Lukaku in forse, indisposizione per Dybala: rebus attacco alla vigilia del Sassuolo

13
372

ULTIME NOTIZIE AS ROMA Emergenza o abbondanza in attacco per la partita di domani alle 18 contro il Sassuolo? La Roma vive la vigilia con l’incertezza, perchè dall’allenamento di ieri sono nati degli interrogativi che De Rossi spera di risolvere nella rifinitura di oggi.

Partiamo dalla situazione di Romelu Lukaku: per il belga solo palestra nell’ultima seduta di venerdì. Il fastidio all’anca non è ancora passato, l’allenamento di oggi sarà decisivo in tal senso. Se l’ex Inter non dovesse farcela, il rientro in campo slitterà a dopo la sosta e al suo posto giocherà ancora Azmoun.

Ma una piccola speranza di averlo a disposizione domani ancora c’è: sarà decisiva la rifinitura di oggi per avere risposte definitive sulle condizioni di Big Rom. Qualora l’anca dovesse ancora fare male, bisognerà capire anche cosa fare con il Belgio, che lo ha convocato per gli impegni amichevoli della nazionale.

Ieri poi si aperto anche un piccolo giallo su Paulo Dybala: l’attaccante argentino, dopo l’allenamento, ha accusato una indisposizione che mette un po’ di incertezza sulla sua presenza domani contro il Sassuolo. Condizioni che andranno valutate in giornata: se la Joya avrà smaltito il problema, domani sarà titolare. Altrimenti toccherà ancora a Baldanzi.

Occhi puntati dunque sulla rifinitura di Trigoria di oggi, che darà risposte decisive in tal senso. Anche perchè De Rossi non parlerà in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Sassuolo, e questo lascia ancora più incertezza sulle condizioni reali dei due attaccanti.

Fonti: Corriere dello Sport / Il Tempo / Il Romanista / Il Messaggero / Gazzetta dello Sport

 

Articolo precedenteCapello: “Derby tra Roma e Milan? Impossibile dare una favorita. Per i rossoneri sarà importante la gara d’andata”
Articolo successivoVideo hard a Trigoria, la ragazza licenziata: “Mi accusano di complotto ma l’unica vittima sono io”

13 Commenti

  1. Si preannuncia un aprile di fuoco, terribile, quindi i due la davanti devono essere gestiti al meglio.

    Io con il Sassuolo comincerei con elsha, azmoun e baldanzi.

    Poi nel secondo tempo metto Dybala per dargli minuti.

    • Concordo, facciamoli riposare…e magari niente nazionale …ci servono dopo il Sassuolo

    • Evitiamo storie… almeno il 5 posto va preso! L’obiettivo di quest’anno inoltre e’ mandare in B il Sassuolo bianconero.

  2. Beh se non vinciamo col Sassuolo in casa anche senza Lukaku e Dybala e loro non hanno neanche Berardi, andiamo alla Madonna del Divino Amore a farci benedire. Da oggi tutte le partite sono finali se vogliamo andare in Champions. Massima concentrazione, dedizione, sacrificio ed abnegazione altrimenti stiamo a casa che ci guadagnamo in salute. Se mi devo preoccupare del Sassuolo, soprattutto quello di quest’anno, allora vorrà dire che a Milano per i quarti di finale manco parto scusatemi. Ma per favore, forza Roma , forza ragazzi, forza Daniele e non mollate 1 cm…..siamo con voi…..dajeeee

  3. Domani Ballardini farà le barricate all’Olimpico,con marcature a uomo e undici giocatori sotto palla. Partita difficile quindi e da non sottovalutare,schierando la miglior formazione possibile.
    Ormai ogni partita ha il valore di una finale e non sono consentiti passi falsi. Questo vale per la Roma,ma anche per le sue contendenti al 4°-5° posto.

  4. Oltre a Berardi, il Sassuolo ha anche due squalificati che, per la rosa che ha, ricoprono un peso specifico non indifferente. Sono convinto che dobbiamo far giocare Azmoun Elsha e Baldanzi in attacco. Ieri il Bologna ha vinto e non ci sono risultati diversi dai 3 punti contro in allenatore che detesto.

  5. azmoun e baldanzi in coppa li ho visti molto bene , soprattutto tommasino mi ha sorpreso in positivo .
    quindi comincerei con loro ,avendo , speriamo , sempre Dybala e Lukaku da sparare dentro se ci fosse bisogno .
    i tre punti sono fondamentali domani , quindi niente distrazioni e affossiamoli !!
    FORZA ROMA SEMPRE!!

  6. Partita da non sottovalutare e soprattutto da non sbagliare e VINCERE A TUTTI I COSTI non possiamo permetterci passi falsi anche perché L’ATALANTA ha comunque una partita difficile e una non vittoria loro sarebbero da sfruttare al meglio per poter allungare ancora di più

  7. Lukaku e Dybala in panchina, poi se serve si schierano nel secondo tempo, Azmoun e Baldanzi hanno dimostrato di meritare spazio ed è inutile rischiare i tuoi migliori giocatori se non sono al top, Aprile sarà il mese decisivo per capire questa squadra cosa può fare quest’anno e dobbiamo arrivarci con tutti i giocatori disponibili, nella migliore delle ipotesi avresti per la prima volta la rosa al completo, Tammy compreso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome