Rossi vuole costruirgli intorno la sua Roma
Articolo successivoCalciomercato Roma, Konè con David nella lista di De Rossi

22 Commenti

  1. non si possono cambiare tutti. per Llorente vale il discorso Angelino. A questo prezzo e comunque anche per le sue qualità nelle rotazioni ci può stare.

  2. Spinazzola la finestra può anche chiuderla.
    Llorente mi farebbe piacere restasse come primo cambio mandando Smalling a svernare altrove e prendendo un profilo futuribile e veloce come quarto centrale.

  3. Inutile acquistarlo definitivamente, poi tra un paio d’anni ti ritrovi un giocatore finito sul groppone (vedi Fazio). Se gli piace tanto Roma tornasse in prestito secco per un altro anno.

    • Diversa costituzione fisica, fazio era un gigante e pure piuttosto spesso, questo è relativamente mingherlino e da quanto ho visto solitamente quelli come lui nel ruolo di difensore centrale sono fra i più longevi. Però ovviamente varia da caso a caso, se inizia ad avere problemi muscolari tipo Smalling allora è finita… però se regge a livello di infortuni penso possa farti ancora 2-3 anni a buoni livelli. Magari non da titolarissimo ma nelle rotazioni ci può benissimo stare.
      Il mercato che ci aspetta sarà composto da tanti giovani e penso che il ruolo di difensore centrale sia uno dei pochi in cui l’esperienza sovrasta di gran lunga qualsiasi altro parametro del calciatore. Un giovanotto messo lì rischia di fare grandi casini (Hujsen insegna), anche se ci sono le rare eccezioni come Marquinos…. insomma, morale della favola: a 5 milioni io lo terrei. Ma 2,7 Mln di stipendio sono troppo alti. Se tagliassero almeno fino a 2 penso se ne possa parlare…

    • Concordo sostanzialmente, giocatore che non mi ha mai entusiasmato ,tuttavia effettivamente come ricambio con prevalenza panchina ci può stare ma a 3 milioni di cartellino e al massimo un biennale da 1,5-2 netti a stagione.Vediamo però, atteso il recente rinnovo di Smalling con conseguenti grandi difficoltà a piazzarlo e il rientro di Kumbulla, se sarà il caso di trattenere anche lui visto che almeno un titolare di livello bisognerà pure prenderlo

  4. Ancora con Spinazzola, solo i giornalisti spazzatura per riempire articoli possono ancora parlare di rinnovo, era stato venduto da Petrachi in cambio di Politano, ottima operazione andata male per colpa dell’Inter, doveva già finire li la storia, fino a che rinnoveremo contratti assurdi a mezzi giocatori, compreso Llorente, onesto mestierante ma niente di più. Via i prestiti, spazio ad un vero scouting di livello, coraggio nelle scelte, bene Lukaku non rinnovato, Dybala stesso vedrete che rimarrà altri due anni con rinnovo automatico a cifre astronomiche, altro che clausola, nessun club di livello europeo lo ha chiesto né ci punterà mai, anche lui è in declino come Mourinho, per i contratti che vuole ci sono solo la Turchia o l’Arabia. Noi dobbiamo fare come Atalanta e Bologna manda un livello più alto come investimenti e di qualità nello scout, affidarsi a management top di professionalità e serietà (Speriamo in Ghisolfi ed il suo staff) idee e senso di appartenenza al club, inoltre gente di sport nell’area sportiva di comprovata affidabilità e formazione e fame di lottare (a titolo di esempio Perrotta, Tommasi anche se quest’ultimo è andato in politica), conduzione tecnica super motivata e moderna (l’opposto di Mou per intenderci) speriamo Daniele sia la figura giusta. A giugno già si capirà molto. Forza Roma sempre.

  5. è cresciuto tanto, poi difensori spagnoli che fanno bene in Italia non penso ce ne siano…..va comprato, è uno disciplinato e reattivo, ma deve assolutamente migliorare la difesa aerea.

  6. Ottima alternativa a Mancini, da riscattare assolutamente a quelle cifre, liberarsi possibilmente di Smalling e Kumbulla e prendere il sostituto di Ndicka

  7. Il problema x Llorente credo sia solo lo stipendio.
    Guadagna quasi 3 mln netti l’anno, troppi per una riserva.
    Se dovesse accettare una congrua riduzione d’ingaggio, più o meno a livello di quello accettato da Angelino, allora varrebbe la pena anche di spendere per riscattarlo.
    Altrimenti con lo stipendio attuale si può valutare di tenerlo x un ulteriore anno di prestito gratuito, ma non di metterlo sotto contratto per gli anni a venire, con il rischio di ritrovarsi in rosa l’ennesimo giocatore a fine carriera inamovibile causa stipendio eccessivo.

  8. 5 milioni per il riscatto e cosa aspettate visto che il suo cartellino costa meno dello stipendio netto di Smalling scusate? Io penso che tutti non li possiamo cambiare e se le riserve sono llorenre, Angelino, elsharawi, bove, pisilli, mannini, baldanzi a me sta benissimo, ma vendete i cosiddetti intoccabili perché altri 6 anni così a vedere cadaveri girovagare in attacco , centrocampo e terzini non ce la faccio a sopportarli. Pellegrini vagare per il campo in attesa del miracolo, Paredes girare su se stesso toccando 50 volte il pallone usando solo un piede, guardando i giro per sapere cosa farne del pallone, cristante che sbaglia tutto ciò che si possa sbagliare dai lanci ai passaggi alle marcature alla posizione e tutti e tre conditi da una velocità paragonabile alle migliori testuggini marine. In atacco a parte Dybala ( quando sta in piedi e non a villa Stewart) sono da sostituire tutti…..Quindi ricapitolando ci servono un voce svilar ( non ti puoi presentare con boer certamente) , Mancino, ndika, llorente e ci serve un quarto forte, Angelino a sinistra e ci serve un terzino forte, a destra ne servono due . Il centrocampo tutto da rifare o ci vogliamo ripresentare anche quest’anno con le ballerine del circo Orfei? Un attaccante sinistro forte ( elsharawi riserva se si abbassa l’ingaggio altrimenti a 32 anni a 3,5 milioni netti può andare in Arabia per me) ed almeno due attaccanti forti ed aggiungo a questo che se intende far giocare Dybala falso nove ci serve u attaccante destro forte. Questo per me serve, la lista partenti è chiara, bisogna solo avere il coraggio di smantellare la combriccola degli indegni e degli intoccabili. Speriamo bene

    • Straconcordo magica Roma mia ma purtroppo credo sia veramente impossibile liberarsi di una dozzina di piombi, peraltro con lauti ingaggi, e comprarne altrettanti. Dovremo accontentarci verosimilmente di un terzino sinistro, uno destro e un centrale, due centrocampisti (assolutamente indispensabili viste le partenze-mi auguro- di Aouar e Sanches e un paio di attaccanti oltre a un portiere di riserva. Già sarebbe abbastanza se tutti di buon livello, SOPRATTUTTO SANI e non in veneranda età. Per quanto riguarda il trio Paredes, Cristante, Pellegrini e penso anche Elsha, giocoforza resteranno.

  9. Un buon profilo, che nelle rotazioni ci può stare benissimo. A mio avviso, non è per niente male e quando è partito da titolare, non mi ha fatto venire gli incubi

  10. Rimani in finestra Leonà, continua ad aspettà, che mo ariva er rinnovo…
    Speràmo de sfruttà Jorente solo pe n’antro anno ancora e poi rimannalo a Leeds. Se te l’accoli a 31 anni te rimane sur gropone fino a 34…

  11. Va bene tutto, ma basta non rivedere più l’olandese e purtroppo Spina che ormai è un reduce. Dispiace , ma meglio gente nuova e sana.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome