LUKAKU: “Non è la mia Roma, questa è la Roma. Il mio segreto? Sono un professionista. Spero che Dybala torni presto”

40
1369

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Romelu Lukaku parla ai microfoni dei giornalisti al termine di Cagliari-Roma.

Di seguito tutte le dichiarazioni del calciatore giallorosso sulla gara di campionato appena conclusa allo stadio Unipol Domus:

Che media gol…è la Roma di Lukaku?
“No no, la Roma è la Roma. Dobbiamo migliorare, siamo in una posizione difficile e dobbiamo fare meglio. Sono contento della vittoria”.

Hai impattato subito in giallorosso. Come hai fatto?
“Sono un professionista. Parlano di me, ma io non parlo, dimostro in campo. Ora continuiamo così…”

La tua intesa con Dybala?
“Mi trovo benissimo. Ho avuto la fortuna di giocare con grandi giocatori. Peccato che si è fatto male, speriamo torni presto perché è il giocatore più importante della rosa”.

Mourinho? Quanto è stato importante per la tua scelta di venire alla Roma?
“Io e lui abbiamo una relazione molto speciale, conosce mia famiglia, ha fiducia in me ma è anche duro. E’ l’unica maniera per me per crescere come calciatore”

Articolo precedenteCAGLIARI-ROMA: 1-4 (19′ Aouar, 20′, 59′ Lukaku, 51′ Belotti, 87′ Nandez). I giallorossi tornano a vincere in trasferta dopo sei mesi
Articolo successivoRANIERI: “Siamo partiti bene, poi la Roma ha sgasato con un motore che non finisce più. Ora comincia il nostro campionato”

40 Commenti

  1. propongo una tregua di 2 settimane in cui essere contenti di questo filotto senza polemiche. Tocchiamo di tutti per Dybala. Ad maiora! E Forza Roma!!!

  2. “…sono un professionista, io faccio i fatti”
    Sei un treno Romelu, sopratutto de capoccia.
    A trovarne di giocatori come te

  3. Grande giocatore con grande carisma soero che a fine anno ti acquistino perche i soldi che verranno semmai spesi li vali tutti! Daje roma

    • certo che, dopo quello che ha combinato con Chelsea e Inter, dire che ha testa ci vuole coraggio. È forte e basta ma la testa lasciamola perdere

    • Ma lei cosa ne sa di come Chelsea ed Inter si sono comportati con Lukaku? Oppure si basa sulle versioni fornite dai media, che tengono conto solo di una campana?
      Mi sembra un po’ il discorso sull’esonero di Mourinho, Zazza conosce le intenzioni della società anche se i Friedkin non lasciano filtrare alcuna indiscrezione.

  4. Lukaku Belotti Azmoun Abrham non credo ci sia attacco più forte Complimenti Lukaku non vedevo un attaccate così dai tempi di Battistuta

  5. Uno così non l’avevamo dal primo anno di Batistuta. Però Lukaku è più continuo ed ha una squadra molto meno forte alle spalle

    • Chico ovviamente Batistuta aveva anche una sola gamba l’anno dello scudetto comunque Un Saluto a te e tutti i fratelli Giallorossi Forza Roma

    • Batistuta non continuo? Segnò 16 gol solo nel girone di andata nell’anno dello scudetto!
      Purtroppo arrivò a 31 anni in condizioni già precarie, con le cartilagini delle caviglie inesistenti e tante, troppe partite, giocate grazie alle infiltrazioni.
      Dopo il ritiro pensò persino di farsi amputare le gambe, tanto era il dolore.
      Lukaku tecnicamente è migliore, gli manca la castagna di Gabriel ma per il resto è più forte in tutto. Fisicamente un mostro.

    • Si, ma il bamboccione Pinto poteva fa mejo: poteva prenne Scamacca e Calafiori e anche Nandez (visto che gol contro de noi!!!). Co quelli vincevi lo scudo. Co’ Lukaku tutt’al piu’ 5-6o posto. Ce lo sai, no?
      Nooo?????

  6. Dice dei metodi del suo allenatore “E’ l’unica maniera per me per crescere come calciatore”
    Mou è sempre il Migliore….gente ingrata

  7. Vennemose er colosseo e la cupola de san pietro per trattenerlo..Questo è il nostro miglior attaccante degli ultimi 20 anni probabilmente.

  8. Peccato che questo a fine anno ti saluta. Qualche top club gli offrirà la luna. Sia chiaro: non è colpa di nessuno, a certi livelli non puoi competere. Poi se non vai in Champions, l’addio sarà al 120%.
    Godiamocelo, dai

  9. Ha invitato Ranieri sul volo di ritorno con la Roma e Claudio giustamente ha declinato
    Sono due Grandi Uomini prima che allenatori

  10. Ma che state ha di e’ un attaccante anni 90 gioca sempre spalle alla porta.A Di Canio ma come cavo fa a segnare ci deve essere un fantasma che gioca vicino a lui e che noi non vediamo ma va a DORMIRE CAMMINA

  11. Puffo, ciccio laziale? Tanti anni fa, quando la Lazio perdeva, andavo il lunedì da Cannolicchio famoso lustrascarpe romano e fingendomi laziale dicevo “certo che semo proprio pippe, guarda la Roma!” e glielo ripetevo in diverse forme fino a che me diceva “vabbè che sarai deluso ma mo’ basta!” Caro ciccio laziale, intanto Lukako ce l’avemo noi e voi c’avete quel cadavere di Immobile, di nome e di fatto. Poi qust’altranno si vedrà, tu intanto nell’attesa seguita a rosica’

  12. Me pare un supereroe della Marvel, tacci sua!
    Me fa morì quando segna e se porta tutti in groppa, come se so fiji sua!!!

  13. Campione vero Super Big Rom, alla faccia di chi lo ha denigrato ad iniziare dagl’intertristi e speriamo che purga pure loro così je farà ingoià 50.000 fischietti ridicoli che se porteranno allo stadio milanaro.
    Na botta na tacchia, stavolta 2 botte na doppietta.

  14. Le cose più belle , gol a parte, sono i passaggi smarcanti che ha fatto per i compagni senza guardare dove erano , soprattutto quel colpo di tacco ….

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome